Vai al contenuto

goldrake7

azione disciplinare contro i PM di Palermo & Co.........

Messaggi raccomandati

goldrake7

«Trattativa, la Procura generale apre indagine disciplinare su Pm di Palermo

La Procura generale della Cassazione valuterà se mettere sotto processo disciplinare il Procuratore capo del capoluogo siciliano, Francesco Messineo e il suo sostituto, Nino Di Matteo. Si vuole verificare se quest'ultimo abbia violato il principio della riservatezza delle indagini e se il primo avesse autorizzato interviste alla stampa.

 

l fascicolo è aperto, l’indagine disciplinare è avviata: la Procura generale della Cassazione ha già raccolto un sostanzioso carteggio in base al quale valuterà se mettere sotto processo disciplinare il Procuratore capo di Palermo, Francesco Messineo e il suo sostituto, Nino Di Matteo, titolare dell’inchiesta sulla trattativa Stato-Cosa Nostra (con il Procuratore aggiunto Antonio Ingroia e i pm Lia Sava e Francesco Del Bene). Secondo quanto risulta al Fatto il Procuratore generale Gianfranco Ciani ha ordinato al sostituto Pg Mario Fresa di verificare se Di Matteo abbia violato il principio della riservatezza delle indagini. E se il procuratore Messineo abbia o non abbia autorizzato il suo sostituto (sulla base della legge Mastella) a rilasciare interviste. I magistrati coinvolti non vogliono né confermare la notizia né tantomeno rilasciare dichiarazioni. Il procuratore Messineo risponde che, se la notizia fosse vera, “si tratterebbe di un fatto riservato sul quale non posso dire nulla”. Il pm Di Matteo cade dalle nuvole, ma si dice “tranquillo”. Il caso disciplinare ruota attorno a un’intervista del 22 giugno rilasciata da Di Matteo a Repubblica subito dopo che la vicenda Mancino-Quirinale finisce sui giornali. Il quotidiano fondato da Eugenio Scalfari pubblica per primo alcuni spezzoni delle intercettazioni (depositate) tra l’ex ministro dell’Interno, Nicola Mancino, e Loris D’Ambrosio, consigliere giuridico del presidente Giorgio Napolitano. Il Fatto intervista D’Ambrosio, che conferma le conversazioni con Mancino.

......

Ora il Pg della Cassazione deve decidere, in base alla documentazione acquisita, se formulare un capo di incolpazione davanti alla Sezione disciplinare del Csm, o archiviare. Un pericolo che Messineo e Di Matteo condividono con il Pg di Caltanissetta, Roberto Scarpinato. Sul tavolo del Pg della Cassazione, così come su quello della Prima commissione del Csm, è finito il discorso di Scarpinato del 19 luglio in via D’Amelio a Palermo, per i 20 anni dalla strage. In quell’occasione il magistrato, leggendo una lettera ideale a Paolo Borsellino, spiegò perché da tempo diserta le cerimonie ufficiali: per non incontrare autorità “la cui condotta di vita sembra essere la negazione dei valori di giustizia e di legalità per i quali tu ti sei fatto uccidere”. Proprio Messineo e Scarpinato hanno fatto domanda per il posto vacante di procuratore generale di Palermo. La Quinta commissione del Csm ha votato 3 a 2 per Messineo. Ma i giochi a settembre, in vista del voto definitivo del Plenum, sono destinati a riaprirsi proprio per i procedimenti sui due magistrati. Colpevoli, entrambi, di indagare su stragi e trattative.

estratto da il Il Fatto ... link

 

adesso potete stappare lo champagne ... si a dx che a sx

 

 

SALUTI

MASSIMO

http://www.wordart.it/

l'acqua ri unni a passatu a passari ... 'nta codda ruppa ruppa ci va 'nto mienzu cu nun ci cuppa ... u fuocu abbrucia ri unni passa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
s4b0t488i0

Qualcuno sa chi siano i nomi dei giudici della cassazione? Sono gli stessi che hanno ribaltato la sentenza di colpevolezza per Andreotti?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

i tuonatori sono occupati con le olimpiadi

 

gib, brian, bastiano, maxibond hanno da fare

 

dos pesos, dos misuras

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goldrake7

infatti siccome quelli del PD non voglio rogne e sopratutto non vogliono staccare il lato b dalla poltrona, in questo momento "cantano": MUTA D'ACCENTO e DI PENSIER

 

 

SALUTI

MASSIMO

http://www.wordart.it/

l'acqua ri unni a passatu a passari ... 'nta codda ruppa ruppa ci va 'nto mienzu cu nun ci cuppa ... u fuocu abbrucia ri unni passa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

di scarpinato abbiamo già parlato e, leggendo bene l'articolo, scoprirete che non c'è ancora alcuna accusa per i magistrati ma si è ancora in un fase preliminare, è giustificata? non lo so, non ho letto quell'intervista.

ma va bene, se questo serve al solito "sono tutti uguali" con i quali gli ex elettori del nano riescono a ripulirsi la coscienza e altri possono dedicarsi al qualunquismo più spinto fate pure...

io mi sono un po' stufato di questo modo di fare politica sloganistica, che ignora sistematicamente i fatti e, perdonatemi, un bel po' cialtrona...

e pure della pelosità per la quale se sotto il governo monti la magistratura decide una qualche indagine su un pm è il pd che lo vuole e che è sicuramente su basi politiche, da chi ha difeso certi personaggi e si è scagliato sistematicamente sui magistrati ogni qualvolta hanno indagato su qualche beniamino non è accettabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

e chiaramente adesso anche feltri difende ingroia e di pietro... 

fantastico, il concetto di facce da culo assume nuove proporzioni...

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

ma tu vuoi che Feltri (che per giunta ha sempre cercato di far dialogare B e DP come tante volte detto in interviste e scritti) mò con questi due pesi e due misure non si fa due risate grassissime anche alla faccia tua?

 

essi mo è San Francesco

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile
e chiaramente adesso anche feltri difende ingroia e di pietro... 

fantastico, il concetto di facce da culo assume nuove proporzioni...

:)
Proprio così... la si potrrebbe usare come avatar???

http://gracelessland.files.wordpress.com/2009/09/kerry_assface.jpg?w=593

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goldrake7

le faccie da cu²o "ultimamente" sono bipartisan ....

 

 

SALUTI

MASSIMO

http://www.wordart.it/

l'acqua ri unni a passatu a passari ... 'nta codda ruppa ruppa ci va 'nto mienzu cu nun ci cuppa ... u fuocu abbrucia ri unni passa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

Quell'un per cento...

 

Facciamo Finta, di Marco Travaglio

 

"Facciamo finta che B. avesse coronato il suo sogno e il nostro incubo: diventare presidente della Repubblica. E si fosse messo subito all’opera, trascinando la Procura di Palermo che indaga sulla trattativa Stato-mafia dinanzi alla Corte costituzionale con un conflitto di attribuzioni mai visto, dopo aver tentato invano di depotenziare l’indagine su richiesta di un politico coinvolto. E che subito dopo, per fare cosa gradita, il Csm avesse avviato una pratica per trasferire il Pg di Caltanissetta, reo di aver puntato il dito in via D’Amelio, commemorando Borsellino, contro i politici che trattarono con la mafia. E che, animata dallo stesso trasporto, la Procura generale della Cassazione avesse avviato un’azione disciplinare contro il procuratore di Palermo e contro uno dei pm titolari dell’inchiesta, colpevole di aver rilasciato addirittura un’intervista per spiegare le scelte giuridiche della sua Procura. Oggi, nonostante la canicola, avremmo le piazze giustamente piene di gente che grida all’allarme democratico, scandendo slogan tipo “giù le mani dalla Procura di Palermo”, “la legge è uguale per tutti”, “con la mafia non si tratta”, “processo alla trattativa, se non ora quando?”, col contorno di titoloni sulla stampa progressista e sul Tg3, appelli, manifesti, petizioni, raccolte di firme, catene umane, allarmi di gruppi, associazioni, comitati, movimenti, intellettuali, giuristi e costituzionalisti democratici, Anm, reduci della guerra partigiana, sindacalisti e naturalmente politici di centrosinistra schierati come un sol uomo dalla parte dei pm attaccati concentricamente da Quirinale, Governo, Consulta, Csm, Procura della Cassazione e Avvocatura dello Stato. Invece niente: al Quirinale c’è un altro, dunque tutto tace. L’ordine regna a Varsavia, anzi a Roma. Facciamo finta che B. fosse ancora al governo e se ne andasse in gita in Germania a lagnarsi dell’esistenza dei parlamenti nelle democrazie parlamentari, inutili impacci che impediscono ai governi di fare come pare a loro. E che giustamente venisse criticato da giornali tedeschi, politici tedeschi e infine dalla cancelliera tedesca. Oltre alle piazze piene eccetera, dal Quirinale partirebbe un vibrante e sacrosanto monito terra-aria sui valori della Costituzione, l’importanza del Parlamento e la divisione dei poteri, mentre l’incauto premier verrebbe crocifisso da giuristi, costituzionalisti, sindacalisti, intellettuali, partigiani e politici di centrosinistra che gli insegnerebbero i fondamentali della democrazia parlamentare. Invece niente: a Palazzo Chigi c’è un altro, dunque tutto tace. Anzi, Bersani e Letta jr. attaccano i tedeschi che osano criticare il Caro Premier, amorevolmente assistiti sulla fu Unità dal vignettista Staino (“La stampa tedesca contro l’antidemocratico Monti”. “E chi si credono di essere, Idv e Lega?”). L’ordine regna a Varsavia, anzi a Roma. Dal Colle intanto partono bordate contro Di Pietro, che s’è azzardato a rammentare ciò che di Napolitano disse Craxi al processo Cusani: “Nuovi artifizi provocatori in un crescendo aggressivo”. Ohibò, ma non fu proprio Napolitano, due anni fa, a riabilitare Craxi con una lacrimevole lettera alla vedova, in cui lamentava che l’esule-martire fu trattato dai giudici “con una durezza senza eguali”? Vuole forse l’esclusiva? O la sua era una riabilitazione selettiva? Facciamo poi finta che il governo B., tuttora imperversante, si schierasse con gli avvelenatori assassini dell’Ilva, spalleggiandoli nella guerra al gip che ha sequestrato gli impianti inquinanti e nelle pressioni ricattatorie (e per fortuna vane) sui giudici del Riesame perché annullino l’ordine del gip. Avremmo piazze piene e moniti à gogò. Invece l’unica piazza piena è quella di Taranto, gremita di lavoratori costretti da un governo regionale e nazionale imbelli e complici a scegliere fra la vita e il lavoro. Per il resto, siccome al governo non c’è B. e nemmeno al Quirinale, tutto tace. E la chiamano ancora democrazia."

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goldrake7

infatti lo già scritto ... MUTA D'ACCENTO e DI PENSIER

 

 

SALUTI

MASSIMO

http://www.wordart.it/

l'acqua ri unni a passatu a passari ... 'nta codda ruppa ruppa ci va 'nto mienzu cu nun ci cuppa ... u fuocu abbrucia ri unni passa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

vabbè, alfie che quota travaglio è veramente l'ultimo stadio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

essì il problema è alfie che quota travaglio

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth
essì il problema è alfie che quota travaglio

 

 

no, il problema è il qualunquismo interessato che fa si che tu possa quotare travaglio con questo gusto...
;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

questo manco è brodino, ma acqua col dado

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

si...si...

mi tiro fuori da queste cialtronate qualunquiste...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goldrake7

e si certo come no, adesso Travaglio è un qualunquista quando però attaccava il cdx era un ottimo giornalista ... non posso che evidenziare uno dei proverbi della mia zona

 

 

SALUTI

MASSIMO

http://www.wordart.it/

l'acqua ri unni a passatu a passari ... 'nta codda ruppa ruppa ci va 'nto mienzu cu nun ci cuppa ... u fuocu abbrucia ri unni passa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

mannò, qualunquista sarei io

 

è che non ha argomenti e vorrebbe gettarla sullo scontro personale, contando che pure io mi inquieto facilmente e chi legge si concentra su quanto è scemo alfie e calmino brian

 

la solita storiella

 

invece qui il problema è talmente enorme

 

per me, inteso come cittadino italiano, vedere la parte, che pure lo ha convinto urlando per 17 anni, essì le urla convincono prima o poi

 

sulla costituzione violata, sull'invenzione di una costituzione parallela, sugli scontri tra istituzioni per pararsi il culo, sul partito nato come nuovo referente mafioso, sull'uso delle istituzioni a scopi personali (e personali o di parte non cambia niente)

 

la parte che urlava ora si comporta esattamente, ma proprio esattamente, come prima

 

ennò eh

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

e si certo come no, adesso Travaglio è un qualunquista quando però attaccava il cdx è un ottimo giornalista ... non posso che evidenziare uno dei proverbi della mia zona

SALUTIMASSIMOhttp://www.wordart.it/l'acqua ri unni a passatu a passari ... 'nta codda ruppa ruppa ci va 'nto mienzu cu nun ci cuppa ... u fuocu abbrucia ri unni passa

 

 

eh no caro, io il mio parere su travaglio l'ho sempre dato articolato... nel bene e nel male... e, non da oggi, ho scritto della delusione data dalle conseguenze della sua conversione alla causa grillina (cominciò con l'intervista a beppe del livello di quelle di vespa a berlusconi...).

quindi prima di accusarmi cerca di vedere bene cosa penso, altrimenti è Melius astenersi... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

se vogliamo parlare della trattativa stato/mafia sono disponibilissimo e sono pure convinto che ci sia stata effettivamente....

se da questo una persona che ha appoggiato berlusconi e dell'utri per 17 anni ne fa derivare che sono tutti uguali e che napolitano è come berlusconi mi astengo... è troppo anche per una persona con una buona pazienza dialettica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

brian si abbiamo capito il tuo giochetto, non funziona

 

la faccenda è ad un grado di orripilante, che mi fa passare in secondo piano la crisi mondiale

 

provo ribrezzo, quindi il gettarla sul personale è zuppa vecchia

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

alfie  stai utilizzando in modo talmente strumentale questa faccenda da lasciarmi senza parole... ci si ricorda le cose che hai scritto in passato sai?

la chiudo qui, non voglio diventare offensivo e pretendo un minimo di onestà intellettuale per discutere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goldrake7
eh no caro, io il mio parere su travaglio l'ho sempre dato articolato... nel bene e nel male... e, non da oggi, ho scritto della delusione data dalle conseguenze della sua conversione alla causa grillina (cominciò con l'intervista a beppe del livello di quelle di vespa a berlusconi...).

quindi prima di accusarmi cerca di vedere bene cosa penso, altrimenti è Melius astenersi... 

articolato o meno, nel bene o nel male, in questo contesto è molto molto discutibile ...

SALUTIMASSIMOhttp://www.wordart.it/l'acqua ri unni a passatu a passari ... 'nta codda ruppa ruppa ci va 'nto mienzu cu nun ci cuppa ... u fuocu abbrucia ri unni passa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

brian ecco bravo chiudila

 

perché tu continui a parlare di me

 

e mi comincia a sembrare troppo bambinesco anche per te

 

ma ti rendi conto?

 

abbiamo tutte le istituzioni e la stampa italiana che si comportano in una maniera incredibile che manco B quando Ruby era la nipote ed il problema è alfie

 

per diamine smettila

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

ahahahahahahahahaha

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

ti capisco ti capisco

 

vedere sotto gli occhi chi si vota da cinquanta anni comportarsi come il tuo peggiore incubo, anzi peggio

 

solo che a me non interessa niente di brian

 

parlavamo d'altro

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

certo alfie....

come no....

buon divertimento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

brian basta!

 

parla del topic non di alfie

 

ecchepalle

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

le discussioni sono fatte anche dalle persone che partecipano e la tua volontà solo di strumentalizzare le cose per autoassolverti per il passato mi fa passare ogni voglia.... 

quindi come dicevo me ne tiro fuori.

quando vorremo parlare seriamente della trattativa stato/mafia sono disponibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alfie

no qua non si parla di stato mafia; si parla di pm attaccati in uno scontro istituzionale senza precedenti dal presidente della repubblica con l'assenso di tutti i partiti, tutte le forze sociali, tutti gli organi di informazione

 

cioé quello che prima avrebbe scatenato l'inferno sulla terra, ora diventa cosa da tacere, nascondere, approvare e parlare d'altro

 

e tu sei complice, se proprio vuoi parlare delle persone, perché qui hai alzato un ambaradan su di me, per non parlare dell'argomento; evidentemente ti è arrivata la velina da Repubblica

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    288.131
    Discussioni Totali
    6.115.447
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy