Jump to content

Nasce la SuperLega europea: scisma nel calcio europeo


Recommended Posts

4 minuti fa, maurodg65 ha scritto:

, semplicemente perché il coltello dalla parte del manico lo avrebbero avuto le società.

Non capisco come, frullare un Raiola almeno con le attuali regole è dura. 

Trovo il ragionamento di Cactus coerente, si andrebbe verso stipendi ancora più pompati. 

Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, cactus_atomo ha scritto:

La uefa e la fifa sono è vero dei monopoli, ma la supelega è un monopolio ancora peggiore, 

Il punto non è se siano monopoli o meno, tutte le federazioni gioco forza lo sono, ma quanto grande è il carrozzone e cosa quel carrozzone foraggi, perché se è come scriveva @landrupp e le cifre effettivamente erogate ai club dalla UEFA sono una percentuale poco superiore alla metà di quelle incassate, allora il margine aggiuntivo lo trovi facilmente.

P.S. Già il fatto che si stia parlando ancora di ingaggi come quelli di Donnarumma, è solo per fare un esempio, dimostra che la strada è quella è se non cambi nulla non la puoi cambiare, sperare di cambiare le regole se tutto resta uguale da ridere e non è una strada perseguibile.

Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, keres ha scritto:

Non capisco come, frullare un Raiola almeno con le attuali regole è dura. 

Perché i club aderenti alla Superlega sarebbero solo quelli, i fondatori in primis più a rotazione i vincitori dei campionati nazionali, ed esattamente come accade oggi i grandi giocatori cercano di giocare in squadre che possono offrire il palcoscenico della CL, se il palcoscenico più esclusivo in un ipotetico domani lo avesse offerto la SL il discorso sarebbe cambiato e la SL sarebbe diventato l’oggetto del desiderio dei giocatori di livello, tetto degli ingaggi a parte che per 12 società è più facile da concordare ed applicare che per centinaia di club, ecco che la trattativa avrebbe avuto un peso diverso come gioco delle parti. 

Link to post
Share on other sites

Insomma, è morta sul nascere la superlega, ma nasce dalla sua morte la supergrezza. Niente male come risultato. Strateghi dalla mente finissima, non c'è che dire. 🤣

Link to post
Share on other sites

@machenry tutto quasi giusto, ma il tentativo di creare un club exclusive del calcio al quale puoi accedere per intercessione dei mammasantissima soci è un principio che si pone all'antitesi di quelli dello sport. Concetto condiviso da tutti e che ha costretto i fondatori a rinunciare uno ad uno. Un tentativo che mette in luce ancora una volta il pensiero di certi personaggi riguardo la lealtà sportiva e di quanto ne abbiano considerazione. Gente che se potesse assegnerebbe i titoli sportivi per blasone o "per numero di tifosi". Quando lo fai notare qualcuno rispone "ancora col calcio romantico?" "il calcio non è più uno sport, è solo un business" e così via. Ebbene, a costoro è stato dimostrato che sbagliano, e che tra gli altri per fortuna esistono anche i romantici e quelli che ancora credono che il calcio sia prima di tutto uno sport e che hanno ancora la forza di prenderli a calci in culo. Così la penso io. 

  • Melius 1
Link to post
Share on other sites

Comunque, hanno capito tutti che l'operazione era fallimentare da tutti i punti di vista, e visto che l'unica ragione plausibile di questa forzatura poteva essere quella di ridiscutere la distribuzione dei proventi controllati dalla uefa...e al netto che, per come andata nemmeno quello avranno ottenuto, sarebbe interessante far chiarezza su queste cose.

Ad esempio, nell'uefa e nel consiglio fifa ci sta da anni una lunga manus della famiglia reale, l'ottima Evelina Christillin. Lei non sa nulla del bilancio uefa ? E ancora, quando A.A scorazzava in Ferrari con Ceferin, nel periodo del battesimo della figlia, il nostro di cosa parlava  con lo sloveno ?

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, aldofranci ha scritto:

il mio penalista di fiducia, Jack. 

Se sei sotto i 50 farei più volentieri il tuo idraulico o elettricista di fiducia 😜😄

Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, machenry ha scritto:

Ma tutta questa indignazione contro la Superlega dove era quando Fifa e Uefa hanno fatto enormi porcate,...e seguente

Son 30 pagg che cerco di dirlo

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, aldofranci ha scritto:

Lei è sotto i 50, ma non di taglia

Un idraulico che si rispetti tiene alto il suo nome con ogni tempo e circostanza! 
Questione doggoglio pofessionale jè

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, maurodg65 ha scritto:

Intanto Ceferin si aumenta lo stipendio a 2,19 milioni

Se lo dovrebbe pagare BoJohnson... o forse già è così visto con quanta cura il Ceferin 25mg compresse ha salvato il cuelo alla premier

Link to post
Share on other sites

“ Premier League: ricavi a quasi 6 miliardi di euro

In termini di entrate, la Premiersupera del 73% il suo concorrente più vicino, la Liga spagnola. La crescita delle entrate delle società d'Oltremanica nel 2018/19 ha permesso di spendere risorse aggiuntive per i talenti. “ 

—-

Per la prima volta dalla stagione 2010/11 nessun club fuori dalle 5 leghe principali (cosiddetti “big five”: Francia, Inghilterra, Italia, Germania e Spagna)

—-

https://www.calcioefinanza.it/2020/02/17/champions-league-peso-fatturati-risultati/

 

Lo sport ha vinto andate in pace 😌 

Link to post
Share on other sites
  • Administrators

@keres certo per la juve la champions è una ossessione, ma se non sei in grado di vincere la champion che possibilità hai di vincere la superlega? E dopo qualche anno che non vinci il campionato la champion la puoi solo sognare. Le italiane in superlega non hanno chance, non sono in grado di contrastare le risorse economiche delle inglesi e spagnole. Secondo me il psg non è stato invitato perché è troppo ricco e in grado di comprare tutto

Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, cactus_atomo ha scritto:

il psg non è stato invitato perché è troppo ricco e in grado di comprare tutto

il psg non è stato invitato perchè troppo ammanicato con la Fifa per i mondiali in Qatar e con la Uefa per tutto il resto: quelli stanno in una botte di ferro con lo sceicco alle spalle...figurati che gli interessa di gestire i propri diritti tv

Link to post
Share on other sites

 

PENSIERI CONTOCORRENTE:

- visto che alcuni si sono squagliati come neve al sole e come si sono rifugiati nell'ombra tutti gli altri, gli unici presidenti con le palle si sono dimostrati essere Florentino Perez ed Andrea Agnelli e per quanto abbiano perso la battaglia, gli va riconosciuto non solo l'onore delle armi ma - vista la reazione di Uefa, di Ceferin, di tutto il calcio europeo e dei politici nazionali e internazionali - anche il fatto di essere alla guida di 2 club "pesanti": molti nemici, molto onore diceva qualcuno.

.

 - dei 12 congiurati, i 2 sopra sono stati i più esposti, gli altri sono stati riaccolti nel consesso come il figliol prodigo, altri non sono stati nemmeno considerati (Athletico, inter, milan, barcellona): quali saranno le conseguenze per ognuno? di certo si sa già che le inglesi la faranno franca, ma a Juve e Real quale sarà il prezzo richiesto considerato che giuridicamente parlando non hanno commesso alcun reato? 

.

- quale può essere adesso la strategia della Uefa vittoriosa? a mio parere questa: constatato direttamente dal governo inglese che una eventuale superlega non avrà mai futuro in UK, ci si è messi l'anima in pace su quel fronte ma bisognerà fare in modo che quella via non sia mai più fuori dal Regno Unito, dove c'è meno omologia non solo tra le leghe, ma anche tra le società per via delle diversa condizioni economiche dei singoli casi: colpirne 2 per educarne 100? In apparenza non sarebbe necessario vista la levata di scudi a cui si è assistito, ma se il tema delle superleghe è anni che ogni tanto spunta fuori in europa, meglio spegnere ogni più piccolo fuoco sotto le ceneri con una esemplare dimostrazione di inflessibilità che potrebbe non solo fare in modo che NESSUNO in futuro osi mai più tirare fuori il discorso delle superleghe separate nelle contrattazioni con la UEFA, neppure per scherzo, andando inoltre a cementare attorno alle proprie posizioni TUTTE le società calcistiche sotto la sua giurisdizione...si è fatto, si è sempre fatto, lo si farà sempre ogni volta che una congiura mette in pericolo le monarchie, quindi una rappresaglia dimostrativa per tutti ci starebbe, eccome: bastone e carota per il dividi et impera calcistico...la carota si è già intravista, attendiamo il bastone (e, please, evitate le battute da trivio...🤣🤣🤣).

.

- lo sapete un altro dei motivi per cui gli inglesi si sono tirati indietro? beh, leggete come funzionano i diritti tv in UK: 

https://giocopulito.it/diritti-tv-premier-league-come-funziona-il-modello-ideale-che-rende-tutti-felici/

a parte l'impeccabilità del sistema (è davvero ben fatto!), appare chiaro che della banda dei 12 quelli più indebitati per vera mala gestione economica sono proprio gli inglesi, ma continueranno a prendere una valangata di soldi e altri si dice avergliene promessi Ceferin in persona; in posizione intermedia gli spagnoli e - mi sento di dire - eticamente parlando quelli che hanno davvero le stimmate dei ribelli "per necessità" sono proprio le italiane, considerato che sono il fanalino di coda per gli introiti: di queste 3, solo la Juve è stata quella che ha avuto la forza negli ultimi 15 anni di investire in infrastrutture di proprietà e di "sgarrare" su CR7, pagando poi il rischio di impresa per la sopravvenuta pandemia (evento imprevisto e senza il quale aveva il suo bel piano industriale da seguire: niente e nessuno poteva dirgli niente). Vedremo chi pagherà il prezzo maggiore, ma già oggi mi pare ci sia una certa disimmetria.  

 

Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, landrupp ha scritto:

le conseguenze per ognuno? di certo si sa già che le inglesi la faranno franca, ma a Juve e Real quale sarà il prezzo richiesto considerato che giuridicamente parlando non hanno commesso alcun reato

Ma che prezzo vuoi che paghino, ma scherziamo. Si è preso un bello spaghetto anche la uefa, a parte che non vi è alcuna differenza tra le posizioni inglesi e gli altri, solo una tempistica diversa. Non è che la uefa fa quello che vuole neh

Link to post
Share on other sites

@landruppAgnelli ne esce con le ossa rotte, altro che presidente con le palle. E non solo in senso figurato visto il crollo del titolo. Fossi al suo posto mi metterei da parte per non far pagare lo scotto al club. Vedremo se avrà le palle di fare questo passo. 

Link to post
Share on other sites



×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.