Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
Leopardino

SANSUI AU 117: assistenza per guasto fantasma

Messaggi raccomandati

Leopardino
Buonasera amici del forum,
 
posseggo da circa 20 giorni un piccolo Sansui come da oggetto. Acquistato per corrispondenza, ha funzionato regolarmente fin da subito e fino a ieri.
Ieri è stato spostato da casa mia a casa di un altra persona e poi è tornato qui.
 
Improvvisamente oggi ho riscontrato quanto segue:
 
1) il canale sinistro, indipendentemente dal volume e dal balance, emette un fruscio continuo che solo minimamente cala con il prolungarsi dell'ascolto
2) i due canali non sono equilibrati, quello sinistro suona piu' forte e per avere un balance giusto devo tenere il selettore a 3/4 a destra, idem in cuffia
 
Decido di aprirlo per visionarlo: l'apparecchio è stato ricondizionato da centro assistenza e ci sono saldature fresche su diverse resistenze e transistor;  i vari selettori sembrano abbastanza puliti salvo alcune parti annerite del controllo volume come mi pare normale dopo 30 anni.
Muovo diversi fili e i vari comandi sul frontale; prova il jack cuffia. 
 
Non mi sembra proprio di aver fatto alcunchè ma adesso funziona regolarmente sia in cuffia che tramite diffusori!.
 
Ma che caspita è successo?...qualcuno ha esperienza di un guasto "fantasma" simile?.
 
Grazie
Francesco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile

Capita molto spesso che la presa della cuffia causi qualche scherzetto di questo tipo... un po' di spray Philips sarebbe ben gradito in questi casi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Leopardino

c'ho pensato anch'io ma pur avendo lo spray giusto non ne ho mai avuto bisogno...e dire che ho fatto un pò di attacca e stacca visto che ascolto anche in cuffia.

Spruzzo direttamente sui contatti e subito dopo inserisco e disinserisco il jack?

Potrei dormire tranquillo per il resto?

Francesco

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile

Prova, male non ne fai e dovrebbe risolvere.

Altrimenti c'è da sostituire la presa... birichina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Leopardino

Sta funzionando anche adesso regolarmente dalla prima accensione...ma per precauzione ho spruzzato lo spray.

Quindi questi tipi di difetti sono imputabili solo alla dannata presa cuffia?:)

Francesco

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile

Diciamo che è tipico: son due contatti scoperti e si ossidano con facilità.

 

Il massimo è ripulirli non solo col trucco in/out dello spinotto, ma con un mini spazzolino o un pezzetto di cartoncino umido di spray passarlo bene tra i contatti per "sgrasciare"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Leopardino

 

Per pulirli come dici è necessario smontare a pezzi l'intera presa però..ma non ho dubbi che sicuramente possa risolvere definitivamente...

La stessa andrebbe fatta anche al controllo volume e i vari selettori?

 

Il mio apparecchio è già stato ricondizionato in laboratorio ed infatti non ha presentato nessun problema almeno per 20 giorni. Lo spostamento, ipotizzo, dentro uno scatolone da dentro a fuori con sbalzi termici deve aver contribuito..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances
 passarlo bene tra i contatti per "sgrasciare"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile
Per pulirli come dici è necessario smontare a pezzi l'intera presa però..ma non ho dubbi che sicuramente possa risolvere definitivamente... La stessa andrebbe fatta anche al controllo volume e i vari selettori? Il mio apparecchio è già stato ricondizionato in laboratorio ed infatti non ha presentato nessun problema almeno per 20 giorni. Lo spostamento, ipotizzo, dentro uno scatolone da dentro a fuori con sbalzi termici deve aver contribuito..

A volte i contatti sono accessibili da fuori, lo dicevo per questo.

Il resto, se non causa problemi, lascialo pure come sta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jimmyhaflinger

io quando apro un'apparecchio e vedo le "saldature fresche" a dozzine mi viene il panico...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bob69
io quando apro un'apparecchio e vedo le "saldature fresche" a dozzine mi viene il panico...

Esatto..provo anche io la stessa brutta sensazione..forse siamo malati!! :((

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Leopardino

Io mi preoccupo più dei condensatori in perdita  o peggio di certi ricambi introvabili piuttosto che di saldature ritoccate..anzi, visto che il mio esemplare proviene dall'assistenza mi fa piacere vedere che non ci si è limitati a due spruzzate ai contatti...

Ho conosciuto un tecnico anni fa appassionato di hi-fi e vedendolo "all'opera" ho sempre constatato che riprendeva vecchie saldature nei punti più sensibili delle più disparate apparecchiature. 

Io vedo piuttosto che per non toccare niente, condensatori compresi, si vendono tranquillamente apparecchi come vintage che potrebbero anche essere potenzialmente pericolosi dopo poche accensioni.

Io preferisco sempre apparecchi assistiti almeno una volta nella loro vita, magari con condensatori moderni e non nos, piuttosto che fidarmi della parola (solitamente si dice "è sempre andato bene") di un venditore che non ha voluto spendere nè tempo nè denari per un regolare tagliando.

Poi ovviamente esistono gli apparecchi "smanazzati" ma se si sta un pò attenti si possono evitare fregature...

Quello che manca veramente in giro è un tecnico con i "cosidetti" e con i capelli abbastanza grigi..o almeno non li ho ancora trovati nei centri assistenza autorizzati. Su questo forum invece mi sa che ci sono;)

Pensate che quello conosciuto da me mi ha rimontato, come con i lego, un pre Steg con tutte le schede buttate lì alla rinfusa e con diverse parti da riprendere..,già un pò smanazzato e con i ricambi originali inesistenti!.

Lui aveva il terrore degli apparecchi "non riparabili" proveniente dai centri assistenza che gli portavano i clienti: lo pasticciavano nel tentativo di trovare il guasto spesso mettendolo fuori uso più di prima..tanto magari la colpa la si affibiava ad un chip o al ricambio non disponibile e supercostoso.

Ovviamente non si può fare di tutta l'erba un fascio ma il vintage richiede sicuramente capacità e conoscenze ad adattarsi e ricercare con pazienza, come sa fare un mastro artigiano...un sistema lontano da chi è più  abituato a riparare sostituendo schede intere aspettandole dalla casa madre...

Francesco

 

 

Francesco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile

Applausi =D> =D> =D> per il razionalissimo Francesco!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mosfet

Quando riparo o acquisto un apparecchio normalmente dò un'occhiata anche alle saldature soprattutto nei punti critici, su alcune macchine/marche è d'obbligo rifarle tutte per evitare problemi futuri, poichè le saldature fredde costituivano proprio la fonte maggiore di guasti/malfunzionamenti. Sono per la conservazione e originalità nel restauro degli apparecchi ma le saldature costituiscono un capitolo a se, sempre che siano state fatte da chi sa cosa stà facendo (anche perchè ci si mette un attimo a unire con lo stagno due piste o piazzole che devono essere divise......)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jimmyhaflinger

Era sicuramente un tecnico della "vecchia guardia" anche quello che ha montato uno zener da 27v al posto di uno da 21v sul mio stereo Sanyo...

I condensatori della sezione di registrazione, alimentati da quello zener, hanno inevitabilmente agonizzato per anni lavorando sopra la loro tensione nominale di lavoro... inizialmente ne avevo sostituito un paio e sembrava bastare... poi con l'uso hanno cominciato a finire kaputt e a fare scherzi di ogni genere e ho finito per doverli cambiare tutti...

Sono queste le cose che mi terrorizzano quando vedo le tracce di vecchie riparazioni... non si sa' mai i casini che hanno fatto... e diciamocelo, anche ai vecchi tempi i riparatori seri e capaci erano una minoranza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.355
    Discussioni Totali
    5.848.869
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×