Jump to content
Melius Club

Search the Community

Showing results for tags 'cronaca e costume'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forum

  • Forum
    • Welcome on board!
    • Home Audio
    • Vintage Room
    • Listening in Headphones
    • DIY Do It Yourself
    • Video Home Theater
    • Music Room
    • Joe's Garage
    • Visual Arts Room
    • Lounge Bar
  • Circolo fan Silcable's Forum del Circolo Silcable
  • Circolo fan Pylon Audio's Forum del Circolo Pylon
  • Circolo fan Audiogears's Topics

Blogs

There are no results to display.

There are no results to display.

Product Groups

There are no results to display.

Categories

  • Number 43 - Year 2019
  • Number 42 - Year 2016
  • Number 41 - Year 2014
  • Number 40- Year 2014
  • Number 39 - Year 2013
  • Number 38 - Year 2013
  • Number 37 - Year 2013
  • Number 36 - Year 2012
  • Number 35 - Year 2012
  • Number 34- Year 2012
  • Number 33 - Year 2012
  • Number 32 - Year 2009
  • Number 31 - Year 2008
  • Number 30- Year 2008
  • Number 29 - Year 2008
  • Number 28 - Year 2007
  • Number 27 - Year 2007
  • Number 26 - Year 2007
  • Number 25 - Year 2007
  • Number 24 - Year 2007
  • Number 23 - Year 2006
  • Number 22 - Year 2006
    • Cavi di potenza
    • Cavi di segnale
  • Number 21 - Year 2006
  • Number 20 - Year 2006
  • Number 19 - Year 2006
    • Scelti per voi
    • Scelti da voi
  • Number 18 - Year 2006
  • Number 17 - Year 2005
  • Number 16 - Year 2005
    • Interviste ai costruttori di cavi hifi
  • Number 15 - Year 2005
    • Sonic Impact T-Amp
  • Number 14 - Year 2005
    • Scelti per voi
    • Scelti da voi
  • Number 13 - Year 2005
  • Number 12 - Year 2004
  • Number 11 - Year 2004
  • Number 10 - Year 2004
  • Number 09 - Year 2004
  • Number 08 - Year 2004
  • Number 07 - Year 2004
  • Number 06 - Year 2003
  • Number 05 - Year 2003
  • Number 04 - Year 2003
  • Number 03 - Year 2003
  • Number 02 - Year 2003
  • Number 01 - Year 2003
  • Number 00 - Year 2002

Categories

  • Audio, Video, Photo
  • Compact discs, vinyls, tapes

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 984 results

  1. So che esiste anche un programma per ricordarle ma, ultimamente, chiedono di cambiarle in continuazione. Io cercavo sempre di riciclare a turno le solite quattro o cinque ma adesso non le prendono più perché già utilizzate. La cosa sta diventando stressante e non sempre posso memorizzarle subito. Qualcuno mi aiuta? Sono la sola ad avere questo problema?
  2. Buongiorno a tutti, Visto che siamo in estate e va di moda soffermarsi su argomenti leggeri ... perché non descrivere e spiegare la scelta del proprio Avatar? Parto io. Essendo appassionato audiofilo, frequento prevalentemente quella parte del forum. Ho scelto questa immagine perché, rappresenta un quadro che mi hanno regalato, a cui sono particolarmente affezionato. Niente di esclusivo, è dipinto a mano in serie e acquistabile online. Rappresenta per me, la simbolica fusione di quello che noi, in un certo senso, siamo: animali, uomini e audiofili! Potremmo dire ... la parte razionale umana, la parte più istintiva animale e quella che ne deriva da queste due ... piu passionale. Insomma, in quello scimpanzé, concentrato in un critico ascolto in cuffia, trovo l’essenza di quello che siamo o che sembriamo visti da fuori: animali intelligenti, dotati di una sensibilità particolare nel godere della musica e dei suoi strumenti di riproduzione. E voi, perché avete scelto il vostro avatar audiofilo? Come e cosa vi rappresenta? Saluti PS per gli amministratori: la scelta di aprire la discussione qui, in questa parte del forum, è perché pensavo di limitarla a noi appassionati hifi e musica, ma se ritenete di doverla spostare, ci adegueremo, grazie.
  3. briandinazareth

    cronaca e costume Parlateci di Bibbiano

    dopo tutta la m.erda nel ventilatore e le strumentalizzazioni arrivano i primi riscontri reali: Tutto regolare, provvedimenti legittimi. È la verità dei giudici del Tribunale dei minori di Bologna sul cosiddetto “ Caso Bibbiano”. Su cento fascicoli esaminati non è stata riscontrata nessuna anomalia. C’è voluta tutta l’estate per passare allo scanner le richieste di provvedimenti per i minori della Val d’Enza. Mesi utilizzati dai magistrati bolognesi per controllare la regolarità degli allontanamenti dei bambini dalle loro famiglie. Quelle richieste erano arrivate sul tavolo dei giudici negli ultimi due anni su input dei pm della procura minorile. Ora c’è stato uno studio minuzioso di cui si è parlato a margine di una riunione voluta dal presidente Giuseppe Spadaro per fare il punto della situazione dopo l’indagine “Angeli e Demoni”. Spadaro ha poi detto che il “ sistema” ha dimostrato nel suo complesso di essere sano: « Voi servizi sociali svolgete un delicato e fondamentale ruolo nel nostro Paese di tutela dei minori, non mollate e continuate a lavorare con prudenza, professionalità e coraggio». https://bologna.repubblica.it/cronaca/2019/10/09/news/bibbiano_il_tribunale_dei_minori_il_sistema_e_sano_nessuna_anomalia_-238059284/?ref=fbpr&fbclid=IwAR1Wrkrdyw_mkkXF-fl-ZheasVzASW7SCvPJK7SmatZUjekHPiv1gcN--bI come ci sentiamo ad essere presi in giro dal mostro in prima pagina e a cascarci come polli?
  4. radio

    cronaca e costume mai piu' paypal

    buonasera ho ricevuto un feedback negativo dopo aver venduto degli oggetti ad un compratore il compratore sostiene che gli oggetti sono rotti e non funzionano ho chiesto di far verificare gli oggetti ad un tecnico ma lui si e' rifiutato sostenendo che nel posto in cui vive (un' isola lontana) non ci sono tecnici gli ho offerto il rimborso della somma pagata a fronte della restituzione degli oggetti ma lui sostiene che vuole anche le (notevoli) spese di spedizioni e solo dopo restituisce per cortesia aiutatemi a gestire questo reclamo
  5. In tutte le città e i paesi di dimensioni non troppo grandi c'erano - e talvolta ci sono ancora - dei "personaggi famosi": individui strani e particolari che si aggirano per le strade e tutti conoscono, di cui si raccontano storie più o meno improbabili (ma sempre tristi) che spiegano come e perché sono arrivati a quel punto. Si tratta per lo più di soggetti innocui, a volte hanno una casa e una famiglia, a volte sono dei clochard o quasi, si fermano a fare due chiacchiere (sempre le solite) con la gente che passa e chiedono qualche soldo, o anche no, dipende… comunque nessuno si sognerebbe mai di far loro del male. Un giorno come gli altri non si presentano più alla solita ora del passeggio, e qualche tempo dopo inizia a circolare la notizia: il tale non c'è più… Inizio io ricordandone qualcuno, sia visti di persona che sentiti raccontare: - "L'uomo d'oro". Non l'ho mai visto, raccontavano che dopo la guerra un uomo che aveva perso il figlio non si rassegnò e tutti i giorni andava alla stazione ad aspettare tutti i treni che arrivavano vestito con una specie di tuta dorata. A chi gli chiedeva perché, rispondeva che così quando il figlio fosse arrivato lo avrebbe notato subito tra la folla. - "La computer". Incontrata più volte da ragazzino, era un'anziana clochard che parlava con voce metallica (laringectomizzata, suppongo). Aveva l'abitudine di avvicinarsi da dietro ai passanti e chiamarli all'improvviso, se si spaventavano si metteva a ridere. Il nome derivava dalla voce, che all'epoca si assimilava a quella delle prime sintesi vocali dei computer. - "La vecchina", vago ricordo da piccolo. Una vecchietta che chiedeva l'elemosina ripetendo "un soldino per la vecchina". - "Il maestro con la barba". Era un tizio con la barba lunga e grigia, portava sempre un medaglione al collo. Raccontano che fosse un docente universitario (matematica o fisica) improvvisamente impazzito; aveva un aspetto da brav'uomo e fermava spesso la gente per strada per scambiare due chiacchiere, parlandoci un po' si sentiva che era sicuramente una persona intelligente e con una buona cultura. Eravamo a fine 80 - inizio 90, ogni tanto quando uscivo a "far vasche" acchiappava anche me e qualche mio amico. Non chiedeva mai soldi, ma se glieli davi spontaneamente ti eri assicurato un saluto caloroso per settimane. - Menzione speciale per "Il Napoli". Questo non era uno con problemi vari come gli altri, ma un rigattiere notissimo in città che esponeva sempre la sua merce al mercato del sabato quando ero piccolo. Era piccoletto e robusto, e ovviamente parlava con forte accento napoletano. Ci avevo fatto amicizia da bambino, quando andavo al mercato con i miei genitori mi regalava sempre qualche cosa strana, alla fine diceva "poi facciamo li conta". Gli dovevo sempre mille lire Qualcuno vostro ?
  6. Forlimpopoli è paesino piccino piccio, nell'entroterra, in Romagna. Un due sere fà , in piazza, han fatto saltare un bancomat. Succede direte , spesso purtroppo, e non è una novità. La cosa che mi ha sorpreso però è che non siano scappati, magari sparando per coprirsi la fuga . No. In questo caso han aspettato in piazza che arrivasse la pattuglia dei CC, che (sapevano) stava faceva un posto di controllo poco lontano, per sparagli con un Ak 47. Questo è quello che succede, mentre siete impegnati a commentare in un forum di diritti e garantismo . Benvenuti nel mondo reale!
  7. alberto1954

    cronaca e costume Banksy shop is open

    https://shop.grossdomesticproduct.com/ Il negozio ove acquistare i multipli di Banksy è aperto... non piu di un ogetto a persona...il mio ordine ha il numero 109.900 ! Sarei curioso di sapere cosa avete risposto alla domanda sull'arte.. La mia risposta per ora non la pubblico.. altrimenti la copiate!!
  8. appecundria

    cronaca e costume ATAC tutti ar gabbio

    https://www.nextquotidiano.it/intercettazioni-atac-scale-mobili/ In particolare, Giuseppe Ottuso, nella veste di responsabile tecnico preposto e amministratore unico di “Metroroma s.c.a.r.l.”, avrebbe “impartito disposizioni volte a porre in essere tali manomissioni, occultarle in caso di verifiche e controlli” arrivando a “certificare l’esecuzione di manutenzioni non effettuate o eseguite in maniera incompleta”. La procura ha verificato tre elementi ritenuti fondamentali e decisivi dal punto di vista della rilevanza penale: – la manomissione del Freno di Emergenza: era stato, infatti, deliberatamente escluso uno dei due cunei del Freno di Emergenza, attraverso delle fascette in plastica che hanno impedito al meccanismo di rilasciare il cuneo stesso, compromettendo l’efficacia del Freno di Emergenza; – l’omessa registrazione del Freno di Servizio: i due Freni di Servizio della scala 339 nel corso del sopralluogo hanno evidenziato uno scarso livello di efficienza, in quanto erano in grado di offrire una coppia frenante nettamente inferiore rispetto a quella prevista in progetto per frenare la scala in condizioni di massimo carico. – la memorizzazione codici guasto: è stato appurato che nel marzo 2018 sulla scala mobile oggetto del sinistro, erano stati arbitrariamente modificati i parametri di memorizzazione dei “codici guasto”, impedendo che da quel momento in poi il sistema memorizzasse detti codici, con lo scopo di cancellare gli elementi di riscontro tra i guasti che si verificano sugli impianti e le chiamate di Pronto Intervento per fermo impianto.
  9. I curdi non muoiono in slow motion. Non hanno nemmeno la realtà di una fiction. Sono un videogame a cui mettere una faccina triste.
  10. A Torino un ragazzo autistico è stato promosso da terza media alle superiori senza aver neppure fatto gli esami. Lo hanno promosso, dice la mamma, per toglierselo dai piedi, mentre lui non sa leggere né scrivere e ha bisogno di un ambiente protetto, come quello delle medie che già conosce; per questo avevo chiesto di tenerlo ancora un anno. Mi avevano detto di sì e poi lo hanno promosso a tradimento (il ragazzo ha uno sviluppo mentale, dicono, pari a quello di un bambino di tre anni). Lo abbiamo promosso, dice la scuola, perché non avrebbe trovato più né compagni né professori degli anni scorsi, ma nuovi compagni più giovani di due anni (era già stato bocciato alle elementari). Questo non avrebbe fatto bene né a lui né ai nuovi compagni. . https://torino.repubblica.it/cronaca/2019/10/15/news/autismo_promosso_senza_esami_in_terza_media_ora_e_abbandonato_al_liceo-238600118/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P19-S1.6-T1 . In tutto questo c'è della follia, ma non riesco a capire dove: nella richiesta di integrazione di qualcuno che, con i mezzi attuali, non si potrà mai integrare? (mamma) Nel pensare che possa essere integrato facendo ancora un anno alle medie? (mamma) Nel promuovere un ragazzo che neppure si presenta agli esami? (scuola) Nel negare un supporto migliore a un malato? (stato) Nel rimanere colpiti da un caso del genere? (io)
  11. Riapro il PC dopo un paio di giorni. Strano, non vedo nessun Th sulla sparatoria che è costata la vita ai due Carabinieri. Ok, inizio io. Leggo che lo chef Rubio ha fatto delle affermazioni " forti" sulla vicenda. E' stato attaccato altrettanto duramente. Personalmente ritengo inaccettabile la risposta ( poi rientrata ) del fratello di una delle vittime. Non giudico l'esternazione di Rubio. Però ho appena letto l'articolo di fondo sulla Nuova Venezia che Ferdinando Camon ( che seguo sempre) ha scritto sulla sparatoria. Se non ho capito male ( escluso quello che ha detto Rubio che non si sente da loro protetto) mi pare dica grossomodo le stesse cose che in modo "forte " ha detto Rubio. Camon ha solamente usato uno stile più morbido. Non credo nessuno si sia scandalizzato... ...almeno cosi a me pare, poi se poi sbaglio, cerregetemi , no problem
  12. Nella rubrica ecologica Tuttogreen della Stampa si parla di una legge appena approvata nello Stato di Washington anche grazie allo studio, durato sei anni, diretto da una donna, l’architetto Katrina Spade. Il progetto, all’apparenza decisamente originale, lascia un po’ interdetti ma, leggendo l’articolo, fatte alcune pragmatiche considerazioni, richiamandoci al fatto che siamo polvere e polvere ritorneremo e soprattutto che, sostanzialmente, non si tratta proprio di una usanza nuova ma praticata da secoli in alcune parti del mondo, credo valga la pena di riflettere sull’argomento almeno un momento, poi ciascuno, se vuole, si esprimerà al riguardo come meglio ritiene. Al di là di tutto mi sembra che il costo sia ancora piuttosto alto. E il fatto di portarsi a casa il compost, magari per spargerlo sul prato, necessita di preparazione psicologica che attenga a una mentalità più che affettiva...ecologica! Mi ricorda la famosa barzelletta sulla metempsicosi! Ve la ricordate? Non è ancora il 2 novembre ma ci siamo vicini... ( i gesti scaramantici sono più che permessi! ) https://www.lastampa.it/tuttogreen/2019/09/26/news/e-il-caro-estinto-diventa-compost-1.37472820
  13. lufranz

    cronaca e costume Danni, beffe

    Ricevo ieri una richiesta in apparenza curiosa: una persona di mia conoscenza, che ricopre una carica pubblica, mi chiede di accompagnarla domani ad una cerimonia in un paese vicino. "Accompagnare" nel senso di fargli da autista con la mia macchina. Non c'è problema, mi dichiaro disponibile ma... perché non può andare con la sua ? Perché durante la notte un tossico, ben noto in tutta la città, gli ha spaccato un vetro e c'è entrato dentro usandola come ricovero per le sue fumatine (tra l'altro pare gli abbia pure bucato un sedile con la canna accesa) e per schiacciare un pisolino. Al mattino presto lo ha trovato lì dentro la polizia, lo ha arrestato e... sorpresa delle sorprese… siccome la macchina era impestata dalla puzza di quel che il leto individuo si era fumato, l'ha posta sotto sequestro per accertamenti. Dico, ma una volta accertato chi è il proprietario dell'auto e stabilito che il brutto ceffo si trovava lì dentro solo perché c'era entrato abusivamente, vi sembra logico oltre al danno subito (che nessuno ovviamente ripagherà mai) aggiungere la beffa del sequestro della vettura, che sicuramente non verrà restituita prima di qualche giorno ? Leggi del k-z-z applicate da teste della stessa sostanza ?
  14. Nel mese di ottobre 2018 ho approfittato dell’ennesima proposta di cambiamento unilaterale di Tim per non accettarla per cui ho disdetto immediatamente il contratto avvalendomi anche del fatto che non avrei dovuto pagare penale e altre spese. Da quel momento ne ho sospeso l’uso ( Wi-Fi compreso). Ho inviato tutto con raccomandata r.r. . Ho quindi disdetto il rid in banca a partire da fine novembre. A giugno ho ricevuto un sollecito di pagamento non motivato di 3,56€. Ora ho ricevuto un sollecito di pagamento per il canone di dicembre 2018. Non avendo più utilizzato il telefono dal 10 ottobre, ho saputo da amici che già ai primi di novembre il numero risultava disattivato. Qualcuno ha avuto la mia stessa esperienza? O mi consiglia come comportarmi? La bolletta arrivata, tra l’altro era maggiorata dell’importo di mora e ammonta a circa 58€. Grazie a chi mi consiglierà il da farsi.
  15. 31canzoni

    cronaca e costume Fossa comune?

    Diabolik ultrà della Lazio...ma dico come si può tollerare che migliaia di nazi lo salutino con saluto romano e che per un funerale di un pregiudicato che si racconta vicino ad ambienti mafiosi vi siano problemi di ordine pubblico? La famiglia si oppone? Fossa comune e chiuso discorso.
  16. Siamo messi molto male se genitori hanno bisogno di questo aggeggio. Molto male. Comunque sono d'accordo sull'obbligo. https://www.repubblica.it/motori/sezioni/sicurezza/2019/10/08/news/anteprima_ecco_come_sara_il_seggiolino_antiabbandono-237975931/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P9-S1.8-T1
  17. Una clochard canta Puccini nella metropolitana di Los Angeles, un poliziotto la riprende col cellulare e per Emily Zamourka, 52 anni, è il miracolo. Il video dell'aria "O mio babbino caro" fa sensazione su Twitter. "Quattro milioni di persone chiamano Los Angeles casa. Quattro milioni di voci... a volte devi fermarti e ascoltane una sola per sentire qualcosa di bellissimo", si legge nel micro-messaggio del Dipartimento di Polizia visto da oltre 300mila persone. Nel video si vede la donna, una mano appoggiata sul carrello con cui trascina in giro le sue cose, che intona le note dell'aria più famosa dell'opera "Gianni Schicchi" sotto le volte a botte della metropolitana. Emily non aveva idea di essere diventata da un giorno all'altro famosa fino a quando le tv locali non l'hanno rintracciata. "Canto nella metropolitana perché l'acustica è ottima", ha spiegato la homeless alla affiliata losangelina della Nbc, raccontando di essere cresciuta in Russia e di aver sognato fin da piccola di diventare una cantante, ma che invece aveva studiato il violino. Emily era finita in mezzo alla strada dopo una disavventura con la sanità americana che l'aveva lasciata piena di debiti. Poi il colpo di grazia: qualcuno le aveva rubato il violino con cui si manteneva da vivere. L'improvvisa celebrità è stata per la clochard un vero miracolo. http://www.ansa.it/canale_lifestyle/notizie/societa_diritti/2019/10/02/_cbc999ea-d7cc-477b-af11-c6e2bdf42f58.html a volte la cultura ti salva davvero
  18. Vanno e vengono dopo un po' di tempo ho buttato un occhio ad un paio di trasmissioni con ospiti politici, minchia, l'orologio è tornato indietro, fra un poco avremo gli stessi problemi di qualche anno fa, non si impara mai nulla. dalla Gruber ho sentito delle furbate online di Fioramonti, con la Meloni che si divertiva a girare il coltello nella piaga, mentre gli insegnanti di bon ton tacevano sperando nell'oblio, o proponendo il peggio in contrapposizione. dovrà dimettersi o basteranno le tardive scuse rispetto ad azioni e parole di quando era un normale cittadino? per ora solo la Fedeli ha aperto le danze commentando negativamente, Boldrini non pervenuta.
  19. La Stampa già da tempo è in forte crisi economica. Non è certo la sola e lo testimonia la solidarietà data da molte altre testate. Le edizioni cartacee sono sempre più in calo, idem gli abbonamenti anche nelle versioni online. Si tratta certamente di una situazione determinata dalle nuove fonti di informazioni ma, a mio avviso, molto dipende anche dalla poca professionalità di certi direttori e giornalisti. E così, purtroppo alcuni social di pessima credibilità festeggiano e disinformano... https://www.lastampa.it/economia/2019/10/02/news/comunicato-del-cdr-la-stampa-1.37614081
  20. Con voce impastata da un mojito di troppo dichiara: "Se mezza Europa ci investe in quell'indirizzo... - ha detto Salvini - Non ce lo vogliamo togliere il prosciutto dagli occhi? Io sono stato 20 anni fa alle fiere in Germania, in Olanda è uguale, in Austria è uguale, in Francia è uguale: troviamo le donne in vetrina. E' un turismo anche quello".
  21. La questione ancora si ripropone. Questa volta per mano del nuovo ministro dell'Istruzione con la seguente dichiarazione: https://www.repubblica.it/scuola/2019/10/01/news/scuola_fioramonti_contro_il_crocifisso_nelle_aule_meglio_una_cartina_del_mondo_-237394202/?ref=RHPPLF-BH-I237395577-C4-P9-S1.4-T1 Siete pronti ?? ... allora boxxxxxx !!! ... ... io resto fuori: intanto lo sapete già come la penso ...
  22. con la nuova regola europea, va quasi in pensione OTP, quel cosino che genera il numerino per fare operazioni bancarie in sicurezza. Adesso si scarica l'apposita app sul cellulare che fa da tramite al PC. Però...però sicome io non intendo fare operazioni di bank direttamente sul cellulare, il cellulare servirebbe solo per dare l'ok all'accedere alla bank dal PC...però , però il mio PC si trova nel seminterrato dove il cell. non riceve. Anche mettendolo a livello finestra, è imposssibile accedere alla bank...problema mio o deve risolverlo la bank?
  23. Alcool s'è sempre scritto con due o, perché adesso deve bastarne una sola? E del goal, ne vogliamo parlare? La a è sparita, anche dalla stampa sportiva... anzi, forse è stata proprio questa ad iniziare la semplificazione per paura che i più terra terra tra i suoi lettori considerassero una parola scritta correttamente una forma di snobismo. Torniamo sempre lì, dobbiamo adeguarci agli ignoranti e scendere sempre più o salvaguardare un livello minimo di decenza?
  24. Paranoid.Android

    cronaca e costume La Morte

    A mio modo di vedere anche senza tirare in ballo considerazioni filosofiche religiose o escatologiche è un evento che non va ridicolizzato in questo modo. Tra l altro in bella vista come "memento mori" dalle aule di uno dei licei della capitale. Fino qualche tempo fa lo stesso spazio era occupato da una gigantografia di fabrizio corona come memento di non so che (fate voi).

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy