Vai al contenuto

klingsor74

JBL Hartsfield Replica

Messaggi raccomandati

klingsor74

Ciao a tutti, qualcuno di voi ha mai pensato di realizzare una replica delle JBL Hartsfield?

Io ho recentemente sentito una loro replica, e suonano benissimo, con una dinamica di una naturalezza travolgente!
Tanti saluti!
Giorgio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Marco Vienna

Casse favolose, uno dei miei sogni proibiti.... se capisci l'inglese qua una bella discussione su AudioKarma

http://www.audiokarma.org/forums/showthread.php?t=294397

qua invece una ditta che produce una bella replica... dalle foto puoi capire che si tratta di una impresa tutt'altro che "facile"

http://www.jrsoundco.com/jbl-hartsfield.html

su Internet comunque c'è tanto materiale    ciao

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Marco Vienna
Queste sono ancora meglio, con altoparlanti field coil...http://classicaudioloudspeakers.com/cgi-bin/index.pl?fs=2&upper=27&content=28
BAVA ALLA BOCCA... SBAAAAVVV... cavolo che bella roba!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pimpinotto

Nella sezione "JBL" c'è già un 3d sulle Hartsfield (http://forum.videohifi.com/discussion/672/jbl-hartsfield) e, tra l'altro, l'immenso Quirinio Cieri, a seguito di mia richiesta, aveva postato il link per scaricare i disegni costruttivi del mobile, in quanto ero "timidamente" interessato ad autocostruirle. 

L'esame dei disegni fa emergere che il mobile è molto complesso da costruire e, conseguentemente, non alla portata di tutti gli appassionati di falegnameria e molto costoso, nel caso lo si faccia realizzare da un professionista.

Nello Stereo Sound Yearbook del 2000, comparivano alcune ditte Giapponesi, che producevano le repliche dei mobili delle Hartsfield ma a prezzi che, all'epoca, erano dell'ordine dei 20 milioni di lire la coppia ..... si capisce il perchè..

Inoltre, gli altoparlanti, quando si trovano, costano parecchio e, da quel che dicono gli esperti in materia, non ci sono sul mercato "equivalenti" di altre marche, magari anche più economici.
In poche parole un sistema molto impegnativo da autocostruire sia dal punto di vista economico che dei requisiti di abilità dell'autocostruttore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
EliaLandi

Ma hanno copiato il COLONNELLO????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
francesco.64
Ma hanno copiato il COLONNELLO????

 

Non scherziamo, con tutto il rispetto e la deferenza dovuti al grande P.W.K.!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
francesco.64

Si fu una risposta alle horn, ma la tromba ripiegata delle Hartsfield è molto più complessa, i materiali di realizzazione di una rigidità che le hor non conoscevano e la componentistica era il top dei driver all'epoca esistenti. Ciò non toglie che questo dinosauro si sia ahinoi estinto (per i costi esorbitanti) mentre il dinosauro del Colonnello ancora bruca l'erba di molti salotti sfondando muri a colpi di coda...;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
http://www.audioheritage.org/html/profiles/jbl/hartsfield.htmVabbè, l' idea era quella, tipo Apple e Samsung ai giorni nostri :)In sostanza direbbe che hartsfield ha preso l' idea da paul per creare il suo sistema A tromba che poi ha adoperato JBL...
Lo spiegano pure in Jbl che hanno copiato dal Colonnello, altro che "non scherziamo"!!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
francesco.64

Bisogna capire cosa intendiamo per copiare. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
Bisogna capire cosa intendiamo per copiare. 
Ascolta, se lo evidenziano in Jbl (nel loro "sacro" sito) che per quel modello si sono ispirati alle esperienze di P.W.K. ci sarà da crederci....o no??

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
francesco.64

Ok, chiarisco il mio pensiero: non volevo dire che in JBL non si fossero ispirati a Klipsch, anzi hanno cercato di rispondere con un proprio prodotto al successo delle horn; anche la Hartsfield è un "corner horn"; il principio è lo stesso ma secondo me la realizzazione è originale, è stata coperta da un brevetto, i materiali ed i componenti avevano poco a che spartire con la filosofia Klipsch. Il "non scherziamo" si riferiva alla differenza di impegno economico e di obbiettivo, tali da non poter ridurre le Hartsfield ad una "volgare copia". Anche oggi se vuoi copiare le Horn e le JBL la difficoltà di realizzazione è ben diversa a partire dal disegno del mobile. Questo ovviamente tutto secondo la mia personalissima opinione e senza alcuna polemica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
klingsor74

E se ci si associasse in tanti per produrre parecchie repliche delle JBL Hartsfield, avendo i piani costruttivi, si potrebbe trovare una buona ditta che ci potrebbe fare uno sconto quantità?

Voi che ne pensate? 
Realizzare 20 o più casse uguali costerebbe molto meno che realizzarne una coppia sola.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo
E se ci si associasse in tanti per produrre parecchie repliche delle JBL Hartsfield, avendo i piani costruttivi, si potrebbe trovare una buona ditta che ci potrebbe fare uno sconto quantità?
Voi che ne pensate? 
Realizzare 20 o più casse uguali costerebbe molto meno che realizzarne una coppia sola.....

e dove pensi di trovare i driver per 20 diffusoroi? sicuramente non ce ne sono cpsì tanti di originali, ma se cambi i driver devi cambiare anche il progetto a partire dal crossover..e mettere d'accordo 20 audiofili sulla scelta dei driver la vedto ura

enrico

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
klingsor74

Prenderei i driver che utilizzano le aziende che producono le repliche....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pimpinotto
E se ci si associasse in tanti per produrre parecchie repliche delle JBL Hartsfield, avendo i piani costruttivi, si potrebbe trovare una buona ditta che ci potrebbe fare uno sconto quantità?
Voi che ne pensate? 
Realizzare 20 o più casse uguali costerebbe molto meno che realizzarne una coppia sola.....

Penso che il mobile avrebbe, comunque, un costo astronomico (in Giappone alcune ditte lo vendevano ad un prezzo, nel 2000 dell'ordine dei 10-20 milioni la coppia). Inoltre non dobbiamo trascurare il fatto della difficoltà a reperire gli altoparlanti originali, senza poi parlare del loro costo, che è, comunque, altissimo. E, a detta di alcuni esperti JBL, non esistono, di altre marche,  altoparlanti con gli stessi parametri elettromeccanici richiesti, indipendentemente dal loro prezzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo
Prenderei i driver che utilizzano le aziende che producono le repliche....

 

sarebbe un'altra cosa, una repolica solo estetica, il mobile ed il crossover, speswcis u un proigeto estremo, vanno personalizzati sugli altoparlanti, se cambio altoparlanrte devo cambiare tutto il resto, questo signfica praticamente riprogettare quel diffusore, cosa non alla portata di un hobbita, visto che richeide tempo, solid atttezzature ecc

enrico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.600
    Discussioni Totali
    5.885.282
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×