Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Mostra risultati per tag 'cronaca e costume'.

  • Cerca per Tags

    Tag separati da virgole.
  • Cerca Per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum
    • Benvenuti a Bordo!
    • Riproduzione Audio
    • Vintage Room
    • Ascolto in Cuffia
    • DIY Do It Yourself
    • Video Home Theater
    • Fotografia
    • Music Room
    • Joe's Garage
    • Cineclub
    • Lounge Bar

I Blog di Melius Club

Nessun risultato

Nessun risultato

Categorie

  • Numero 42 - Anno 2016
  • Numero 41 - Anno 2014
  • Numero 40 - Anno 2014
  • Numero 39 - Anno 2013
  • Numero 38 - Anno 2013
  • Numero 37 - Anno 2013
  • Numero 36 - Anno 2012
  • Numero 35 - Anno 2012
  • Numero 34 - Anno 2012
  • Numero 33 - Anno 2012
  • Numero 32 - Anno 2009
  • Numero 31 - Anno 2008
  • Numero 30 - Anno 2008
  • Numero 29 - Anno 2008
  • Numero 28 - Anno 2007
  • Numero 27 - Anno 2007
  • Numero 26 - Anno 2007
  • Numero 25 - Anno 2007
  • Numero 24 - Anno 2007
  • Numero 23 - Anno 2006
  • Numero 22 - Anno 2006
    • Cavi di potenza
    • Cavi di segnale
  • Numero 21 - Anno 2006
  • Numero 20 - Anno 2006
  • Numero 19 - Anno 2006
    • Scelti per voi
    • Scelti da voi
  • Numero 18 - Anno 2006
  • Numero 17 - Anno 2005
  • Numero 16 - Anno 2005
    • Interviste ai costruttori di cavi hifi
  • Numero 15 - Anno 2005
    • Sonic Impact T-Amp
  • Numero 14 - Anno 2005
    • Scelti per voi
    • Scelti da voi
  • Numero 13 - Anno 2005
  • Numero 12 - Anno 2004
  • Numero 11 - Anno 2004
  • Numero 10 - Anno 2004
  • Numero 09 - Anno 2004
  • Numero 08 - Anno 2004
  • Numero 07 - Anno 2004
  • Numero 06 - Anno 2003
  • Numero 05 - Anno 2003
  • Numero 04 - Anno 2003
  • Numero 03 - Anno 2003
  • Numero 02 - Anno 2003
  • Numero 01 - Anno 2003
  • Numero 00 - Anno 2002

Categorie

  • Audio, Video e Fotografia
  • Compact disc, vinili, nastri

Trova risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Partenza

    Fine


Ultimo Aggiornamento

  • Partenza

    Fine


Filtra per numero di...

Trovato 405 risultati

  1. mom

    cronaca e costume Marchionne sta proprio male

    Problemi seri per questo grande manager. Per FCA e Ferrari si prospettano tempi duri . John Élkan non è assolutamente all’altezza. Per carità! Sono quattro i nomi in ballo: Alfredo Altavilla, responsabile Emea del gruppo, Richard Palmer, direttore finanziario, Mike Manley, responsabile del marchio Jeep e Pietro Gorlier, ad di Magneti Marelli ma non sarà una decisione semplice e poi può sempre venir fuori un altro nome ... Mi spiace sinceramente per la salute di Sergio Marchionne, e spero guarisca. http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Fca-oggi-cda-del-gruppo-sul-tavolo-nodo-Marchionne-Automotive-News-Louis-Camilleri-Ceo-Ferrari-707510ae-fa21-414e-bbc1-d2174e9c6114.html?refresh_ce
  2. piergiorgio

    cronaca e costume Rinnovo patente e commissione medico legale

    Buongiorno a tutti. Chiedo info,per chi ne fosse al corrente,su come si svolge una visita presso la commissione medico legale per il rinnovo della patente a seguito di dichiarazione di assunzione di psicofarmaci (per la cura di una depressione) sul modulo compilato all'ASL. Questa mia collega è da un paio di mesi in cura per questo problema, e forse per un eccesso di zelo ha dichiarato appunto quanto sopra senza sapere di andare a ficcarsi nel ginepraio della burocrazia : dopo visita con tanto di dichiarazione del medico di base, all'ASL non hanno nemmeno letto il referto (positivo per la guida peraltro) e l'hanno rimbalzata a questa fantomatica commissione quindi con dilatazione dei tempi di rinnovo (la patente nel frattempo è scaduta) e non si sa con quale responso : qualcuno sa come funziona ? Nel frattempo si fa accompagnare dal padre, ma abitando parecchio lontano e coi mezzi scomodi è quasi un'odissea e la cosa la fa star male ancora di più...
  3. cactus_atomo

    cronaca e costume 'truffa con assegno circolare. E' possibile

    una mia amica mette in vendita su subito un gioiello importante. La contatta un ignore italiano che sembra interessato, chiede uno sconto ragionevole. L prima cosa che mi ha stupito è che non ha chiesto una expertise scritta da parte di un gioielliere o di un perito. la mia amica concorda lo cambio dentro l'agenzia della sua banca, lei consegnerà il gioiello subito dopo che il che il compratore avesse versato il dovuto tramite assegno circolare. quando però ha chiesto di conoscere l'agenzia emittente del circolare, il compratore è sparito, il suo cell è diventato inattivo. è possibile versare un circolare falso senza che la banca ricevente se ne accorga immediatamente?
  4. etnatom

    cronaca e costume Una vera Signora Emiliana

    Anche se si parla di cantanti, lo posto qua e non in musica perché è più gossip che settenote. http://deerwaves.com/news/laura-pausini-circo-massimo-beyonce-pippa Laura Pausini: Beyoncé mi fa una pippa.. Vorrei tanto vedermi la scena...
  5. mozarteum

    cronaca e costume Vale la pena?

    La triste vicenda dello stimatissimo Marchionne, abruzzese figlio di maresciallo dei carabinieri divenuto uno dei piu’ importanti e capaci manager del mondo, beffato dalla Fortuna, imperatrice del mondo, proprio alle soglie del dorato riposo, ha riacceso in me riflessioni liceali sul senso della vita (inutile da ricercare se non in complicate costruzioni filosofico-religiose alla fine opinabili), e soprattutto piu’ modestamente sul senso di sbattersi tanto. Io credo che non abbia alcun senso. E lo penso da quando, con l’esperienza anche professionale (l’avvocatura e’ un punto di osservazione privilegiato delle passioni umane private e sociali) valuto che la commedia umana non meriti sagrifizi importanti e soprattutto non regga teorie intorno alla necessita’ di sagrifizi importanti. Il lavoro nobilita l’uomo, l’impegno lo innalza, tutte minchiate a copertura di pulsioni e aspirazioni legittime (realizzare se stessi tutti leonardi da vinci, o curare l’avvenire dei figli ingrati, ecc), ma a volte anche di nevrotico “horror vacui” contrappeso di pericolose derive narcotiche, alcolistiche o nichiliste. Il fatto e’ che le azioni umane hanno un movente profondamente irrazionale: puo’ essere razionale la tecnica attraverso la quale le si pratica. Ma la ragione che ci spinge a lavorare anche quando non ce ne sarebbe alcun bisogno e tutto consiglierebbe di vivere bene il tempo fuggente non e’ razionale. Vero e’ che il grande benessere occidentale si fonda su questo cumulo di passioni irrazionali e di sogni. E questo ha prodotto esiti sul piano oggettivo mirabili (sanita’ trasporti confort generale ecc). Su come le pulsioni irrazionali talvolta inconfessabili e bieche dei singoli siano funzionali al progresso generale Verga ha scritto pagine memorabili (non ricordo ora se la prefazione del don gesualdo o dei malavoglia). Ma, per converso, la stessa cultura ocvidentale e’ imbevuta fin dalla inestimabile classicita’ latina e greca (quella che i micropositivisti ritengono superata) dell’antidoto del dubbio sulla convenienza e razionalita’ di tutto cio’ in rapporto ad alcuni elementi di fatto non opinabili: durata della vita, aleatorieta’ della stessa, sostanziale vanita’ degli approdi consumistici che ciascuno di noi puo’ constatare se non ha una concezione elettrodomestica della vita. Certo chi vive senza regia non si pone questi problemi: segue l’andazzo, s’associa al cosi’ fan tutti, stempera in questo le proprie insoddisfazioni. Chi invece si pone il tema perche’ appunto e’ per questo che ha scelto certi studi e non per andare poi alla bocconi, avverte da sempre la scricchiolosita’ del presepe che comincia addirittura a vacillare quando capitano casi eclatanti come questo del povero grande Marchionne. Sono discorsi difficili, soggettivi e controvertibili, mi rendo conto. E percio’ chiudo con le parole di Falstaff, che avendo visto di non aver convinto l’uditorio, chioso’: e per me non ne voglio.
  6. grapu

    cronaca e costume Attenti alle truffe

    Mi rivolgo a quanti vendono su internet i propri oggetti: fate attenzione e non vi fidate di chi si presenta o chiama dalla Costa d'Avorio e pretende il vostro iban, indirizzo e addirittura copia della vostra carta di identità per completare l'acquisto, si tratta di una truffa e basta. Occhio!
  7. appecundria

    cronaca e costume Salvini lancia la querela contro Saviano

    Ma i 40 milioni ancora non si trovano.
  8. minotaurus

    cronaca e costume Atletica

    Importerà nulla, ma questi ragazzi hanno vinto il titolo mondiale under 20 nella staffetta 4x400 Mario Minotti
  9. Le bugie di Selin. Titola così lo Spiegel nel raccontare la storia di Selin Gören, portavoce di Linksjugend Solid, il movimento giovanile del partito social-comunista tedesco Die Linke. Una storia triste perché è il racconto dello stupro subito dalla giovane donna lo scorso gennaio a Mannheim, nel Baden-Württemberg. ... Là Selin subisce lo stupro da parte di tre ubriachi che le rubano anche la borsa. Dolore, umiliazione e vergogna. I tre violentatori finalmente la lasciano e lei, sconvolta, corre verso un albergo e chiede di chiamare la polizia. Accorrono tre volanti i cui uomini le chiedono se i suoi assalitori fossero rifugiati o stranieri... Selin non è una ragazza che racconta bugie, ha un ruolo pubblico. Però è anche reduce da una serie di manifestazioni targate Linksjugend Solid sul dovere dell'accoglienza e della solidarietà ai rifugiati. Ed è qua che la storia si fa controversa. Le domande le sembrano razziste e la sua risposta è netta: «Nein». Alle forze dell'ordine la giovane dice che il gruppo era «misto», che fra loro parlavano tedesco, mettendo subito fuori causa i rifugiati mediorientali appena approdati. La disciplina di partito e il dovere politico prevalgono sul rispetto di se stessa. Il politically correct vince sulla voglia di urlare al mondo l'orrore subito, di avere giustizia. Mesi dopo a un congresso del suo partito, si legge ancora, «Selin incontra una vecchia conoscenza, un tedesco di origine siriana». E là scatta qualcosa. «Il volto rotondo, i capelli corti e la pelle scura le ricordano uno degli uomini che l'aveva violentata». Selin scappa in preda al panico. Ci vorranno molti pianti e molte discussioni anche con gli amici più intimi prima che la giovane riesca a dire la verità, recuperando il rispetto di sé e la capacità di discernere i rifugiati non come un tutto buono in assoluto ma come un gruppo di individui, fra i quali non mancano quelli in grado di violare la legge. Non è stato facile, confessa incontrando il redattore dello Spiegel in un caffè della sua città. http://www.ilgiornale.it/news/politica/stuprata-dai-profughi-copre-i-suoi-aguzzini-non-essere-1279635.html
  10. radio

    cronaca e costume valutazione economica di un forum

    mi sono sempre chiesto quali sono i criteri adottati per una valutazione economica di un forum conta il numero dei post? conta il numero degli accessi? conta il numero dei registrati?
  11. appecundria

    cronaca e costume C'è chi dice no

    ATTUALITÀ L'ammiraglio. Pettorino: prestare aiuto a chiunque rischi di perdere la vita in mare Nello Scavo venerdì 20 luglio 2018 L’ammiraglio Pettorino Uno degli interventi di soccorso della Guardia Costiera nel Canale di Sicilia (Ansa) C’è un «principio non scritto che risiede nell’animo di ogni marinaio: quello di prestare aiuto a chiunque rischi di perdere la propria vita in mare». A dirlo non è un esponente delle “magliette rosse”, ma l’ammiraglio Giovanni Pettorino, comandante della Guardia Costiera italiana. Davanti al ministro Danilo Toninelli e al presidente della Camera Roberto Fico l’ufficiale ha scandito il caposaldo di chi va per mare. Parole espresse per ribadire quale sia la spinta interiore che sentono i suoi uomini ogni volta che arriva un Sos. Nel tono e nel lessico di Pettorino non ci sono accenti polemici. Ma quelle affermazioni pesano. E quando il comandante le pronuncia, viene calorosamente interrotto dagli applausi prolungati delle centinaia di divise bianche che lo ascoltano in occasione della cerimonia con cui mercoledì è stata ricordata la fondazione, 153 anni fa, della Guardia costiera. Un atto di fierezza che avrebbe dovuto chiudersi lì. Ma un servitore dello Stato lo riconosci anche quando sa celebrare i signornò. E succede quando l’ammiraglio si sfila le lenti da lettura e con piglio da comandante ricorda un episodio lontano. Un fuori programma con cui l’ammiraglio decide di chiudere il saluto alle autorità civili. Che il numero uno della Guardia Costiera stia per dire qualcosa che lascerà il segno lo intuisce chiunque lo conosca. Una citazione inizialmente non contenuta nel testo originario. È la rievocazione del leggendario comandante siciliano Salvatore Todaro, che durante la Seconda guerra mondiale affondò una nave militare belga per poi salvarne l’equipaggio. Todaro, come ha ricordato Pettorino, venne «violentemente apostrofato» dall'ammiraglio alleato tedesco Karl Donitz, che irrise l’ufficiale italiano definendolo «don Chisciotte del mare» e minacciando gravi conseguenze per avere tratto in salvo i nemici, mettendo a rischio il suo stesso equipaggio. Ilperché di quella disobbedienza lo spiega Pettorino, guardando negli occhi gli esponenti politici sulla tribuna e facendo propria la risposta di Todaro: «Noi siamo marinai, marinai italiani, abbiamo duemila anni di civiltà, e noi queste cose le facciamo». Poi l’eroe di guerra «si avviò al congedo restando per sempre nella leggenda e nei cuori di tutti i marinai». A tanti uomini dellaGuardia Costiera queste parole sono suonate come un incoraggiamento. «In questi ultimi anni, ad invarianza di risorse umane disponibili, il corpo delle capitanerie di porto aveva ricordato prima Pettorino – è stato chiamato a far fronte ad uno sforzo inedito, quello del soccorso prestato, in mare, a migliaia di persone in pericolo di perdersi, operando su un’area ampia oltre la metà della superficie del mar Mediterraneo». Un impegno gravoso, «che abbiamo assolto nella piena consapevolezza di ben onorare il giuramento prestato, da ciascuno di noi, di osservare la Costituzione e le leggi». Dimostrando, una volta di più, quali siano quella vocazione e quell'abnegazione che non si può barattare: «Uomini e donne che ogni giorno si impegnano per far sì che altri possano continuare a vivere». Copyright 2018 © | Avvenire
  12. giocec

    cronaca e costume Ristorante offende coppia gay

    Si può essere più imbecilli di così? http://roma.repubblica.it/cronaca/2018/07/21/news/roma_ristorante_offende_coppia_gay_sullo_scontrino_scritte_omofobe-202330530/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P1-S1.4-T1
  13. Ma cos'è sta robba? uno scherzo spero https://m.facebook.com/photo.php?fbid=1872209859496794&id=1156720957712358&set=a.1364210036963448.1073741829.1156720957712358&source=54&refid=13&__tn__=%2B%3D
  14. https://www.corriere.it/cronache/18_luglio_20/finito-carcere-pedofilia-83a18f20-8ba6-11e8-9286-fc73853597eb.shtml L'esortazione "Nessuno tocchi Caino" è stata disattesa. Come mai? Disinformazione? Distorto concetto di giustizia? Cosa ne pensate?
  15. Quel giorno perirono: Il magistrato italiano Paolo Borsellino e cinque agenti di scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi , Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.
  16. iBan69

    cronaca e costume Spieghiamo i nostri avatar!

    Buongiorno a tutti, Visto che siamo in estate e va di moda soffermarsi su argomenti leggeri ... perché non descrivere e spiegare la scelta del proprio Avatar? Parto io. Essendo appassionato audiofilo, frequento prevalentemente quella parte del forum. Ho scelto questa immagine perché, rappresenta un quadro che mi hanno regalato, a cui sono particolarmente affezionato. Niente di esclusivo, è dipinto a mano in serie e acquistabile online. Rappresenta per me, la simbolica fusione di quello che noi, in un certo senso, siamo: animali, uomini e audiofili! Potremmo dire ... la parte razionale umana, la parte più istintiva animale e quella che ne deriva da queste due ... piu passionale. Insomma, in quello scimpanzé, concentrato in un critico ascolto in cuffia, trovo l’essenza di quello che siamo o che sembriamo visti da fuori: animali intelligenti, dotati di una sensibilità particolare nel godere della musica e dei suoi strumenti di riproduzione. E voi, perché avete scelto il vostro avatar audiofilo? Come e cosa vi rappresenta? Saluti PS per gli amministratori: la scelta di aprire la discussione qui, in questa parte del forum, è perché pensavo di limitarla a noi appassionati hifi e musica, ma se ritenete di doverla spostare, ci adegueremo, grazie.
  17. appecundria

    cronaca e costume Armi sì, armi no.

    Il ministro dell'Interno e vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini ha firmato un documento che lo impegna a consultare il Comitato Direttiva 477 ogni volta che arrivano in discussione in Parlamento provvedimenti sulle armi. Salvini: “Gli italiani devono difendersi”. Il Pd: “Questo governo è pericoloso” Conte: "il Governo non vuole incitare alla giustizia privata né all'uso delle armi". FDI: "Chi spara non può essere processato". M5s: «Serve adeguata valutazione» Nel frattempo. Giallo a Roma, bimba rom di un anno ferita da un piombino: è grave. I familiari hanno raccontato di essersi accorti che la bambina perdeva sangue dalla schiena mentre era in braccio alla madre che camminava lungo via Palmiro Togliatti.
  18. Prendendo spunto da questo 3d della sezione tuning (ma anche da altri, basta saper leggere tra le righe) e mi e vi domando: quanto sono attendibili le opinioni espresse nei forum? quante persone inesperte o facilmente entusiasmabili per loro causa possono incorrere in acquisti errati? passino le opioni di chi ha acquistato ed è convinto della sua spesa e la difende a spada tratta, è umano, ma per il resto? Costruttori, amici di costruttori, piccoli distributori, amici di piccoli distributori, prezzolati a vario titolo ecc.?
  19. spersanti276

    cronaca e costume Smartphone decente

    Chi mi consiglia uno smartphone con pochi fronzoli ma una telecamera decente e buone prestazioni a max 200 euro. Il mio è rimasto in spiaggia ieri chissà dove.
  20. briandinazareth

    cronaca e costume inciviltà e autovelox

    autovelox distrutti con un escavatore, ma dove vogliamo andare? e non è successo in una periferia degradata o paesino controllato dalla camorra... È a tutti gli effetti un "comitato" contro gli autovelox, seppur non ufficiale. Il punto è che dalla campagna sui social è passato ai fatti, radendo al suolo le “paline” arancioni ree di multare gli automobilisti. La battaglia sul campo si sta consumando a Buttigliera, in provincia di Asti. Di sei impianti, gli ormai celebri e contestati "Velo Ok", ne sono rimasti integri due: gli altri quattro sono stati sradicati dal suolo e abbandonati lì: un velox distrutto in via Moriondo, due in strada Riva, un altro in via Don Bosco. Una battaglia condotta probabilmente con uno o più mezzi pesanti, usati per le azioni vandaliche, che sta infiammando il paesino astigiano di 2600 abitanti in piena zona di produzione del Barbera doc e ad appena un paio di chilometri da Castenuovo Don Bosco, dove sorge il santuario dedicato al "Santo dei giovani". La sindaca di Buttigliera d'Asti, Francesca Capellino, non ha però intenzione di arrendersi. Gli impianti, promette, saranno tutti sostituiti in tempi brevi: l’amministrazione, aggiunge la sindaca, non ha subito un danno in quanto coperta da assicurazione. “Mi stupisce questo comportamento dice - Sono stati gli stessi abitanti a chiedere che venissero installati gli autovelox. E sono tutti segnalati: per evitare una multa basta rallentare”. In fase di studio e programmazione è stato rilevato che in paese e agli ingressi c’era anche chi sfrecciava ai 130 chilometri orari. Da qui l'indicazione di collocare i velox sia nel centro del paese sia su alcune strade provinciali. La sindaca Capellino ha presentato denuncia ai carabinieri che hanno sequestrato tutti i filmati delle telecamere di zona nella speranza di individuare i responsabili. Non dovrebbero passare inosservati, visto che gli impianti sono stati sradicati, con ogni probabilit, con degli escavatori. La furia contro i "cilindri arancioni" si era già registrata in altri paesi vicini. Ma in quel caso i vandali si erano limitati, si fa per dire, ad "accecarli" con la vernice spray.
  21. Panurge

    cronaca e costume Casamonicaland

    https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2018/05/07/news/casamonica-195709239/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P3-S1.8-T1 questo mi fa più impressione di barconi e simili
  22. kauko

    cronaca e costume Gomblotto again... :-D

    cerco di fare un thread ove radunare tutte le pensate che trovo in giro, comincio con questa magnifica 'riflessione': Se i bambini sono il 14% della popolazione come si raggiunge il 95% delle vaccinazioni per avere l'effetto gregge? Ci vaccinano tutti?
  23. bluesman74

    cronaca e costume Utenti spariti...

    Sbaglio o col passaggio da VHF A Melius molti utenti sono spariti? Alcuni che mi vengono in mente: goodmax, Van Katten, varnacia, keres... Che fine hanno fatto?
  24. mom

    cronaca e costume Amazon Prime day

    Inizia a mezzogiorno https://amzn.to/2uqPA2B. Io, di solito, in queste occasioni, non trovo mai nulla di quello che cerco ma se qualcuno trova offerte interessanti e davvero convenienti, potrebbe segnalarle qui. Grazie.
  25. zoso

    cronaca e costume Dagli USA un senso di civiltà

    Chi l'avrebbe mai detto ? http://www.repubblica.it/esteri/2018/07/16/news/new_york_al_ristorante_senza_cellulare-201893374/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P4-S1.6-T1 Questo evita anche l'insopportabile fotografia ai piatti da mandare a cani e porci ... ma chissenefrrega cosa stai mangiando ??? almeno con la pellicola c'era il deterrente del costo. Adesso con il digitale è arrivata la transumanza dei selfie e co.

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy