Jump to content
Melius Club

Search the Community

Showing results for tags 'cuffie chiuse'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forum

  • Forum
    • Welcome on board!
    • Home Audio
    • Vintage Room
    • Listening in Headphones
    • DIY Do It Yourself
    • Video Home Theater
    • Music Room
    • Joe's Garage
    • Visual Arts Room
    • Lounge Bar
  • Circolo fan Silcable's Forum del Circolo Silcable
  • Circolo fan Pylon Audio's Forum del Circolo Pylon
  • Circolo fan Audiogears's Topics

Blogs

There are no results to display.

There are no results to display.

Product Groups

There are no results to display.

Categories

  • Number 43 - Year 2019
  • Number 42 - Year 2016
  • Number 41 - Year 2014
  • Number 40- Year 2014
  • Number 39 - Year 2013
  • Number 38 - Year 2013
  • Number 37 - Year 2013
  • Number 36 - Year 2012
  • Number 35 - Year 2012
  • Number 34- Year 2012
  • Number 33 - Year 2012
  • Number 32 - Year 2009
  • Number 31 - Year 2008
  • Number 30- Year 2008
  • Number 29 - Year 2008
  • Number 28 - Year 2007
  • Number 27 - Year 2007
  • Number 26 - Year 2007
  • Number 25 - Year 2007
  • Number 24 - Year 2007
  • Number 23 - Year 2006
  • Number 22 - Year 2006
    • Cavi di potenza
    • Cavi di segnale
  • Number 21 - Year 2006
  • Number 20 - Year 2006
  • Number 19 - Year 2006
    • Scelti per voi
    • Scelti da voi
  • Number 18 - Year 2006
  • Number 17 - Year 2005
  • Number 16 - Year 2005
    • Interviste ai costruttori di cavi hifi
  • Number 15 - Year 2005
    • Sonic Impact T-Amp
  • Number 14 - Year 2005
    • Scelti per voi
    • Scelti da voi
  • Number 13 - Year 2005
  • Number 12 - Year 2004
  • Number 11 - Year 2004
  • Number 10 - Year 2004
  • Number 09 - Year 2004
  • Number 08 - Year 2004
  • Number 07 - Year 2004
  • Number 06 - Year 2003
  • Number 05 - Year 2003
  • Number 04 - Year 2003
  • Number 03 - Year 2003
  • Number 02 - Year 2003
  • Number 01 - Year 2003
  • Number 00 - Year 2002

Categories

  • Audio, Video, Photo
  • Compact discs, vinyls, tapes

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 117 results

  1. Buongiorno a tutti. Un consiglio da chi le ha provate. Dovrei comprare una cuffia o inear da usare in mobilità, soprattutto metro e strada. La sorgente sarebbe uno smartphone sony xz1 che suona decentemente ma con volume massimo decisamente basso (quindi alta efficienza ed isolamento sono d'obbligo) Amo il suono "naturale" su un versante caldo ma non gommoso con buon punch, odio i medio alti sparati. Il fattore comfort è indispensabile Sono indeciso tra Sennheiser hd 25-II Westone w40 Shure se 215 Voi che fareste?
  2. Qualche anno fa ho fatto delle prove per cercare le cuffie chiuse migliori con la funzione noise cancelling, alla fine avevo preso le BOSE quiete comfort QC 35 ma sinceramente non mi hanno entusiasmato lato riduzione del rumore e le ho rese, infatti ho optato per una cuffia IN EAR sempre Bose quite comfort QC20, ottime come riduzione del rumore, ma non un granché come suono. Ho letto sul sito di Amazon che parlano molto bene delle sony WH 1000xm3. Cosa ne pensate? Dicono che abbattano parecchio i rumori di fondo, avete fatto qualche test? Qualche iscritto del forum le possiede e mi può dare un suo parere? Avendo preso in passato una fregatura con sony ho qualche dubbio.
  3. Buonasera, premettendo che non è una richiesta "audiofila" quella che stò per fare, procedo alla domanda: sapreste indicarmi un paio di cuffie on ear, possibilmente comode e dal suono diciamo degno ? cifra massima 100-120. sono per la mia ragazza, io interessandomi di cuffie di tutt'altro genere poco so su questi modelli e non so aiutarla nella scelta. Sperando che qualcuno qui sappia consigliarmi, vi ringrazio e vi auguro buona serata. Cordialmente, Marco
  4. olographicsound

    Consiglio cuffia bassa impedenza

    Ciao a tutti, ho un iMac con un piccolo amp/dac con un’uscita bassina. Mi servirebbe una cuffia molto comoda perché la indosso per diverse ore al giorno (va bene anche aperta) con una impedenza bassa così da poter essere ben gestita dal mio piccolo amp/dac. Al momento ho delle Sennheiser Momentum 2.0 ma vorrei provare una cuffia con uno soundstage più ampio e in generale salire di qualità. Grazie!
  5. palotino

    [BT] Cuffia V-Jays

    Time Left: 1 month and 27 days

    • VENDO
    • Usato

    Vendo cuffia Jays V-Jays in condizioni perfette completa di scatola e accessori spedita a € 40,00 non trattabili. Valuto scambi con materiale di mio interesse

    40.00 EUR

  6. pink-panther

    Cuffia comoda per ufficio

    Salve a tutti, chiedo consigli per una cuffia comoda per sedute di ascolto in ufficio. Come sorgente tidal altri servizi di web streaming. Preferirei evitare cuffie bluetooth visto l'utilizzo prolungato. Pensavo a Bose Quiet Confort 25 (di facile reperibilità) o qualcosa di similare, l'importante è che sia una cuffia comoda per uso prolungato e non stridente. Ringrazio e tutti
  7. argonath07

    Koss Pro4S

    Prosegue da... Allora, per chi fosse interessato cerco di descrivere nel miglior modo possibile queste cuffie che mi sono arrivate ieri e che comunque secondo me hanno ancora bisogno di un buon rodaggio. Le suddette si trovano su Amazon a circa 137 euro io le ho trovate sempre su Amazon, usate ad 80 euro. Per quella cifra ho deciso di rischiare e devo dire che mi è andata bene perché sono praticamente nuove. Penso che le abbiano usate un paio di volte, davvero nessun segno, nemmeno sulla scatola. Veniamo alle impressioni sulla cuffia. La cuffia è leggerissima, non arriva a pesare 200 gr. Ma trasmette subito una sensazione di grande solidità complessiva. La plastica c’è, ovvio, ma è fatta molto bene, e non si avvertono scricchiolii strani. I pad sono in foam, quindi si adattano perfettamente alla testa e le orecchie trovano agevolmente posto all’interno degli stessi. Io ho gli occhiali ma comunque ieri dopo oltre 2 ore di ascolti non provavo nessun tipo di fastidio. Le ho provate con: - Arcam Rhead - Uscita cuffia Sansui au517 - Uscita cuffia Mission Cyrus One Avendo un’impedenza di 35 Ohm non sono difficili da pilotare, penso che andrebbero bene anche con i vari smartphone. Comunque ovviamente il miglior risultato l’ho ottenuto con l’Arcam, che è un ampli cuffia dedicato, ma anche con gli altri ho avuto ottimi riscontri. Avevo letto che queste cuffie avrebbero i bassi meno presenti rispetto alle corrispettive per uso domestico ( SP540 ) invece proprio per niente. I bassi ci sono tutti, belli secchi e tosti, senza sbrodolamenti vari. Potrebbero essere paragonate ad un diffusore in sosp pneumatica. Essendo cuffie da studio, vengono pubblicizzate come “lineari”, cioè non aggiungono o non dovrebbero aggiungere nulla a quello che riproducono, ed io cercavo proprio un prodotto del genere. Comunque i medi e gli alti sono ottimi e non ho mai avvertito alti sibilanti, o medi impastati. Essendo cuffie chiuse l’isolamento da e verso l’esterno è notevole, io che non ci sono abituato all’inizio mi son trovato spaesato... Una curiosità: gli ingressi per il jack sono due, una volta inserito il jack cuffia, l’altro ingresso diventa automaticamente un’uscita, così da poterci collegare una seconda cuffia in cascata. Koss è dal 1958 che produce cuffie e sinceramente mi chiedo come mai in Italia se ne parli davvero poco... Spero di non avervi annoiato troppo. Peppe
  8. Ciao a tutti, anche se da tempo uso cuffie non molto costose, solo da poco mi sto dedicando ad ascolti "seri". Attualmente ho una Sennheiser HD 518, acquistata e usata pochissimo (credo 4 ore al massimo). Era una cuffia da 150€ di listino, poi venduta a meno, quindi senza pretese Hi-End, e la sto facendo rodare, ma non mi fa impazzire in alto e nemmeno sulle medie. Il classico "velo" Sennheiser, che ho scoperto da poco, mi pare sia presente, eccome. Non so se è un problema di rodaggio, ma sono troppo ovattate per i miei gusti, e non sono il tipo a cui piace il suono eccessivamente aperto. Le ascolto con un DAC/amplificatore cuffia Pro-Ject S2 Digital, e siccome il piccolo Pro-Ject mi pare abbastanza aperto sull'impianto, credo che questa chiusura sia dovuta proprio alle cuffie. Adesso, ipotizzando un budget di massimo 300€ o meno, ci potrebbe essere qualcosa di più aperto e dettagliato, con medie sontuose e bellissime voci, mantenendo un basso esteso e corposo, senza essere troppo invadente? Non mi interessa che siano cuffie aperte o chiuse, solo che suonino molto bene. Come amplificatore posso tenere il Pro-Ject, che tra l'altro legge anche i files MQA, o posso fare un salto spendendo qualcosa in più con un amplificatore dedicato per cuffie? Grazie
  9. Avrei bisogno di un consiglio per quanto riguarda una cuffia chiusa da usare in casa. Generi ascoltati Rock, Jazz in prevalenza. Amplificatori usati: Arcam Rhead (principalmente...) Sansui AU-517 Mission Cyrus One. La cuffia in oggetto la gradirei più lineare possibile, nel senso che non vorrei una cuffia con bassi enfatizzati o alti sparati...Mi piacerebbe una cuffia più lineare possibile insomma. Leggendo in rete avrei trovato questi modelli: - Sony MDR-7506 99 euro - Beyerdynamic DT 770 PRO (80-250 ohm) 119 euro - Yamaha HPM-mt5 99 euro - Audio Technica Pro ATH-M50X 129 euro Qualunque consiglio, anche fuori dalle succitate cuffie, sarà ben accetto. Grazie a tutti quelli che vorranno contribuire. Peppe
  10. Ho da poco acquistato l'Astell & Kern Kann (metterò in vendita a breve il Fiio X5 III Gen. che non mi serve più). Ho acquistato le Beyerdynamic Amiron Home di cui sono contentissimo solo che per la mobilità utilizzo ancora le Bose Quiet Confort che sinceramente sono molto limitate e vorrei ascoltare con la stessa qualità di casa anche in mobilità. Ho ascoltato al Monaco HiEnd le Beyerdynamic T5p II Gen. che mi sono piaciute molto . Le trovo adatte per l'ascolto in mobilità di qualità, ma sia su Playstereo che su Face the Sound vendono ancora il vecchio modello (prima generazione). Amazon invece le vende ma ho timore che acquistandole su Amazon non abbia poi la garanzia originale della Beyrdynamic, è così?
  11. Ciao, ho un lettore mp3 Philips go Gear ariaz (che magari prossimamente pensiono), attualmente ho delle Sony xb500, mi piacciono i bassi belli presenti e nel complesso un buon sound stage. Ho un budget di 150-200€, che cuffie mi consigliate? Ho sentito parlare bene delle Marshall monitor studio dj 100€, Sony mdr-1a, Sony mdr-am2, Sony mdr-7506. Ce ne sono moltissime, considerate che non ci collego alcun amplificatore x cuffie.. ..cosa mi consigliate?
  12. Pliskin

    [RM+sped] Akg K271 mkII

    Time Left: 1 month and 4 days

    • VENDO
    • Usato

    Non credo ci sia bisogno di spendere molte parole sulle classiche AKG K271 MKII. Le vendo in quanto non ho possibilità di sfruttarle a dovere, avendo già troppe cuffie. Sono in condizioni davvero immacolate. Andrea

    50.00 EUR

    - IT

  13. GINGO1

    cuffie chiuse

    Mi sto facendo una cultura per trovare una soluzione di buon livello per ascoltare bene la musica quando sono in giro, a parte le audio TIN T2 che a breve compero, volevo un consiglio anche per una cuffia chiusa che mi permetta di avere un minimo di barriera dai rumori esterni, con una buona qualità, spendere delle cifre esagerate per un ascolto in movimento non mi va, stavo valutando una cuffia chiusa da 100/200 euro, cosa ne pensate delle Beyerdynamic 770 PRO? Meglio una 32 ohm o una 80 ohm? Altre cuffie chiuse che posso valutare? Ce ne ormai un'infinità e mi perdo... fra forum e vari giudizi online leggo di ogni... se posso dare un consiglio invece per abbattere i rumori la migliore in assoluto da me usata è la Bose in ear quite comfort 20. Eccellente come barriera antirumore sul suono lasciamo perdere...
  14. Ciao a tutti, ho scoperto da poco il mondo dell'ascolto in cuffia e sono un entusiasta possessore di una DT880 (600 ohm) che piloto con un Lake People G100. Vorrei pian piano crearmi, come vedo hanno fatto molti di voi, un piccolo parco cuffie di vari "gusti"... La prossima cuffia dovrebbe essere caratterizzata da parametri differenti sia sonici che costruttivi rispetto alla Beyerdynamic in mio possesso e avere, come questa, un buon rapporto qualità prezzo. Ascolto di tutto. Consigli?
  15. Ringrazio anticipatamente chi vorrà darmi un suggerimento. Vorrei affiancare alle mie AKG k271 mkII, un paio di cuffie necessariamente chiuse, capaci di un buon isolamento verso l'esterno (ascolti notturni). Mi piace l'impostazione sonora AKG, ma vorrei provare un prodotto di livello più alto, con una spesa massima intorno ai 250 euro... Non gradisco molto le cuffie troppo caratterizzate e l'amplificatore che le piloterebbe è uno Schiit Lyr 1. Grazie e buona giornata a tutti
  16. Monisi

    Wireless or not??

    Ciao a tutti ! Un caro amico non audiofilo ma che ascolta molto (prevalentemente rock progressive e pop anni ‘70), vuole acquistare una cuffia per godersi la sua musica. Lui sarebbe orientato su una Bluetooth per motivi di praticità, ma è preoccupato eventualmente del calo della qualità. Cosa gli diciamo?? Budget 250 € max. Ci tiene alla comodità. Grazie Roberto
  17. ciao a tutti vorrei acquistare una cuffia chiusa comoda e silenziosa , budget max 200 euro sono graditi consigli
  18. Un paio d'anni fa ebbi modo di ascoltare la mia prima cuffia MP era una OPPO PM1 collegata al suo HA1,con cavo sbilanciato. Rimasi impressionato dal dettaglio e dalla qualità complessiva,ora che ho deciso di affiancare alla vecchia HD 430 una cuffia moderna ho il dubbio tra i due sistemi. A parte la differenza di prezzo/peso tra MP e dinamiche mi chiedo/vi chiedo se valga la pena di spendere qualche centinaio di euro in più per una Audeze LCD2 CBack oppure orientarmi verso Beyerdynamic 1770pro(T1),Audiotechnica ATH1000X. So benissimo che le differenze riguardano anche altri parametri ma il dubbio è tra un sistema e l'altro.
  19. Ciao a tutti, sto pensando di farmi 1 impianto 5.1 molto basico (QAcoustic concept 500, con centrale e surround + sub + sinto av) per ascolto film/partite e per ascoltare musica in compagnia o mentre si è impegnati a fare altro. Per l'ascolto serio della musica, mi ero indirizzato su un ascolto in cuffia, questo perché: - potrei ascoltare quasi esclusivamente la sera, ma ho moglie ed una bimba piccola, quindi al max potrei ascoltare a volumi bassissimi (da qui anche la scelta obbligata delle cuffie chiuse); - l'impianto dovrebbe andare per forza nel mio openspace di 57mq, con entrambi i diffusori in angolo, parecchie parete vetrate e arredamento minimal...oltretutto non posso trattare l'ambiente Tutto questo mi ha fatto maturare l'idea che è inutile farmi chissà che impianto perché, visto quanto sopra, suonerà sempre poco , in condizioni molto penalizzanti e a basso volume...praticamente MALE! Detto questo vorrei 1 buon sistema per cuffie chiuse, ed in quest'ambito sono 1 creatura mitologica metà neofita e metà ignorante, pertanto chiedo il vostro aiuto! Intanto vorrei sapere se è indispensabile avere 1 ampli cuffie o, avendo 1 Samsung s9, magari con una cuffia particolarmente bassa di impedenza e alta di sensibilità si può ovviare a tale acquisto? Nel caso ciò non sia possibile per ottenere buoni/ottimi risultati, che ampli cuffie + cuffie mi consigliate con una spesa di circa 2000€? Inoltre io ho tutta la mia musica su NAS, come faccio a farla arrivare all'ampli cuffie (che è meglio abbia 1 DAC o no?)? Grazie a chi vorrà spiegarmi un po' questo mondo e darmi 1 mano!
  20. aleniola

    Meze 99 su massdrop

    Vi segnalo che su massdrop sono disponibili le Meze 99 classic in una versione custom, molto bella a 200 dollari
  21. Buongiorno a tutti! Ad oggi in mobilita` ascolto musica utilizzando un AK70 (ma sto seriamente pensando di venderlo per prendere il Kann) ed una coppia di iem Sennheiser IE80 con cavo a masse separate e non vi nascondo che lo faccio con grande soddisfazione. Per variare e provare qualcosa di diverso, vorrei prendermi un paio di cuffie all'altezza che dovrebbero essere chiuse per isolarmi dal mondo esterno e per non infastidire gli altri sui mezzi pubblici, non troppo ingombranti, magari con i pad ripiegabili cosi` da occupare meno spazio in borsa, ed infine i pad stessi non li vorrei in pelle altrimenti d'estate ci sudo l'anima. Concludo con un bit in piu` d'informazione, ho ascoltato le AudioTechnica Pro ATH-M50X e non mi e` piaciuta la resa ai medi e sulle voci femminili, un po` poco presente a mio gusto. Sareste cosi` gentili da aiutarmi a scegliere? Grazie e Buona giornataa Tutti
  22. The dark side

    AKG K-550 deteriorate

    Come da foto che allego... mi ritrovo con queste K-550 acquistate nuove a fine 2012, usate poco e sempre a casa in queste condizioni. Pelle dell'archetto e dei pad distrutta e rivestimento gommoso (maledetto) disciolto ed appiccicoso. Le ho portate all'assistenza AKG della mia città: si sono presi 20€, se le sono tenute un mese ed alla fine mi hanno detto che non c'è nulla da fare. Potete suggerirmi qualcosa da fare? Al momento posso solo buttarle nell'immondizia e francamente mi sembra assurdo: in nemmeno sei anni di uso sporadico (le alterno ad altre 4 cuffie almeno ed ascolto ogni tanto solo la sera) si sono ridotte al punto che sembra le abbia portate in guerra... nel 2012 le ho pagate 220 euro...
  23. Cuffia di riferimento per l'ascolto da cellulare: qualcuno la ha mai ascoltata, o addirittura acquistata? Grazie, Max https://europe.beyerdynamic.com/amiron-wireless.html
  24. bastiano

    CUffie Neumann NHD20

    Neumann presenta le sue prime cuffie chiuse per monitoring 5-30.000 114 dB e 34 di isolamento https://en-de.neumann.com/ndh-20 Se suonano come i monitor... ( ed il prezzo non è scandaloso)
  25. Don Giuseppe

    Koss ESP/9

    Vorrei condividere con voi le mie impressioni su questo oggetto per certi versi leggendario. Le cuffie elettrostatiche Koss ESP/9 furono prodotte nella prima metà degli anni '70, e all'epoca furono considerate quasi unanimemente il riferimento assoluto. Ancora oggi si trovano con una certa facilità assieme al loro alimentatore Koss E.9, in Italia a prezzi alquanto modici (poco più di un centinaio di euro), all'estero con prezzi quasi sempre superiori ai 200 euro. Io le avevo acquistate circa tre anni fa, ed ero stato fortunato a trovarne un esemplare quasi pari al nuovo, con l'unico problema dei cuscinetti sovraaurali quasi totalmente sgonfi. Le avevo comprate come pura curiosità collezionistica da un anziano ex negoziante di alta fedeltà, che me le aveva cedute per 100 euro tondi. Possedevo già un'altra elettrostatica vintage altrettanto "iconica" come la Stax SR-Lambda prima serie, e - dopo aver provato le Koss ESP/9 - le misi subito da parte per due motivi: con l'amplificazione che possedevo allora (un integrato Yarland a valvole) suonavano un po' spente e poco dinamiche, ma soprattutto non tolleravo la pressione dei cuscinetti sulle orecchie e il sudore che provocava il loro materiale plastico, il che mi faceva paragonare queste cuffie ad una sorta di cilicio. L'occasione per riprenderle in mano è arrivata da un guasto alle SR-Lambda. Le ho inviate in Germania (da Sombetzki, noto fabbricante di diffusori elettrostatici) per la riparazione, ed ho reinstallato le Koss ESP/9. Nel mentre avevo cambiato amplificazione: adesso uso un pre Musical Fidelity a valvole, accoppiato ad un piccolo ma esplosivo finale Trends Audio,che monta il discusso ma eccezionale chip TA2024, lo stesso del T-Amp, con una componentistica di livello superiore. Con il cambio di amplificazione è avvenuto il miracolo... a tal punto che ho deciso di "moddare" le cuffie per renderle comode: ho eliminato i pad ormai sgonfi e li ho sostituiti con un paio di cuscinetti in gommapiuma tolti ad una vecchia Sennheiser che non utilizzavo più, e che erano della misura esatta. Adesso le mie ESP/9 non sono più sovraaurali, ma circumaurali, e finalmente si possono indossare per lunghe sedute d'ascolto senza alcuna sofferenza. Il miracolo sta nella qualità sonora, che con l'amplificazione precedente non avevo potuto apprezzare. Dico subito che se la giocano alla pari con le Stax SR-Lambda. I vantaggi delle Stax sono nella scena sonora più ampia e "distanziata" e nella maggiore efficienza e dinamica. Ma i vantaggi delle Koss ESP-9 sono in una migliore focalizzazione, in un basso più incisivo e in un maggior "calore" timbrico, che fa apparire le Stax un pelino "freddine" rispetto alle colleghe americane. Il livello di raffinatezza e di delicatezza nel porgere il messaggio musicale in maniera dettagliata ma "gentile", le pone alla pari. Entrambe, da buone (anzi eccellenti) elettrostatiche, hanno il grande pregio di condurci per mano nel cuore della musica, e sono ovviamente adattissime per quelli come me che "divorano" letteralmente musica classica a pranzo ed a cena. Quando - tra pochi giorni - mi torneranno dalla Germania le Stax SR-Lambda avrò problemi di scelta... per carità, problemi di quelli che vorrei avere ogni giorno , ma pur sempre legati ad un vero dilemma: perché, come tutti sappiamo, le cuffie elettrostatiche di questo genere (l'alimentatore va collegato alle uscite del finale) non possono essere sostituite in due secondi come quelle dinamiche, ma vanno installate. Insomma, le Koss ESP/9, nonostante vadano gloriosamente per i 50 anni, più che un gradino di ingresso nel mondo raffinatissimo delle elettrostatiche, possono anche essere una soluzione definitiva, perché sono di livello eccezionale, a patto di accoppiarle con amplificazioni vivaci ed energiche. L'unico collo di bottiglia nella fruizione di questi gioielli è nell'alimentatore Koss E.9, l'unico con il quale queste cuffie possono funzionare. Molto spesso questi alimentatori soffrono del problema del ronzio di rete. E' un problema che può essere risolto se si hanno le abilità tecniche che io non possiedo o se si conosce un tecnico che abbia voglia e tempo di mettere le mani dentro un oggetto che ha quasi 50 anni. Ad esempio, il mio alimentatore, dopo qualche anno in cantina aveva iniziato a manifestare questo problema, anche se in maniera leggera, quasi impercettibile. A quel punto mi sono messo in cerca di un altro esemplare, e ne ho trovato uno su Ebay per una cinquantina di euro, silenziosissimo e perfetto. In definitiva, se qualcuno di voi avesse voglia di entrare nel mondo delle elettrostatiche senza svenarsi, la Koss ESP/9 è una soluzione eccellente, a patto di avere l'occasione di provarla con il suo alimentatore. Un saluto a tutti Giuseppe

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy