Jump to content
Melius Club
Renato83

Le registrazioni di classica su LP piu' belle.

Recommended Posts

antonio_caponetto

io ho tutta la collezione della DEA. L’ascolto è sempre gradevole, poi solo quando fai un confronto, ma che deve essere molto attento, con stampe originali, puoi accorgerti di una minore qualità. D’altra parte la mia versione SR comperata usata è costata quasi il doppio della stampa Dea nuova. 
se un grosso limite hanno questi della Dea è nella qualità di stampa per una certa frequenza di scricchiolii che non possono certo dipendere da sporco. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
analogico_09

Questo LP è una doppia appassionata ed appassionante meraviglia musicale e interpretativa. Richter e Kleiber in stato di grazia come la Bayerische Staatsorchester Munchen. Disco Gatefold EMI "voce del padrone"  1977,  è anche registrato bene - stereo/quadrophonic -  detto da musicofilo e non da audiofilo.., prima di tutto la musica e innanzitutto di musica mi fa piacere parlare in uno spazio riservato alla musica. :)
 

R-10865372-1568361545-6576.jpeg.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxbara

@antonio_caponetto ho anche io la collezione completa, in realtà di confronti ho fatto solo questo, e la quinta, il primo numero, della quale avevo l’originale. Non è che possa fare una media quindi. Chiedevo appunto conferme a che ne sa più di me..

Share this post


Link to post
Share on other sites
analogico_09

Altro disco che è già leggenda (preferisco postare una foro mia di quaklche anno fa quandoquewti brani "pungenti"  di Franck interpretati da un grande Ciccolini mi aiutarono ad elaborare un brutto momento. Ma non è per questo che lo pongo tra i vinini più belli, ecc.., lo apprezzavo appassionatamente per le intrinseche qualità musicali e interpretative già prima.

Franck.jpg.e40a72b411630e2470d8d82bf8c97071.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

@Sdg messa in si minore di harnoncourt? presente! non ho abbado/mussorsgki...veloce recensione?

@analogico_09 ciao Peppe...bello rileggerti...non ho entrambi in vinili da te postati...mi metto alla ricerca...a parte la qualita che immagino eccelsa del disco di dvorak...la registrazione com'e?

Share this post


Link to post
Share on other sites
analogico_09
2 ore fa, aggelos ha scritto:

ciao Peppe...bello rileggerti...non ho entrambi in vinili da te postati...mi metto alla ricerca...a parte la qualita che immagino eccelsa del disco di dvorak...la registrazione com'e?

Ciao a te.., piacere pure mio di ritrovarti.., il pianoconcerto di Dvorak suona molto bene, mi pare ammè! ;) Se posso risponderti anche io velocemente sul Mussorgsky/Abbado.., non si era mai sentita prima (forse neanche dopo?)  un'interpretazione così travolgente di alcui brani del geniale compositore russo; la direzione della partitura originale della Notte sul Montecalvo è da brividi con capelli dritti in testa... Straordinaria la registrazione. Davvero da non perdere!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sdg

@aggelos Ha già espresso compiutamente il giudizio Analogico_09. Senza confronti, anche per la peculiarità del repertorio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos
Il 13/8/2020 Alle 16:17, analogico_09 ha scritto:

Richter e Kleiber in stato di grazia come la Bayerische Staatsorchester Munchen. Disco Gatefold EMI "voce del padrone"  1977,

il vinile e presente su discogs a prezzi contenuti, e ne ho gia ordinato una copia che ovviamente arrivera a fine mese, nel frattempo mi sono fatto prestare una ristampa sacd da un amico ed e un vero e proprio "loop"!!!

devo sottolineare che la versione Sacd non mi ha entusiasmato, buona ma non eccezionale.

quello che mi ha esaltato invece è l'esecuzione! 

una chicca da tenere sempre presente!!

image.png.f6de13b16714b9f53e4067951991c5fd.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE
Il 13/8/2020 Alle 09:53, antonio_caponetto ha scritto:

qualità di stampa per una certa frequenza di scricchiolii che non possono certo dipendere da sporco. 

Esatto, qualcosa ho trovato anche sulle mie stampe nuove e a nulla è servito lavarli per togliere i ticchettii se non a guadagnare più pulizia sulle alte frequenze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

dopo la validissima segnalazione di peppe @analogico_09 (prima o poi ci dovrà spiegare cos'è il 09 finale) su franck/ciccolini mi sono industriato e mi sono procurato una copia del vinile suggerito in accoppiata a questo

image.png.aaeb57ff494b492d722ee02f77308dfe.png

colpevolmente ho sempre trascurato i lavori di franck...grandissimo disco e registrazione di grande qualità...molto naturale.

uno dei dischi emi meglio riusciti che mi sia capitato di ascoltare...

nella stessa confezione è arrivato anche abbado/mussorgsky ed in effetti è gran disco...esecuzione che definirei "potente"...

tutto molto molto bello...potrebbe essere usato tranquillamente per il test sugli impianti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

doverosa premessa e che non sono un gran conoscitore di jazz e che lo ascolto assai di rado...

complice @giorgiovinylmi sono procurato questo cofanetto tripla A.

costicchia, ma è imperdibile

image.png.07224bb5de43ba7746b40529129a1cab.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

comunicazione di servizio...

non ho acquistato questo album haitink/berliner/brukner ,,,costava troppo...mi chiedo se c'è qualcuno nel forum che lo ha fatto e se vale i soldi che chiedevano..

p.s. ora sold out

image.png.b3be803be1c781aa58739b0942598307.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
capodistelle

Io l'ho acquistato, dipende dal valore che dai ai soldi e al disco. Scherzo, è un gran bel disco e non sono pentito di averlo acquistato. Nella mia esperienza è più le volte che mi sono rammaricato di non aver acquistato alcuni dischi perché giudicati troppo costosi che il viceversa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
giorgiovinyl
15 ore fa, aggelos ha scritto:

doverosa premessa e che non sono un gran conoscitore di jazz e che lo ascolto assai di rado...

complice @giorgiovinylmi sono procurato questo cofanetto tripla A.

costicchia, ma è imperdibile

Ma tu a quanto l'hai preso?

Comunque anche a 137 euro come attualmente su amazon.it non è che poi sia così caro considerato che è un box con 6 LP

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

130€...ripeto che il jazz non e il mio genere preferito..ma questo cofanetto dovrebbe far parte di ogni collezione che si rispetti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

quando vi sono  pochi strumenti, come in questo caso, le registrazioni fatte ad arte esaltano ancor di piu la valenza degli esecutori..

questo è un disco imperdibile. si riesce a posizionare spazialmente ogni singolo strumento.

ovviamente anche l'esecuzione e di primo ordine.

image.png.b3660132c088ee8249615034c0491528.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

questo cofanetto ascoltato tutto di fila

fantastico ed imprescindibile per gli amanti del barocco.

il miglior requisito e l'equilibrio tonale. Viene esaltato con la alta efficienza.

image.png.5bd7a36f101796f1e6a73042dc03ca2f.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

di questo disco posseggo una bellissima ristampa classic records.

difficile trovare l'originale in buone condizioni ed anche la ristampa su vinile non è semplicissimo...

in ogni caso la qualità sonora è di primo ordine.

image.png.d2d9b0d9c83d09ec3a638fe12d6b7663.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

@Panurge hogwood?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

@aggelos si. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gabrilupo

@aggelos Secondo me è la registrazione in sé a non essere entusiasmante. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

@Gabrilupo parli di berlioz? davvero? come dicevo ho la ristampa classic records e la trovo una registrazione bellissima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gabrilupo

@aggelos No, scusa, ho omesso io di specificare, mi riferivo a Richter/Kleiber, dovrei avere anch'io quel Sacd e mi pare che non mi avesse impressionato positivamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
antonio_caponetto

@aggelos@Gabrilupo Se parlaimo di registrazioni DECCA io trovo queste tre 3 particolarmente gratificanti.

R-11452926-1516576324-8465_jpeg.jpg.caa7e6921c5ba57859a347fdc844795b.jpg

R-10726211-1503162317-7377_jpeg.jpg.d4f11714615490c5d36a3c0654be8528.jpg

R-6531044-1421367604-5488_jpeg.jpg.99eeaf79e8071ab5edea78d37a17510d.jpg

Il primo è noto e non ha bisogno di presentazioni. Il secondo e il terzo lo sono meno (conosciuti), ma tutti e tre secondo me sono molto godibili, ricchi di dinamica e profondità della scena sonora, forse non sempre perfettamente equilibrati timbricamente (specialmente il secondo e il terzo), ma in ogni casi molto "musicali".,

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gabrilupo

@antonio_caponetto Solo le copertine sono uno spettacolo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos

@antonio_caponetto mi metto subito alla ricerca! 

@Gabrilupo in effetti anche io avevo segnalato la stessa impressione qualche post fa..una registrazione valida, ma non eccezionale...la qualità artistica invece, una prima scelta!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sdg

@Gabrilupo Concordo, qualità tecnica del Kleiber Richter assai deludente. E sinceramente, non sono convinto della eccezionalità dell’incontro tra il più straordinario direttore della II metà del novecento e, per me, il più grande pianista del medesimo periodo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gabrilupo

@Sdg Quando lessi di questa interpretazione si parlava di una vera e propria riscoperta a proposito del concerto di Dvorak.

Per quanto riguarda Schumann, dico una oscenità per me il più bel concerto romantico per pianoforte, ho altri riferimenti: Pollini/Abbado e Argerch/Harnoncourt. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    307215
    Total Topics
    6988743
    Total Posts

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy