Jump to content

Barone Birra

Members
  • Content Count

    112
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

48 Excellent

1 Follower

Recent Profile Visitors

319 profile views
  1. @ilbetti ma perché l'amplificatore non è menzionato sul sito?
  2. Più che il DAC, il suono te lo dà l'amplificatore...
  3. @carloc1 Se l'hai sentito mi arrendo! Vado a piangere, però, anzi mi vado a ubriacare con un paio di bottiglie... 🍺
  4. @carloc1 Almeno sentilo l'Euforia prima di essere così tranciante...
  5. Benchmark DAC3 -> Sennheiser HDVA 600 -> ZMF Vérité Open
  6. Non so, magari dipende da come è stata progettata la Andromenda, per esaltare quale caratteristiche. Voglio dire, anche le over era hanno delle "settorializzazioni" (se non erro hai la Z1R, probabilmente per la classica la riterrai meno versatile della Goldplanar). Io posso dire che le U18t sono un "mostro" soprattutto se poi guardi le loro dimensioni e ti chiedi come possano tirar fuori quel suono. A differenza di altre, sono "semi-open" perché comunicano all'esterno attraverso i moduli APEX. Come timbrica (specie in "alto") e completezza della risposta in frequenza sono facilmente super
  7. Opeth / In cauda venenum, versione cantata in svedese. All'uscita avevo snobbato questa versione, ritenendola una pittoresca curiosità rispetto al disco in inglese. Forse non l'aveva neanche mai sentito tutto. Invece le linee vocali in svedese rendono il flusso più musicale. Perché!? Ho due possibili spiegazioni... a) le canzoni sono state composte in svedese, e quindi con quella metrica. b) non capendo una ceppa di svedese, non mi sembrano parole ma un arcano uso "strumentale" della voce.
  8. @pier Ma io in realtà sono un infiltrato 😅 Scherzi a parte, anche io sono partito nel trovare delle alternative estive alle over ear (l'anno scorso, ad agosto non ascoltai quasi nulla via cuffie nell'impianto casalingo) e - conoscendomi - ho preferito spendere subito invece che arrivare a una somma superiore a step successivi 🤪 Devo dire che ho anche avuto "culo" nella scelta, o forse oggi informandosi si riescono a fare valutazioni oculate, con tutte le info e recensioni disponibili. E conta il fatto di avere un amplificatore casalingo che va a nozze con le IEM e le basse impedenze
  9. @appecundria Ma infatti si consigli di rivolgersi all'usato. Proprio ora ce n'è uno su Kleinanzeigen a 999 Euro. Deve essere del 2011/2012 visto che ha un serial number più basso del mio. Bryston dà garanzia di 20 anni (non so se trasferibile), questo per dire quanto siano robusti.
  10. Ma parti da zero? Io ho un pre/ampli cuffia + monitor attivi, e basta un tasto. Alternativa è, appunto, un pre che abbia anche un'uscita cuffia allo stato dell'arte, ce ne sono diversi. Comunque evitare un doppio sistema audio diffusori + ampli cuffia mi sembra più una limitazione ideologica, che un vero problema di integrazione, infatti non lo usa nessuno...
  11. @networkcode Uno specifico potresti fartelo fare custom da qualche costruttore, tipo Megahertz penso, ma andrebbe bene quasiasi ampli cuffia con ingressi XLR, posizionando il suo volume in posizione congrua alla migliore performance, e usando quello del Pre per la regolazione. Resta da capire - budget, e soprattutto - necessità di una simile soluzione, faresti prima a collegarci direttamente la sorgente.
  12. Quelli sopra dicono "passato da casa", io invece ce l'ho bello presente 😛 Da usare esclusivamente in bilanciato. Per ottenere un ampli a stato solido oggettivamente superiore son dovuto arrivare al Benchmark (ma il soundstage è leggermente più ampio nel canadese), gli altri stato solido che ho sentito forniscono solo differenti presentazioni.
  13. Brutta ma bensuonante.... ovviamente i pad danno quella matericità sui bassi che cuffie come la Raal non possono dare, è scarsa in quel settore, nonostante cerchino sempre di farla passare come corretta...
×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.