Jump to content
Melius Club
BEST-GROOVE

Censimento analogico: stadio phono

Recommended Posts

katylied

Aqvox Phono 2Ci MKII collegato in bilanciato al giradischi.

IMG_20200408_095846.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
elulop
1 ora fa, katylied ha scritto:

Aqvox Phono 2Ci MKII collegato in bilanciato al giradischi.

Gran bel pre phono questo lo avevo anche io. Molto sottovalutato in Italia e poco pubblicizzato per questo se ne parla poco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
katylied

@elulop l'ho comprato al buio senza averlo mai sentito dopo essermi letto tutto quello che era possibile leggerlo e traendone delle conclusioni che si sono rivelate corrette. Ne sono davvero molto soddisfatto, davvero gran bell'oggetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabel
4 ore fa, alexis ha scritto:

io l’ho avuto il rhea e non lo consiglio. Poco trasparente e incline ai guasti, che nessuno vuole ripararti

Alternative valide, senza doversi svenare o cedere un rene? :D 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alexis

@gabel stadi phono economici e davvero ben suonanti non me ne sono capitati finora. per me lo stadio fono è Il principe dei componenti.. e conviene investirci un po’, oppure restare sul digitale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabel

be', prima però bisogna intendersi sul concetto di “economico”, non credi? 😃

Share this post


Link to post
Share on other sites
massimo1966

Phonobox ear sostituisce 834p é a casa mia da lunedì sera sta rodando ma va già benissimo ed è delizioso @gabel 

IMG-20200407-WA0014.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mxcolombo

@gabel 

Riportato

Alternative valide, senza doversi svenare o cedere un rene?  

Io ho provato il Rhea e gli ho preferito il vecchio AR Reference Phono (one). Le mie testine preferite (Ortofon SPU) vanno meglio con lo step up e quindi lo stadio mc attivo non mi serviva. Inoltre, grazie al suggerimento di chi me lo ha venduto, ho scoperto che gli step up interni Jensen dello stadio MC si accoppiano molto bene con le varie versioni della Denon DL 103. Unica nota negative (per quanto mi riguarda) l’interruttore per “switchare” tra in 2 ingressi è sul retro del pre. Sarebbe stato molto semplice e decisamente è più pratico metterlo sul pannello anteriore. 

il prezzo è un po’ più alto ma alle mie orecchie e nel mio impianto il Reference Phono è un pezzo meglio.

al momento ne trovi uno in vendita su Audiograffiti.

@alexis

Riportato

stadi phono economici e davvero ben suonanti non me ne sono capitati finora. per me lo stadio fono è Il principe dei componenti.. e conviene investirci un po’, oppure restare sul digitale.

In generale concordo con quanto hai scritto. Però ho trovato un’eccezione a circa €150 (quando l’ho preso 5 o 6 anni fa) + un po’ di manualità (che non ho manche ho preso a prestito da un valido tecnico) Lo Yaqin MS 23 B con la cd Les Mod. http://g4cnh.com/public/Putting_'Life'_into_the_Yaqin_MS-22B.pdf

Post modifica suona meglio del Lector Phono Amp mm.

Altro pre phono decisamente ben suonante che si trova usato a un prezzo ragionevole è il Leben RS 30 eq. Solo mm ma una delizia per le orecchie. Lo uso con Ortofon SPU e Denon DL103 e relativi step up (SPU t1) e head amp (HA1000). 

massimiliano

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabel

Questo é il mio attuale fono (Fosgate Signature Phono):

IMG_2102.JPG.fc9890a3d16dbe5a3ffe22c8f665a408.thumb.JPG.cae5bfad3e5a1faf0f479bf73c096feb.JPG

Ma con la mia attuale testina (una Lyra Kleos SL), sarà necessario l'apporto di un buon step-up. Il Ref Phono lo conosco bene (lo ha avuto per anni un mio carissimo amico), ma non é abbastanza flessibile, anche se immagino si "sposerebbe" benissimo con mio Ref. 3.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mxcolombo

@gabel il Reference phono non è flessibile ma io ho gli step up dedicati alle mie testine. Non mi serve altro. Mi avrebbero però fatto comodo 4 ingressi invece dei 2 previsti.
Comunque ti confermo che si accoppia benissimo al Ref 3 che a sua volta va a nozze con il Ref 110.

Le orecchie ringraziano.

massimiliano

Share this post


Link to post
Share on other sites
daniele_g
51 minuti fa, gabel ha scritto:

Questo é il mio attuale fono (Fosgate Signature Phono)

sarei curioso di qualche commento, se ne hai voglia :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ninomau

@gabelio ho avuto il Rhea per diversi anni, confermo che è delicato e difficile da riparare. In una delle sue assenze per guasti ho acquistato un Pass XP15, che ho avuto modo di confrontare direttamente col Rhea al suo ritorno. Pur essendo diversi come approccio e versatilità li considero paragonabili Come suono. Quando ho avuto modo di provare anche un Parasound JC3+ non ho avuto dubbi, ed ho venduto senza problemi sia il Rhea che il Pass.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabel
9 ore fa, daniele_g ha scritto:

sarei curioso di qualche commento, se ne hai voglia

Appena avrò individuato lo step-up da affiancargli, molto volentieri!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Civas

@Mxcolombo ti posso chiedere come ti trovi con il guadagno del leben in abbinata con lo step up e la Denon dl103? 

Il mio dubbio è sempre stato il basso del guadagno. Ho un lehmann black cube che settato a 36 db secondo me non amplifica adeguatamente. 

Con un heed questar e 42 db mi trovo molto bene invece. 

Come step up ho l'auditorium 23 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mxcolombo

@Civas 

Riportato

ti posso chiedere come ti trovi con il guadagno del leben in abbinata con lo step up e la Denon dl103? 

Il mio dubbio è sempre stato il basso del guadagno. Ho un lehmann black cube che settato a 36 db secondo me non amplifica adeguatamente. 

Con un heed questar e 42 db mi trovo molto bene invece. 

Come step up ho l'auditorium 23 

Mi trovo decisamente bene. Da più parti ho letto che il guadagno del phono Leben è troppo basso ma io non lo riscontro. Giusto per darti un riferimento. Per avere il volume phono uguale a quello cd devo abbassare di 2 tacche il volume phono. Quindi, Denon 103 + HA 1000 (guadagno impostato su 24 db) o AU320 + Leben Rs30eq suona leggermente più forte che il Meridian 500 + 563. Ampli Leben Cs300x e diffusori Tannoy Autograph Mini.

massimiliano

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabel

E dei pre fono della Allnic che ne dite? Ho letto alcune recensioni molto positive, sembrano avere una costruzione di livello stellare (anche il prezzo a dire la verità 😢) e sembrano pure versatili. Sarei molto curioso di sentirli... 🤔

Share this post


Link to post
Share on other sites
Suonatore

@gabel Io ho il 1500 LCR  II Plus da circa un anno. Preso usato, confrontato nel mio impianto con Parasound JC3 + e con un modello Luxman che non ricordo. Grande dinamica e trasparenza, molto esteso e raffinato, nei pieni orchestrali non risulta mai impacciato. A chi piace un suono colorato, ambrato e ruffianerie varie, meglio che si rivolga ad altro. Io ascolto solo classica e lo trovo rigoroso e preciso ma mai affaticante.  Mi sento di consigliarlo

Share this post


Link to post
Share on other sites
massimo1966

@gabel Ciao Gabriele io ho sentito da pochi giorni l'Allnic h 7000, una vera bomba in un impianto molto simile al mio e devo dire che mi ha impressionato, grande dinamica silenzio di fondo assoluto e timbrica levigatissima, solo sulla larghezza della scena ho avuto l'impressione che il mio Aesthetix io signature ( non ha nulla di elettronico molto diverso dal rhea) andasse meglio. Ps chi ha competenze di valvole, vorrei sostituire le 12 ecc83 con delle 5751 ( ho delle rca 5751 black plate e delle 5751 Amperex Bugle Boy selezionate). So che perderei un di guadagno... qualcuno sa darmi delle indicazioni?

Share this post


Link to post
Share on other sites
massimo1966

Prova effettuata, nel mio pre ci sono 3 stadi di guadagno per canale, ogni stadio prevede due valvole per un totale di 6 valvole per canale. Per prima cosa ho inserito due amperex 5751 sul primo stadio e due rca sempre 5751 sul secondo stadio, lasciando 2 Philips minixatt ecc83 sul terzo stadio... Sarà che è sera, sarà che sono stanco ma la sostituzione da ecc83 a 5751 ha dato dei frutti tangibili... La prima sensazione con dei dischi di jazz è di maggiore raffinatezza. Domani provo la sinfonica e vediamo se a livello dinamico noto delle differenze. Stanotte vado al letto col motto 5751 o morte.. Magari domani cambio idea. Comunque mi sono divertito. Questa esperienza può tornare utile a tutti quelli che nei loro pre phono montano delle 12ax7 e che non hanno grossi problemi di guadagno

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

@gabel Rhea e Ref3 vanno a nozze !! 

Ho 8 testine e 2 gira e smanetto continuamente con i gain ed i load , così come mi piace sperimentare sempre cavi e valvole diverse. Eppure è da più di 10 anni che mi sento dire che tutti i Rhea si rompono... 🤘

Il vero punto debole sono i connettori rca, molto delicati e non a livello del costo del pre . D'altro canto lo trovo molto sensibile al tube rolling ed anche ai cavi giusti per non mortificare la grande dinamica che ha nel suo arsenale . A 2500 euro , sinceramente non vedo concorrenti che possano sopravanzarlo . 

IMG_20200411_190714.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
indifd
20 minutes ago, noam said:

Rhea e Ref3

Cosa preferisci come collegamento tra i due RCA o XLR? Con quale finale?

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

@indifd non parlo di valvole con te perché... 

A livello di cavi , la prova in XLR con l'Nbs Statement è stata molto promettente , ma poiché ne ho uno solo preferisco inserirlo tra pre e finale dove fa ancora più la differenza . Attualmente uso un Acrolink 2070 rca che dona il giusto equilibrio timbrico al suono in uscita dal Rhea . Ho provato ultimamente anche un fantastico VDH carbon nanotube ed un Silcable Star ma in questo contesto preferisco il cavo made in Japan per opposti motivi . 

I finali sono un vt130 ed un Vitus Rs100. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
indifd
11 minutes ago, noam said:

non parlo di valvole con te perché... 

😁

11 minutes ago, noam said:

vt130

Ti ho fatto la domanda perché avendo tutti i miei ARC bilanciati stavo prendendo in considerazione per il pre phono proprio il tuo Aesthetix Rhea, sapendo che avevi Ref3 e VT130 la tua prova comparativa a parità di marca/tipo di cavo tra connessione XLR e RCA tra il tuo pre phono e il Ref3 mi sarebbe stata molto utile.

Grazie per le informazioni

Ferdinando

Share this post


Link to post
Share on other sites
massimo1966

@indifd Io ho provato sia il rhea che il mio attuale IO sia con i cavi Audioquest Sky White gold ed infinito II sia con i bilanciati  che con i sbilanciati ed ho sempre trovato il bilanciato sicuramente superiore.un altro mio amico che ha utilizzato il rhea per tanto tempo unitamente ad un ARC reference 5 ha fatto la stessa prova ed ha deciso di utilizzare i bilanciati.

Massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
indifd

@massimo1966

Grazie per le informazioni

Ferdinando

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

@indifd ti contatto in pvt 

Share this post


Link to post
Share on other sites
indifd

@noam

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

@massimo1966 chiaramente al di là dei pre phono della stessa marca, fa testo anche il resto dell'impianto...

Amo le 5751, già sperimentate con successo nell'An M5 e nello Jadis Jp80 mc . Parlo di Sylvania Jhs Gold Brand black plate e di Tungsol Grey plate che in questo caso non mi hanno dato lo stesso risultato . Come più volte é stato affermato il Rhea originale soffre di un suono troppo vellutato e scuro ed ho trovato il giusto mix attingendo nel box Sovtek sia le 12ax7Lps che le 6922 black print montate sugli Arc degli anni 90 per dare la giusta verve a questo super pre phono e le 5751 mi sono rimaste nel cassetto. 

Da poco ho provato e comprato anche le Voshod 6N23p che sono anche meno rumorose , con un rapporto segnale rumore ancora più elevato , però sono un filo troppo squadrate , manca quella piacevole rotondità delle Sovtek , ma qui le differenze non sono elevate e potrei vivere bene anche con queste altre russe ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

@indifd purtroppo ti ho mandato 2 messaggi in pvt lunghissimi ma sono saltati 😔... 

In breve , la connessione Xlr è da preferire perché altera meno il flusso dinamico e timbrico .

Tra i cavi provati , l'Nbs Statement e il Silcable Star Lisa sono i miei preferiti perché offrono un'ottima spinta ed un eccellente dettaglio senza mai essere sovraesposti . 

Cavi un gradino inferiori a questi , ma solo in questa configurazione , tra Rhea e Arc Ref3 , sono stati i Wg pigreco ed Infinito , VDH nano carbon , Silcable Star e Mit 350 Evo . 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    303431
    Total Topics
    6775635
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy