Vai al contenuto
Melius Club

poresis

Musica e cinema

Messaggi raccomandati

poresis

ovvero quando il cinema si unisce alla musica

 

 

 

ricordate altre scene che vi sono rimaste particolarmente in mente?

 

 

raffaele

 

Modificato da - poresis il 05/02/2009 00:32:58

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giacomo_pagani

I Cento Passi ed i Procol Harum: http://www.youtube.com/watch?v=6QWUmTOuB1M&feature=PlayList&p=824DF2F014211AC8&playnext=1&index=21

 

Armageddon, il discorso del Presidente ed il tema portante della colonna sonora: http://www.youtube.com/watch?v=SCJeR0UebR8

 

The Hours, Philip Glass accompagna la chiacchierata ed il suicidio dello scrittore: http://www.youtube.com/watch?v=T0beQR4L3lo&feature=related

 

Moulin Rouge, Roxanne in una delle scene più trascinanti e dure del film: http://www.youtube.com/watch?v=EqfszOVqNr4

 

Ne ho in serbo molte altre, ma non voglio monopolizzare. Ho un debole, comunque, per il binomio cinema/colonna sonora nei momenti giusti, secondo me trasforma una scena da bella a "da brivido".

 

Giacomo

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
poresis

quote:

I Cento Passi ed i Procol Harum: http://www.youtube.com/watch?v=6QWUmTOuB1M&feature=PlayList&p=824DF2F014211AC8&playnext=1&index=21

 

Armageddon, il discorso del Presidente ed il tema portante della colonna sonora: http://www.youtube.com/watch?v=SCJeR0UebR8

 

The Hours, Philip Glass accompagna la chiacchierata ed il suicidio dello scrittore: http://www.youtube.com/watch?v=T0beQR4L3lo&feature=related

 

Moulin Rouge, Roxanne in una delle scene più trascinanti e dure del film: http://www.youtube.com/watch?v=EqfszOVqNr4

 

Ne ho in serbo molte altre, ma non voglio monopolizzare. Ho un debole, comunque, per il binomio cinema/colonna sonora nei momenti giusti, secondo me trasforma una scena da bella a "da brivido".

 

Giacomo


id=quote>id=quote>

 

la scena de "I cento passi" è molto emozzionante.

La mia curiosità verteva appunto sull'uso di musica non originale usata non come sottofondo ma come parte fondamentale della scena ovvero quando c'è una grande interazione e uno specifico intento di dargli grande risalto. E non necessariamente musica di alto valore artistico ma più che altro emotivo e generazionale.

Ad esempio una scena che recentemente mi ha colpito è questa:

 

 

Raffaele

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
n/a

Per me l'esempio più lampante dove musica e cinema diventano inscindibili è l'accoppiata Profondo Rosso-Goblin.

 

Senza la musica il film perde quasi tutto il suo valore, senza le immagini la musica ha poco senso, insieme danno vita ad un capolavoro IMMORTALE.

 

Fabrizio

 

*** Il Progressive Rock è un linguaggio. Il Prog è un attitudine. ***

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
chinito

quote:

Per me l'esempio più lampante dove musica e cinema diventano inscindibili è l'accoppiata Profondo Rosso-Goblin.

 

Senza la musica il film perde quasi tutto il suo valore, senza le immagini la musica ha poco senso, insieme danno vita ad un capolavoro IMMORTALE.

 

Fabrizio

 

*** Il Progressive Rock è un linguaggio. Il Prog è un attitudine. ***


id=quote>id=quote>

 

sì, ma qui diventa fondamentale distinguere tra musica composta per il film e musica che il film prende a prestito. voglio dire che quando un film usa la musica, una musica già esistente, al punto di farla sua, allora sì che il legame è inscindibile. Un esempio per me è il danubio blu e 2001, conosco più di una persona che ormai - come me - quando sente quella musica vede corpi che fluttuano nello spazio.

Quanto al pezzo dei Procol Harum per me è legato a The Committments

 

Maurizio

 

"There can be too much talking when we would be better off listening" Trevor Pinnock

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
n/a

quote:

quote:

Per me l'esempio più lampante dove musica e cinema diventano inscindibili è l'accoppiata Profondo Rosso-Goblin.

 

Senza la musica il film perde quasi tutto il suo valore, senza le immagini la musica ha poco senso, insieme danno vita ad un capolavoro IMMORTALE.

 

Fabrizio

 

*** Il Progressive Rock è un linguaggio. Il Prog è un attitudine. ***


id=quote>id=quote>

 

sì, ma qui diventa fondamentale distinguere tra musica composta per il film e musica che il film prende a prestito. voglio dire che quando un film usa la musica, una musica già esistente, al punto di farla sua, allora sì che il legame è inscindibile. Un esempio per me è il danubio blu e 2001, conosco più di una persona che ormai - come me - quando sente quella musica vede corpi che fluttuano nello spazio.

Quanto al pezzo dei Procol Harum per me è legato a The Committments

 

Maurizio

 

"There can be too much talking when we would be better off listening" Trevor Pinnock


id=quote>id=quote>

Certo Maurizio, poi da un appassionato fanatico di 2001 come sono io, l'accostamento è semplicemente sublime.

 

Però il pathos dell'accoppiata da me suggerita è , per certi versi, emozionalmente superiore anche se stiamo parlando di due generi molto diversi.

Fabrizio

 

*** Il Progressive Rock è un linguaggio. Il Prog è un attitudine. ***

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
chinito

quote:Certo Maurizio, poi da un appassionato fanatico di 2001 come sono io, l'accostamento è semplicemente sublime.

 

Però il pathos dell'accoppiata da me suggerita è , per certi versi, emozionalmente superiore anche se stiamo parlando di due generi molto diversi.

Fabrizio


id=quote>id=quote>

 

beh se vogliamo parlare di accoppiata vincente senza fare differenza tra musica originale e presa a prestito c'è qualcosa di Melius di quella di John Williams per Lo Squalo?

 

Maurizio

 

"There can be too much talking when we would be better off listening" Trevor Pinnock

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
daniele_g

"The end" in Apocalypse Now e nello stesso film la "Cavalcata delle Valchirie".

 

In "Full metal jacket" il canto dei marines: "Tutti insieme noi cantiam, viva topolin...", che, arrivo a dire, fornisce di per sè addirittura parte del 'significato' del film.

 

sempre per restare da quelle parti, alcune scene di "Good morning, Vietnam" dove canzoni americane dell'epoca, magari spensierati rock'n'roll o canzoni d'amore e d'amicizia (vedi "What a wonderful world") accompagnano scene di guerra o comunque di vita al fronte con evidente ed espressivo contrasto.

 

In "The untouchables", la sequenza coi "Pagliacci" (uccisione di Connery, DeNiro/Capone all'opera...).

 

In "Australia" le scene con "Over the rainbow".

 

In "Toto le heros" la canzone di Trenet "Boum", che torna più volte.

 

per non parlare di musical come "Moulin Rouge" o "Across the universe" o "Velvet goldmine": lì la musica fa parte dell'azione stessa e "non vale" !

 

se continuo a pensarci, me ne vengono in mente altri mille... in generale una colonna sonora è valida -anche quando non originale- se arriva a essere parte integrante del film e un buon film ha anche una colonna sonora valida (che a volte può essere anche... il silenzio).

 

ciao

daniele

 

ps: non risponde veramente al thread, ma trovo struggente, nel "Cacciatore", la scena del ballo sulle note di "Can't take my eyes out of you": da quando l'ho vista, non riesco ad associare quella canzone a sentimenti lieti come dovrebbe essere, ma solo a profonda malinconia.

 

------------------------

O Freunde, nicht diese Töne !

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
finneus71

 

i primi che mi vengono in mente sono i film di Moretti.

 

penso a Caro Diario.

 

con Cheb Kaled

con Trovajoli

http://www.youtube.com/watch?v=sHvqMKb40QI&feature=related

con jarreth

http://www.youtube.com/watch?v=AIBeQ7ddgXw&feature=related

 

o a Bianca

con Battiato

http://www.youtube.com/watch?v=J_uOgaAJKbA

con Paoli ( e quando penso a come si idealizzano i dischi penso sempre a questa bellissima scena)

 

o alla tribuna politica di Palombella rossa

 

ciao

Antonio

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
daniele_g

be', non l'ho citata perchè la do per scontata, ma naturalmente c'è l'immortale scena di "Fracchia la belva umana" in cui il commissario Lino Banfi entra al ristorante e ha un 'botta e risposta' con lo stornellatore...

 

ciao

daniele

 

------------------------

O Freunde, nicht diese Töne !

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

2419929113_f34b40c739_o.jpg

 

Giovanni

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gpb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
n/a

Moulin Rouge è un capolavoro immenso: ogni volta che lo vedo rimango sbalordito da come si sono curati i minimi dettagli, scenografici e musicali.

 

Da vedere!

Fabrizio

 

*** Il Progressive Rock è un linguaggio. Il Prog è un attitudine. ***

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
n/a

quote:

quote:Certo Maurizio, poi da un appassionato fanatico di 2001 come sono io, l'accostamento è semplicemente sublime.

 

Però il pathos dell'accoppiata da me suggerita è , per certi versi, emozionalmente superiore anche se stiamo parlando di due generi molto diversi.

Fabrizio


id=quote>id=quote>

 

beh se vogliamo parlare di accoppiata vincente senza fare differenza tra musica originale e presa a prestito c'è qualcosa di Melius di quella di John Williams per Lo Squalo?

 

Maurizio

 

"There can be too much talking when we would be better off listening" Trevor Pinnock


id=quote>id=quote>

 

Incontri ravvicinati del terzo tipo...ricordi?

Fabrizio

 

*** Il Progressive Rock è un linguaggio. Il Prog è un attitudine. ***

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

hot-spot-main.jpg

 

Giovanni

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mojo_65

quote:

 

In "The untouchables", la sequenza coi "Pagliacci" (uccisione di Connery, DeNiro/Capone all'opera...).

 

ciao

daniele

 


id=quote>id=quote>

 

Bravo Daniele, bella citazione. Scena carica di pathos raro a trovarsi. Piango sempre.

 

Ciao

Alessandro

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
n/a

ah, dimenticavo:

 

xanadu.jpg

 

Film alquanto scarso ma la colonna sonora è ottima!

Fabrizio

 

*** Il Progressive Rock è un linguaggio. Il Prog è un attitudine. ***

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Plot

quote:

Per me l'esempio più lampante dove musica e cinema diventano inscindibili è l'accoppiata Profondo Rosso-Goblin.

 

Senza la musica il film perde quasi tutto il suo valore, senza le immagini la musica ha poco senso, insieme danno vita ad un capolavoro IMMORTALE.

 

Fabrizio

 

*** Il Progressive Rock è un linguaggio. Il Prog è un attitudine. ***


id=quote>id=quote>

 

Stra- Quotone

 

Saluti

Plot

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Plot

...Anche qui una bella fonte...

 

s90987.jpg

 

Saluti

Plot

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
poresis

Massimo e Pino

 

 

 

Venders e U2

 

 

Raffaele

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
chinito

quote:Senza la musica il film è come un corpo senz'anima.

 

Luigi


id=quote>id=quote>

 

sarebbe Melius non spararle così grosse perché se poi uno ci dice che spariamo cazzate che facciamo? ci offendiamo?

 

Maurizio

 

"There can be too much talking when we would be better off listening" Trevor Pinnock

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Plot

Se e' OT ditelo chiaramente:

 

Heavy-Metal-Posters-1.jpg

 

Saluti

Plot

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paolo Boni

quote:

hot-spot-main.jpg

 

Giovanni


id=quote>id=quote>

 

Bravooo...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
poresis

quote:

...Anche qui una bella fonte...

 

s90987.jpg

 

Saluti

Plot

 

 


id=quote>id=quote>

 

 

notate come dice la didascalia che è un unico piano sequenza. In effetti gran parte deli brani che ho postato anche io fanno largo uso di questa tecnica che si presta molto al connubio con la musica. Il prossimo thread sarà pianosequenza e musica!

 

quote:

forse la migliore di sempre:

 

http://www.youtube.com/watch?v=a0-_pcykPto


id=quote>id=quote>

 

bellissimo!

 

Raffaele

 

Modificato da - poresis il 06/02/2009 23:48:37

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Plot

Allora se piace accattatevi sto Remix...niente male direi

 

 

 

Saluti

Plot

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
medusa

C'è una scena dell'Arpa birmana in cui due eserciti nemici, nascosti uno dall'altro, si trovano a cantare in coro. E' una delle più belle scene antimilitariste nella storia del coinema.

 

Una colonna sonora che mi aveva affascinato era invece il flauto di pan in Picnic ad Hanging rock.

 

La colonna sonora a cui sono più affezionato è quella che Satie ha scritto per Entr'acte, il film di Renè Clair che appuntoi veniva proiettato tra i due tempi del balletto Relache: musica dada.

 

un sorriso

enzo

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FedeZappa

quote:Senza la musica il film è come un corpo senz'anima.

 

Luigi


id=quote>id=quote>

 

Luigi, pur amando alla follia le colonne sonore dei film di Kubrick, Lynch o Tarantino, bisogna riconoscere che alcuni grandi registi del passato hanno fatto incredibile cinema muto (Chaplin e Hitchcock ad esempio...)

 

Federico

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
regioweb

quote:

2419929113_f34b40c739_o.jpg

 

Giovanni


id=quote>id=quote>

 

 

...grande...

 

ciao

 

Luca R.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
massimo m gentile

quote:

hot-spot-main.jpg

 

Giovanni


id=quote>id=quote>

 

 

bellissimo, bellissimo, bellissimo...

poco citato e non facile da trovare

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    288.764
    Discussioni Totali
    6.141.936
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy