Vai al contenuto

ipoci

Riconvertire una libreria AIFF in WAV

Messaggi raccomandati

ipoci

C'e' modo con un software tipo XLD di riconvertire una libreria intera AIFF esistente su un disco (con tutte le strutture directory, sub-directory), in una libreria identica per la struttura ma WAV e posta in un disco diverso ?

 

Usando cPlay devo riconvertire tutto in WAV ma farlo disco per disco mi viene male.

 

Un cordiale saluto, Massimiliano

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
kurt10

http://www.dbpoweramp.com/dmc.htm

 

Copia la musica sul disco nuovo...converti in wav....e poi cancelli i file aiff...

 

Cerca....

.aiff

Selezioni tutto e mandi al cestino..

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
scroodge

E' quello che ho fatto anche io, su circa un centinaio dei 1500 titoli rippati, proprio con dbpoweramp, però io una controllatina ai tag, dopo la conversione la darei...

saluti
francesco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

Motivo della conversione?  :-?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ipoci

Il sistema cMP2 che nel mio setup e' quello che suona meglio degli altri, non legge gli AIFF.

 

Ho inizialmente rippato tutto AIFF perche' ho sempre usato macchine Apple e quindi e' stata la scelta naturale. Adesso pero' ho trovato un sistema superiore e quindi vorrei tenere 1 disco AIFF (per gli apple) ed 1 disco gemello in WAV (per cmp2).

 

La menata e' che i dischi che ho sono 2TB e non posso convertire sullo stesso disco perche' e' pieno ma speravo di trovare una soluzione che consentisse di avere il sorgente AIFF da una parte ed il convertito WAV da un altra. Probabilmente smanettando con qualche script si puo' fare ... ma il tempo e' tiranno.

 

Un cordiale saluto, Massimiliano

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox
Smanettare, smanettare...
Amadeus.
Chiudi l'eventuale documento vuoto che si apre avviando l'applicazione.
Dal menu File:
"Nuovo Elaboratore di Batch".
Scegli il formato (da scegliere ne hai un fracco) e posizione di destinazione, opzioni di salvataggio (elimina originali, rinomina, etc,) e poi trascini uno o quanti files audio ti necessiti convertire nella finestrella a fondo menu. 
No freeware. Ma ottima demo. Costa poco. O piratato, de gustibus... 
;))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ipoci

Ah ecco, questo sw proprio non lo conoscevo ... grazie.

 

Un cordiale saluto, Massimiliano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

Eh, sei di un'altra generazione, di più giovani Maclovers...  :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ipoci

Ho provato anche con XLD. Si indica il formato di destinazione e di eliminare (volendo) gli originali dopo la conversione, dopodiche' cmd+O e invece di dare l'open di una sola directory, si selezionano quelle desiderate.

 

Caldamente consigliato lavorare su un disco di backup separato e fare un po' di prove preventive ...;-)

 

Un cordiale saluto, Massimiliano

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.381
    Discussioni Totali
    5.879.073
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×