Vai al contenuto

esoteria

Aprire oggi una tabaccheria

Messaggi raccomandati

esoteria

Mio cognato, lavoratore dipendente, stanco di stare 8 ore al giorno in un grande magazzino senza possibilità di carriera vorrebbe rilevare una licenza di tabacchi in un piccolo centro di 2000 anime, ma posizionato su Strada Statale di forte passaggio. Io francamente non saprei cosa consigliare, tenendo conto che lo stipendio attuale si aggira intorno ai 1200/1300 Euro (secondo le domeniche o i festivi in cui si trova di turno) più ferie pagate, più eventuale mutua pagata...

Mi chiedo, per avere lo stesso ritorno economico quante sigarette dovrebbe vendere? Ok ci sono anche i giochi e i gratta e vinci, ricariche tel etc ma io resto un po' scettico e sinceramente non mi arrischierei, voi che ne pensate?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
crosby

IO in questo momento mi terrei il lavoro dipendente

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Francesco_Pampanoni

Ma per carità della Madonna...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
artepaint
Catalano dixit: "Se l'utile netto è di 10K al mese ... rilevare di corsa"
aprire un negozio ex-novo presenta 1.000 incognite e nei tempi attuale è da sconsigliare un simile investimento
per subentrare (SI o NO) in un negozio già avviato basta esaminare fatturati e utili degli anni pregressi; che tal'altro determinano la pecunia da sborsare per il subentro
posta i fatturati e gli utili degli ultimi 10 anni con le nuove idee che tuo cognato intende sviluppare dopo aver rilevato la tabaccheria e poi ..... qualcuno, qui, ti dirà se l'idea è buona o malsana

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
esoteria
Ma per carità della Madonna...

Francesco potresti motivare?

Reputo la tua opinione autorevole pertanto potrei girare il consiglio al diretto interessato.

 

Per quanto riguarda gli altri interventi non sono in grado al momento di indicarvi fatturati etc, sono semplicemente a conoscenza che l'attività ultimamente lavora pochissimo perchè il proprietario sta tirando verso la pensione, tiene in casa solo il minimo necessario e con gli orari di apertura fa un po' come vuole, quindi diciamo che pur avviata da molti anni, unica in paese, questa attività avrebbe bisogno di essere rinnovata.

Il potenziale c'è, statale di forte passaggio, adiacente farmacia e distributore di carburante, un paio di ristoranti la richiesta economica si aggira sui 50k Euro.

 

Aldino

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Le tabaccherie non avevano già redditività un decennio fa. Oggi è un suicidio economico. Inoltre mettersi oggi a fare gli autonomi senza esperienza  e due (s)palle...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

sono curioso anche io delle ragioni di Pampanoni

 

perché non ho mai visto una tabaccheria chiudere o andare malaccio, di solito si vende se i gestori non hanno voglia di continuare

 

poi oggi tra macchinette e grattevinci li vedo tutti col sorriso

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Markingegno

Io personalmente non subentrerei in una tabaccheria già solo per un discorso di etica del business cosi come in un'attività di compro oro in un periodo di morti di fame.Insomma non approfitterei della salute degli altri o delle disgrazie degli altri.

Ma è un discorso tutto soggettivo,per carità.

Marco

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
perché non ho mai visto una tabaccheria chiudere o andare malaccio, di solito si vende se i gestori non hanno voglia di continuare

Si vede che l'Italia è federale. Vieni qui al nord e poi ti accorgerai che per vivere devi avere il bar, i giornali, i giochi, le macchinette, il lotto, le ricariche. A questo punto devi restare aperto dall'alba sino a sera e devi essere una famiglia numerorosa affinché tutti collaborino. Peccato, sempre ti piaccia restare aperto sempre, che quel tipo di attività non te la cedano per 50K€

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

Mahhh, certo che per aprire una tabaccheria devi avere aiuto dalla famiglia, ma ho visto macellerie chiudere e mai una tabaccheria. E' come dire ho visto ingegneri nucleari lavorare ai call center e mai un medico. Insomma è quel tipo di attività cha ha sempre qualcosa da vendere, se si dà da fare. Insomma 1400 euro attuali li dovrebbe tirare con discreta facilità. Poi se Pampanoni che ha in mano la realtà vero di tanti clienti tabaccai mi dice che questa è una fesseria strabiliante, mi fido :)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
daniele_g
Si vede che l'Italia è federale. Vieni qui al nord e poi ti accorgerai che per vivere devi avere il bar, i giornali, i giochi, le macchinette, il lotto, le ricariche. A questo punto devi restare aperto dall'alba sino a sera e devi essere una famiglia numerorosa affinché tutti collaborino. Peccato, sempre ti piaccia restare aperto sempre, che quel tipo di attività non te la cedano per 50K€

 

verissimo quel che dici (magari i giornali non sono proprio così necessari...), ma voglio sperare che questo sia già stato considerato dal cognato di esoteria. cioè se pensa di campar Melius vendendo solo tabacchi e tenendo aperto dalle 9 alle 17 allora, senza essere un esperto del settore, gli direi di lasciar perdere; ma non penso che sia questa la sua idea...

allo stesso modo, è vero che probabilmente non bastano 50k€, ma non mi pare che esoteria abbia fatto cifre.

insomma, la prima cosa che voglio sperare, prima di sentire pareri su come vanno gli affari alle tabaccherie in questo periodo, è che la persona in questione abbia un'idea precisa del lavoro che si propone di iniziare e dei costi, appunto, per iniziare (a prescindere dai ricavi successivi).

 

e siccome di costi e ricavi nel settore nulla so, anch'io mi unisco al coro di chi chiede al Pampa di snocciolare dati e statistiche ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OLIVER10

comincia a guardare bilanci e giornale dei corrispettivi e poi se ne riparla

pagheresti anche l'affitto del locale immagino ?

se si...ammettiamo 600 euro...devi avere 1200+600 euro nette al mese di stipendio per fare pari come prima...

 

ai voglia a vendere sigarette.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
Mahhh, certo che per aprire una tabaccheria devi avere aiuto dalla famiglia, ma ho visto macellerie chiudere e mai una tabaccheria.
Non chiude ma non guadagna e non trova acquirenti. Poi lo ripeto qui non è lì. L'affitto dei locali? L'inps, l'inail, le imposte sulla pubblicità, l'asl, le tasse, la spazzatura, le bollette, i fornitori, il magazzino, etc, etc li paghi tu per lui?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
allo stesso modo, è vero che probabilmente non bastano 50k€, ma non mi pare che esoteria abbia fatto cifre.
Ti sei distratto: "Il potenziale c'è, statale di forte passaggio, adiacente farmacia e distributore di carburante, un paio di ristoranti la richiesta economica si aggira sui 50k Euro." La cifra è talmente bassa da dimostrare che c'è la necessità di trovare il pollo a cui lasciare il tutto. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
ecco un topic di 80 pagine;
Dopo un anno non ha ancora deciso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bongo fury

Una tabaccheria può essere la base per una serie di affari diversificati.

Un mio amico di Albenga, per esempio, ha trasformato la sua in una specie di enoteca con walk in per i sigari e liquori pregiati.

Come dice Esprit, il bar/tabacchi/lotto/macchinette è una buona fonte di reddito, ma deve essere ben gestita e con un personale adeguato e, soprattutto, deve tenere conto di un buon bacino di utenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

dipende dalla tabaccheria e soprattuutto se ha i giochi (superenalotto, lotto e tutte queste mionchiate)

Una tabaccheria in una zona semicentrale di una cittadina di provincia (200k abitanti) con giochi, pagamenti vari, valori bollati (fanno entrare le persone) ben arredata e una buona vendita di pastiglie e' un ottimo investimento. Dico investimento perche' costa un botto. (diciamo come due appartamenti di media taglia nella medesima citta') 

Seconda difficolta' e' che per avere il trasferimento della licenza devi risultare disoccupato quindi devi dare le dimissioni PRIMA di essere certo che otterrai la licenza.

Tabaccheria di soli tabacchi de poco altro puo' funzionare solo in zone molto centrali.

La tabaccheria venduta a poche decine di migliaia di euro (quella che si compra credendo di essersi messi a posto) e' solo causa di molte preoccupazioni e poco reddito.

Ciao
Stefanino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Andrò a trovare il tuo amico.  :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Oggigiorno in tabaccheria si pagano bollette, si ricaricano le carte prepagate, i telefonini, si trasferisce danaro, si scommette. Il tutto, in percentuale, rende ma è necessario che, all'interno della struttura, vi sia una persona che si dedichi a tempo pieno a questa attività. Non dimenticate inoltre che marche da bollo e tabacchi non li consegnano a domicilioi: se si è soli si chiude l'attività?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Brivido101

Ho fatto questa scelta un anno fa, se vuoi avere informazini da chi e' sul campo contattami tranquillamente in privato

 

Luca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Io personalmente non subentrerei in una tabaccheria già solo per un discorso di etica del business cosi come in un'attività di compro oro in un periodo di morti di fame.Insomma non approfitterei della salute degli altri o delle disgrazie degli altri.

Ma è un discorso tutto soggettivo,per carità.

Marco

Marco è bello leggere una persona onesta e integerrima come te, se come te ce ne fossero di più il paese andrebbe molto Melius. A me hanno proposto di rilevare un' attività di gommista ma ho rifiutato perchè non posso approfittare delle disgrazie degli altri quando bucano. E' immorale, e mi voglio sentire onesto e integerrimo come te.  Pensa che un mio amico addirittura ha una lavanderia, a me fa schifo chi fa i soldi approfittando delle persone che si versano il caffè sulla giacca, sono delle merde senza cuore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
daniele_g
Ti sei distratto: ...

 

ops !! te gh'é rasùn, sorry

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Member_0030

A meno che il posto fisso non traballi, stare alla larga. Ti suggerisco un utile test: parlare del progetto al direttore della banca e chiedere se è disponibile a dare 100mila euro di fido. Indi regolarsi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LUIGI64

In questo caso devi vedere il fatturato degli ultimi tre anni e vedere il trand. Questo è importante anche per fissare il costo per rilevare l'attività. Tra tante è certamente tra le più "sicure". Devi verificare quanto lavora e quanto potrebbe lavorare di più. Ovviamente devi calcolare i costi fissi di locazione ed utenze. Il lavoro attuale lo soddisfa o lo farebbe solo per guadagnare molto di più!?......

 

Saluti

 

Luigi A.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bongo fury
Io personalmente non subentrerei in una tabaccheria già solo per un discorso di etica del business cosi come in un'attività di compro oro in un periodo di morti di fame.Insomma non approfitterei della salute degli altri o delle disgrazie degli altri.
Ma è un discorso tutto soggettivo,per carità.
Marco

Marco è bello leggere una persona onesta e integerrima come te, se come te ce ne fossero di più il paese andrebbe molto Melius. A me hanno proposto di rilevare un' attività di gommista ma ho rifiutato perchè non posso approfittare delle disgrazie degli altri quando bucano. E' immorale, e mi voglio sentire onesto e integerrimo come te.  Pensa che un mio amico addirittura ha una lavanderia, a me fa schifo chi fa i soldi approfittando delle persone che si versano il caffè sulla giacca, sono delle merde senza cuore.
Per non parlare degli impresari di pompe funebri , che speculano sulla morte altrui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

insisto per il casino: io guadagno, gli altri godono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

Credo che come attività ce la possa fare, certo se l'attuale propietario vivacchia in attesa di raggiungere la pensione il tuo amico deve aver ben chiaro in testa che è un negozio da rivoluzionare profondamente come offerta e "sprint" della gestione, e questo richiede denaro, intraprendenza e fantasia, cose che in genere il lavoro dipendente non sviluppa. Se è un tipo tosto e che ama le sfide una tabaccheria non è assolutamente una causa persa in partenza, a mio parere. Prima ancora di visionare i libri contabili credo sia importante capire quanto scontrina, andando a comprarci qualcosa ripetutamente, il tuo amico o "complici".

 

Francesco

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Ragà, ok che c'è la crisi ma nemmeno il venditore di caldarroste vi molla un'attività che rende (se non rende perché la volete?) per 50K€. 

Acquistate un giornaletto di annunci economici o aprite il web e fate qualche ricerca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bongo fury
insisto per il casino: io guadagno, gli altri godono.

Spesso con amici fantastichiamo sullo splendido casino che metteremmo in piedi, facendo felici tanti uomini e il nostro portafoglio, e facendo dispetto ai soliti bacchettoni, che continuerebbero comunque ad andare a trans a 100 km da casa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.614
    Discussioni Totali
    5.885.572
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×