Vai al contenuto

Tutte Le Attività

Queste attività si auto-aggiornano     

  1. Nell'ultima ora
  2. audio retrò

    Diffusori fuoriclasse...

    Bonjour da Montreal, brutte, piccole, con un largobanda da 12cm, care come prezzo, hanno tutti i difetti del mondo... però le amo povero mè. Saluti
  3. Oggi
  4. 2slow4u

    Da Fidelio X1 ad Hifiman

    A parte questo problema come suonava?
  5. https://it.wikipedia.org/wiki/Fascio_littorio nel mondo...
  6. Karl Marx ... La storia si ripete sempre due volte: la prima volta come tragedia, la seconda come farsa. ... Tutti i popoli senza una patria (mooolto solida)...scomparsi... Tutti i leader comunistoni vincenti...iper (!) nazionalisti... Ed anche la mite (!) Svizzerina...
  7. Ieri
  8. ora attendiamo con calma olimpica chi dara' la colpa ai fantasmi del fascismo
  9. viale249

    Radiatore passivo

    Un diffusore dotato di altoparlante passivo non è una via di mezzo tra una sospensione pneumatica ed un bass-reflex ma un diffusore accordato, esattamente come il bass-reflex. In entrambi i casi si sfrutta l'emissione posteriore del woofer per incrementare la risposta in basso, facendo risuonare un qualche dispositivo: nel bass-reflex il "dispositivo" è la colonna d'aria contenuta nel tubo di accordo, nel passivo il "dispositivo" è lo stesso radiatore passivo. Le analogie possono essere estese alla massa mobile, alla cedevolezza ed alla frequenza di risonanza che caratterizzano sia il tubo che il passivo. L'idea originaria di Olson si scontra però con il costo: appare chiaro che realizzare un tubo di accordo, anche ben pensato e costruito, costerà sempre infinitamente meno. Il vantaggio del passivo è che essendo una membrana non fa passare le frequenze medio alte ne è affetto dal soffio che si può generare nei tubi male dimensionati, specie quelli nei piccoli diffusori dove per esigenze di ingombro il diametro è spesso troppo piccolo. Essendo in definitiva il radiatore passivo un altoparlante privo di magnete e bobina nulla vieta di usare al suo posto un altoparlante vero che potrebbe offrire la possibilità di variare lo smorzamento dell'accordo frenando opportunamente la bobina con delle resistenze, così come fatto da Sonus Faber sulla Extrema. Oggi l'accordo realizzato con il radiatore passivo lo vedo impiegato solamente sulle realizzazioni alto di gamma, al contrario degli anni ottanta dove veniva usato diffusamente da Electro Voice, Epicure, RCF, Genesis, etc. Forse per il fatto che la presenza di un secondo "woofer" alzava il tono del diffusore ed aiutava le vendite...
  10. Il Lete è il fiume dell'oblio della mitologia greca e romana. Era originariamente il nome della figlia della dea Eris. https://it.wikipedia.org/wiki/Lete_(fiume_dell'oblio) ... Certo che i nostri (!) antenati...questa indispensabile funzione della nostra mente...reset-riformattazione...
  11. pl_svn

    Yamaha wxad-10

    ma sei sicuro che possa farlo (leggere files su un HD)? da quello che vedo sulla pagina del prodotto sembra possa farlo ma solo da un NAS con supporto DLNA e che, quindi, sia quello a leggerli e inviarli al tuo Yamaha
  12. BEST-GROOVE

    Teac ci crede ancora! (Nei cassette deck)

    non è vero, direi piuttosto obbiettivi.
  13. Torran

    Offerte del momento ... (Classica)

    Per chi depreca il cosiddetto raschio del barile vi riporto una delle gemme che sono riuscito a collezionare alla modica cifra di euro 1,54 più 2,90 di spese di spedizione. https://www.amazon.it/Great-Pianists-Friedrich-Gulda/dp/B000TIY3XI/ref=redir_mobile_desktop?_encoding=UTF8&psc=1&ref_=ya_st_dp_summary Bellissime registrazioni della TV Svizzera italiana
  14. Gici HV

    Teac ci crede ancora! (Nei cassette deck)

    @dipparpol se vuoi sentirti dire che le cassette suonano meglio di un CD difficilmente verrai accontentato. La mia Aiwa ha il dbx,l'avevo presa perché anche il Kenwood in macchina l'aveva, in auto all'epoca era un bel sentire ma il rumore di fondo copriva il fruscio,in casa c'era un abisso con il vinile e poi con il CD ancora di più...
  15. SonusMaker

    Una pessima notizia......(Joe 1949)

    Ritorno adesso a scrivere. Ho cercato qualcosa che non potevo trovare: una ragione. L'amicizia che nasce tramite un "forum", ha una grande peculiarità: l'empatia. Certo no c'è logica, ma scatta qualcosa che ti accumuna e ti lega ad altri. Questo è un bel posto, ci sono tante "anime" che esprimono conoscenze diverse, opinioni a volte lontane, ma ho sempre avuto la certezza che dietro le parole ci fossero Uomini. Ho sbirciato in silenzio il post, sperando in una notizia che cancellasse la precedente, è vero era un'illusione, ma c'ho sperato. Non ho ascoltato musica, non ne sono stato capace, ho solo ripassato la lunga lista delle persone a me care che non ci sono più, ho pianto, non mi vergogno, ho pianto schiacciato dal peso della consapevolezza di quanto fatua sia la vita. Non riesco a scrivere, forse quello che provo non può essere descritto con le lettere, forse sono io a non esserne capace. Vorrei solo riavvolgere il nastro, almeno per oggi. Scusate lo sfogo, quello che ho scritto somiglia ad un balbettio, ma non riesco ad esprimermi meglio. Ciao Fabio, ci ritroveremo, non so quando ma ci ritroveremo. Nat
  16. Gici HV

    Muriano Research Traslatore... finalmente!

    @albertone88 @GianGastone grazie.
  17. Veramente? i dati, tu ami i dati, dicono che è implosa la sinistra, non che esploso il fascismo. di fronte ad un fallimento epocale, se non anche un vero tradimento dei fondamenti, arriva uno che viaggia agevolmente come una lama calda nel burro del nulla. Gli è stata consegnata l'Italia su un piatto d'argento . gli ultimi mesi sono stati incentrati su un continuo e inutile starnazzare di allarme fascismo. proposte sul campo ZERO, se non riproporre con pertinacia risposte che avevano visto come contraltare l'abbandono da parte dell'elettorato storico. senza idee e senza personalità, l'astensione e la ripulsa lasciano anche oggi il segno nelle elezioni. Occorre prendere coscienza che non paga la spocchia con cui ci si continua a presentare come la summa della intellighenzia CONTRO il popolino bue che deve ( dovrebbe) sottostare prono ai desiderata delle èlite... e sopratutto che i mondi possibili sono più di uno, questa errata convinzione provoca un fatale immobilismo.
  18. Gici HV

    Migliore amplificatore integrato XXI secolo

    @sethman a Milano a me era piaciuto tantissimo la sala con il sistema full Grandinote
  19. HR

    Diffusori fuoriclasse...

    Ho ascoltato di recente le Burmester BA 31 e le ho trovate Eccellenti. Un "concentrato" di tecnologia con l'obbiettivo di esprimere musica in maniera sublime!
  20. HR

    Burmester 082 vs 032

    Grazie Adriano...Un abbraccio anche a te. Guangzhou Cina, 25 Giugno 2018
  21. delirio

    Burmester 082 vs 032

    carissimo Rocco, non stento a crederti, nonostante non abbia ascoltato il Sonata e il Signature... un Abbraccio!!
  22. HR

    Burmester 082 vs 032

    @delirio ciao Adriano...Anni fa, dal mio rivenditore di fiducia, prima di acquistare Burmester, abbiamo fatto diversi confronti. In quel periodo ero molto affascinato dal suono Gryphon (venivano alternati i finali di potenza Encore ed Antileon Signature/Pre Sonata Allegro/CD player Mikado) con Diffusori Avalon (forse le Eidolon Diamond)...Gran bel suono...Poi il mio pusher sostituì il Mikado con il Burmester 001 e li si aprì un mondo a favore del teutonico; lo step successivo è stato quello di eliminare il pre Gryphon Sonata Allegro e pilotare il finale Gryphon direttamente con l'uscita variabile del CD player 001. Altro colpo al cuore. Infine è stato sostituito anche l'antileon con il 956 Mk2...Le Avalon con le elettroniche Berlinesi hanno sfoderato una prestazione musicale da primato. Risultato finale: Acquistai le elettroniche Burmester. Un caro saluto. Guangzhou Cina, 25 Giugno 2018
  23. Joker

    Quale amplificazione per B&W 802d3???

    @leika Sull’usato ogni tanto si trova qualcosa anche se sono elettroniche che una volta acquistate le si tengono perché trovare di meglio posso dire che sia quasi impossibile
  24. Joker

    Quale amplificazione per B&W 802d3???

    @luigi61 Luigi facci sapere le tue impressioni, se hai possibilità di ascoltare le tue magnifiche 800D3 con il 911MK3 e magari con il pre Burmester 011 o 088..
  25. Bazza

    Una pessima notizia......(Joe 1949)

    Leggo solo adesso. Non ho parole, davvero sono rimasto impietrito quando ho letto il titolo della discussione. Le mie più sentite condoglianze alla famiglia ed a tutti i suoi più cari e vicini amici. Una enorme perdita per la nostra comunità, lascerà davvero un vuoto incolmabile, per la sua competenza, per la sua pacatezza e disponibilità e per tutte le battute che tutti noi abbiamo scambiato con lui. Davvero addolorato.
  26. andpi65

    Cosa stai ascoltando ora, intorno alla mezzanotte?

    Eric Clapton " From the cradle"...Hoochie coochie man
  1. Carica altre attività


Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy