Jump to content

giuseppeb1986

Members
  • Content Count

    1,509
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

27 Excellent

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. @Umby1 mi accodo anche io alla richiesta visto che apprezzo il marchio ma non ho mai ascoltato gli ultimi prodotti. Tempo fa chiesi info sulla serie Evo 400 ma non ebbi riscontri, nessuna info ma forse all'epoca erano ancora poco diffusi visto che erano usciti da poco tempo.
  2. Anche di Electrocompaniet se ne parla poco...
  3. @cla71 capito, i diffusori collegati erano notevoli, sicuramente un bel sentire con Gold Note!
  4. @McRyan grazie mille ma sono ancora in fase di valutazione...qualora mi decidessi magari ti contatterò in privato. Certo che passare dal top Accuphase a Gold Note fa capire la bontà di questi prodotti made in italy. Ha anche i diffusori Gold Note? @Achille75 si capisco, grazie anche a te per le info, anche il dac attuale DS10 sembra un validissimo prodotto, incluso di streamer ad un prezzo davvero interessante. @cla71 che diffusori pilotavano i mono Gold Note?la catena che hai ascoltato potrebbe essere un mio obiettivo futuro, sto valutando un paio di strade ed una è quella di prende
  5. @Cep63 ok confermi quello che in linea di massima ho letto in giro su qualche recensione cioè che tendono ad sound tendenzialmente "chiaro", dettagliato e dall'alto rapporto q/p. Io sarei incuriosito dal pre e finale, sono costruiti molto bene e si trovano a prezzi alti si ancora non da infarto
  6. @Cep63 grazie per le informazioni....sapresti dirmi su che tipologia di sound virano le elettroniche Gold Note?
  7. Ciao, qualcuno ha avuto esperienze con le elettroniche italiane Gold Note, in particolare il pre e finale?Qualsiasi info, ascolto o opinione su questo marchio è ben accetta. Saluti
  8. @Sampras Diciamo che le ho sempre ascoltate in varie fiere e, una volta, presso un negoziante, quindi diciamo mai in situazioni controllate e perfettamente conosciute ma, tutte le volte che le ho sentite, mi sono piaciute e non poco. Il problema della scena che io ricordi, sono passati un paio d'anni, non l'ho riscontrato sinceramente, magari le ho sentite abbinate sempre correttamente ed inserite in ambienti non troppo sfortunati; inoltre, tutte le volte venivano pilotate da ampli di livello altissimo da cifre monstre, tutti valvolari o ibridi. Come detto sono molto rivelatrici, quindi la cat
  9. @Sampras Io ho ascoltato le Harlekin e mi sono piaciute tantissimo tanto che ero vicinissimo ad acquistarle usate ma poi, per vari motivi, il tutto saltò. Per me diffusore eccellente, facile da pilotare e da posizionare in ambiente, gamma bassa profonda fin dove arriva (non ti aspettare che scendano fino agli infri ma il basso non manca mai) e molto controllata ed articolata, sono a sospensione pneumatica. La gamma alta è estesa, mai affaticante, tendenzialmente neutra, rivelatrice ma davvero raffinata, tra l'altro il tweeter è un Dynaudio e la qualità si nota tutta.
  10. @newton spostare 54 kg di diffusore ogni volta che si vuole ascoltare qualcosa, come ha dichiarato l'autore del thread, credo che sia impossibile
  11. @Adamantesvi ti riporto la mia esperienza per qualche ascolto fatto in passato in fiera, quindi, da prendere con le dovute cautele del caso lasciando più spazio a chi magari ha sentito questi diffusori in maniera più completa e controllata. Diciamo che sono due tipologie di suono abbastanza differenti, più aperte e "chiare" le Focal mentre le Adamantes più rotonde e setose. Entrambe si pilotano facilmente ma, se ti sono piaciute tanto le Diapason che tra l'altro hai pure ascoltato, io non avrei dubbi ad acquistarle. Dimenticavo....anche esteticamente totalmente differenti se magari hai vi
  12. @cactus_atomo Yamaha fa ottimi e ben suonanti mini sistemi hifi con diffusori integrati dall'ottimo rapporto q/p tipo questo ed ha praticamente tutto, CD, USB, radio FM / DAB e connessioni Wi-Fi, MusicCast, AirPlay® e Bluetooth® di ultima generazione, prezzo 420 euro: https://it.yamaha.com/it/products/audio_visual/hifi_systems/mcr-n470d/index.html o questo a 520 euro, il modello superiore per avere più watt e diffusori più hifi: https://it.yamaha.com/it/products/audio_visual/hifi_systems/mcr-n570d/index.html
  13. @transaminasi per un piccolo secondo impianto, con 2 casse attive, magari con bluetooth integrato, avresti speso di meno ed avresti avuto sicuramente meno ingombro., io avrei fatto così.
  14. ma è vero che dovrebbero uscire i finali mono VM 500M da 250w?
  15. @Gian Balance Ciao, il budget è per ampli nuovi o anche usati? Non ho mai sentito il Musical Fidelity mentre il Roksan Kandy, l'ho sentito di sfuggita e non posso sbilanciarmi per un giudizio anche se, col budget indicato, penserei più al Caspian. Sul nuovo, per i miei gusti, un ampli che potresti pensare seriamente è il Rega Elicit-R, 105 w su 8 Ohm, costruito benissimo, rientra nel budget da te indicato, suono ricco, raffinato e tendenzialmente "caldo" e, secondo me, si abbinerà benissimo alle tue Elac smussando un pochino l'analiticità dei diffusori tedeschi. Spesso ho anche
×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.