Jump to content

Vini da prendere al supermercato (orrore)


Recommended Posts

@eccheqqua  Pagata un paio di anni fà a prezzo pieno.Mi scuserai ,ma anche a fronte di altri chianti da supermercato,ricordo di averlo trovato pessimo.E credo che non lo berrei neppure a 4 euro.Ho notato anche che.. oltre alle differenze tra regione e regione,qui a Roma ce ne sono tra un punto e l'altro della stessa catena.Magari a via Aurelia c'è una bottiglia,ma stessa grande distrubuzione, a via Boccea non la trattano...e ti fanno un pò passare la voglia!

Link to post
Share on other sites

@claudiofera regolarmente in Despar e Eurospar li trovi a metá prezzo, mi chiedevo come fosse possibile tenere un prezzo cosí basso. Io l'ho comprato una volta, per curiositá, non é che lo consigliavo....

Poi ho letto che questa azienda vende 16 milioni di bottiglie...

Link to post
Share on other sites

Il Moio 57 in una modesta enoteca della mia zona volevano propinarmelo a circa 14€... Al Carrefour lo trovo normalmente intorno ai 9-8,50 € :classic_biggrin:

Link to post
Share on other sites

@eccheqqua Ciao,invece io l'ho acquistato in un Carre4..e la compera mi rimase impressa in memoria per un paio di note a margine..Avevo preso da poco l'abitudine a fare la spesa di sera sul tardi,quella volta capitò che mancassero solo 10 minuti alle 22 ,così in cassa mi misero fretta ( divieto di vendita dopo le 22).Stavo correndo il rischio di perdermi questo gioello,ma per fortuna : pericolo scampato ! (..se non fosse che quel chianti è spigoloso in modo assurdo ).Nel frattempo, passate le 22... i titolari del chiosco ,due metri più in là, si arricchivano grazie ad almeno 60 ragazzi e ragazzini che,invadendo il marciapiede e il giardinetto, bevevano alcolici a tutto spiano.

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, EnzoNapoli ha scritto:

Cirò rosso Librandi

Ho potuto assaggiare piu’ di una volta il vino di Ciro’ Marina fatto in casa, un’esperienza quasi mistica..

Ci sono un paio di vini che mi piace comprare nei super mercati, il Vermentino Di Gallura, un bianco delizioso (ovviamente va bevuto freddo) ed un rosso Pugliese del quale adesso non mi sovviene il nome, magari qualcuno mi aiuta..  

Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, samana ha scritto:

rosso Pugliese del quale adesso non mi sovviene il nome, magari qualcuno mi aiuta..  

rossi pugliesi ce ne sono a cascate. 

uno che trovo buono ed è economico è il Primitivo di Lirica.

Link to post
Share on other sites

Imho lasciate perdere i chianti da supermercato: tannino sparato e spigoloso, retrogusto amaro.

Nessuno ha raccolto sul verdicchio (garofoli ne fa uno ottimo intorno ai 6); anche i montepulciano abruzzesi non sono male.

I pugliesi ottimi ma non purtroppo a queste cifre.

Un amico piemontese intenditore mi dice di un bag in box di barbera in confezione da 12 lt a circa 4 euro al lt. di buona cantina Vinchio Vaglio Serra.

Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, mozarteum ha scritto:

Nessuno ha raccolto sul verdicchio (garofoli ne fa uno ottimo intorno ai 6);

Raccolgo io: c'è un "Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico" di Garofoli in offerta all'Esselunga; non so se è quello a cui ti riferisci (costerebbe solo 5€ a prezzo pieno) ma penso di provarlo.
725157.jpg

 

Alberto

Link to post
Share on other sites

@albrt NO!!!

TUTTI I VERDICCHIO IN BOTTIGLIA "ANFORA" SONO DA EVITARE!!!!!

Se vuoi un ottimo verdicchio "base" che trovi con facilità anche in qualche super cerca sempre di Garofoli il Verdicchio Macrima.  Una assoluta certezza. ( ma dire Verdicchio è come dire amplificatore in un forum di audiofili.... se nn si specifica altro, non si è detto nulla....)

https://garofolivini.it/collection/view/id/2/language/it#7

 

Link to post
Share on other sites

@ilbetti addirittura da evitare? Spiegheresti il perché?
In alternativa nello stesso supermercato vendono un "Tre Ripe di Pievalta, Verdicchio dei Castelli di Jesi classico superiore DOC" da 8,90€ (scontato a 6,90)

Alberto

Link to post
Share on other sites

@albrt ...l' anfora che ha decretato il successo del verdicchio negli anni 60 e 70 è diventato il contenitore dove imbottigliare ....le eccedenze....( ad essere eleganti) dei produttori.   Come ti ho detto prima il Macrima di Garofoli, per il suo prezzo è strepitoso. (  il mio pusher lo fà 5.50 euro...)   è un verdicchio di beva assassina, lieve e allo stesso tempo sapido. Non un campione di concentrazione ma c'è polpa e persistenza. Qui in zona, ci sono molti piccoli produttori che fanno cose a dir poco eccelse ampiamente sotto 8 euro...

Due su tutti  Vigna di Gino di Fattoria S. Lorenzo. E' il base di loro, ma è un verdicchio "ancestrale" che ha una piacevolezza assurda.

https://www.gallienoteca.it/bianco-di-gino-fattoria-san-lorenzo-2019.html....

Oppure il Verdicchio MIttera di Cantina Colleminò .  Altrettanto "ancestrale" nella purezza del varietale e dotato di una goduriosa acidità. Mela, frutti bianchi e la mandorla finale. Il tutto per 12 euro per la magnum da 1.5lt...

http://www.collemino.it/#prodotti

Questi sono i primi 2 che mi sono venuti in mente.....

In ogni caso Mille e Mille volte meglio Pievalta....  Se trovi prova il "Le Vaglie di Stefano Antonucci" è un verdicchio "ruffiano e piacione" ( come il titolare dell' azienda...) ma ha un ottimo rapporto qualità prezzo...

oppure il suo "Back the basic"

https://www.santabarbara.it/back-to-basics/

 

Sui verdicchi....qualcosa ho bevuto.... considera che Villa Bucci, è a 5Km dal mio Laboratorio e a 2Km ho chi fà dei superbi metodo classico a base Verdicchio ( poco noti ma ottimi...) Cantina Mencaroni

Link, interessante....https://www.wineblogroll.com/2016/02/nelle-marche-dal-primo-spumante-al.html

 

  • Melius 1
Link to post
Share on other sites
5 ore fa, ilbetti ha scritto:

Sui verdicchi....qualcosa ho bevuto.... considera che Villa Bucci,

Anch'io apprezzo l'eleganza e l'originalità del verdicchio, che ha anche il pregio di un prezzo molto contenuto. Tranne il villa bucci che il mio carrefour vende a 35,00 la bottiglia. Dovrei provarlo.

Link to post
Share on other sites

Limite mio, se non col pesce non apprezzo in generale i bianchi. Al mio ormai lontano matrimonio a base di pesce andai di Fiano Mastroberardino, allora circa 11 euro a bottiglia. 

Link to post
Share on other sites

@melos62   Ampelio Bucci ( nome omen...) è stato il primo in assoluto a realizzare verdicchi superbi e di lungo invecchiamento. ( sappiate che verdicchi con 20 e più anni sono qualcosa di incredibile se ben conservati.... e Colonnara,ad esempio ha regolarmente in catalogo il suo Cuprese (ottimo!) con invecchiamenti fino a 20 anni...)

Vigna Bucci produce con tecniche antiche ma realizza un vino modernissimo....

Un Verdicchio eccelso, tra  i miei preferiti in assoluto è il seguente:http://www.casaleta.it/prodotto/verdicchio-classico-superiore-la-posta/   semplicemente goduria pura.

Li vicino un altro produttore, Poderi Mattioli produce un altro verdichhio che amo follemente......http://www.poderimattioli.it/ylice/

Bevuto sabato scorso con un orata al sale.....evaporato in un attimo. Sapido, fragrande, con la nota varietale presente ma con in più un caleidoscopio di sapori e profumi .....  qualche mese fà ho aperto una bottiglia di 14 anni era pazzesco...

 

Link to post
Share on other sites
Il 4/5/2021 at 20:59, appecundria ha scritto:

Il super giù da me ha una ampia scelta di "La Cacciatora", lo avete mai provato?

 

lascia stare 

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

All'esselunga prendo sovente questi vini:

Locorotondo Mottura

Nero di Troia Cantine Crifo

Castel del Monte Rosso Spagnoletti Zeuli

Frascati Superiore Pietra Porzia

Link to post
Share on other sites



  •  

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.