Jump to content
Melius Club

Search the Community

Showing results for tags 'cultura generale'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forum

  • Forum
    • Welcome on board!
    • Home Audio
    • Vintage Room
    • Listening in Headphones
    • DIY Do It Yourself
    • Video Home Theater
    • Music Room
    • Joe's Garage
    • Visual Arts Room
    • Lounge Bar
  • Circolo fan Silcable's Forum del Circolo Silcable
  • Circolo fan Pylon Audio's Forum del Circolo Pylon
  • Circolo fan Audiogears's Topics

Blogs

There are no results to display.

There are no results to display.

Product Groups

There are no results to display.

Categories

  • Number 43 - Year 2019
  • Number 42 - Year 2016
  • Number 41 - Year 2014
  • Number 40- Year 2014
  • Number 39 - Year 2013
  • Number 38 - Year 2013
  • Number 37 - Year 2013
  • Number 36 - Year 2012
  • Number 35 - Year 2012
  • Number 34- Year 2012
  • Number 33 - Year 2012
  • Number 32 - Year 2009
  • Number 31 - Year 2008
  • Number 30- Year 2008
  • Number 29 - Year 2008
  • Number 28 - Year 2007
  • Number 27 - Year 2007
  • Number 26 - Year 2007
  • Number 25 - Year 2007
  • Number 24 - Year 2007
  • Number 23 - Year 2006
  • Number 22 - Year 2006
    • Cavi di potenza
    • Cavi di segnale
  • Number 21 - Year 2006
  • Number 20 - Year 2006
  • Number 19 - Year 2006
    • Scelti per voi
    • Scelti da voi
  • Number 18 - Year 2006
  • Number 17 - Year 2005
  • Number 16 - Year 2005
    • Interviste ai costruttori di cavi hifi
  • Number 15 - Year 2005
    • Sonic Impact T-Amp
  • Number 14 - Year 2005
    • Scelti per voi
    • Scelti da voi
  • Number 13 - Year 2005
  • Number 12 - Year 2004
  • Number 11 - Year 2004
  • Number 10 - Year 2004
  • Number 09 - Year 2004
  • Number 08 - Year 2004
  • Number 07 - Year 2004
  • Number 06 - Year 2003
  • Number 05 - Year 2003
  • Number 04 - Year 2003
  • Number 03 - Year 2003
  • Number 02 - Year 2003
  • Number 01 - Year 2003
  • Number 00 - Year 2002

Categories

  • Audio, Video, Photo
  • Compact discs, vinyls, tapes

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 423 results

  1. Caro Forum, un tablet dei figli ha perso la cartella EFS necessaria al riconoscimento della Sim e identificazione IMEI. Ho un altro tablet identico, qualcuno sa come estrarre tale cartella e copiarla sull'altro? Thanks
  2. DiZZo

    cultura generale da fibra a rame

    Chiedo agli esperti informatici, Ho un modem router fibra di Infostrada, vorrei spostarlo sulla parete di fronte dove ho una presa Ethernet. Ora vorrei capire se esiste un qualche aggeggio che mi permetta di farlo senza dover tirare un cavo in fibra ottica nelle cassette murate, ma sfruttare i cavi Ethernet già presenti. L'unica cosa che ho trovato è questo aggeggio https://www.tp-link.com/it/products/details/cat-43_MC220L.html non so se possa fare al caso mio e soprattutto che sia plug&play. grazie
  3. In questo thread le donne del forum potranno postare le foto di uomini che ritengono belli o interessanti, così mentre si rifaranno gli occhi aiuteranno noi maschietti ad adottare i look più apprezzati. Eventualmente i maschietti potranno postare foto pure loro, ma sempre rimanendo entro i binari del buon gusto. @Memé @mom
  4. K-Tribes Team

    cultura generale Prefisso "cultura generale"

    Vi preghiamo di impiegarlo per topic inerenti: storia, geografia, scienze, letteratura, arte, eccetera. Per i temi generici (bollette, telefonini, termosifoni, caldaie, computer, eccetera) usare "al maschile". Grazie.
  5. Fin che ci son immigrati c'è speranza e vita politica per Salvini. Questo il titolo che darei io all'immagine del capitano prodotta da Erik Ravelo. Link alla notizia.
  6. stefanino

    cultura generale strafalcioni

    tizio (dirigente di nota azienda del beverage) propone una co-sposorizzazione di un evento che "verra trasmesso da una TV che ha una alta odiens" . appena avuto il tempo di rialzarmi ecco che la spettabile Xxxx societa' di autonoleggio (famosissima) mi scrive che "Se vorrebbe usufruire di questo servizio gratuito, basta inserire il Suo Numero di Volo..."
  7. GianGastone

    cultura generale Strange fruit

    Forse e' un albicocca Bella di Imola?
  8. Affascinante descrizione dei meccanismi che regolano l'Universo da parte del prof. Teodorani
  9. Paranoid.Android

    cultura generale La TV che fa cultura

    Volevo segnalare una grave inesattezza nella trasmissione di uno mattina mattina (franco di mare) alle 7.35 è stato detto che l uomo è la razza più aggressiva {e questo ci può stare} e che per questo è stato in grado di sconfiggere il t-rex. Peccato che i dinosauri si sono estinti circa 24 milioni di anni prima della comparsa dei primi ominidi!! 😂😂😂
  10. Cagliostro

    cultura generale IPTV

    Spero se ne possa parlare. Sono vittima di vari disservizi dell’antenna/parabola TV condominiale, per cui è ormai la regola che in casa mia non si capti nè il segnale del digitale terrestre nè quello del satellitare. Abbiamo chiamato un tecnico ennemila volte ma niente, non se ne viene fuori. Siccome mi sono un po’ scocciato, anche perché ‘sta storia si trascina da oltre un anno, non posso fare a meno di notare che sulle mie Smart TV Sony si possono installare le app per la IPTV, tipo Kodi. So che l’argomento è spinoso, perché le IPTV sono spesso veicolo per servizi illegali, ma ciò non toglie che non dovrebbe essere invece un problema di utilizzarle per vedere via internet solo i canali che trasmettono in chiaro, tipo Rai, Mediaset, e tutto il resto del bouquet del digitale terrestre, non a pagamento. Però non trovo da nessuna parte queste liste legali. E anche quando le trovo, poi non funzionano. Qualcuno ne sa qualcosa?
  11. Panurge

    cultura generale Airbus 380 adieux

    https://www.repubblica.it/economia/2019/02/14/news/addio_al_gigante_dei_cieli_airbus_manda_in_pensione_l_a380-219092126/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P8-S1.4-T1 Alla fine ha avuto ragione la Boeing che non ha seguito i rivali nella corsa al gigantismo
  12. In un’Italia ribaltata – eppure estremamente familiare –, le complicazioni del pensiero e della parola sono diventate segno di corruzione e malafede, un trucco delle élite per ingannare il popolo, il quale, in mancanza di qualcosa in cui sperare, si dà a scoppi di rabbia e applausi liberatori, insulti via web e bastonate, in un’ininterrotta caccia alle streghe: i clandestini per cominciare, poi i rom, quindi i raccomandati e gli omosessuali. Adesso tocca agli intellettuali. Il primo a cadere, linciato sul pianerottolo di casa, è il professor Giovanni Prospero, colpevole di aver citato Spinoza in un talk show, peraltro subito rimbrottato dal Primo ministro degli Interni, in collegamento tv, e dal conduttore: “Questo è uno show per famiglie e chi di giorno si spacca la schiena ha il diritto di rilassarsi e di non sentirsi inferiore”. Cogliendo l’occasione dell’omicidio dell’accademico, il governo istituisce il Registro Nazionale degli Intellettuali e dei Radical Chic per censire coloro che “si ostinano a credersi più intelligenti degli altri”. La scusa è proteggerli, ma molti non ci cascano e, per non essere schedati, si affrettano a svuotare le librerie e far sparire dagli armadi i prediletti maglioni di cachemire… Intanto Olivia, la figlia del professor Prospero, che da anni vive e lavora a Londra, rientrando per il funerale, trova un paese incomprensibile. In un crescendo paradossale e grottesco – desolatamente, lucidamente divertentissimo –, Olivia indaga le cause che hanno portato all’assassinio del padre. Attraverso i suoi occhi, facendo scattare come una tagliola il meccanismo del più affilato straniamento letterario, Giacomo Papi ci costringe a vedere, più che il futuro prossimo, il nostro sobbollente presente. Con spietata intelligenza e irrefrenabili risate. “Il primo lo ammazzarono a bastonate perché aveva citato Spinoza durante un talk show.” ... http://www.feltrinellieditore.it/opera/opera/il-censimento-dei-radical-chic/#descrizione
  13. Dalle sperimentazioni a livello locale si sta passando ad una più ampia diffusione delle tecniche meditative nelle scuole e sono convinto sia solo un primo passo verso l'inserimento universalizzato e massivo. Non posso che plaudere a tale iniziativa e auspicare che entro pochi anni la meditazione diventi prassi normale ed accettata dalle elementari in su. - La Ue promuove la meditazione nelle scuole. Conferenza finale del progetto EUROPE Si terrà il prossimo 29 novembre a Bruxelles la conferenza finale volta ad illustrare i risultati del progetto biennale EUROPE, un progetto che, finanziato dalle iniziative per le innovazioni nelle politiche del Programma Erasmus +, ha introdotto nelle scuole europee – coinvolgendo circa 300 studenti di età compresa tra i 10 e i 18 anni e circa 170 di età compresa tra i 5 e i 9 anni – il momento di quiete in classe, attraverso il programma della Meditazione Trascendentale. I risultati intenderanno dimostrare come tale tecnica meditativa, praticata quotidianamente per alcuni minuti, in modo semplice, naturale e senza sforzo, sia in grado di prevenire comportamenti aggressivi e favorire l’inclusione e l’integrazione sociale. - La conferenza, che si avvarrà del contributo diretto delle scuole di tre stati membri dell’Unione Europea (Portogallo, Paesi Bassi e Svezia) che hanno preso parte attiva al progetto, sarà introdotta da Fabrizio Boldrini (Fondazione Hallgarten Franchetti – Centro Studi Villa Montesca) e vedrà, tra gli altri, la partecipazione dell’eurodeputata Laura Agea e di esponenti delle università di Utrecht e di Algarve. - Parallelamente, il nostro paese, insieme al Regno Unito, al Belgio e al già citato Portogallo, è attualmente inserito nel progetto europeo FRIENDS, che, attraverso la pratica della meditazione, intende in primis valorizzare educazione inclusiva e tolleranza, ma al contempo permettere agli studenti di sviluppare il proprio pieno potenziale, partendo dal presupposto che un’esperienza di profondo riposo renda naturalmente efficienti. Per gli insegnanti “meditanti”, inoltre, si ridurrebbero sensibilmente le dannose conseguenze della sindrome da burnout e migliorerebbe il senso di soddisfazione lavorativa. - I partner coinvolti nel progetto, tra i quali figura l’Associazione Meditazione Trascendentale Maharishi Italia, sono 14, mentre la ricerca è condotta sotto la supervisione scientifica delle Università di Bologna e di Utrecht. - https://www.informazionescuola.it/la-ue-promuove-la-meditazione-nelle-scuole-conferenza-finale-del-progetto-europe/
  14. Ho un problema col portatile di mia moglie, un Asus con Win10, che da un po' di tempo mi da il messaggio "Internet non disponibile, protetta", e di conseguenza inibisce la navigazione, quando lo collego in wifi ai cellulari, sia suo con Coopvoce che mio con TIM, mentre prima funzionava perfettamente. Ho provato un po' di tutto, aggiornamento driver, disabilitati antivirus e firewall, provato qualche reset da prompt con esiti altalenanti, ossia a volte le pagine web funzionano quando si ricarica, ma in modo del tutto sporadico e lo fa con tutti i browser. Naturalmente proseguirò con le ricerche e i tentativi, ma mi chiedevo se qualcuno ha qualche esperienza in merito e può gentilmente aiutarmi.
  15. Cari amici, per risolvere problemi di connessione e eliminare il wifi in casa vorrei passare cat6/7 o fibra ottica con media converter nelle canaline della casa. Il problema si pone con le terminazioni, quelle per la fibra ottica sembrano assai più complicate del rj dell'ethernet Consigli?
  16. Re_Frain

    cultura generale Grande Roberto M!

    Per il terzo anno consecutivo viene premiato al prestigiosissimo Sony World Photography awards http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Squali-delfini-e-meduse-le-foto-piu-sbalorditive-dei-Sony-World-Photography-Awards-2019-sono-subacquee-43a9cabd-4e2f-4d93-b4ea-f6d74c2f40d7.html#foto-2 Bravo!
  17. biagettini

    cultura generale Profezia

    "Milano è una città di frontiera Io da Roma non ci passo più Milano è una città del futuro Per me Milano se n'è andata già Ha imbarcato tutta quella gente E adesso Chissà dove sarà" Era il 1983 e Ivano Fossati cantava così in una bella canzone. Non aveva bisogno dei dati Istat, aveva già capito dove saremmo finiti. Complimenti
  18. Argomento generico, non legato a nessuna specifica questione audio. Per una serie di motivi, validi o meno che siano, stavo progettando di passare da un telefonino Apple a uno Android. Come mio solito prima di fare qualcosa, assorbo informazioni, studio e valuto. C’è però un aspetto che non riesco a focalizzare: pare - e dico pare perché non ci sto capendo un tubo - che gli smartphone Android abbiano garantito un limitato periodo di tempo di supporto software (i banalissimi aggiornamenti), che si aggira in media sui DUE anni; dopodiché... cacchi tuoi 😳 Ora, io ho un iPhone 6 da quasi QUATTRO anni e, batteria a parte (che però ho risolto), questo funziona alla grande e continua a ricevere regolari aggiornamenti software dalla casa madre. Ma è veramente così con gli Android? Ho capito bene? Perché allora ok che gli Android costano meno degli iPhone, ma se poi ti tocca buttarli via dopo poco più di due anni... 🙄
  19. LUIGI64

    cultura generale Lg V30 App. con EQ

    Gradirei sapere se esiste un'app. che fornisca un EQ 10 bande per un Lg V30, senza che venga disabilitato il dac interno dello smartphone. Grazie
  20. Salve Forum, avete provato delle capsule ricaricabili in acciaio per le macchine Nespresso? Corrado
  21. the jackal e il benaltrismo, veramente bravi 😂
  22. Ivo Perelman

    cultura generale Italiani come noi e social

    https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/01/27/italiani-come-noi-spiati-dagli-algoritmi-come-una-schedatura-meglio-stare-attenti-bisogna-accettare-il-sistema/4905270/ “Ogni nostra azione in rete è tracciata, ormai c’è poco da fare”, dicono alcuni. “Con le opportune precauzioni si può preservare la nostra privacy“, replicano altri. “L’importante è che i nostri dati non vengano usati per fini illeciti”, aggiungono altri ancora. Il potere di profilazione degli algoritmi ormai è noto alla gran parte dei frequentatori di motori di ricerca e social network. Ne abbiamo parlato con i cittadini in strada. C’è chi evoca scenari orwelliani: “siamo nell’era della sorveglianza di massa, consegniamo le nostre vite ai big della rete e nemmeno ce ne accorgiamo”. Chi minimizza: “non ho nulla da nascondere, ricevere pubblicità mirate sulle mie abitudini di utente può darmi fastidio ma non mi inquieta”. Chi prova a tutelarsi: “meglio non pubblicare sui social notizie personali e attivare i dispositivi previsti a protezione della privacy”. Chi sdrammatizza: “più che il Grande Fratello mi preoccupa che a spiarmi sullo smartphone sia mio marito”, scherza una signora. E chi suggerisce soluzioni radicali: “le tecnologie offrono tante opportunità positive ma creano dipendenza, chi non vuole essere schedato deve staccarsi da tutto e cambiare vita”. E voi che ne dite?"
  23. apro questo thread vista l'interessante discussione che stava nascendo nell'altro. per chiarezza nella discussione espongo il mio pensiero, da musicista ex-professionista scarso e oggi buon dilettante: - molta della mitologia sugli strumenti musicali è fuffa fondata sull'aura del nome o della leggenda. - gli strumenti possono suonare molto diversi l'uno dall'altro, anche senza arrivare agli organi. - gli strumenti molto economici hanno evidenti limiti, di suono ma non solo, ovvero sono generalmente più difficili da suonare. - partendo da uno strumento di buona qualità, la mano dell'esecutore è assolutamente preponderante per il risultato finale. per questo è sempre valido il consiglio che mi diede un noto batterista jazz una volta che si chiacchierava sui piatti migliori: non perdere tempo in cazzate... studia! - partendo da uno strumento di buona qualità il tempo che ci passi sopra migliora enormemente il suono che riesci a tirare fuori, fino a farlo sembrare molto migliore che all'inizio. - se sai che stai suonando uno strumento di rango l'attenzione nel suonare è in genere maggiore e sei più attento alle sfumature, cosa che lo rende alle tue orecchie e cervello migliore (accade anche col vino e in qualunque altra valutazione sensoriale) detto questo riporto qui lo scetticismo interessante di gilmour sulle sue mitiche chitarre messe all'asta: https://www.virginradio.it/gallery/rock-news/257360/pink-floyd-david-gilmour-mette-allasta-le-sue-leggendarie-chitarre-tra-cui-la-black-strat-usata-in-the-dark-side-of-the-moon-le-foto-e-il-video.html?fbclid=IwAR3UmmCe10uuDrfcpemBsw6ntf5-1w7VZzUB1_lNzl7n2EhogaVEIhi1QlY e uno degli studi più interessanti fatti sui violini moderni rispetto agli stradivari: https://www.pnas.org/content/114/21/5395#T1 (in inglese)
  24. Buongiorno, se ci fosse un Avvocato Tributarista avrei bisogno un consiglio... L’agenzia delle entrate mi ha inviato una cartella di ben 3700 euro di contravvenzioni che risalgono al 2008/09/10, ora a distanza di 10 anni oltre a non trovare più i bollettini dei pagamenti dopo 2 traslochi mi trovo in difficoltà sul da farsi. La stessa agenzia scrive che nel caso il debitore trovi cifre spropositate o altri vizi può richiedere la sospensione tramite modulo per ulteriori verifiche da parte loro. L’agenzia si prende 220 giorni per esaminare la cartella e rispondere al debitore, nel caso passati i 220 giorni’agenzia non comunichi niente al presunto debitore la cartella è da ritenere nulla. Se qualcuno ha già sperimentato queste vicende o ci fosse un avvocato che tratta tali problematiche scriva come muoversi. grazie...
  25. cioè, si sa che è stato uno di loro a commettere vari crimini (se non entrambi), ma non si possono condannare perché non si riesce a capire chi dei 2 è quello "davvero" colpevole... l paradossi del codice penale... https://www.repubblica.it/cronaca/2019/01/24/news/i_gemelli_rapinatori_protetti_dal_dna_e_troppo_simile_dobbiamo_assolverli_-217395059/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P11-S1.4-T1

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy