Jump to content
Melius Club

Search the Community

Showing results for tags 'amplificatori cuffia'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forum

  • Forum
    • Welcome on board!
    • Home Audio
    • Vintage Room
    • Listening in Headphones
    • DIY Do It Yourself
    • Video Home Theater
    • Music Room
    • Joe's Garage
    • Visual Arts Room
    • Lounge Bar
    • From the Melius Market now
  • Circolo fan Silcable's Forum del Circolo Silcable
  • Circolo fan Pylon Audio's Forum del Circolo Pylon
  • Circolo fan Audiogears's Topics
  • Giardino letterario Melius's Conversazioni
  • Giardino letterario Melius's Divertimenti letterari

Blogs

There are no results to display.

There are no results to display.

Categories

  • Number 32 - Year 2009
  • Number 31 - Year 2008
  • Number 30- Year 2008
  • Number 29 - Year 2008
  • Number 28 - Year 2007
  • Number 27 - Year 2007
  • Number 26 - Year 2007
  • Number 25 - Year 2007
  • Number 24 - Year 2007
  • Number 23 - Year 2006
  • Number 22 - Year 2006
    • Cavi di potenza
    • Cavi di segnale
  • Number 21 - Year 2006
  • Number 20 - Year 2006
  • Number 19 - Year 2006
    • Scelti per voi
    • Scelti da voi
  • Number 18 - Year 2006
  • Number 17 - Year 2005
  • Number 16 - Year 2005
    • Interviste ai costruttori di cavi hifi
  • Number 15 - Year 2005
    • Sonic Impact T-Amp
  • Number 14 - Year 2005
    • Scelti per voi
    • Scelti da voi
  • Number 13 - Year 2005
  • Number 12 - Year 2004
  • Number 11 - Year 2004
  • Number 10 - Year 2004
  • Number 09 - Year 2004
  • Number 08 - Year 2004
  • Number 07 - Year 2004
  • Number 06 - Year 2003
  • Number 05 - Year 2003
  • Number 04 - Year 2003
  • Number 03 - Year 2003
  • Number 02 - Year 2003
  • Number 01 - Year 2003
  • Number 00 - Year 2002

Categories

  • Audio, Video, Photo
  • Compact discs, vinyls, tapes

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 458 results

  1. lupomeo

    Little Dot

    Qualcuno ha il little dot mkIII ? Mi puo' dire le sue impressioni e come suona ?
  2. Ecco il nuovo “quasi” entry A&k https://www.astellnkern.com/eng/content/shop/features.asp?mcg=CG110000&mpos=0&scg=CG232020&spos=2&tcg=&tpos=0&gcode=SC36040
  3. Da qualche mese ho la nuova Stax sr-L700 mkii e mi permetto di esprimere le mie impressioni, sempre che possano essere d’aiuto a qualcuno. Trovo che le cuffie Stax abbiano la capacità di riportare l’attenzione dove è giusto che sia: sulla musica: mettendo a fuoco più di altri sistemi, le vibrazioni, le risonanze armoniche e le relazioni strumentali che intercorrono in una esecuzione, liberate come sono, da vincoli costruttivi che finiscono inevitabilmente per alterare la riproduzione e per questo motivo le considero anche un viatico verso la purezza dell’ascolto musicale. Ho provato questa splendida cuffia con almeno 3 amplificatori differenti, e l’ho confrontata con un altro paio di cuffie Stax di cui parlerò di seguito e sono proprio contento della resa, una resa che fa comprendere con efficacia quanto salendo di qualità la cuffia Stax tenda a sparire, a lavorare per sottrazione, svelando progressivamente la scena ed abbattendo silenziosamente il muro che divide l’esecuzione dalla riproduzione, trasformando l’ascolto in una magnifica esperienza. Nella Stax 700 mk2, ovvero la versione rinnovata della precedente 700, cambiano piccole cose ma anche caratteristiche più importanti come il cavo separabile ed il conduttore in rame e argento che probabilmente conferisce qualcosa anche al suono. Sono cuffie molto comode e personalmente le trovo anche belle esteticamente; i pad in pelle evidenziano nelle cuciture un passaggio artigianale che spezza con il design hi teach del prodotto ed è sensibilmente migliorato il supporto ( questa volta in metallo ) con uno snodo che lavora verso il massimo comfort. Anche l'archetto risulta comodo e pienamente regolabile ma con l'unica annotazione che nella posizione zero potrebbe risultare leggermente abbondante per chi ha la testa di piccole dimensioni. Ma veniamo al suono che rappresenta l'aspetto che ci interessa maggiormente: la premessa è sempre la stessa: esistono cuffie elettrostatiche ed esistono le Stax: queste ultime si sono guadagnate giusta fama in quattro decenni di sviluppo e suonano meglio rispetto a qualsiasi concorrente, non me ne vogliano gli altri produttori, ma per le mie orecchie il suono Stax risulta sempre più materico e realistico. Ed anche Stax in 40 anni si è evoluta, e qualche critica giunta all'orecchio dei progettisti su di una certa mancanza di basso è stata raccolta e sviluppata nelle recenti produzioni del marchio. Sembra che le 700 mkii abbiano imparato a strizzare l'occhio ad un suono più moderno e versatile perdendo forse una piccola percentuale di quel rigore formale che ha conquistato molti appassionati di musica classica, ma rendendosi ora più adatte ad un ascolto di qualsiasi genere musicale. il suono di questa cuffia, si propone appagante e completo, ricco di armoniche, brillante il giusto, articolato e veloce come le migliori realizzazioni elettrostatiche sanno proporre, qualitativamente superiore alle cuffie dinamiche o magnetoplanari della stessa fascia di prezzo. Diventa facile riconoscere il timbro degli strumenti e persino seguirne il fraseggio nell'insieme orchestrale; trovo che il palcoscenico offerto sia adeguatamente ampio e corretto senza ricorrere a panorami accattivanti ma artificiosi come alcune cuffie amano proporre. Mi colpisce l'aspetto verticale della scena sonora, nel quale risulta immediata la collocazione degli strumenti nella giusta posizione spaziale e le potenzialità di questa caratteristica aumentano col crescere della qualità dell'amplificazione e della sorgente. Una cuffia comoda dicevo, inserita in un marketing più moderno, volto a dare una piccola sterzata al corso Stax, acquisendo nuovi estimatori e non soltanto i puristi del suono cristallino, ma senza rinunciare ad evidenziare le più tenui sfumature timbriche e le peculiarità espressive della voce e dei suoni acustici. Cosi la nuova 700mkii riesce a districarsi con ottima disinvoltura nel jazz come nel Pop leggero, nella classica come nel rock melodico e grazie ad una intonazione complessiva più arrotondata sia in basso che in alto e si lascia ascoltare per ore senza fatica. Come ogni cuffia ben realizzata, ritengo la 700mk2 un medium per affinare il proprio orecchio, un utile esercizio d’ascolto che giorno dopo giorno indica la strada per ascolti migliori, fino a quando ci si rende conto che è venuto il momento di cambiare qualche pezzo alla catena: la sorgente, l’amplificatore, alla ricerca di un ulteriore realismo e naturalezza espressiva. Mi è piaciuta parecchio con l’amplificatore srm 006TS, leale, energico, con un carattere vivace e molto musicale; mentre con il 700T acquistano maturità e linearità proiettando l’ascoltatore nel mezzo della scena musicale, nel cuore dell’esecuzione, come quando nel pieno del conerto si abbandonano i pensieri e si è totalmente rapiti dalla musica. Due appunti però mi sento di muoverli: sono figlie di una concezione più moderna del suono Stax e dotate di un basso più presente ma a volte un po’ troppo percepibile, collocato nella gamma degli 80-100hz che finisce per fare ombra alle frequenze sottostanti, frequenze pienamente raggiungibili e completamente riproducibili dalle 700 ma un po' nascoste dall’ego dei bassi primari. La gamma media è anteposta nella corretta misura, ma potrebbe essere appena migliorata se dotata di una maggiore linearità con il livellamento di un’enfasi attorno ai 1,3-1,4khz mai prevaricante, ma in concomitanza di alcune registrazioni, finisce con enfatizzare un po’ troppo quella gamma. Anche la riproduzione della gamma acuta e sovracuta, arrotondata e lucidata, in generale meno disponibile ad evidenziare asprezze e ruvidità sembra figlia del nuovo corso Stax, ma ammetto che non guasterebbe un po' più di luce nell’ultima parte dello spettro udibile che forniscono “aria”sui dettagli delle rifiniture armoniche e spaziali. Per contro, con queste cuffie si trascorrono ore felici godendosi tanto gli ascolti delle moderne registrazioni in alta risoluzione quanto le vecchie incisioni che divengono pienamente apprezzabili diversamente da talune cuffie che mettono a dura prova la resistenza delle orecchie. In conclusione la 700mkII è una cuffia elegante, ricca e di estrema qualità, ben sostenuta in ogni parte della gamma, che sa mettere il focus dove serve, puntando sulla ricostruzione dello spazio fisico e sul rapporto fra uno strumento e l’altro, senza troppi artifici, senza metterci interpretazione, offrendo un ascolto molto vicino a quello apprezzabile dal vivo. Una duplice missione portata felicemente a termine: riprodurre fedelmente la musica ma contestualizzandola precisamente nello spazio dove essa è stata ripresa, senza ricorrere a panorami artifciosi, il tutto sfoggiando un micro-dettaglio che non è un mero esercizio tecnico, quanto piuttosto la riproposizione di una serie di impercettibili informazioni che rendono realistico e plastico il dialogo intra-strumentale. Ogni voce, ogni strumento è delineato nella scena musicale, prendendo voce propria e respiro corale, senza apparire mai radiografica, ma anzi mantenendo un’ottima musicalità dell’insieme. Nei trii di Beethoven o nei quartetti mozartiani non c’è solo la melodia fluente scaturita dall’insieme, ma è possibile seguire quasi voce per voce la tessitura musicale affidata alle singole parti. Uno dei massimi coinvolgimenti con queste belle cuffie elettrostatiche lo si può apprezzare con gli strumenti ed gli organici capaci di spaziare ampiamente nella gamma dei suoni e nella dinamica sonora: penso all’organo, alla grande orchestra sinfonica, ma anche ad alcune riprese di formazioni variegate come recentemente ho trovato in una incisione per fisarmonica e contrabbasso nelle quali la vibrazione dei bassi più profondi risultano riprodotti con naturalezza e realismo, e le orecchie ringraziano ! Un altro suggerimento per saggiare la capacità di queste cuffie, è quello di misurarle con le colonne sonore del cinema, ricche di gamma, enfatizzate fin all’eccesso nelle ascese e nelle discese, mandando occasionalmente in tilt trasduttori dinamici meno allenati: sembra impossibile che le membrane Stax possano risultare tanto veloci e reattive nel toccare frequenze prossime allo zero e risalire con agilità alle alte frequenze, o digerire senza affanno trame orchestrali che portano presto alla saturazione eufonica altre tipologia di cuffie. Ma questo merito, ad onor del vero, lo devono dividere anche con il comparto amplificazione: ma di questo ne parlerò un’altra volta ! STAX SR-L 700MKII VS SR 007MKII Il confronto diretto con le 007mkii non mi ha lasciato a bocca aperta: un giudizio strettamente personale si intende, ma aiuta a comprendere quanto sia stato meditato il progetto delle 700mkii, tanto che mi sono apparse quasi di un’altra classe per finezza espressiva e coerenza dell’equilibrio generale ( che poi l’uno è causa effetto dell’altro dato che la cuffia è una vera e propria alchimia ! ) Sopratutto la risposta più lineare che sfoggia la 700mkII la rende preferibile alle mie orecchie senza molti dubbi. Ciò non toglie che la 007 abbia i suoi momenti, a che con alcuni generi o singole esecuzioni possa sfoderare un suono a tratti persino più convincente. Lo testimonia del resto il vasto pubblico di estimatori che ha raccolto, ma mi ha ricordato alcune sonorità un po' “furbachiotte” di una regina delle cuffie dinamiche come la Sennheiser HD800. Nessuno me ne voglia, tanto più che sia la 800 che la 800s fanno parte da anni dei miei ascolti, ma la 700mkii ha spostato in avanti l’asticella. STAX SR-L 700MKII VS SR 009 Il confronto con la 009 ve lo vorrei risparmiare, cosi come ripensandoci avrei fatto bene a saltarlo pure io…ma complice una giornata di ascolti offertami dall’amico Mariovalvola ed il desiderio di completare la visione della gamma Stax con quella che universalmente viene definita “la regina”.. Ebbene si, per quanto suoni bene la 700mkii, bisogna riconoscere che si tratta di una magnifica principessa, una giovane erede designata, ma che deve ancora inchinarsi al cospetto di sua maestà la 009. Non intendo dire che ci sia un abisso fra le due o che improvvisamente la 700mkii cominci a suonare male ! Semplicemente la 009 rappresenta un ulteriore miglioramento che potrei descrivere visivamente con gli ingegneri Stax che si mettono a tirare il grafico FR della 700mkii alle due estremità: in questo modo la curva….. tende ad allinearsi un poco, come guarita dalla lieve scogliosi di cui vi ho accennato in precedenza, smussando la gobba al basso che adombra le frequenze sottostanti, e limando il picchetto attorno ai 1,3khz liberando rifinitura e sorrisi in gamma acuta. Una sorta di ascesa verso la perfezione. Ed aggiungo, che andrei cauto a fare a cambio, perché in fondo la 700mkii risulta decisamente più versatile e onnivora, mentre la 009 ha una vocazione d’elezione verso la musica classica ed acustica, e sono convinto che se qualche anno fa mi avessero fatto ascoltare la purezza di una 009...molto probabilmente l’avrei giudicata una cuffia asettica e fin troppo algida, perché come ho spiegato all’inizio, il mondo Stax è un viatico verso l’elevazione dell’ascolto, sfrondando poco per volta le frequenze risonanti che non appartengono alla musica. STAX SR-L 700MKII VS SENNHEISER HD800 Non posso tralasciare in confronto con la serie HD800 e 800s di Sennheiser: se molti appassionati di classica arrivano a Stax, sono quasi sicuramente passati dalle 800. Avrete sentito dire spesso che questa coppia di cuffie dinamiche – se ben coadiuvate dall’amplificazione - possano rappresentare la soluzione definitiva, ma tutto ciò nell’ambito del sistema dinamico, perché confrontate con la riproduzione offerta dal sistema elettrostatico Stax, cominciano a denunciare qualche limite. Ma a questo punto si apre una diatriba infinita che vorrei assolutamente evitare, perché alla base, secondo il mio parere, esiste solo una scelta soggettiva di partenza circa la visione della musica. Mi limito a dire che la coppia di HD800 / HD800S che ha sempre rappresentato negli anni la prima scelta nei miei ascolti, con l’arrivo delle 700mkii sono rimaste sempre più spesso sul poggia cuffia. STAX SR-L 700MKII VS HIFIMAN JADE II Infine un duplice confronto con un altro sistema elettrostatico che negli ultimi tempi ha fatto parecchio parlare di sé: il combo Hifiman Jade II del quale ho già scritto in un articolo precedente. Questa cuffia di produzione cinese sa esprimere concetti occasionalmente sconosciuti a molte cuffie dinamiche: scende in basso veloce e precisa, solleticando le orecchie con frequenze talmente basse e scolpite come è difficile sentire altrove. Asciutta, precisa dettagliata, comoda e leggera, iper-rivelatrice sostenuta da un amplificatore allo stato solido che la sa lunga su come farla muovere…OK tutto bene fino a quando non la si pone a confronto con la 700, che fa tutto quanto descritto fino ad ora….semplicemente meglio. La riprova sta anche nel fatto le stesse Jade collegate agli amplificatori Stax diventano ancora più piacevoli, pur restando sempre alle spalle della 700mk2. Strumentazione e catene d’ascolti delle prove: Dac audioGD R1 – Lector digitube – Project box RS – Denafrips Venus amplificatori Stax SRM 006TS – Stax SRM 700T - amplificatore artigianale di Mariovalvola cuffie Stax 700mkII – Stax omega 007mkII – Stax 009
  4. Ciao, gradirei un consiglio per acquisto cuffia con riduzione del rumore. È interessaante anche con cavo poiché le sennheiser hd 450 bt pare abbia brutte recrnsioni anche se il prezzo è buono...
  5. Salve a tutti, girellando su aliexpress ho trovato il player in oggetto (ma anche altri), in pratica sono i sostituti del walkman in chiave moderna, qualcuno gli hai provati? In particolare questo in questione permette di riprodurre anche flac e dsd, addirittura ha il doppio dac e uscita cuffia bilanciata! Diciamo che le premesse sono ottime, anche in rete ho trovato ottime recensioni, mi chiedevo, quindi, si potrebbe trattarsi di un prodotto molto valido. Un altro prodotto simile, ma più conosciuto è il FiiO. Infine, qualcuno ha provato degli auricolari?cinesi bilanciati (con Jack 2,5) da poterci abbinare? Grazie
  6. Apro questa discussione, anche su consiglio di altri utenti, alfine di raccogliere le segnalazioni su offerte particolari su cuffie e prodotti vari. Parto io segnalando le Sennheiser hd660s in offerta a tempo su Amzn a 359 euro
  7. Ciao a tuti, ormai ascolto sempre meno l'impianto (pre e ampli monofonici Galactron + Klipschorn) per lo più o attraverso un HD esterno via USB (con i mie CD rippati in FLAC) o tramite l'ingresso ottico dell'Oppo 105, a cui è collegato un rx blutooth aptx che riceve streaming da Spotify da un iphone 11. L'idea sarebbe quella di affiancare all'iphone 11 un servizio di streaming almeno di qualità CD (al momento ho in prova Tidal hi fi) una cuffia chiusa confortevole quindi avevo pensato alla AGK k371 o alla Audio Technica Pro ATH-M50XWH. Le cuffie aperte le scarterei per non precludermi gli ascolti notturni a letto, mentre quelle in ear non riesco a farmele piacere perché tendono ad infastidirmi (anche se sarei curioso prima o poi di dar loro un'altra chance provando le ultime Moondrop Starfield o qualcosa di simile). Lato ampli, sarei molto incuriosito dal Topping NX4DSD o in alternativa ho notato FiiO Q1 Mark II e iFi hip-dac. Siccome ne capisco poco ma ho intuito che il risultato finale dell'ascolto è dato da come le cuffie e l'ampli interagiscono tra loro, sono a chiedere indicazioni sull'accoppiata migliore e se vi sia qualcosa che - in quella fascia di prezzo - io possa aver clamorosamente tralasciato. Grazie a chi vorrà darmi indicazioni non troppo complesse Buona domenica Gualtiero
  8. ciao a tutti, mi chiamo Roberto e dopo 8 anni di ascolti hi-fi in casa mi sto' avvicinando al mondo dell'ascolto in cuffia e mi sta' piacendo moltissimo! al momento questo e' il mio impiantino: cuffia akg k712 pro, bravo v2, DAC cambridge azur 851D collegato in bluethoot al cellulare. ascolto solo musica liquida da amazon music HD i generi che ascolto maggiormente sono rock, pop, dance, hiphop/r&b, musica nuda, voci femminili, un po' di jaz. quello che proprio non ascolto e' la musica classica vi annuncio che oltre a questo mio setup non ho ascoltato niente altro, nessuna altra cuffia o ampli o dac e questo e' il mio principale problema visto che non ho metri di paragone se non i vari impianti che ho avuto e con cui ho fatto esperienza. adesso mi trovo abbastanza bene, l'impianto riesce a suonare bene un po' con tutto ma vorrei vedere dove si puo' arrivare investendo un po' di più. l'idea era di prendere un heed canamp o un un canalot che dice vanno molto bene con le akg 701 e quindi spero anche con le mie. poi mi e' venuta voglia di provare altre cuffie abbinandole ai vari generi tipo alessandro grado ms1 per il rock, una hifiman 400i per provare un suono diverso, una senn o bayer etc. poi mi sono fermato perche' mi hanno detto che magari e' meglio avere un top di gamma usato o non che da' più soddisfazione di 3 cuffie medio-basse quindi ragazzi ora sono al palo senza sapere che fare. posso dirvi che il mio gusto di ascolto vuole essere emozionante e divertente, riuscire ad abbinare un bel basso profondo, controllato, materico con dei medi ed alti non freddi, analitici e graffianti. avere musicalita,' un bel soundstage ampio, ascoltare ad un volume che t'immerga nell'evento senza avere fatica d'ascolto e quindi ascoltare anche per 2-3 ore di fila. qualcosa che ogni volta che lo accendo mi sorprende e mi fa' stare bene! forse chiedo la luna ma ho cercato di essere il più preciso possibile per avere un aiuto da voi! la cosa che più mi dispiacerebbe e' visto che adesso con poco ho gia' una certa dose di quello che ho descritto, spendere molto di più e rimanere deluso o fare dei sidegrade grazie mille per il vostro tempo ed aiuto!
  9. Johnny1982

    Consiglio Tubi 2A3

    Niente .. le mie RCA Black plate dopo un anno mi hanno lasciato ... il fusibile saltava di continuo ... e sostituendole con le cinesi ... non salta più ... la dura legge delle nos ... Ora monto le shu guang che erano quelle che Donald da "standard" per il DNA stratus... nel nuovo gira di meglio da provare? Vedo playstereo ha la "A£ JJ Tesla matchate qualche consiglio su negozi europei che possono avere delle 2a3 nos a prezzi umani?
  10. Paolosnz

    Topping A90

    A giugno dovrebbe essere finalmente disponibile il nuovo amplificatore/preamplificatore di topping al momento solo in preordine su audiophonics.. su audiosciencereview.com si trovano le prime misurazioni moolto interessanti!! parola d'ordine tanti ma tanti mw si parla di 1000mw a 300 ohm e 500mw a 600 ohm interessanti le uscite ne troviamo 3, xlr e pentaconn 4,4 mm in bilanciato, 6,35 mm il se. Dettagli del produttore L'A90 è un amplificatore per cuffie ad altissime prestazioni che può funzionare anche come preamplificatore. Viene fornito con tre impostazioni di guadagno e ha numeri di prestazioni eccezionali tra cui <0,00006% THD + N, 145 dB DNR, <0,2 uVrms rumore, impedenza di uscita <0,1 ohm e 7200 mW x 2 potenza massima in uscita. L'A90 è dotato di moduli NFCA (Amplificatore composito a feedback nidificato), che insieme alla tecnologia di feedback ad altissimo guadagno offrono eccellenti prestazioni in CA e CC. L'elevata capacità di corrente in uscita dell'A90 consente di pilotare facilmente cuffie a bassa impedenza. Inoltre, il rumore ultra basso di 0,2uV e l'elevata gamma dinamica di 145 dB guidano gli IEM più sensibili senza produrre alcun rumore udibile o sfondo scuro. Per le uscite, l'A90 viene fornito con una XLR a 4 pin, una bilanciata da 4,4 mm e una porta a estremità singola da 6,35 mm. Il Single Ended 25 V pp con un'alta tensione di uscita bilanciata di 49 V pp insieme a un'elevata corrente di uscita e un'impedenza di uscita inferiore a 0,1 ohm, A90 è compatibile con una vasta gamma di cuffie. Viene inoltre fornito con l'impostazione del guadagno in tre fasi e un'ampia varietà di impostazioni di sensibilità che consentono all'amplificatore di pilotare IEM sensibili per alimentare cuffie impegnative. Essendo dotato di moduli NFCA, A90 può anche funzionare come preamplificatore. In modalità preamplificatore, l'uscita single ended da 20ohm e l'impedenza di uscita bilanciata da 40 ohm la rendono facilmente compatibile con vari amplificatori di potenza. È inoltre possibile collegare l'A90 con il DAC D90 in modalità preamplificatore per pilotare altoparlanti attivi e creare un sistema audio ad alte prestazioni. Specifiche: Uscite: 4 pin XLR, bilanciato 4,4 mm, 6,35 mm porte single-ended Moduli NFCA (amplificatore composito a feedback nidificato Rumorosità ultra bassa di 0,2uV Gamma dinamica di 145 dB Può guidare IEM sensibili per alimentare cuffie esigenti Funzionalità Pre-Amp Numeri di performance Amp e Pre-Amp forniti nelle immagini
  11. Guarda l'inserzione FiiO X5 Mark III Per inutilizzo vendo in condizioni eccellenti con l'imballo originale e tutto quanto previsto dalla confezione. Custodia rigida da viaggio opzionale a corredo. A disposizione per eventuali chiarimenti. Valuto scambio con DAC USB Inserzionista mimmo69 Data 29/11/2020 Prezzo € 200,00 Category Audio, Video e Fotografia  
  12. sergejdovlatov

    Topping A90

    Come da titolo, mi consigliate questo ampli per amplificare le mie Sennheiser hd 650, per ora con cavo di serie, al prezzo di 357 euro da HiFi Go? Mi sembra che qualcuno abbia già acquistato da loro, vi sembrano affidabili? Mi conviene pagare con PayPal o secondo voi posso stare tranquillo e pagare utilizzando la carta di credito? grazie a tutti
  13. mimmo69

    FiiO X5 Mark III

    Time Left: 2 months and 23 days

    • VENDO
    • Usato

    Per inutilizzo vendo in condizioni eccellenti con l'imballo originale e tutto quanto previsto dalla confezione. Custodia rigida da viaggio opzionale a corredo. A disposizione per eventuali chiarimenti. Valuto scambio con DAC USB

    200.00 EUR

    BARI, BA - IT

  14. xin

    A&K Kann Alpha

    In arrivo il successore del KANN, monterà i nuovissimi dac Sabre ed altre novità interessanti che potete consultare qui. https://www.hdblog.it/altadefinizione/articoli/n526273/astell-kern-kann-alpha-lettore-audio-dap-hi-res/
  15. ciao a tutti, non ne ho mai avutro bisogno precedentemente in quanto ho sempre avuto amplificatori con uscita cuffie, attualmente sto usando un audiolab 8200a, con uscita cuffie, ed un unico primo, senza. in previsione di dare via l'audiolab mi troverei scoperto sotto questo questo punto di vista, per cui volevo capire come fare per poter continuare ad usare le cuffie quella volta ogni tanto che mi va di fare un ascolto serale in cuffia. vedo che sui vari marketplace ci sono svariati ampli per cuffie, molti dal basso costo ma senza uscita passante, quindi volevo capire come fare per collegarli alla sorgente senza perdere il collegamento stabile con l'amplificatore e soprattutto se sia valida l'idea di questo tipo di amplificatorini o se sia meglio prendere un amplificatore tradizionale con uscita cuffia da dedicare al solo ascolto in cuffia, con il problema di sorgente che rimane. come cuffie ho delle momentum 2.0. che ne pensate?
  16. Buonasera a tutti, volevo provare per togliermi la curiosità un amplificatore valvolare. Lo affiancherei al mio impianto principale per l’ascolto in cuffia. Avete qualche info a riguardo, magari qualche modello che possa acquistare sui vari store cinesi per un rapporto qualità prezzo decente?
  17. gianlucat73@libero.it

    Amplificatore cuffie , mi serve ?

    Buonasera a tutti , sono qui a chiedervi un consiglio da ignorante quale sono , allora , a volte ascolto in cuffia direttamente dal cocktail audio n15d con delle Philips Fidelio x1 , le uniche cuffie che possiedo , più spesso le utilizzo con un vecchio fiio x3 , ecco mi sembra che dal cocktail potrei provare a pretendere di più , con il fiio le trovo più "interessanti" , più godibili...insomma , mi chiedo se un amplificatore dedicato collegato al cocktail possa essere una scelta utile , so che le x1 sono facilmente pilotabili ma forse un'amplificazione di maggiore qualità potrebbe essere utile...non vorrei spenderci su molto almeno per ora , guardando un po' in giro , nell'usato ci sarebbero , per esempio un docet 10/c , Little dot 1...mi dareste qualche consiglio , diciamo che vorrei spendere al massimo sulle 150 € ovviamente parlando dell'usato, grazie
  18. robertozappala

    Nuovo ampli SMSL

    @aleniola Ale, sei contento? 😜 https://www.audiosciencereview.com/forum/index.php?threads/smsl-sh-9-thx-headphone-amplifier-review.17519/
  19. Sperando di aver azzeccato la sezione, vorrei passare il mio galaxy s10e a mia madre e prenderne uno specificamente hifi. Stavo guardano lg g8s thinq che ha ancora dimensioni decenti (odio le padelle). Differenze con lg v50 lato audio? Altri modelli freschi?
  20. Tullio1961

    Neofita

    Buonasera a tutti, sono un neofita, perciò avrei bisogno di qualche spiegazione. Ho un Monolith THX AAA 887 ed una cuffia Philips Fidelio X2HR/00. Posso collegare iPhone, iPad o MacBook Air direttamente all'ampli o è necessario/preferibile aggiungere un DAC all'impianto? Ascolto musica di vario genere.
  21. Filippo86

    Korg nutube

    Buongiorno a tutti! Volevo chiedere se c’è qualcuno che ha avuto modo di ascoltare questo amp. Io ho acquistato questo amp ma è la versione da assemblare con saldatura a stagno e pure per questo avrei da chiedervi un paio di consigli: quale stagno mi consigliate perché ho visto che ci sono tanti e poi secondo voi per la saldatura è meglio che lo faccia un professionista o posso farlo anche solo. Premetto che non ho mai saldato in vita mia.
  22. Guarda l'inserzione Phonitor X (con 786xs dac Board) Cedo a malincuore per cambio di progetto amplificatore cuffie di riferimento Phonitor x della SPL, dotato di ingressi e uscite linea (1 ingresso XLR ed 1 SE, 1 uscita XLR ed 1 uscita SE), e della DAC board 786xs (ingressi USB, SPDIF e TOSLINK). Pilota con disinvoltura qualunque tipo di cuffia, molto valido usato come DAC (legge DSD256 e PCM fino a 786KHz) e anche come pre linea, essendo collegabile a monitor attivi ed amplificatori di potenza tramite le uscite XLR ed SE in dotazione. Acquistato nuovo da rivenditore autorizzato a marzo 2020, poco usato, dotato di imballi originali. Preferito il ritiro a mano. Prezzo trattabile. Inserzionista Drummeria Data 24/11/2020 Prezzo € 1.800,00 Category Audio, Video e Fotografia  
  23. Time Left: 2 months and 18 days

    • VENDO
    • Usato

    Cedo a malincuore per cambio di progetto amplificatore cuffie di riferimento Phonitor x della SPL, dotato di ingressi e uscite linea (1 ingresso XLR ed 1 SE, 1 uscita XLR ed 1 uscita SE), e della DAC board 786xs (ingressi USB, SPDIF e TOSLINK). Pilota con disinvoltura qualunque tipo di cuffia, molto valido usato come DAC (legge DSD256 e PCM fino a 786KHz) e anche come pre linea, essendo collegabile a monitor attivi ed amplificatori di potenza tramite le uscite XLR ed SE in dotazione. Acquistato nuovo da rivenditore autorizzato a marzo 2020, poco usato, dotato di imballi originali. Preferito il ritiro a mano. Prezzo trattabile.

    1,800.00 EUR

    Torino, Piemonte - IT

  24. Ho una Sennheiser 660S che di solito uso attaccata al PRE Volendo prendere un ampli, cosa mi consigliate con budget max 400 euro magari valvolare OTL ?
  25. Buongiorno a tutti, siccome sono molto interessato da questo dap volevo chiedere se qualcuno lo ha provato e se può dare delle opinioni.

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy