Jump to content
Melius Club

redfox

Platinum SHM-CD: il digitale per la grande musica. Ascolti e recensioni (prima parte)

Recommended Posts

redfox
Ho ricevuto shm platinum cd Love over gold. Sicuramente , rispetto al remaster vertigo, molta più ambienza e dettaglio,scena più corretta , minor fatica d'ascolto. Costo elevato se si considerano tasse e balzelli.
Saluti
Gianni

PS attendo coltrane ,Ballad

Anche io ho preso Love Over Gold e condivido le tue impressioni. Questo disco soffre di un mixing un po' discutibile. Anche se certamente superiore sia al remaster sia all'originale Vertigo, non rende giustizia alla nuova serie della Universal Japan.
Però ci sono dei platinum (o anche la versione shm non platinum) che sono veramente impressionanti se confrontati con i rispettivi remaster o edizioni normali.
Per esempio
Allman Brothers - At Fillmore East
Dire Straits . S/T (primo album)
Dereck And The Dominos - layla
Creal - Disraeli Gears
Rolling Stone Sticky Fingers

Io ho appena ordinato due platinum dei police (Synchronicity e Reggatta) e altri due dei Cream (Wheels of Fire e fresh Cream)
Ciao
Daniele

Hai notato differenze nell'ascolto tra Platinum e Standard?

 

M.

Ne ho parlato in dettaglio nei miei lunghi post iniziali. Vedi beneCiao

Share this post


Link to post
Share on other sites
claravox
Ho ricevuto shm platinum cd Love over gold. Sicuramente , rispetto al remaster vertigo, molta più ambienza e dettaglio,scena più corretta , minor fatica d'ascolto. Costo elevato se si considerano tasse e balzelli.
Saluti
Gianni

PS attendo coltrane ,Ballad

Anche io ho preso Love Over Gold e condivido le tue impressioni. Questo disco soffre di un mixing un po' discutibile. Anche se certamente superiore sia al remaster sia all'originale Vertigo, non rende giustizia alla nuova serie della Universal Japan.
Però ci sono dei platinum (o anche la versione shm non platinum) che sono veramente impressionanti se confrontati con i rispettivi remaster o edizioni normali.
Per esempio
Allman Brothers - At Fillmore East
Dire Straits . S/T (primo album)
Dereck And The Dominos - layla
Creal - Disraeli Gears
Rolling Stone Sticky Fingers

Io ho appena ordinato due platinum dei police (Synchronicity e Reggatta) e altri due dei Cream (Wheels of Fire e fresh Cream)
Ciao
Daniele

Hai notato differenze nell'ascolto tra Platinum e Standard?

 

M.

Ne ho parlato in dettaglio nei miei lunghi post iniziali. Vedi beneCiao

:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
geometrico

Incuriosito ho comprato oggi su eBay Dire Straits Platinum shm cd, tra qualche settimana lo confronterò con il cd che possiedo e posterò le mie impressioni.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
supermario7_2007
Incuriosito ho comprato oggi su eBay Dire Straits Platinum shm cd, tra qualche settimana lo confronterò con il cd che possiedo e posterò le mie impressioni.

Mi consigliate ebay o il sito giap?

 

M.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
carlottina
Incuriosito ho comprato oggi su eBay Dire Straits Platinum shm cd, tra qualche settimana lo confronterò con il cd che possiedo e posterò le mie impressioni.

Mi consigliate ebay o il sito giap?

 

M.

su japancd costano leggermente meno...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
blossom
Ho ricevuto shm platinum cd Love over gold. Sicuramente , rispetto al remaster vertigo, molta più ambienza e dettaglio,scena più corretta , minor fatica d'ascolto. Costo elevato se si considerano tasse e balzelli.
Saluti
Gianni

PS attendo coltrane ,Ballad

Anche io ho preso Love Over Gold e condivido le tue impressioni. Questo disco soffre di un mixing un po' discutibile. Anche se certamente superiore sia al remaster sia all'originale Vertigo, non rende giustizia alla nuova serie della Universal Japan.
Però ci sono dei platinum (o anche la versione shm non platinum) che sono veramente impressionanti se confrontati con i rispettivi remaster o edizioni normali.
Per esempio
Allman Brothers - At Fillmore East
Dire Straits . S/T (primo album)
Dereck And The Dominos - layla
Creal - Disraeli Gears
Rolling Stone Sticky Fingers

Io ho appena ordinato due platinum dei police (Synchronicity e Reggatta) e altri due dei Cream (Wheels of Fire e fresh Cream)
Ciao
Daniele

Sono cliente di CdJapan sin dal 2008 ed ho avuto l'opportunità' di ricevere già' sette SHM Platinum CD altri,tra cui We get Request di Oscar Peterson,sono in arrivo.
Perche' continuo con gli acquisti di questo formato? Perché' sono assolutamente d'accordo con quanto scritto da Daniele.Qualche amico mi prende in giro  ben conscio che se acquisto Steely Dan,Dire Straits,Queen, Rolling Stones eccetera acquisto per l'ennesima volta lo stesso titolo ma sinceramente ne vale la pena.Il disco dei Queen A Night at the Opera e' quello che mi ha più' favorevolmente impressionato.
Tatoo You dei Rolling Stones ancora non mi convince.E' in arrivo il primo titolo di classica (Ma Vlast).Accetto consigli  ma Allman Brothers e Derek and the Dominos saranno certamente tra i futuri titoli da portarsi a casa.
Non parlatene inutilmente senza prima averli ascoltati (ma di gente strana che giudica anche le elettroniche senza averle mai ascoltate ne ho già' vista vaneggiare su questo forum....)fate un confronto e poi postate le vostre impressioni.
Cordialita'.
Angelo

Share this post


Link to post
Share on other sites
redfox
Ho ricevuto shm platinum cd Love over gold. Sicuramente , rispetto al remaster vertigo, molta più ambienza e dettaglio,scena più corretta , minor fatica d'ascolto. Costo elevato se si considerano tasse e balzelli.
Saluti
Gianni

PS attendo coltrane ,Ballad

Anche io ho preso Love Over Gold e condivido le tue impressioni. Questo disco soffre di un mixing un po' discutibile. Anche se certamente superiore sia al remaster sia all'originale Vertigo, non rende giustizia alla nuova serie della Universal Japan.
Però ci sono dei platinum (o anche la versione shm non platinum) che sono veramente impressionanti se confrontati con i rispettivi remaster o edizioni normali.
Per esempio
Allman Brothers - At Fillmore East
Dire Straits . S/T (primo album)
Dereck And The Dominos - layla
Creal - Disraeli Gears
Rolling Stone Sticky Fingers

Io ho appena ordinato due platinum dei police (Synchronicity e Reggatta) e altri due dei Cream (Wheels of Fire e fresh Cream)
Ciao
Daniele

Sono cliente di CdJapan sin dal 2008 ed ho avuto l'opportunità' di ricevere già' sette SHM Platinum CD altri,tra cui We get Request di Oscar Peterson,sono in arrivo.
Perche' continuo con gli acquisti di questo formato? Perché' sono assolutamente d'accordo con quanto scritto da Daniele.Qualche amico mi prende in giro  ben conscio che se acquisto Steely Dan,Dire Straits,Queen, Rolling Stones eccetera acquisto per l'ennesima volta lo stesso titolo ma sinceramente ne vale la pena.Il disco dei Queen A Night at the Opera e' quello che mi ha più' favorevolmente impressionato.
Tatoo You dei Rolling Stones ancora non mi convince.E' in arrivo il primo titolo di classica (Ma Vlast).Accetto consigli  ma Allman Brothers e Derek and the Dominos saranno certamente tra i futuri titoli da portarsi a casa.
Non parlatene inutilmente senza prima averli ascoltati (ma di gente strana che giudica anche le elettroniche senza averle mai ascoltate ne ho già' vista vaneggiare su questo forum....)fate un confronto e poi postate le vostre impressioni.
Cordialita'.
Angelo
Quotone

Share this post


Link to post
Share on other sites
redfox

Anzi, di piú

Share this post


Link to post
Share on other sites
Coltr@ne

"a. Vagare con la mente in pensieri che non hanno contatto con la realtà; pensare e dire cose sconnesse, farneticare, per febbre o per uno stato anormale della mente: v. nel delirio, nell’allucinazione; vaneggiava, fuori di sé dal dolore; andavo vaneggiando che quella corsa non dovesse finire mai più (C. Levi); tu vaneggi!, a chi crede o dice cose fantastiche, assurde"

 

Quante "impressioni di ascolto" parrebbero "vaneggiamenti"?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
rpezzane

Ho pochi titoli in shm e nessuno in platinum. Devo dire comunque che sono ottime registrazioni ed obiettivamente il suono e' ottimo. Appena posso proverò anche un platinum.

Comunque a mio parere gli hdcd di REFERENCE RECORDING non si battono. Una cosa e' certa: se la registrazione e' buona il cd e' valido altrimenti non c'è' supporto che tenga.

Saluti

Roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand
Bene. Mauriziox60 ha centrato la questione. Ero titubante nell'aprire il thread perchè tanto sapevo cosa sarebbe venuto fuori:
1) "non possono avere i master originali"
2) "mi hanno detto che in giappone fanno i scad dal vinile"
3) "in giappone inventano una nuova sigla l'anno"
4) "costano troppo"
5) "s***"

Allora...prima di lasciar perdere tutto qualche precisazione.
Ho acquistato il primo shm platinum ad ottobre. Nella specie si tratta di Layla dei Derek & The Dominos , disco che ho sempre amato e di cui possiedo tutte le edizioni possibili e cioè:
-CD Polydor originale non rimasterizzato
-2CD 20th Anniversary Edition (1990)
- cd Mobile Fidelity
- Deluxe Edition (2011)

Nel libretto dell'edizione PLATINUM (ma anche in quella non platinum, ma sempre 2013 HR cutting) si legge.....e fate ATTENZIONE:

Tape research BILL LEVENSON
DSD flat transferred from analogue master tapes by Seth Foster at Sterling Sound, New York in 2013
Edited in DSD by Manabu Matsumura at Universal Music Studios, Tokio in 2013
176,4 Khz/24bit transferred from DSD by Yumetoki Suzuki at Universal Music Studios, Tokio in 2013
HR High Resolution cutting from 176,4Khz/24 bit at Victor Creative Media in 2013.

Benissimo. Bill Levenson lo conoscete tutti. Se non lo conoscete fate pubblica venia :-) e informatevi. E' l'uomo più accreditato al mondo per quanto concerne la ricerca di nastri negli archivi.....la persona dietro a tanti progetti di riedizioni di Clapton, Allman Brothers, Velvet Underground, Blind Faith ecc ecc....
guardate qui 

Seth Foster non è l'ultimo arrivato. Presta la sua opera agli Stirling Sound. Date un occhiata qui http://sterling-sound.com/engineers/seth-foster/

Quindi alla domanda "Possono avere i nastri originali?" la risposta è in re ipsa
Quindi all'affermazione "ho sentito che in giappone fanno ic cd dai vinili" la risposta viene da sè

Punto secondo. Prima di scrivere questo thread e procedere all'acquisto di altri Platinum...mi sono documentato giorni...settimane.....leggendo tonnellate di post in un noto forum gestito da Steve Hoffman. Ad oggi il thread dei platinum shm cd ha raggiunto due sezioni una di ben 41 pagine ed una di 11 in evoluzione, con pareri da tutto il mondo.

Quindi.....è un po' deprimente veder l'argomento bocciato in due superficiali battute. Se ho postato qui è perchè ritenevo fosse un argomento NUOVO e di INTERESSE, visto che qui si parla sempre del miglior modo di ascoltare musica riprodotta.

Le mie prove di ascolto, fatte ovviamente anche in cieco con amici (magari attempati come me e con un po' di esperienza sulle spalle) hanno evidenziato la natura INEDITA di questi prodotti.
Tornando a Layla.......appena messo sul lettore il Platinum ci siamo tutti guardati in faccia.....che sta succedendo?? Certo se c'era "s***" questo riguardava TUTTE le precedenti edizioni con quel maledetto suono digitale asettico ed equalizzato ad "U". Anche il Mobile Fidelity ha mostrato le corde al confronto.

E' UN SUONO DIVERSO, che mette insieme tutte le qualità dell'analogico con quelle del digitale, dinamica in primis.
Detto ciò......non so se tornerò sull'argomento, a meno di non suscitare qualche interesse che non sia il solito "liquidare" in quattro e quattr'otto un argomento al quale ho dedicato ore di lettura, di ricerca e di ascolto.

Un consiglio. Per Natale regalatevi il Platinum (o anche l'edizione shm sempre 2013 HR Cutting) degli Allman Brothers Band - At Fillmore East. Poi ne riparliamo.

Ultimo appunto. I prezzi. Già....costicchiano.....ma costano anche Pre, Finali, Gira, cavi ecc ecc. E non venitemi a dire che Fillmore East lo trovate a 5 euro e suona benissimo. L'edizione standard è solo un pezzo di plastica....come la maggior parte delle ristampe maledettamente rimasterizzate, maledettamente compresse ed equalizzate che hanno invaso per anni il mercato.

Vi saluto
Daniele

Ti manca il mio Omr/gold

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano1685

 

 

 

Altro megaquotone....non riesco ad ascoltare NULLA di quello che ha elencato Lincetto...sarà un mio li ite ma a me piace il rock, elettronica, punk, new wave, soul. Se fosse così gentile da indicarci qualche titolo inciso bene gle ne sarei grato per l eternità.....

 

 

 

 

 

 


Il punk inciso bene è veramente la cosa più divertente che abbia letto sul forum.

Lo dico senza ironia ma te li vedi Rotten e Vicious che discutono sul l'equilibrio tonale ?

Fai bene ad ascoltare punk rock ma non cercare li quello che non può esserci.

 

Alza il volume a palla e divertiti.

Ciao

Stefano

Share this post


Link to post
Share on other sites
pabol
Bene. Mauriziox60 ha centrato la questione. Ero titubante nell'aprire il thread perchè tanto sapevo cosa sarebbe venuto fuori:
1) "non possono avere i master originali"
2) "mi hanno detto che in giappone fanno i scad dal vinile"
3) "in giappone inventano una nuova sigla l'anno"
4) "costano troppo"
5) "s***"

Allora...prima di lasciar perdere tutto qualche precisazione.
Ho acquistato il primo shm platinum ad ottobre. Nella specie si tratta di Layla dei Derek & The Dominos , disco che ho sempre amato e di cui possiedo tutte le edizioni possibili e cioè:
-CD Polydor originale non rimasterizzato
-2CD 20th Anniversary Edition (1990)
- cd Mobile Fidelity
- Deluxe Edition (2011)

Nel libretto dell'edizione PLATINUM (ma anche in quella non platinum, ma sempre 2013 HR cutting) si legge.....e fate ATTENZIONE:

Tape research BILL LEVENSON
DSD flat transferred from analogue master tapes by Seth Foster at Sterling Sound, New York in 2013
Edited in DSD by Manabu Matsumura at Universal Music Studios, Tokio in 2013
176,4 Khz/24bit transferred from DSD by Yumetoki Suzuki at Universal Music Studios, Tokio in 2013
HR High Resolution cutting from 176,4Khz/24 bit at Victor Creative Media in 2013.

Benissimo. Bill Levenson lo conoscete tutti. Se non lo conoscete fate pubblica venia :-) e informatevi. E' l'uomo più accreditato al mondo per quanto concerne la ricerca di nastri negli archivi.....la persona dietro a tanti progetti di riedizioni di Clapton, Allman Brothers, Velvet Underground, Blind Faith ecc ecc....
guardate qui 

Seth Foster non è l'ultimo arrivato. Presta la sua opera agli Stirling Sound. Date un occhiata qui http://sterling-sound.com/engineers/seth-foster/

Quindi alla domanda "Possono avere i nastri originali?" la risposta è in re ipsa
Quindi all'affermazione "ho sentito che in giappone fanno ic cd dai vinili" la risposta viene da sè

Punto secondo. Prima di scrivere questo thread e procedere all'acquisto di altri Platinum...mi sono documentato giorni...settimane.....leggendo tonnellate di post in un noto forum gestito da Steve Hoffman. Ad oggi il thread dei platinum shm cd ha raggiunto due sezioni una di ben 41 pagine ed una di 11 in evoluzione, con pareri da tutto il mondo.

Quindi.....è un po' deprimente veder l'argomento bocciato in due superficiali battute. Se ho postato qui è perchè ritenevo fosse un argomento NUOVO e di INTERESSE, visto che qui si parla sempre del miglior modo di ascoltare musica riprodotta.

Le mie prove di ascolto, fatte ovviamente anche in cieco con amici (magari attempati come me e con un po' di esperienza sulle spalle) hanno evidenziato la natura INEDITA di questi prodotti.
Tornando a Layla.......appena messo sul lettore il Platinum ci siamo tutti guardati in faccia.....che sta succedendo?? Certo se c'era "s***" questo riguardava TUTTE le precedenti edizioni con quel maledetto suono digitale asettico ed equalizzato ad "U". Anche il Mobile Fidelity ha mostrato le corde al confronto.

E' UN SUONO DIVERSO, che mette insieme tutte le qualità dell'analogico con quelle del digitale, dinamica in primis.
Detto ciò......non so se tornerò sull'argomento, a meno di non suscitare qualche interesse che non sia il solito "liquidare" in quattro e quattr'otto un argomento al quale ho dedicato ore di lettura, di ricerca e di ascolto.

Un consiglio. Per Natale regalatevi il Platinum (o anche l'edizione shm sempre 2013 HR Cutting) degli Allman Brothers Band - At Fillmore East. Poi ne riparliamo.

Ultimo appunto. I prezzi. Già....costicchiano.....ma costano anche Pre, Finali, Gira, cavi ecc ecc. E non venitemi a dire che Fillmore East lo trovate a 5 euro e suona benissimo. L'edizione standard è solo un pezzo di plastica....come la maggior parte delle ristampe maledettamente rimasterizzate, maledettamente compresse ed equalizzate che hanno invaso per anni il mercato.

Vi saluto
Daniele


Cosa vuoi farci; oramai siamo talmente abituati allo scetticismo da non riconoscere neanche i veri tesori. E poi siamo un popolo notoriamente criticone, salvo poi dimenticarci di passare ai fatti....Io comunque, attendo fiducioso che tale operazione venga utilizzata per creare "veri" Sacd.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
redfox

Share this post


Link to post
Share on other sites
redfox






Cosa vuoi farci; oramai siamo talmente abituati allo scetticismo da non riconoscere neanche i veri tesori. E poi siamo un popolo notoriamente criticone, salvo poi dimenticarci di passare ai fatti.... Io comunque, attendo fiducioso che tale operazione venga utilizzata per creare "veri" Sacd.....

Guarda qui se ne parla poco......magari si discute per mesi di pre o lettori da 20K....euro...
Ti dirò. In realtà l'operazione che dici è già iniziata. Stanno appunto stampando diverse cose anche in sacd, sempre con lo stesso master.
per esempio, sempre flat master:
Ma ne stanno uscendo anche altri... Cream ecc ecc
Ma ti dico che comunque, da quel che leggo in vari forum esteri, pare che suonino meglio i cd......Il discorso è lungo....

Share this post


Link to post
Share on other sites
redfox

Ma che succede?

Share this post


Link to post
Share on other sites
paperonka

 

 

Altro megaquotone....non riesco ad ascoltare NULLA di quello che ha elencato Lincetto...sarà un mio li ite ma a me piace il rock, elettronica, punk, new wave, soul. Se fosse così gentile da indicarci qualche titolo inciso bene gle ne sarei grato per l eternità.....

 

 

 

 

 

 


Il punk inciso bene è veramente la cosa più divertente che abbia letto sul forum.

Lo dico senza ironia ma te li vedi Rotten e Vicious che discutono sul l'equilibrio tonale ?

Fai bene ad ascoltare punk rock ma non cercare li quello che non può esserci.

 

Alza il volume a palla e divertiti.

Ciao

Stefano

 


 

Lo so lo so...purtroppo...ma non mi rassegno ad ascoltare col compattone........la prova provata ė che se metto Diana Krall l impianto mi piace moltissimo, ritrovo tutti i parametri decantati davaudiofili..ma se metto i Dead Kennedy...mi trapanano le orecchie........ho anche comprato il Digitube come il tuo per migliorare un pò......

Share this post


Link to post
Share on other sites
carlottina
mettimi un link.


da qui non posso accedere ad ebay, ma ne ho comprati diversi di recente, venditore USA...

P.S. si possono acquistare anche sul loro sito a 29,90 dollari... oppure da elusivedisc, o altri ancora...

Share this post


Link to post
Share on other sites
goodmax

non parlavo di usa, ma di europa, no dogana (se ne comperi 5 o 6 magari la paghi... e spese di trasp. minori).

Share this post


Link to post
Share on other sites
pabol

Cosa vuoi farci; oramai siamo talmente abituati allo scetticismo da non riconoscere neanche i veri tesori. E poi siamo un popolo notoriamente criticone, salvo poi dimenticarci di passare ai fatti.... Io comunque, attendo fiducioso che tale operazione venga utilizzata per creare "veri" Sacd.....

Guarda qui se ne parla poco......magari si discute per mesi di pre o lettori da 20K....euro...
Ti dirò. In realtà l'operazione che dici è già iniziata. Stanno appunto stampando diverse cose anche in sacd, sempre con lo stesso master.
per esempio, sempre flat master:
Ma ne stanno uscendo anche altri... Cream ecc ecc
Ma ti dico che comunque, da quel che leggo in vari forum esteri, pare che suonino meglio i cd......Il discorso è lungo....


Grazie per le indicazioni. Riguardo il confronto tra cd e sacd non so cosa dirti se non che nel mio impianto, sacd "veri" stracciano ripetutamente qualsiasi cd, pure registrazioni "particolari" ( gold, xlr, limited, ecc) di pari etichetta; sarà suggestione? Non lo so ma continuerò a comprare sacd!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rodolfo Luffarelli

Cd forever ... altro che sacd equalizzati e sdolcinati ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
pabol
Cd forever ... altro che sacd equalizzati e sdolcinati ...

 


:D vero, mi sono dimenticato di dire che amo il suono sdolcinato, tanto da possedere pure un finale Pass piacione ;)

Fatemi un favore, non datemi retta e non comperate sacd che poi io non li trovo.... [-O<

Share this post


Link to post
Share on other sites
redfox

Comunque sia....ormai sono arrivato a possederne una quindicina. Confermo che ogni ascolto è un'esperienza diversa da tutto ció che siamo abituti ad ascoltare in formato cd. Questi dischi sono fondamentalmente diversi dagli mfsl (che comunque continuo ad acquistare....p.s. consiglio vivamente Carol king - Tapestry, uscito da poco.....un dettaglio, un'immagine e un bellissimo equilibrio timbrico) e dai vari APO e Audio Fidelity. In un modo o nell'altro queste etichette, chi piú chi meno, introducono delle elaborazioni nel mastering. Steve Hoffman un po'meno, Rob Del Verde (Mfsl) di piú. Ma il punto è un altro, e non è marginale. Siamo abituati a leggere, negli mfsl, negli AF, APO e simili.."from original master recording". Ma, per tutta una serie di informazioni raccolte in rete,e ad indizi vari, questo dignifica poco. Anche una buona copia di un master originale è condiderata originale...ma non è la stessa cosa. Inoltre un conto è utilizzare un master originale editato, un conto utilizzare quello unmastered, che è quello uscito direttamente dalle sessioni di registrazione e mixing.

Nessuna etichetta terza ha la possibilità, neppure lontana, di avere tra le mani un master del genere e di farne un uso libero. I master unmastered non escono, se non in rare eccezioni, dagli archivi delle etichette proprietarie.

Ecco il punto importante. La Universal, proprietaria dei master, e quindi in grado di utilizzarli a sua volontà, sta effettando un'opera di archiviazione ad alta risoluzione di tali opere e, per la prima volta nella storia, li sta mettendo a disposizione degli appassionati con questa operazione, per ora limitata al Giappone. (Un motivo c'è, ma ne parliamo prossimamente).

A mio parere la cosa sta passando un po' inosservata ed è un vero peccato....perchè il piatto è ghiotto. Tali dischi ci fanno anche capire dove stava il nocciolo di tante diatribe digitale Vs analogico....In realtà si confrontavano dei master completamente diversi. Fatto sta che questi nuovi cd (Platinum o non platinum) fanno le scarpe a tanti corrispondenti vinili....ma anche sacd e file hirez (provenienti da altro mastering)

Poi....se vogliamo parlare dei cofanetti affare a 20 euro, o dei cd a 5....non venitemi piú a parlare di valvole nos....di cavi a 4 cifre o di pre/finali/casse da mutuo bancario...

Daniele

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rodolfo Luffarelli

Cavi giusti mi raccomando ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
carlottina

Poi....se vogliamo parlare dei cofanetti affare a 20 euro, o dei cd a 5....

Daniele


i CD venduti a 5 euro spesso sono ufficiali, non di etichette terze, sono quindi identici a quelli che sono stati venduti a prezzo pieno in altri periodi... Che siano buoni o meno è altra cosa, spesso non esistono altre versioni... se vuoi quel disco, non puoi far altro...

Share this post


Link to post
Share on other sites
keen

...e io che volevo acquistare un CD da CDjapan ma mi dice che non è disponibile uff :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Statistiche Forum

    294990
    Total Topics
    6444669
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy