Jump to content

shastasheen

Members
  • Content Count

    4,190
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

66 Excellent

About shastasheen

  • Birthday 12/02/1965

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. http://www.true-point.audio/
  2. @noam Io pagherò la base 380, il braccio, che per ora userò sicuramente, lo ho già ed è nuovo, magari in attesa di qualche buona occasione per un braccio più serio. Lo posizionerò su una mensola a muro realizzata da Max di Stand Artigianali su mio disegno, spero che questo conferisca al sistema quel minimo di rigidità e di stabilità di prestazioni in più... Resta da scegliere la testina... Speriamo non si riveli troppo tricky, sempre odiato la scuola...
  3. E cioè? cosa devo/posso aspettarmi? Quindi da valutare attentamente il costo di eventuale basetta dedicata se fosse destinato ad essere rimpiazzato da qcosa di più serio... Una cosa che mi preoccupa è la notevole rigidità del cavo in dotazione, veramente molto rigido, che potrebbe inficiare la libera oscillazione del controtelaio... E' comunque base di partenza (e Simone dice migliore...) sia del Jelco 250, che costa attorno ai 500 euro, che del Linn Majik, che ne costa più del doppio...poi non so, tolleranze e balle varie...
  4. @Cano Giusto. Attorno ai 500 - 600 euro cosa potrebbe essere interessante? Cercherei di stare su una MC...
  5. @noam Ho comprato l'Esoter nos da Simone Lucchetti (Audiosilente...) che ne aveva acquistati un tot di esemplari. Simone dice che originariamente era prodotto dalla Glanz, sempre in Giappone, nel 1985, che poi vendette stampo e progetto alla Jelco e che dovrebbe essere superiore come tolleranze e costruzione ai successivi Jelco, non so se sia vero ma non ho motivo di dubitarne, so Simone essere persona seria. Quello in foto sembra più un SA750 che un SA250, mi sbaglio?
  6. http://www.true-point.audio/
  7. @78 giri Tutto calcolato, c'è un sito inglese che le produce in un composito di fibra di carbonio, gli ho scritto e aspetto di sapere quanto costa, che non sia più del giradischi...
  8. Anche in questo accetto consigli, può valer la pena di "investire" sulla testina in vista di upgrade di braccio e/o base o è meglio cercare di puntare ad un sistema "equilibrato"?
  9. @Cano Bah, diciamo che l'operazione potrebbe essere abbastanza indolore ed interessante. Resta da individuare una testina decente, il braccio ha massa media e il fono è un Heed Quasar. Non gradisco alti sparati e prediligo ariosità e profondità/ampiezza nella ricostruzione degli spazi...
  10. @Cano L'esemplare che avrei individuato, apparentemente in ottime condizioni, ovviamente da verificare, non avrebbe braccio, penserei di montargli un Esoter Track Ten nos che mi ritrovo per casa, in pratica un Jelco SA250ST improved....
  11. @Cano Il mio è un ri-avvicinamento all'analogico, e non ho particolari esigenze di semplicità. Ho cominciato con un modesto Thorens TD104, molti molti anni fa, poi sono approdato ad un Planar 3, poi ho avuto un Sondek 25 Anniversary e per finire ben due Gyrodec. Francamente i Rega non mi piacciono e non mi convincono, se non i modelli superiori...
  12. Grazie a tutti per i contributi. Per più motivi, e per primo quello del rapporto qualità/prezzo, sono molto orientato verso un Pink Triangle PT1, semplice, molto economico, facilmente tagliandabile e upgradabile con poca spesa. Non sarà il migliore del mondo ma mancando dall'utilizzo abituale dei giradischi da circa 25 anni non ritengo di sbilanciarmi oltre fin quando non avrò verificato la mia compatibilità attuale con il vecchio sistema di lettura. Qualsiasi informazione, indicazione di siti e dritte varie su come far funzionare al meglio il vecchietto
×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.