Jump to content

foreman

Members
  • Content Count

    117
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutral
  1. Alla faccia! Ripensadoci, forse sarebbe comodo creare i file convertiti una cartella di output mantenendo alperatura originale. Se non erro nelle opzioni si ffmpeg che ti ho passato crea un file a bitrate variabile. Quando hai trovato la "quadra" direi di pubblicarlo qui, così magari anche altri utenti possono giovarne.
  2. @UpTo11 hai ragione, non serve! Ho fatto copia e incolla tra due script e mi è rimasto quel refuso!
  3. @franz159 Certo! Guarda questo te l'ho fatto al volo, non ho avuto modo di provarlo, provalo e fammi sapere. #!/bin/bash SAVEIFS=$IFS export IFS=$'\n' for file in $(find . -name "*.flac"); do IFS=$SAVEIFS echo "Converting file $file..." ffmpeg -i "$file" -q:a 0 -map_metadata 0 -id3v2_version 3 "${file%.flac}.mp3" cd - > /dev/null done In pratica se lo lanci da una directory, lui da li in giù converte tutti i file mp3 che trova (mettendoli nello stesso path degli originali). Se vuoi cambiare destinazione fammi sapere che modifichiamo.
  4. A me per la musica bastano 500gb, quindi si trovano molto più buon mercato! 🙂 Per il resto, sono come te, ho 3 backup tra nas e hard disk esterni, nei prossimi mesi purtroppo credo che i prezzi vadano ad aumentare vista la carenza di microchip.
  5. Anche secondo me troppo pesante openmediavault, se devi soltanto condividere una directory, potresti optare per soluzione più light, adirrittura partendo da raspbian, me ci vogliono un po' di competenza, o cmq un po' di sbattimento. Secondo me con gli stessi soldi ti compri un disco ssd per il secondo raspberry e lo sincronizzi con il primo, almeno hai anche un backup della tua collezzione musicale! Io stesso ho due pi in due stanza diverse e anche il NAS (per altri motivi), alla fine accendo il NAS solo alla bisogna, e tengo una copia locale dei file sui due raspberry.
  6. Facendo una "surfata" sul sito delproduttore, vedo che ci sono anche dei pulsanti per volume e player, c'è un software python da installare per la gestione del display e anche un ricevitore ad infrarossi per il telecomando (ma non capisco se sia incluso o meno). EDIT: mi correggo da solo, ho visto tramite il link sopra postato che c'è anche un telecomando. Nella recensione usano anche l'alimentatore che uso io con il mio Boss 1!
  7. Ciao, da riga di comando è molto semplice. Io solitamente lo faccio da Linux, ma credo che tu possa fare la stessa cosa anche da MAC, puoi usare anche un raspberry, ma ovviamente ci vorrà più tempo. Puoi installare il programma ffmpeg per la conversione, se vuoi ti passo il comando che mi sono fatto io.
  8. @lukache Si Dolfi, tra l'altro è vicino a dove lavoro, e ne ho un altro a Prato non lontano da casa (di cui non conosco il nome). @Gici HV Vedrò di provvedere
  9. @lukache Toscana! Abito a Prato e lavoro a Firenze, hai qualche posto da consigliare?
  10. @appecundria Mi piacerebbe molto poter ascoltare qualcosa prima di decidere, ma è sempre tutto chiuso! 😞 Scusa l'ignoranza, ma il fatto che adesso il rotel lo usi a meno della metà del potenziometro del volume, può aiutare a capire in che direzione muoversi? Temo che l'ideale per me sarebbe rivedere completamente il mobile soggiorno/tv, buttando via tutto, e mettendo una soluzione alle cui estremità posizionare gli altoparlanti, al centro la tv (che quando ascolto muisica ovviamente non uso) e trovare un modo intelligente per avere spazio per mettere le cose che adesso ho nel
  11. Interessante.... Avete qualche modello da consigliare in modo da dare un occhiata? Siccome l'impianto è "incastrato"nel mobile del soggiorno con i cavi che passano dietro, nel caso dei monitor attivi dovrei anche rivedere il cablaggio, immagiono portando due alimentazioni ai singoli diffusori e i cavi di segnale destro e sinistro separati, giusto?
  12. @Gici HV Grazie anche per il tuo consiglio. @tarantolazzi Interessante il paragone tra i vari dispositivi, se mi aggiornerai dopo i tuoi test, te ne sarei grato.
  13. @lukache @Lamberto65 Purtroppo ho problemi di spazio/posizionamento per questo ho scelto le Elac. Avevo letto anche io del rotel che è molto brillante, da li pensavo di cambiarlo.
  14. Avevo pensato anche io al sub, l'amplificatore ha anche l'uscita apposita.
  15. Quello che non mi soddisfa è la mancanza di bassi, e non come definirlo direi tipo corposità. Per la cifra direi sui 500€, grazie per ora.
×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.