Vai al contenuto

alexis

Chordette qcute hd

Messaggi raccomandati

alexis

Eccolo... Sta suonando da poche ore, ma la stoffa è quella giusta, questo dacchino è un vero killer!

In sostanza è il chord 76 spogliato di alcune funzioni e semplificato, ma come prestazioni è vicinissimo.

Alcuni caveat: non suona analogico, con gli angoli arrotondati.. Ma in modo estremamamente aperto e dettagliato, forse un po' nervoso..

All'inizio appena spacchettato, fin troppo... (almeno in combinazione con le mie cassa ultradettagliate per conto loro)

Su computeraudiophile ci sono centinaia di interventi sul tema... In sostanza un dac da almeno cinquemila, come prestazioni pure... :-)

certo per tirargli fuori il massimo bisognerebbe sostituire l'alimentatore di serie con un kingrex o simile, e eventualmente aggiungere un convertitore usb/spdif di alto lignaggio, perchè la porta migliore è appunto la spdif.

con questi due aggeggi si entra ( non ne dubito) ai piani alti, tipo emm e playback, almeno a credere quanto si legge in rete.

 

Appena avrò maturato un po' di esperienza di ascolto non mancherò di postare impressioni più circostanziate.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
24e192

Hai provato a fargli leggere i file dsd?

Emilio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mikefr
Eccolo... Sta suonando da poche ore, ma la stoffa è quella giusta, questo dacchino è un vero killer!In sostanza è il chord 76 spogliato di alcune funzioni e semplificato, ma come prestazioni è vicinissimo.Alcuni caveat: non suona analogico, con gli angoli arrotondati.. Ma in modo estremamamente aperto e dettagliato, forse un po' nervoso..All'inizio appena spacchettato, fin troppo... (almeno in combinazione con le mie cassa ultradettagliate per conto loro)Su computeraudiophile ci sono centinaia di interventi sul tema... In sostanza un dac da almeno cinquemila, come prestazioni pure... :-)certo per tirargli fuori il massimo bisognerebbe sostituire l'alimentatore di serie con un kingrex o simile, e eventualmente aggiungere un convertitore usb/spdif di alto lignaggio, perchè la porta migliore è appunto la spdif.con questi due aggeggi si entra ( non ne dubito) ai piani alti, tipo emm e playback, almeno a credere quanto si legge in rete.Appena avrò maturato un po' di esperienza di ascolto non mancherò di postare impressioni più circostanziate.

Ora lo stai confrontando in tempo reale con qualche altro DAC che hai sottomano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Prova: exaSound e20, Auralic Vega, Matrix X-SABRE ed ovviamente Mytek 192 DSD  :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alexis

mike.. è un oggettino... impressionante.

posso solo fare un confronto con il debussy che ho dato a un amico, ma a memoria, non siamo certo lontano.

 

impressiona in modo particolare con i file redbook, qualcuno dice che è a livello di emm/playback, su computeraudiophile trovi appunto discussioni chilometriche.

 

e anche le prove in rete non sono affatto esagerate... con un solo caveat, l'alimentazione striminzita di serie.

in effetti l'unico diffetto che posso attribuirgli è una certa leggerezza della scena e una laggera ipercaratterizzazione della parte alta dello spettro, almeno con la mia catena di per sè, ipertrasparente.

 

ma pare che intervenendo con un alimentazione esterna stabilizzata a 12v, questi aspetti scompaiano del tutto.

 

ripeto: risoluzione davvero pazzesca, e sbalzi dinamici e microdinamici da sfilare i calzini.

 

la filosofia del prodotto alla fin fine è semplice: tecnologia proprietaria traslata in pieno dal modello top, esclusione di funzioni e tasti inutili, eliminazione dell'alimentazione.. il tutto per contenere al massimo i costi.

 

l'auralic costa il triplo, e un uccellino mi racconta che contro un qcute con alimentazione esterna più eventualmente una chiavetta tosta usb/spdif, non avrebbe vita facile...

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mikefr
mike.. è un oggettino... impressionante.

posso solo fare un confronto con il debussy che ho dato a un amico, ma a memoria, non siamo certo lontano.

 

impressiona in modo particolare con i file redbook, qualcuno dice che è a livello di emm/playback, su computeraudiophile trovi appunto discussioni chilometriche.

 

e anche le prove in rete non sono affatto esagerate... con un solo caveat, l'alimentazione striminzita di serie.

in effetti l'unico diffetto che posso attribuirgli è una certa leggerezza della scena e una laggera ipercaratterizzazione della parte alta dello spettro, almeno con la mia catena di per sè, ipertrasparente.

 

ma pare che intervenendo con un alimentazione esterna stabilizzata a 12v, questi aspetti scompaiano del tutto.

 

ripeto: risoluzione davvero pazzesca, e sbalzi dinamici e microdinamici da sfilare i calzini.

 

la filosofia del prodotto alla fin fine è semplice: tecnologia proprietaria traslata in pieno dal modello top, esclusione di funzioni e tasti inutili, eliminazione dell'alimentazione.. il tutto per contenere al massimo i costi.

 

l'auralic costa il triplo, e un uccellino mi racconta che contro un qcute con alimentazione esterna più eventualmente una chiavetta tosta usb/spdif, non avrebbe vita facile...

 

Interessante,tra i piccoletti si sta scatenando la bagarre del migliore a prezzo terreno,per caso hai avuto modo di sentire lo Young?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alexis

Si lo young e anche il ps audio nuwave, niente male.

Ma diamo un po' di rodaggio ai dacchini...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GasVanTar

leggo con piacere che hai cambiato idea Alexis, fino a tre settimane fà scrivevi che i dac di fascia media arrancano e che lo Young ti aveva molto deluso....ti è finito l'effetto mydac?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
l'auralic costa il triplo
Restano: exaSound e20, Matrix X-SABRE ed ovviamente Mytek 192 DSD :D:P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alexis

ragazzi la ricerca è tutt'altro che finita,

quella di un dac di prezzo contenuto/medio dalle prestazioni hi-end..

 

intanto mi sto riempendo la casa di dacchini.

 

il ps audio nuwave globalmente è ottimo, sound molto analogico, gradevole...:-)

 

ma il metrum e l'auralic... nessuno che lo importi?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mordo

Qualcuno lo ha sentito suonare l'  exaSound e20 o il Matrix X-SABRE ?

chiuso OT

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alexis

Comunque il nuwave è ottimo... Non stupisce al primo ascolto, ma è estremamente gradevole e piacevole da ascoltare.. Con un ottima scena. Non a caso ha a bordo una sostanziosa alimentazione, che a questo prezzo altri costruttori semplicemente... dimenticano... Guarda caso.

Macchina matura, offerta a un prezzaccio sbalorditivo.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mikefr
Comunque il nuwave è ottimo... Non stupisce al primo ascolto, ma è estremamente gradevole e piacevole da ascoltare.. Con un ottima scena. Non a caso ha a bordo una sostanziosa alimentazione, che a questo prezzo altri costruttori semplicemente... dimenticano... Guarda caso.Macchina matura, offerta a un prezzaccio sbalorditivo.

Te la stai spassando con tutti questi "dacchini",sarebbe interessante una piccola rece riassuntiva dei dac che stai provando.Buon "lavoro".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alexis

Dammi ancora qualche giorno.. E arriva...

 

Sto anche aspettando qualche macchina di livello più alto..

 

Comunque con i miei attuali diffusori escono differenze macroscopiche tra i singoli apparecchi.. fin troppo facile fare i recensori cosí.. :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
antoniocerbe

Comunque,non basta montare un alimentatore lineare,se poi all'interno del dac è tutto switching,e con 2 op come uscita analogica

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alexis

Già...

Nel suo piccolo l'entry level di ps ha tutte le cose giuste.. Megatrasformatore, grossi condensatori di filtraggio, xmos per usb, no oversampling, uscite a discreti j fet..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Di questo se ne parla benissimo sia come DAC che come intefaccia USB->S/PDIF: http://resonessencelabs.com/concero/

Prende spunto dal fratello naggiore Invicta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.444
    Discussioni Totali
    5.880.887
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×