Jump to content
Melius Club

MOFFS

Censimento registratori DAT

Recommended Posts

HDVS

Entrambe le modalità usano velocità doppia. C'era pure uno standard a 1,5x per il formato standard, a 16/48 che pevedeva la banda di guardia, per una maggiore facilità di lettura del nastro (leggi maggiore compatibilità/durata del nastro e dei dati registrati sopra) e maggiore precisine nell'editing. Alcuni nastri preregistrati adottano questo standard.

Purtroppo non ho riferimenti a bibliografie tecniche, ma credo che qualcosa esista nel database dell'AES.

Non consocendo il protocollo DDS non ti so dire se sia usata un'estensione di quello nelle macchine "hi sampling" o "hi resolution".

 

Giorgio

 

HDVS

Share this post


Link to post
Share on other sites
Zintage

quote:

Entrambe le modalità usano velocità doppia. C'era pure uno standard a 1,5x per il formato standard, a 16/48 che pevedeva la banda di guardia, per una maggiore facilità di lettura del nastro (leggi maggiore compatibilità/durata del nastro e dei dati registrati sopra) e maggiore precisine nell'editing. Alcuni nastri preregistrati adottano questo standard.

Purtroppo non ho riferimenti a bibliografie tecniche, ma credo che qualcosa esista nel database dell'AES.

Non consocendo il protocollo DDS non ti so dire se sia usata un'estensione di quello nelle macchine "hi sampling" o "hi resolution".

 

Giorgio

 

HDVS


id=quote>id=quote>

 

Grazie delle info!!!

 

all the best

Share this post


Link to post
Share on other sites
MOFFS

UP per l'argomento

Share this post


Link to post
Share on other sites
jopavirando

quote:

Forza fatevi sentire possessori del DAT raccontate i vostri problemi e le esperienze utili a quanti hanno un DAT.

 

lunga vita al DAT

 


id=quote>id=quote>

L' altra sera ho registrato il concerto dei deep purple a Bologna con un Sony PCM M1 dat portatile e con un microfonino stereo della stessa sony.

Devo dire che nonostante il suono non fosse ai massimi è venuto piuttosto bene sopratutto la dinamica.

Col computer ho fatto 2 Cd.

Ho notato che ascoltando il nastro su dat da tavolo Fostex D5 si sente bene ma non bene come col cd (Copland 288). Siamo però a livelli di differenze minime, ma il cd rende Melius.

forse perchè la compatibilità tra dat portatile e dat da tavolo non è delle migliori.

Facendo i cd col computer ho usato lo stesso dat Sony portatile con cui ho registrato, forse per questo i cd sono venuti Melius.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ornito

 

 

Sony 60 ES

 

Luca

Share this post


Link to post
Share on other sites
saperusa

pioneer D07

 

Sandro

Share this post


Link to post
Share on other sites
ipolce

AIWA xD S 1100

Italo

Share this post


Link to post
Share on other sites
aresmarte73

quote:

quote:

Forza fatevi sentire possessori del DAT raccontate i vostri problemi e le esperienze utili a quanti hanno un DAT.

 

lunga vita al DAT

 

Saluti Moffs


id=quote>id=quote>ecco quì...icon_smile_dissapprove.gificon_smile_dissapprove.gificon_smile_evil.gificon_smile_sad.gif

http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?ARCHIVE=&TOPIC_ID=125072

 

joe1949


id=quote>id=quote>

dat sony 57 es, sostituiti i condensatori elettrolitici della scheda rf della testina, in quanto in perdita e revisione meccanica con pulizia, lubrificazione e sostituzione delle frizioni.

jvc xdz 505, sostituzione elettrolitici dell'alimentazione (fatta ieri) pulizia tamburo, adesso funziona ma segnala sempre copy proibited; è normale?

Mario__

Share this post


Link to post
Share on other sites
ggs12

Ciao,

sono registrato da un pò ma non partecipo spesso,stavolta aderisco a questa iniziativa dal momento che tra gli audiofili italiani raramente si parla di DAT.

Possiedo dal '90 un DAT(il primo della mia lista)ma da tempo si sono aggiunte altre due macchine dello stesso tipo,straordinarie per qualità costruttiva e musicale:

GRUNDIG FINE ARTS DAT 9000(in realtà si tratta di un jvc/victor xD-z1100 rimarchiato)

TEAC ESOTERIC R1 (2 ESEMPLARI)

In particolare l'esoteric pur essendo datato(si tratta della prima generazione) stupisce per le prestazioni e per la costruzione surdimensionata.Secondo il mio modesto parere si tratta del miglior dat dopo l'inarrivabile naka 1000,musicalmente al livello di pioneer d1000,d07 e qualche sony(1000es,2000es) ma con una costruzione da brivido.

Nella speranza di essere stato utile per il censimento

un saluto a tutti i DATtisti

Alessandro

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
MOFFS

Probabilmente hai ragione, infatti Giulio Cesare Ricci lo utilizzava per le sue

registrazioni prima di sostituirlo con il Naka 1000. Postaci delle foto per deliziarci di questo stupendo DAT provato da AR (devo richiedere il numero arretrato).

 

Saluti e lunga vita al DAT

 

Moffs

Share this post


Link to post
Share on other sites
afico

Sony dat 77es + D07 portatile

Share this post


Link to post
Share on other sites
secret

Su Ebay in Germania hanno venduto un Sony DTC-2000 ES color oro, versione rara a 4 testine, a 1.565,55 euro!

 

E' pazzesco! Non c' era nemmeno l' imballo originale!

 

I tedeschi impazziscono per i prodotti Sony ES color oro.

 

E' da pazzi spendere una cifra simile per un' apparecchio usato che senza l' imballo originale può arrivare graffiato o con la meccanica rotta.

 

Modificato da - secret il 11/01/2010 13:20:28

 

Modificato da - secret il 11/01/2010 13:21:08

Share this post


Link to post
Share on other sites
HDVS

quote:

Su Ebay in Germania hanno venduto un Sony DTC-2000 ES color oro, versione rara a 4 testine, a 1.565,55 euro!

 

E' pazzesco! Non c' era nemmeno l' imballo originale!

 

I tedeschi impazziscono per i prodotti Sony ES color oro.

 

E' da pazzi spendere una cifra simile per un' apparecchio usato che senza l' imballo originale può arrivare graffiato o con la meccanica rotta.

 

Modificato da - secret il 11/01/2010 13:20:28

 

Modificato da - secret il 11/01/2010 13:21:08


id=quote>id=quote>

 

 

E' tutto relativo... dipende da quanto uno ci sta dietro. Io 10 anni fa ho speso 5 volte il prezzo di quel Sony per questo Sony, ovviamente senza imballi e pesante circa 200Kg

 

http://www.vtoldboys.com/images/hdv.jpg

 

Giorgio

 

 

 

 

HDVS

Share this post


Link to post
Share on other sites
MOFFS

Ecco da dove viene la user

 

Saluti Moffs

 

P.S. Buon anno Giorgio

Share this post


Link to post
Share on other sites
HDVS

quote:

Ecco da dove viene la user

 

Saluti Moffs

 

P.S. Buon anno Giorgio


id=quote>id=quote>

 

 

 

Haha, bravo! hai visto quanto mi è costata icon_smile_wink.gif

 

Buon anno anche a te!

 

HDVS

Share this post


Link to post
Share on other sites
Zintage

quote:

Haha, bravo! hai visto quanto mi è costata icon_smile_wink.gif


id=quote>id=quote>

 

ma lo usi ancora il mostro?

o sei passato ai bluray?

 

all the best

Share this post


Link to post
Share on other sites
HDVS

Beh, lo sai che io non uso roba compressa...

 

HDVS

Share this post


Link to post
Share on other sites
Zintage

quote:

Beh, lo sai che io non uso roba compressa...

 

HDVS


id=quote>id=quote>

 

W gli 1.5Gbit/s!!!!!!

 

all the best

Share this post


Link to post
Share on other sites
cromorno

quote:

Forza fatevi sentire possessori del DAT raccontate i vostri problemi e le esperienze utili a quanti hanno un DAT.

 

lunga vita al DAT

 

Saluti Moffs


id=quote>id=quote>

 

Inserisco qua le info per il censimento:

 

Da tavolo: Denon DTR2000

 

Aggiunta procedura per la visualizzazione degli errori (BLERR) su Denon DTR2000:

 

Premere assieme MODE+RESET+END (visualizza errori A+B)

 

premendo ulteriormente MODE (visualizza BLERR Head A)

 

premendo MODE (mechanical code)

 

premendo MODE (visualizza E e se la frequenza di campionamento lampeggia SCMS=ON)

 

Premendo MODE visualizza E e con la frequenza accesa fissa (nessun significato)

 

Premendo MODE si ritorna all'inizio della visualizzazione (BLERR A+B) e via di seguito.

 

Per uscire RESET.

 

Altra nota per il Denon DTR2000: non lasciate il nastro inserito perche' la macchina quando in STOP il nastro e' a contatto con il DRUM e per visualizzare il tempo la testina gira sempre quindi USURA!.

 

Se non ascoltate fare l'EJECT della cassetta se ci tenete alle testine!

 

 

Per registrazioni live: Sony TCD-D3 con upgrade (mio) I/O digitale elettrica.

 

Saluti

Vittorio

 

Modificato da - cromorno il 27/01/2010 11:28:56

Share this post


Link to post
Share on other sites
Superciuk

quote:

Cassette DDS testate compatibili con DAT:

Beh, in genere Digital(VAX), TDK, Sony, Maxwell DDS non piu' lunghe di 90m...

Melius evitare 120m e cassette DDS2-3-4...

In genere ogni meccanica DAT fa una storia a se circa il digerire o meno cassette DDS, mentre cassette da 120m -se digerite, raro- stressano la meccanica e sporcano...

 

Riguardo dropout e qualita', si puo' affermare agevolmente che la qualita' dei supporti DDS e' migliore e piu' costante del DAT considerando i volumi di produzione di tali supporti e le applicazioni critiche -backup- per cui sono pensati...

 

all the best


id=quote>id=quote>

Io ho qui nel cassetto 2 confezioni di cassette DAT DDS4. In ogni confezione

se ho ben capito ci sono 5 cassette + 1 cassetta per la pulizia.

Esternamente sono perfettamente uguali ad una Maxell uso DAT.

Valgono qualcosa?

Aloha

Mattia

 

 

Chi ha qualcosa da dire si faccia avanti e taccia. ( Karl Kraus )

http://www.milossaluciano.com/superciuck.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites
Zintage

quote:

Io ho qui nel cassetto 2 confezioni di cassette DAT DDS4. In ogni confezione

se ho ben capito ci sono 5 cassette + 1 cassetta per la pulizia.

Esternamente sono perfettamente uguali ad una Maxell uso DAT.

Valgono qualcosa?

Aloha

Mattia


id=quote>id=quote>

 

Beh, le cassette di pulizia vanno bene comunque... a patto che ti servano per pulire il tuo DAT, e non preferisci ricorrere all'isopropilico piu' fazzolettino per lenti... che probabilmente funziona Melius...

 

Le DDS4 valgono, se trovi a chi interessano, appunto per i DDS4 da 40Gb compressi.... ma non credo troverai un DAT disposto a leggerle-scriverle.....

 

all the best

Share this post


Link to post
Share on other sites
cabaret voltaire

Sony dtc-690 ( comprato nuovo a metà anni 90 ), usato fino al 2000, con l'avvento dei cd masterizzabili facilmente l'ho progressivamente abbandonato.

 

L'ho ricollegato tempo fà e non andava +... smontato pulito ingrassato, ora è perfetto.. funzia molto, molto bene (anche se la costruzione non è sicuramente al vertice..), me lo stò rigustando di brutto, il dattino..icon_smile_cool.gif

 

Tait Uberto

Share this post


Link to post
Share on other sites
pserci

Aggiiornamento: con il nuovo acquisto:

Sony TCD-D3 e TCD-D7

Pioneer D-05

 

Ciao

 

Paolo Serci

Share this post


Link to post
Share on other sites
MOFFS

sono finiti i possessori di dat?

 

Saluti Moffs

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hal Incandenza

Scusate, non ricordavo questo thread..

 

Allora lo aggiorno on la mia new-entry: il TASCAM DA-P1 chje vedete qui sotto in foto.

 

Arrivato la scorsa settimana, è in attesa delle cassette per provarlo (tra l'altro ieri sera mi sarebbe stato utilissimo come back-up recorder per la registrazione di un concerto, invece in mancanza d'altro ho attaccato al mixer il fido Hi-MD).

 

76527886a104c9a4553e59e66ec832cd_daf.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
selimsivad

Dat pioneer D 07: e' con me dal 1994 e lo amo profondamente!! Viva il DAT lunga vita al DAT! e aridatece qualche cassetta nei negozi....

Share this post


Link to post
Share on other sites
d-roby

Qualche mese fa ho preso anche un Fosted D-5, il modello "economico" Fostex.

Praticamente identico al Tascam D20, ma con I/O analogici bilanciati.

Buona macchina, non eccezionale, migliorata parecchio con un piccolo upgrade agli OP-Amp ed ai condensatori di uscita .

Utile anche la visualizzazione dell' "error check" del nastro.

 

Roberto

 

 

 

Modificato da - d-roby il 18/09/2010 10:57:21

Share this post


Link to post
Share on other sites
nicolino

Otari dtr 7,Denon dtr 2000 e Sony dtc 790.

Ciao

Nicolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    294417
    Total Topics
    6415129
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy