Jump to content
Melius Club

All Activity

Aggiornamento stream in automatico     

  1. Past hour
  2. vignotra

    Cornino o non cornino

    @paguro è un grazioso e ben suonante ampli...ma le evo "bevono". Il problema degli ampli in classe A è legato sostanzialmente a due inconvenienti tipici della loro classe di funzionamento: 1) la commutazione in A/B quando l'impedenza reale scende sotto i 6/5 ohm 2) la impossibilità di sprigionare quando serve la potenza necessaria in brani di ad alta dinamica. Ci sono alcuni (pochi in realtà) almpli in classe A che non commutano allo scendere dell'impedenza ma...rischiano di "rompersi". Normalmente un classe A commuta in AB su carichi reali da 4 ohm e quindi eroga potenza sufficiente per stare dietro alla dinamica di gran parte dei programmi musicali. In definitiva la scelta di un classe A (che non sono tutti uguali) è anche legata ai diffusori da abbinare, all'ambiente d'ascolto ed anche alla musica preferita. Se si è usi ascoltare prevalentemente sinfonica...bisogna scegliere o diffusori dalla sensibilità medio alta (e comunque dal carico non ostico) oppure andare su finali in classe A monofonici...e grossi come una portaerei.
  3. stefanino

    politica ed economia Italexit

    nulla e' semplice ma mantenere una struttura da paese inefficiente con un cambio fisso e' un suicidio o si fanno riforme epocali o l'uscita dall'euro sara' tanto necessaria quanto veloce e disordinata
  4. djansia

    David Gilmour: 120 chitarre all'asta

    Sei serio? ()
  5. Giemme

    La rivincita del vinile ..utopia o realtà?

    Finché tornio rotto non ci separi
  6. Giemme

    La rivincita del vinile ..utopia o realtà?

    Nei paesi dell'est ci sono da sempre. Certe copie, arrivate chissà come attraverso la cortina di ferro, a distanza di decenni vengono ancora ricordate per la qualità del suono. È chiaro che non si trattasse di cantinari. Magari era addirittura un sistema per esportare un po' d'occidente in quel mondo chiuso. Magari. Se vuoi posso mostrarti una macchina che si usava da queste parti per incidere i dischi dei vari gerarchi. Non funziona più. Su ebay trovi anche ed a prezzi non folli, degli incisori per lacche. Si trovano anche le lacche, nei vari formati, quelle coi forellini per bloccarle. Sono OT, rientro. Sì, parlavo di quello: della copia domestica che una volta si faceva su bobinao cassetta ed oggi è comodo fare in digitale, con interventi mirati sui rumori impulsivi
  7. BasBass

    La rivincita del vinile ..utopia o realtà?

    Il futuro per la maggioranza sarà sicuramente nei cloud o in qualcosa di simile in cui avremo musica "All inclusive", però il vinile continuerà ad esistere e a vivere, magari in una nicchia con volumi di diffusione non mostruosi, a prescindere dalle mode più o meno indotte...
  8. jani

    Ampli finale vintage di riferimento

    Tra i papabili entro il budget suggerirei anche questo
  9. Stefano_2017

    Aiuto per messa a punto ambientale

    Vi ringrazio, purtroppo ho dimenticato da un cliente l'alimentazione del portatile dove sono le misure, domani le recupero e le posto. Come consigliato posterò tutte e 3 le misure , destro, sinistro e stereo. Se me lo fa fare anche i file interi. Lo scopo é proprio quello di capire come funziona, credo sia inutile spendere cifre assurde senza aver risolto il problema alla base.
  10. medio

    A volte ritornano: Michael Stipe

    Non vedo l'ora... spero che riporti in vita la poetica dei R.E.M. degli anni d'oro... vedremo, anzi sentiremo!
  11. garian1

    USB de noantri contro USB de noiaudiofili

    @Giemme concondo non siamo all'ordine dei pico ma qualcuno dice che gli zero sono zero mentre il problema esiste. quando nel 2007 riuscii a mettere le mani sulla prima interfaccia usb del pcm 1207 ed upgradai il clock con il guido tent fu incredibile timbricamente tanto x fare un esempio vissuto A Case of the Jitters John Atkinson https://www.stereophile.com/content/case-jitters https://www.stereophile.com/features/396bits/index.html
  12. Hoya

    Cosa mettere sotto ai diffusori?

    Dadi ciechi quindi senza punte e sposti il tutto scivolando tranquillamente, resta solo da vedere se il peso del diffusore lascia sul parquet una piccola rientranza dovuta appunto al dado che essendo cieco la parte che andrebbe sul pavimento è completamente stondata. Ma costano niente al Brico dei paraggi quindi una prova è consigliabile.
  13. maurodg65

    politica ed economia Italexit

    Con un'inflazione a doppia cifra non direi proprio, noi acquistiamo tutte le materie all'estero prime e le importiamo e viene tutto pagato in dollari, ci siamo dimenticati cosa accadeva al tempo della lira con le svalutazioni? Tra l'altro i mutui a tasso fisso in essere, riconvertiti, potrebbero essere di fronte ad un'inflazione a doppia cifra un vantaggio in prospettiva, ma quelli a tasso variabile in pochi anni impiccherebbero i sottoscrittori. In tutto questo poi bisognerà vedere cosa accadrà perché il nostro export oggi è prevalentemente intra UE e usciti dalla Europa Unita e ripristinate le frontiere non sapremo cosa accadrà alle nostre aziende ed al nostro export.
  14. BasBass

    La rivincita del vinile ..utopia o realtà?

    Ragazzi, ma voi siete a conoscenza di pirati muniti di torni Neumann e bulini incisori? Non è che duplicare fisicamente un vinile sia proprio uno scherzo, se invece parlate di copie digitali, ovvero vinyl rip, posso darvi ragione.
  15. luckyjopc

    domani 22 giugno giornata beethoven a napoli

    Sentirle tutte di un fiato deve essere estenuante. Servono almeno della frittata di pasta tra l’una le l’altra?
  16. Ma sì, poer nano, dovrebbe cavarsela Non succederà, ci sarebbe da preoccuparsi. Vai con la lista breve.
  17. Vabbeh forse ho esagerato! Il senso voleva essere: se in tutto il mondo la maggioranza degli audiofili li usa ci sarà un motivo. Tutti suggestionabili? In effetti poi nei forum stranieri tutte queste diatribe non ci sono
  18. maxxx

    Aiuto per messa a punto ambientale

    Buon cammino, vedrai che imparerai moltissimo sul tuo impianto in questo modo
  19. stefanino

    politica ed economia Italexit

    essere contro una uscita dall'euro e' legittimo, dare motivazioni sbagliate fa il gioco di chi e' favorevole a una uscita dall'euro. Io credo che l'euro sia un problema per tutte le economie inflazionistiche (tra cui l'italia) che non potendo compensare con un cambio flessibile si trovano ad adottare politiche di compressione salariale. Lamentarsi del fatto che i ragazzi talentuosi scappino e' sciocco se non si tiene conto di questo fattore (la compressione salariale) . In Italia l'efficienza complessiva del paese e' molto scarsa grazie a un coacervo di norme, sovrapposizioni di competenze, inefficienze della PPAA spaventose che rendono difficile creare ricchezza e quando la crei per due terzi si invola a pascere chi induce alta inefficienza. I paesi prossimi a noi hanno una PPAA che crea servizi a chi fa impresa e giustamente gli chiede una parte degli utili. . La tassazione effettiva si calcola sul rapporto tra utili e tasse pagate. Se la base imponibile e' gonfiata (basta mettere ammortamenti a babbo morto e limiti di cifra ammortizabile ridicoli) e' facilissimo avere un prelievo folle a fronte di una aliquota formalmente bassa. . risultato l'impresa italiana che ha investito 100 per ricavare 10 deve fare un utile di 30 1quella tedesca pari condizioni deve fare un utile di 15 o se preferisci a parita' di conti fa un utile pulito di 20 E va bene se investendo 100 realizzi 10. Ma se investi e sei border line se fare utili menre il tuo concoretnte ne fa ( quindi puo' fare ulteriori investimenti) sei morto. . Cosa si faceva fino al 2000? Ogni tanto una rapatina aai cambi. Il sistema ritroivava un suo assetto e continuava Oggi si fa compressione dei salari (il ferro lo paghi uguale, l'energia magari anche di piu'...non hai altre voci dove cercare di fare economia) . La compressione e' tale per cui il flusso di giovano si sta spostando verso il basso. Sono partti prima i genietti da MIT adesso partono i ragazzotti di 23-26 anni con una trielnnale e qualche anno di esperienza, insomma la futura spina dorsale del paese.
  20. walge

    Valvole per Audio Research LS 25 mk1

    Li ho montati io almeno 25 anni fa!!!!!!!!!!!! Sarebbero all'avanguardia ancora oggi per come sono stati concepiti da Montanucci e ingegnerizzati da Claudio Perna ( ed il mio contributo). Multiconfigurabili ed affidabili!! Chiuso offtopic Walter
  21. Giemme

    USB de noantri contro USB de noiaudiofili

    Puoi fare la prova tu stesso, se vuoi. Ci sono siti che hanno dei file col jitter sempre più alto in modo da essere udito. Quando però te ne accorgi, scopri che quei valori sono di diversi ordini di grandezza superiori a quello che otteresti col DAC più economico e peggio progettato sul mercato Poi, nel 1998 magari c'erano ancora dei DAC fatti coi chip di carbonella
  22. Fabiolino

    Thorens TD160mkII giusto prezzo e modifiche

    @oscilloscopio visto il valore dell'oggetto, in effetti, non credo valga la pena spendere per eventuali modifiche. lo proverò e nel caso lo prenda mi conviene lasciarlo così com'è grazie a tutti
  23. naim

    Cosa mettere sotto ai diffusori?

    Meglio che siano rari, perché ad ogni spostamento diventano ballerine e devi nuovamente registrare
  24. garian1

    USB de noantri contro USB de noiaudiofili

    @FabioSabbatini non ne sarei cosi sicuro... If you want to read a good research paper on jitter audibility, have a look at this one from AES 1998: Benjamin & Gannon "Theoretical and Audible Effects of Jitter on Digital Audio Quality". Thresholds of audibility in the review are in the tens to hundreds of nanoseconds with more sensitive test material, better with trained listeners (no surprise). .
  25. portnoy

    Quale pre phono

    @piazzamartiri io l'ho sentito tempo fa proprio in una dimostrazione dell'effettivo miglioramento di componenti hi-fi in presenza di alimentazioni dedicate (non a caso ho scelto un gira con psu). Mentre da solo presentava una certa gradevolezza, ariosità e pulizia di rappresentazione, una volta abbinato al suo alimentatore ha acquistato una dinamica e "veridicità" che mi ha stupefatto. Tra l'altro ha anche una manciata di pre-equalizzazioni per accordarsi alle varie registrazioni (RIAA, Decca ecc...) nonchè i consueti selettori per i carichi MC. secondo me vale ogni singolo € che costa... fortunatamente, per il mio portafoglio, per ora mi trovo bene con l'accoppiata MM/SCHIIT
  26. Giemme

    USB de noantri contro USB de noiaudiofili

    Tolti quei dodici, gli altri hanno qualche dubbio o la pensano diversamente
  1. Carica altri contenuti


Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy