Jump to content
Melius Club

Search the Community

Showing results for tags 'tecnica e ascolto'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forum

  • Forum
    • Welcome on board!
    • Home Audio
    • Vintage Room
    • Listening in Headphones
    • DIY Do It Yourself
    • Video Home Theater
    • Music Room
    • Joe's Garage
    • Visual Arts Room
    • Lounge Bar
    • From the Melius Market now
  • Circolo fan Silcable's Forum del Circolo Silcable
  • Circolo fan Pylon Audio's Forum del Circolo Pylon
  • Circolo fan Audiogears's Topics
  • Giardino letterario Melius's Conversazioni
  • Giardino letterario Melius's Divertimenti letterari

Blogs

There are no results to display.

There are no results to display.

Categories

  • Number 32 - Year 2009
  • Number 31 - Year 2008
  • Number 30- Year 2008
  • Number 29 - Year 2008
  • Number 28 - Year 2007
  • Number 27 - Year 2007
  • Number 26 - Year 2007
  • Number 25 - Year 2007
  • Number 24 - Year 2007
  • Number 23 - Year 2006
  • Number 22 - Year 2006
    • Cavi di potenza
    • Cavi di segnale
  • Number 21 - Year 2006
  • Number 20 - Year 2006
  • Number 19 - Year 2006
    • Scelti per voi
    • Scelti da voi
  • Number 18 - Year 2006
  • Number 17 - Year 2005
  • Number 16 - Year 2005
    • Interviste ai costruttori di cavi hifi
  • Number 15 - Year 2005
    • Sonic Impact T-Amp
  • Number 14 - Year 2005
    • Scelti per voi
    • Scelti da voi
  • Number 13 - Year 2005
  • Number 12 - Year 2004
  • Number 11 - Year 2004
  • Number 10 - Year 2004
  • Number 09 - Year 2004
  • Number 08 - Year 2004
  • Number 07 - Year 2004
  • Number 06 - Year 2003
  • Number 05 - Year 2003
  • Number 04 - Year 2003
  • Number 03 - Year 2003
  • Number 02 - Year 2003
  • Number 01 - Year 2003
  • Number 00 - Year 2002

Categories

  • Audio, Video, Photo
  • Compact discs, vinyls, tapes

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 115 results

  1. Io Booker Ervin/Setting The Pace. Con la SR60 (sto al computer - ma guarda te che caso - per cui m-audio 2496->M3->...) suon bene, è veloce, si fa rispettare, ma con la 580 schioppetta (solo che devo tenerla a volume quasi da dolore, perché le senns basse sono tappe)! In playlist ho successivamente The Individualism Of Gil Evans, ma mi ammoscia e penso lo leverò
  2. Ciao! Mi piacerebbe sapere quali album ritenete meglio registrati e che vi piace particolarmente ascoltare in cuffia. Non importa il genere, l'importante è che siano apprezzabili come qualità di registrazione. Inizio io: Bob James -> Grand Piano Canyon / Touchdown. Commodores -> Nightshift / Rock solid. Chris Jones -> Moonstruck / Roadhouse & Automobilies. Chris Jones & Steve Baker -> Smoke and noise. Diana Krall -> Wallflower. Egil Johansen -> Jazz at the pawnshop. Eric Bibb -> Natural light. Eric Clapton -> Unplugged. Jean Michel Jarre -> Revolutions. Joe Jackson -> Body & Soul. LP -> Lost on you (in realtà alcune cose non mi convincono, troppo uso del "distorto", ma ha dei pezzi dove i suoni arrivano da dietro la testa o altre parti che trovo interessante). Maceo Parker -> Life on planet groove. Mezzoforte -> Live in Reykjavik. Nils Lofgren -> Acoustic Live. Paul Simon -> Songs from the Capeman. Roger Waters -> Amused to death. Steely Dan -> Aja / The Nightfly (in realtà questo sarebbe Donald Fagen da solo). The Blue Nile -> Hats / High. The war on drugs -> A deeper Understanding. Weather Report -> Heavy Weather.
  3. Ciao a tutti! Sono nuovo del forum e del mondo dell'ascolto HiRes con DAP+Cuffie. Al momento dispongo di un iBasso DX160 + Grado Labs SR215e. Ho una vasta collezione di albums 16bit-44.1Khz in flac ma ultimamente sto arricchendo molto la mia collezione con materiale HiRes fino a 24bit-192Khz. Mi chiedo se aggiornare il mio setup attuale possa davvero darmi dei "benefici" e sfortunatamente è davvero difficile che possa provare prima del materiale. Potrei avere a disposizione delle Ultrasone Edition 11, mi chiedevo se abbinandole ad esempio ad un IbassDX220 potessi avere un sistema ancora più di "qualità" udibile in modo sensibile (assumendo di avere un orecchio adeguato hahahaha). Attendo consigli, pareri Grazie, ciao!
  4. robertozappala

    Amazon Music HD

    https://www.dday.it/redazione/36872/amazon-music-passa-allhd-anche-in-italia-qualita-cd-con-un-sovrapprezzo-di-5-euro-al-mese
  5. Prima di scrivere ho fatto una ricerca ma sembra un argomento poco trattato, o forse ho cercato nel modo sbagliato. Vorrei ascoltare al meglio le cuffie B&W Px5 bt senza restare bloccato con il cavo (quello delle cuffie cablate). Ho visto qualche trasmettitore da poco tipo questo. qualcuno sta usando con soddisfazione qualche scatolotto del genere?
  6. Mi rendo conto che la musica spesso per me è il sottofondo delle mie attività, il 80% durante il lavoro è la musica che passa il convento delle varie stazioni radio che seguo quel 20% invece è riservato ai miei attimi.. che sia una pedalata o un lavoretto lei la musica mi circonda, mi aiuta a modo suo a mettere a fuoco o a dare di più! ecco perché provo questa nuova sezione dove metto in evidenzia anche cosa sto facendo nel mentre che ascolto lei.. 🎧 🎵🎶 adesso nello specifico sto riparando la mia RC dopo la disastrosa tripla piroetta di stamattina 😁 acoltando Audirvana > D90 > A90 > HD800S 🎧 💨
  7. Ciao a tutti, mi piacerebbe accostarmi al mondo delle cuffie elettrostatiche che non conosco assolutamente. Non ho intenzione di investire cifre enormi e quindi, con molta "fantasia", la mia scelta sarebbe tra questi due modelli : - Koss ESP 950 - Stax SRM-252S + SR-L300 Attualmente ascolto quasi esclusivamente le HifiMAN Sundara collegate al Lake People Phone-Amp G111. Potreste raccontarmi qualcosa, in termini di qualità e caratteristiche sonore, su queste due cuffie ? soprattutto se qualcuno ha avuto modo di provarle entrambe La discussione è Koss o Stax non Koss contro Stax e quindi vi pregherei di non iniziare uno scontro fra due fazioni ma semplicemente di aiutarmi alla scelta...visto il momento allucinante che stiamo passando e vivendo in zona rossa non potrò fare prove di ascolto e quindi cercherò di acquistarle solo se mi sarà concessa la possibilità di restituirle. Grazie mille, ciao Marco
  8. Salve, starei cercando delle cuffie wireless per la visione di film dalla TV (non bluetooth). Al momento sono con delle Sennheiser RS 175 ma vorrei fare un balzo di qualità. Ero rimasto come migliore scelta possibile alle Sony MDR-HW700DS, ma noto con grande dispiacere che sono irreperibili e apparentemente ormai fuori produzione. Cosa potrei prendere? Grazie in anticipo
  9. Sarà la vecchiaia o l'essere stanco di vedere mode tecnologiche che si susseguono tra loro per poi abbandonarle in favore di novità che di innovativo fanno solo il mercandishing. Vedo troppe "scatole" per riprodurre musica ognuna con un supporto sempre diverso. Sono d'accordo che la tecnologia avanza e propone nuovi approcci per l'entertainment domestico, che nel corso della storia della riproduzione sonora hanno dato miglioramenti, nuova linfa vitale ad un mercato che nella fine degli anni 70 era congestionato e ridotto a pochi utenti. Dopo la radio, i dischi in vinile, le compact cassette, i CD e senza nominare tutti gli altri supporti che non hanno avuto successo nel mercato, oggi abbiamo i file audio ad alta risoluzione riproducibili dalla rete internet o da un disco fisso di un PC. Personalmente ho ascoltato un paio di file Hig Res 24bit/96kHz vs il suo corrispettivo a 16bit/44.1kHz, ma non ho avvertito cambiamenti epocali... Eppure ai tempi della nascita dei primi CD vi fu una grande svolta in termini qualitativi, per la massa pienamente avvertibili. Era scomparso il fruscio, i continui tic e toc per l'elettricità statica, migliorò la dinamica e le distorsioni e fù un'epoca in cui anche le sale di registrazione migliorarono i loro standard per la produzione. Erano finiti i tempi delle grandi bobine e dei nastri attaccati da nastro adesivo e tanti trucchetti che comunque continuarono fino all'avvento dei primi hard disk per gli studi di registrazione. Eppure nel passato molti dischi erano registrati talmente bene da essere considerati dei riferimenti. Parlo anche di Long Plaing in vinile dove un buon giradischi, ben settato, con una buona puntina regalava emozioni e sentimenti viscerali. Mi ricordo la prima volta quando ebbi una puntina più seria e costosa, montata su un ottimo giradischi. Il disco era sempre lo stesso, ma su un'altro giradischi, una vera "macchina d'estrazione dati" le differenze erano pienamente avvertibili da chiunque, profani compresi! Con dischi incisi magistralmente, ci si passava interi pomeriggi e si godeva ad ascoltare bene ciò che deliziava il proprio udito e quello degli amici. Le sfumature, la dovizia di particolari incredibili, dove ogni strumento era localizzabile e si poteva avvertire perfino il respiro del cantante sul microfono... Tutti particolari che rappresentano la chicca di chi voleva ascoltare ad occhi aperti con una vera goduriosa meraviglia! Queste incisioni di riferimento erano frutto di duro lavoro da parte di professionisti che stanno pian pianino sparendo perché troppo costosi ed i budget di guadagno in una azienda sono la priorità per esistere in un mondo che va sempre più di corsa, dove tutto deve essere guadagno con minor spese possibili. Esisteva la figura professionale dell'ingegnere del suono a garanzia di un prodotto sonicamente da primato, oggi invece vi sono solamente tecnici e parecchi dischi, che anche se si avvalgono dell'uso di nuove opportunità tecnologiche, non riescono ad essere lavori credibili o fatti bene. Attualmente esistono delle certificazioni per determinare la modalità di registrazione di un evento musicale e se determinate condizioni sono rispettate dai protocolli allora le registrazioni si fregiano di un nuovo blasone... Ma dove sono finiti la bravura, l'ingegno, lo studio, la stessa fantasia e quel pizzico di folle genialità che contribuivano alla capacità di una registrazione sonora veramente magistrale? Senza contare le frustrazioni di chi comprando un disco avverte chiaramente che é presente la qualità artistica, ma manca spesso quella della buona registrazione. Inoltre sembra che a promuovere musica in streaming si realizzino appositamente CD registrati alla meno peggio. Negli anni '70 per autocostruire un diffusore si prendeva carta e penna e si stilava un progetto... Negli anni '80 per per autocostruire un diffusore si prendeva un computer e un software... Nel primo caso si poteva sperimentare nuove possibilità, nel secondo caso si realizzavano solo dimensionamenti: stop alle sperimentazioni. Nessuno doveva pensare con la propria testa. Tutto si riduce a rispettare il protocollo, segui le istruzioni, ottieni il prodotto finale, "Tutti" contenti... ma io sono un ribelle e non ci sto ad uniformarmi come vorrebbero chi sta alla cima del sistema. Ancora oggi prendo carta e matita, il PC lo uso solo per verificare e prospettare simulazioni, ma il progetto lo penso e lo sviluppo io. Quando vi fu l'avvento dei primi formati compressi si parlava principalmente del più diffuso MP3. In seguito vennero altri formati, anche non compressi, e molti si cimentarono a realizzarsi i primi juke-box sugli hard-disk di PC con schede audio dedicate, il che era un fatto significativo e cominciava ad essere un discorso serio. Sui file senza compressione ci si lamentava dello spazio che occupavano, per la continua mancanza di spazio registrabile, si ricorreva a file compressi lossless che garantivano una buona qualità. Tuttavia il formato più diffuso era l'MP3 che sui 320kb/s dava un formato compresso quasi comparabile al suono di un CD. Eppure con gli MP3 ho delle percezioni di un suono più "esile": una gamma bassa più leggera senza le profondissime, di una gamma media povera, una gamma altissima ed un concetto di spazialità che non ci sono!... Boh?! Sarò sordo e matto??!! Mi chiedo quanti avvertono differenze evidenti tra file ad altissima risoluzione e classici 16bit/44,1kHz. Personalmente ho ascoltato file ad altissima definizione da master su dispositivi di ultima generazione tramite una super cuffia e super diffusori in una saletta acusticamente attrezzata a Berlino, ma non mi hanno entusiasmato da gridare al miracolo epocale e il tutto costava come una buona automobile. Mi chiedo ancora se ciò sia giustificabile. Secondo me c'è ancora tanta strada da percorrere e siamo solo agli inizi. Ho sempre pensato con la mia testa, non mi piacciono i dogmi, ne i partiti presi. Non sono a favore per uno o per l'altro formato di qualunque tipo di tratti, voglio solamente ascoltare buona musica... e bene! Tengo a precisare che chi ascolta musica liquida e trae un qualsiasi vantaggio per me fa bene e ha la mia stima, il mio sfogo é sul modo da parte della grande industria discografica di trattare l'utente finale che paga un prodotto il più delle volte appena sufficiente o poco inferiore alla sufficienza con cifre spropositate su dispositivi stracolmi di bug e guasti. Oggi se si vuole avere un dispositivo affidabile rimangono i soliti noti marchi il cui esborso risulta consistente. Pochi i miracoli cinesi affidabili che danno soddisfazione senza problemi, eppure qualcosa anche lì si sta muovendo. Speriamo bene
  10. Molto interessante questa nuova cuffia. La dichiarano l'erede della gloriosa 650. https://en-us.sennheiser.com/headphones-audiophile-high-end-hd-660-s
  11. Buon giorno a tutti, vorrei riproporre questo quesito alla luce delle nuove uscite di quest'anno: quale è il miglior smartphone in commercio, a prescindere dal costo, con la miglior qualità audio possibile e con le seguenti caratteristiche aggiuntive, non secondarie: - uscita cuffia obbligatoria - dimensione intermedia, non piccolo ma deve comunque stare in tasca ed essere utilizzabile con una mano - buona impermeabilità, sto a Venezia e giro in barca - ottima durata batteria - ricarica wireless - buon reparto fotocamera - ottimo display Chi mi aiuta? Vengo da un Samsung S8 che non è male ma in quanto a prestazioni audio non ci siamo... Grazie! Mario
  12. audio2

    Cuffie per pc

    ciao. premesso che di cuffie non ne so quasi niente, spesso ascolto you tube dal pc, connettendo una sennheiser hd205 ( comperata all' unieuro ) direttamente all' apposita uscita mini jack. si sente discretamente, ma stringono abbastanza e dopo un po' danno fastidio. credo che siano a 32 ohm. ecco, detto questo, c'è di meglio e anche più comodo che costi non una fortuna e che si possa collegare direttamente al pc senza tanti altri aggeggi, dac, ampli ecc ecc ? grazie.
  13. Salve a tutti volevo chiedervi se c'è il modo di equalizzare le suddette cuffie.Posso farlo con Jriver o devo installare un altra applicazione o player?
  14. amarolucano

    Nuove Denon AH-D9200

    https://www.denon.co.uk/uk/product/portableaudio/onearheadphone/ahd9200 Ne parliamo..?
  15. EdoM

    A&K Norma S25

    Ieri mi è arrivato questo nuovo DAP, che va a sostituire un Pioneer XDP 100. Premesso che che non ho potuto ancora caricare la mia libreria fisica, per il momento sto ascoltando in streaming tramite Qobuz Sublime. Ottimo, veramente ottimo !! Rispetto al precedente sicuramente più vivacità complessiva, trasparenza e dettaglio, bassi più pieni e profondi. Anche i sistema operativo mi pare che vada più che bene e la qualità "fisica" del Dap è molto elevata. Inoltre le dimensioni sono molto più contenute di quello che mi aspettavo e in effetti chi ha mani e dita "importanti" potrebbe avere qualche problema nell'uso. La potenza rispetto al Pioneer appare molto migliore e riesco a pilotare senza arrivare a fine corsa volume anche cuffie non sensibilissime quali le Beyer DT 880 250 o le AKG K701, mentre prima era indispensabile l'uso del Mojo. Insomma, per il momento sono molto, molto, soddisfatto.
  16. robertozappala

    Sonarworks Reference 4

    Ho installato e sto utilizzando Il Reference 4 come DSP con TIDAL, Mac, Audirvana e Topping A90/D90, oltre naturalmente alle varie cuffie. ha moltissimi preset in base al modello specifico di cuffie, le mie ci sono tutte. Sembra funzionare molto bene... ho 21 giorni di prova gratuita, vedremo
  17. Vorrei passare dalle mie vintage a bellissime ma ingombranti e pesanti Toshiba HR50 a delle cuffie chiuse mid-level. Per stare sui 150 euro e comunque sotto i 200 (la vedo dura trovare qualcosa di decente...lo so), cosa mi consigliereste tra queste o altre per vostra esperienza? Sennheiser HD 599 Sony MDR-7506 Beyerdynamic DT 770 PRO Plantronics BACKBEAT FIT 6100 JBL LIVE 500BT Le voglio usare per ascoltare principalmente i vinili e ho un ampli Audiolab 8000A, un gira Sansui SR-222 MKV che monta una AT 100E. grazie
  18. Qual è il sistema con cui avete sentito il pianoforte più vero ed emozionante in cuffia? se volete indicate pure anche la sorgente(e pure il cd, che conoscere nuove registrazioni eccellenti del pianoforte fa sempre piacere!!!) 🙂 Oltre alla domanda principale sarei molto contento di allargare il sondaggio ad altri due quesiti(opzionali diciamo, non credo abbia senso aprire un 3d separato) 2) il miglior organo a canne mai sentito in cuffia 3) la migliore orchestra sinfonica mai sentita in cuffia Se ci fossero stati 3d simili in passato vi ringrazio per eventuali link e chiedo scusa per la ripetizione.
  19. Ciao, . dunque questo il cruccio... non avendo più vent'anni e avendo, per certo, le due orecchie con curva audiometrica diversa, specie sull'estremo (per me) acuto, vorrei dare in pasto al convolutore in Roon, per la zona "cuffia", dei dati affinchè si possa migliorare l'ascolto . l'idea di partenza sarebbe quella di usare serie di file campione con diverse frequenze, ho trovato ad esempio una serie di tracce utili su Tidal, da riprodurre un solo canale per volta prendendo nota della posizione della manopola del volume alla quale inizio a percepire il suono... l'insieme di punti ottenuto per ciascun orecchio (30 punti ciascuno? 40? quanti?) dovrebbe poi essere dato in pasto a Roon facendolo prima elaborare, ad esempio, da REW che genererebbe il file .wav richiesto . questa l'idea, mi rendo conto molto grezza, che penso potrebbe essere interessante indagare ... ora mi manca tutta la pratica, avevo trovato un video interessante su Youtube, del quale ho sfortunatamente perso i riferimenti, che mostrava passo-passo una procedura piuttosto articolata ma non molto complicata, realizzabile anche con mezzi limitati, che prometteva risultati validi . idee... suggerimenti... insulti... ?
  20. djansia

    Sony Nw-wm1A

    Chi possiede o comunque ha avuto modo di ascoltare questo lettore, può dirmi se per caso anche questo modello ha la limitazione europea dei volume e se, eventualmente anche come, è possibile rimuoverla? Per il resto se vi va anche di dire come suona e come vi ci trovate... Grazie.
  21. Ciao, sto valutando la possibilità di utilizzare lo smartphone samsung s7 come DAP abbinandoci una DAC esterno di qualita'. Possiaedo un DAP ak120 (prima generazione) che non prevede i servizi di streaming ed mqa inoltre ha una memoria litata a 192giga. Ho provato a far vedere il DAC USB dell' astell (che su pc funziona perfettamente) allo smartphone ma non lo vede, anzi vedo che il dap si blocca dopo aver provato la connessione e devo spegnerlo e accenderlo per farlo funzionare di nuovo. Con lo smartphone e un HD condiviso in rete e utilizzando USB Audio Player Pro dovrebbe funzionare con una qualita' paragonabile all' astell? Come DAC esterno ho visto questi Dragonfly. La differenza tra il Black e il Red e' solo di potenza di amplificazione? Quindi ad esempio se si collegasse in casa l' uscita del black ad un amplificatore per cuffie con cavo jack 3.5/RCA otterrei una qualita' pari al RED o superiore poiche' l' amplificatore esterno e' più potente? Il Black va bene per le IEM ma non per cuffie ad alta impedenza? Sarebbe inoltre possibile tramite adattatore cavetto a Y tenere in carica il tel mentre e' connesso il DAC? Eventualmente che DAC potrei abbinarci come migliore dato che a 192 i dragonfly non arrivano? Spero di non aver fatto troppe domande 🙂
  22. robertozappala

    Buttiamo tutte le cuffie!

    https://www.dday.it/redazione/36279/neuralink-elon-musk-presentazione Immagino tutti i mercatini pieni di vecchie cuffie! 🤣
  23. Ho un vecchio cdp Pioneer pd 8500 con uscita cuffia, pensate che qualitativamente sia decente? O meglio, lasciar perdere Grazie
  24. Jackhomo

    Musica 8D - 8D Audio

    Sarà la nuova frontiera dell' ascolto musicale o semplicemente una moda passeggera? Chissà... Per chi ha voglia di sperimentare ad ascoltare in modo differente, basta infilare le proprie cuffie preferite e partire da questi brani...chiudendo gli occhi il coinvolgimento è maggiore. Ma ne troverete molti altri, e magari proprio i vostri brani preferiti
  25. Buongiorno, non so se postare questa discussione qui o in Vintage Room (casomai i moderatori la spostino)... Secondo i senatori del Forum quali sarebbero i pezzi da avere in collezione guardando al passato? Leggo che alcune di queste vecchiette, quando ben tenute e attaccate all'hardware giusto, danno ancora soddisfazioni... O sono solo nostalgiche sensazioni e le cuffie odierne avrebbero comunque una qualità superiore tale da non giustificarne l'acquisto? P.S. A me non piace comprare oggetti vintage per non usarli...

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy