Jump to content
Melius Club
Renato83

Le registrazioni di classica su LP piu' belle.

Recommended Posts

maxbara

@gabel non ne discuto, ero solo curioso di sapere se quella della collana classica mondadori era così penosa..

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabel

Mi dispiace, come ti dicevo sopra, in questo non posso esserti utile.😥

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

@maxbara io ho entrambe, sia quella 45 rpm che la mondadori (mai ascoltata), comprata per completezza,,,

in serata la ascolto e ti do qualche impressione

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxbara

@aggelos Grazie! proprio in occasione di questa discussione, l'ho ripresa fuori e riascoltata, a metà circa ho messo il CD.. tubosa e attuffata sono termini che danno il senso. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxbara

Niente? Intanto io mi sto ascoltando la settima di bruckner direct to disk e devo dire che non è niente male, considerato che non ho propriamente un impianto votato alla classica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

@maxbara eccomi...stiamo parlando della collana de agostini curata da bolduc su 180 grammi di circa un 5-6 anni fa...forse piu...

bene se è la stessa, devo dirti che non riscontro i problemi da te evidenziati...anzi...fra i dischi che ho ascoltato (li ho tutti ma alcuni, come questo, li ho comprati solo per completezza della collana) e uno delle riuscite piu efficaci...

pur vero che questa registrazione viene spesso annoverata nei cataloghi ben suonanti...

ottimo ottimo..quasi paragonabile alla versione 45 rpm al cui rispetto perde solo nella profondità dell'immagine e nel basso profondo ma non nella chiarezza e distinzione degli strumenti

della stessa collana ho avuto da lamentarmi veramente nella registrazione della sinfonia immaginaria...in quel caso il vinile è rumoroso, ma penso per un difetto di stampa e me ne sono accorto troppo tardi per richiedere la sostituzione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxbara

@aggelos  che strano, darò un altro ascolto, non ho idea se possano esserci differenze così evidenti fra le stesse edizioni (Mondadori). La mia non è rumorosa, è solo poco dinamica..e assolutamente chiusa in alto. O forse era una giornata no per la mia coclea. (Cosa più frequente di quello che credete)

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

l'opera piu complessa di bach?

io non ho dubbi, l'offerta musicale.

una splendida registrazione di archiv, riascoltata giusto ieri sera..

image.png.e5e1ecbafb6e4c8f981c687dfd328f2a.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

benche si tratti di estratti di opere e quindi, assai probabilmente di registrazioni fatte in tempi diverse e con orchestre diverse,

questo album della "stupenda" per me è una specie di reliquia...grande artista, e registrazione di primo livello..

io ho la versione della classic records comprata in "illo tempore"

image.png.f1207a2669685b25e1aab79d3ccf9316.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum
Il 9/6/2020 Alle 22:20, aggelos ha scritto:

per ascoltarla tutta ci vogliono almeno 4 giorni...a meno di maratone estenuanti...

Come quella che facemmo a Colonia nel 2007 il ring in due giorni

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

@mozarteum 2 opere al giorno sono troppe in assoluto...se poi parliamo di wagner...vi sono molti passi ripetitivi e lenti...si rischia la noia..se non arriva prima il sonno...non trovi? quanto dura il sigfried? 5 ore e trenta? e il crepuscolo? circa 6 ore??

Una vera maratona l'ho fatta l'anno scorso con le sinfonie di lbv in un giorno al san carlo...una giornata dedicata alla musica! che bello!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum

Si rischia la noia per chi si annoia

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

non mi annoia wagner! anzi mi esalta...11 ore di musica e canto in un giorno, mi creano qualche affanno...

Share this post


Link to post
Share on other sites
giorgiovinyl

@maxbara 200 euro niente male? Per quel prezzo deve essere di più. 
Dilungati un po’ e facci una recensione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxbara

Non amo le recensioni, a me piace molto, ma è soggettivo, comunque il cofanetto è bellissimo, e ho fatto di peggio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

qualche mese fa vi fu un bellissimo thd su bruckner..ricordo l'espressione che usò @mozarteum in merito all'adagio della settima..."oro funebre" e sulle peculiarità dell'interpretazione di solti su quest'autore...

avevo poco di solti/bruckner e nulla su vinile ed in questi mesi ho coperto la alcuna acquistando qualche vinile datato..

nella fattispecie ieri sera ho ascoltato questo...

eccezionale in tutti i suoi aspetti...

 image.png.08f1514ef213930dae7e98d748bf16ca.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

@Sdg bella questa...mi metto alla ricerca

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

non ricordo nemmeno come mi ritrovo questo cofanetto, penserete che mi piace vincere facile..

invece non era scontato poiche si tratta di una etichetta che non mi dice nulla...

metronome

harnoncourt e l'usuale ensemble su strumenti originali hanno stampato questo capolavoro..

non ho altre parole per definire questo cofanetto che contiene perle musicali che vanno dal primo barocco al telemann

in particolare il primo disco (biber, muffat) ha un equilibrio timbrico naturale..

image.png.fce09667db8c623e5736b7d1061ade87.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
zoso

Pierino e il Lupo - Abbado/Benigni

Ricordo che è stato  l'ultimo lp di classica che acquistai nel lontano 86/87 (non ricordo bene) ed era inciso benissimo.

s-l400.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

@zoso e perche hai smesso?🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
zoso
24 minuti fa, aggelos ha scritto:

 e perche hai smesso?🙂

Bella domanda ... ogni tanto me lo chiedo ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabel
1 ora fa, zoso ha scritto:

Ricordo che è stato  l'ultimo lp di classica che acquistai nel lontano 86/87 (non ricordo bene) ed era inciso benissimo.

È stato pubblicato nel ‘91! 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

image.png.c79423c7b4f514a0cfdf694218766d50.png

il disco che posseggo (bernstein/mahler sinfonia n.1 ) non è la ristampa giapponese raffigurata ma fa parte di un cofanetto in vinile riedito da sony qualche anno fa. La copertina, a parte la fascia laterale (che ha un nome ma non ricordo) è la stessa..

ebbene una buona registrazione ma non stratoferica..insomma non consiglio questo vinile, non so come sia l'originale analogico, questa ristampa non rende omaggio a bernstein. scrivo pero perché qualche giorno fa rai radio tre ha passato la stessa sinfonia diretta da tilson thomas. Neanche a farlo apposta se ne è parlato di recente in altro thd...ebbene è l'esempio in cui il maestro è stato battuto dall'allievo...dopo questa frase scappo!!:-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabel
2 ore fa, aggelos ha scritto:

a parte la fascia laterale (che ha un nome ma non ricordo)

Si chiama OBI che in giapponese dovrebbe significare “cintura”.

Share this post


Link to post
Share on other sites
musicaando

@gabel 

lo comprai ai tempi  e stranamente avrei detto 85   86   pur  io

toppare di 5 anni ...brutto segnale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

segnalo una delle prime registrazioni digitali emi

vinile ben registrato. I 2 virtuosi dello strumento molto in evidenza rispetto al resto.

una cadenza diversa rispetto l'usuale è un vinile da ascoltare

 image.png.ead401411cd9dff4dd51eff2ad62c0c8.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

@Sdg non ho ancora trovato la copia " che dico io" di questa pubblicazione...

e quelle in buono stato costano uno sproposito...non immaginavo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    306597
    Total Topics
    6998346
    Total Posts

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy