Vai al contenuto

raindog

Prism Sound Orpheus - ne vale ancora la pena?

Messaggi raccomandati

raindog

Ciao volevo allestire un impianto HT, due frontali, un centrale ed un sub e mi chiedevo se l'Orpheus potesse andare ancora bene o se c'è qualcosa di piu' performante e meno costoso. Mi piace molto anche l'Apogee Symphony ma è solo Mac, è vero che ce l'ho un mac in casa per fare la configurazione ma non saprei siccome dovrà essere collegato ad un PCHT con windows 7 ed Rme HDSPe AIO forse è meglio avere supporto anche in Windows...

Grazie per gli aiuti.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zampex

Sul nuovo per risparmiare qualcosa o vai sul Prism Lyra 2 (se ti bastano 4 canali in uscita) che ti permetterebbe anche di vendere la Rme o come hai detto sul symphony 2x6 che con la tua Rme è usabilissimo anche sotto win.

Altrimenti vai sull'usato, ma qui la scelta si restringe solo a Orpheus e Symphony.

PS1
il lyra 2 si trova ad un ottimo prezzo sulla baia da un venditore inglese.

PS2
Ma li userai solo per l' home theatre o anche per la musica? Perchè imho se l'utilizzo fosso solo HT potresti puntare a qualcosa di livello inferiore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raindog

Entrambi gli utilizzi forse con una leggera predominanza x ht.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zampex

Se l'utilizzo previsto era solo HT, ti avrei consigliato di installare il modulo di uscita analogico alla tua RME...

Se la utilizzi anche per la musica vai su Prism o su symphony, avendo posseduto entrambi ti dico che qualunque scegliessi non cadi male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33

Io continuo a fare confronti con il mio Orpheus e lui, maledetto!, non ne vuol sapere di uscire da casa mia......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raindog

Ciao Pasquale

sono molto intrigato dall'Orpheus pero' anche dal Symphony. La cosa che mi piace di piu' del Prism è che fà anche da pre, e tu mi confermi che è anche un buon pre... giusto?

Per quanto riguarda la getione del multicanale penso non ci siano grossi problemi, invece non riesco a capire per la gestione dei dati. L'Orpheus è DSD?

Per decodifica bluray multicanale funziona anche in anche in S/PDIF, giusto? Non vorrei mollare la mia RME, la trovo superiore a qualsiasi altra interfaccia provata.

 

@Zampex tu cosa usi adesso?

Grazie a tutti.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raindog

A proposito uno usato quanto puo' valere sul mercato adesso?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zampex

Al momento ancora il symphony in attesa di capire meglio se i nuovi convertitori della Prism hanno ricevuto upgrade sugli stadi di uscita rispetto all'orpheus.

La decodifica multicanale non la puoi veicolare in spdif, ma devi uscire in adat dalla tua rme e ne il symphony ne i prism lavorano in dsd

P.S.
Anche il Symphony ha uno stadio pre di ottimo livello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raindog

interessante ma cosa ti ha fatto pendere dalla parte del symphony? E quali Prism stai tenedo d'occhio?

Il volume del symphony è sul frontale o bisogna agire via software?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zampex

Si, il Symphony ha il volume sul frontale ed in modalità "standalone" ha anche la possibilità di variare la frequenza di campionamento e/o di clock (interno/esterno).

Ho "lasciato" temporaneamente l'orpheus perche avevo la curiosità di provare il Symphony e perchè volevo svincolarmi per vari motivi dall'interfaccia firewire. Dico temporaneamente perchè sen'altro affiancherò o forse sostituirò il Symphony con uno dei nuovi prism (Titan/Lyra2/Atlas), per poter avere di nuovo uno stadio riaa integrato.
Ho provato diversi stadi phono e non riesco a trovare un'alternativa del medesimo livello che non costi piu' dell'orpheus stesso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raindog

Quindi devo veicolare il flusso via ADAT SMUX per avere 4 canali in HD fino a 96. La mia RME permette di farlo senza aggiunta di altro hw?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gioan mk2

Sì, permette di farlo.

Ma, per curiosità, l'uscita analogica della AIO l'hai provata?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zampex

Come ti ha già confermato Gioan,  la tua scheda lo permette senza aggiungere Hardware, tra l'altro se non ricordo male, la RME arriva a 192khz in adat.

Ovviamente se decidessi di prendere una prism, potresti uscire in multicanale direttamente senza la necessità della RME, che invece ti sarebbe necessaria per collegarti ad un Symphony.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raindog

Non ho provato l'uscita analogica della RME.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gioan mk2

Provala, potresti avere piacevoli sorprese e non sentire il bisogno di uno stadio di conversione esterno.

E' una scheda di altà qualità, non un giocattolo, compresi gli stadi di conversione.

 

Considera che nella Aio hai un'altra coppia di uscite, quelle per la cuffia, che a differenza del modello precedente (la HDSP 9632) sono servite da un convertitore separato rispetto alla main. Utilizzate come uscite linea sono pressochè identiche alle main, solo sbilanciate. Volendo puoi anche trasformarle in un unico canale d'uscita bilanciato, splittando nel Totalmix un canale mono (ad es. il centrale o l'LFE) verso gli output L/R cuffia ed invertendo la fase di uno di essi  sempre nel Totalmix (miracoli consentiti dalle spettacolari possibilità di routing delle RME).

 

Comunque in totale hai 4 canali di conversione e uscita analogici (o 3 col barbatrucco che ti ho suggerito).

Ottimo il consiglio di Zampex di estendere al mcl tramite la scheda opzionale AOS che contiene 4 uscite bilanciate praticamente identiche alle main della scheda. Per l'HT e, dico io, anche per l'audio puro.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33
Ciao Pasquale

sono molto intrigato dall'Orpheus pero' anche dal Symphony. La cosa che mi piace di piu' del Prism è che fà anche da pre, e tu mi confermi che è anche un buon pre... giusto?

Per quanto riguarda la getione del multicanale penso non ci siano grossi problemi, invece non riesco a capire per la gestione dei dati. L'Orpheus è DSD?

Per decodifica bluray multicanale funziona anche in anche in S/PDIF, giusto? Non vorrei mollare la mia RME, la trovo superiore a qualsiasi altra interfaccia provata.

 

@Zampex tu cosa usi adesso?

Grazie a tutti.


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33

Confermo che il Pre digitale dell'Orpheus è eccellente con l'unico limite che ha un'uscita nata per il Pro e, quindi, bassa. Il valore è di 4,5 volt che ti costringe ad alzare la manopola del volume. Non è un grosso problema! Basta abituarsi all'idea.

 

Credo, almeno dai dati di targa, che la stessa cosa sia per i nuovi Prism ma non ho avuto occasione di provarli. Quello che cambia nella nuova produzione (Titan. Lyra ecc. ) oltra a delle implementazioni ad esclusivo uso Pra, è l'uscita USB. Per affezione (ma non solo!) continuo a preferire la FireWire.

 

Se qualcuno ha provato i nuovi Prism, sarei curioso della sua esperienza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gioan mk2
Confermo che il Pre digitale dell'Orpheus è eccellente con l'unico limite che ha un'uscita nata per il Pro e, quindi, bassa. Il valore è di 4,5 volt ...
No, l'uscita è sicuramente tra i 6 e i 7 volt.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zampex
Confermo che il Pre digitale dell'Orpheus è eccellente con l'unico limite che ha un'uscita nata per il Pro e, quindi, bassa. Il valore è di 4,5 volt che ti costringe ad alzare la manopola del volume. Non è un grosso problema! Basta abituarsi all'idea.

 

 

Quello che "frega" è che siamo abituati da una vita ad utilizzare potenziometri analogici che solitamente ci fanno raggiungere i massimi livelli di ascolto tra le ore 9 e le ore 11. Con i controlli digitali invece per raggiungere livelli analoghi bisogna arrivare quasi a fondo corsa. Nei prism in particolare, la presenza di una scala visiva a led "simil-analogica" aiuta a trarre in inganno .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bibo01

Inoltre, il controllo del volume del Prism fino ad tot di dB (non ricordo esattamente) avanza con scatti da 1dB, poi la parte finale avanza con scatti da 0.5dB. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33

@Gioan Mk2 Se l'Orpheus avesse 5-6 volt sarebbe una macchina eccellente per un audiofilo.

I valori di targa sono: "Output amplitude Switchable '+4dBu' (0dBFS = +18dBu) or '-10dBV (0dBFS = +6dBu)".

Gli stessi valori, tradotti con un semplice convertitore, danno, nel caso del "+4dBu" un valore ancora più basso di quello che per errore io ho postato. Infatti la conversione da un risultato di 1,2 volt. Questo valore, se confrontato con quello, per esempio, dell'Audionote che è di 15 volt, è decisamente basso. Molto basso.

Mi scuso per l'errore fatto quando ho parlato di 4,5 volt.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bibo01
Inoltre, il controllo del volume del Prism fino ad tot di dB (non ricordo esattamente) avanza con scatti da 1dB, poi la parte finale avanza con scatti da 0.5dB. 

Correzione al mio precedente messaggio - :\">

The Orpheus volume control has different volume steps depending on which part of the range is used. From full-scale to -8dB, each click attenuates by 1dB. From -8dB to -42dB, each click attenuates by 2dB. Below this level, steps become larger so the signal is soon attenuated entirely.

This means that the Orpheus volume control only operates smoothly at the top of its range. If you have it at the bottom of the range, you will hear abrupt jumps in level with each encoder click.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zampex
I valori di targa sono: "Output amplitude Switchable '+4dBu' (0dBFS = +18dBu) or '-10dBV (0dBFS = +6dBu)".

Gli stessi valori, tradotti con un semplice convertitore, danno, nel caso del "+4dBu" un valore ancora più basso di quello che per errore io ho postato. Infatti la conversione da un risultato di 1,2 volt. Questo valore, se confrontato con quello, per esempio, dell'Audionote che è di 15 volt, è decisamente basso. Molto basso.

Mi scuso per l'errore fatto quando ho parlato di 4,5 volt.

 

Non devi convertire il valore +4dBu che è il valore identificativo dell'uscita. Ma devi convertire i +18dBu (6,15v) che corrispondono al fondo scala.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raindog

Ma tra un lyra2 a ca 2500€ ed un Orpheus usato piu' o meno sullo stesso prezzo cosa prendereste?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zampex

A livello qualitativo sono la stessa macchina, devi decidere tu se preferisci interfaccia firewire o usb e se preferisci avere 4 o 8 canali in uscita...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33
I valori di targa sono: "Output amplitude Switchable '+4dBu' (0dBFS = +18dBu) or '-10dBV (0dBFS = +6dBu)".

Gli stessi valori, tradotti con un semplice convertitore, danno, nel caso del "+4dBu" un valore ancora più basso di quello che per errore io ho postato. Infatti la conversione da un risultato di 1,2 volt. Questo valore, se confrontato con quello, per esempio, dell'Audionote che è di 15 volt, è decisamente basso. Molto basso.

Mi scuso per l'errore fatto quando ho parlato di 4,5 volt.

 

Non devi convertire il valore +4dBu che è il valore identificativo dell'uscita. Ma devi convertire i +18dBu (6,15v) che corrispondono al fondo scala.

 


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33

 

Giusto! Ma anche così sono appena sufficienti. Poi - ovvio - dipende dalla sensibilità dell'ingresso del finale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33
A livello qualitativo sono la stessa macchina, devi decidere tu se preferisci interfaccia firewire o usb e se preferisci avere 4 o 8 canali in uscita...


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33

Tutte le macchine Prism, dall'Orpheus in poi, hanno le stesse caratteristiche per quanto riguarda conversione, livelli d'uscita, tipi d'ingressi. Cambiano solo per tipologie di possibilità che a noi non servono. Sono implementazioni per esclusivo uso Pro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raindog

Con quali dac lo hai confrontato?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.600
    Discussioni Totali
    5.885.282
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×