Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
giordy60

HQPlayer

Messaggi raccomandati

giordy60

apro questo 3d per sapere, da coloro che già utilizzano questo player, come effettuare i vari passaggi per farlo girare su pc e mac ( io sono interessato a OSX ) come e quali filtri utilizzare, quale tipo di naa utilizzare, come impostarlo e dove acquistarlo ecc.ecc.

grazie a quanti vogliono dare il loro contributo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bibo01

Ho già scritto una guida per HQPlayer (link rimosso da bosch67 at 2014-02-26 17:53:02) e i suoi filtri dove puoi trovare indicazioni riguardo NAA, librerie, ecc. In generale il Mac ha bisogno di un NAA per poter funzionare che può essere Intel o ARM based. In questo secondo caso si consiglia come piattaforma un BeagleBone Black, un CuBox o un Cubox-i. Per i primi due già abbiamo messo in rete delle ISO funzionanti che bisogna solo copiare su una schedina SD. Speriamo a breve di fare altrettanto per il CuBox-i. Comunque, qualsiasi piattaforma dove può essere installato Linux Debian può andare bene come NAA. Inoltre, come ho già scritto in passato che qualora ci siano almeno 10 utenti interessati all'acquisto del software, sono in grado di offrire le stesse condizioni per il gruppo di acquisto fatto in precedenza. Non ricordo esattamente il prezzo...basta fare una ricerca...mi sembra meno di 90euro. Personalmente non ci guadagno niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bibo01
okey-dokey

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
izamber

poi arrivo (non dal cellulare...). intanto il mio setup e i problemi ovvi:

hqplayer network audio su un atom con libreria in locale (provato anche su nas, nessun problema) e lubuntu 12.04 in un'altra stanza

naa su atom con scheda sotm, fanless, audiophilleo 2, debian wheezy da netinstall

naa su beaglebone black, edel usb to s/pdif, debian wheezy da netinstall

controllo remoto del primo pc da raspberry pi via tightvnc (ho tutto cablato, sono un po' paranoico)

 

2 problemi:l'atom fa upsampling fino a 192k in pcm senza difficoltà apparente, ma se provo a giocare con conversioni da e verso dsd si ingolfa; il bbb non è in grado di far funzionare l'audiophilleo in modo stabile e ha qualche dropout a 192k anche con la edel, forse per problemi hardware dello stesso bbb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giordy60

grazie a bibo e izamber per i loro interventi, dunque su win se equipaggiato con chip atom ci sono delle limitazioni mentre su osx sono obbligato ad utilizzare un naa altrimenti il player non funziona, difatti ho provato a scaricare la versione demo ma non riesco ad impostare il device, non avendo il naa collegato il player "non vede" la periferica di uscita.

in relazione al naa ho visto il cubox-i nelle due opzioni
la versione i2
e la versione i2-ultra
possono essere due possibili opzioni di acquisto ? altre soluzioni ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ipoci

Questa il mio setup che uso/usavo:

- MacBookPro (vari), OSX (vari)
- Lenovo T410 i5, Ubuntu 12.04LTS + patch Low Latency
- NAA BeagleBoneBlack alimentato lineare o dalla USB del Mac
- Collegamento Mac/NAA diretto con cavo LAN cross
- Database su OSX = iTunes / Finder drag & drop
- Database su Linux = drag & drop dai folder
- Chiavetta muletto ART Veloce ( beta ), funzionante senza drivers
- Chiavetta ufficiale (venduta) M2Tech EVO, driver ricompilati per il NAA ( 1/2 rottura di baxxe )
- Filtri … a piacere … 

Note:

- Conversione DSD > PCM 24/96 su MBP i7-quad occupa 12-15% cpu
- Conversione DSD > PCM 24/96 su MBP i5-duo occupa 25-30% cpu ( a memoria )
- Conversione DSD > PCM 24/96 su Lenovo i5-duo occupa 90% … probabile problema specifico della mia cpu
- Licenza OSX e Linux sono identiche mentre Windows e diversa, quindi bisogna scegliere al momento dell'acquisto

Un cordiale saluto,  Massimiliano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
izamber

in realtà i termini della licenza prevedono, credo, l'uso di un solo computer per hqplayer (e quanti naa uno vuole). non credo ci siano controlli sulla lan per scoprire se c'è più di una istanza di hqplayer con la stessa licenza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Mi interessa solo per Mac e mi metto in lista ma attendo che sia stabile ed utilizzabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bibo01
grazie a bibo e izamber per i loro interventi, dunque su win se equipaggiato con chip atom ci sono delle limitazioni mentre su osx sono obbligato ad utilizzare un naa altrimenti il player non funziona, difatti ho provato a scaricare la versione demo ma non riesco ad impostare il device, non avendo il naa collegato il player "non vede" la periferica di uscita.
in relazione al naa ho visto il cubox-i nelle due opzioni
la versione i2
e la versione i2-ultra
possono essere due possibili opzioni di acquisto ? altre soluzioni ?

Riguardo l'NAA, è sufficiente anche il CuBox-i1 a singolo processore.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giordy60

ma il cubox-i1 non ha la micro sd, per osx non è un problema ?

nel post 2 parlavi di ISO da copiare sulla schedina sd del cubox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giordy60

ho letto male scusa, anche il cubox-i1 ha la sd.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ipoci
in realtà i termini della licenza prevedono, credo, l'uso di un solo computer per hqplayer (e quanti naa uno vuole). non credo ci siano controlli sulla lan per scoprire se c'è più di una istanza di hqplayer con la stessa licenza
Si corretto, intendevo che la stessa licenza funziona su OSX e Linux … mentre la licenza Winzoz e' una diversa.

Un cordiale saluto, Massimiliano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giordy60

riporto una frase di Daniele ove si parla di HQPlayer:

"" Concludendo: la migliore alternativa al cMP2 da me ascoltata fin'ora, con il vantaggio di poter procedere a settaggi corretti dell'HW senza inghippi.

Però.......lo stesso player messo a lavorare in un PC generico non riesce ad offrire prestazioni così convincenti. anzi direi che suona più o meno allo stesso livello di tutti gli altri.""

quindi non è il player in se che apporta miglioramenti, giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bibo01

giordy, bisogna chiarire un po'...

HQPlayer è molto più di un semplice player; infatti, anche se in grado di farlo, non è adatto per semplice bit-perfect playback. In pratica HQPlayer sposta un processamento da dentro al DAC al PC, ma con esso sposta anche il rumore che tale processamento comporta. Quindi, utilizzando tali funzioni all'interno di HQPlayer, bisogna isolare il rumore dovuto al processamento tramite un NAA. Daniele non era stato in grado di provare HQPlayer tramite NAA. Comunque, nel momento che ho separato l'elaborazione (PC) dal playback (NAA) vero e proprio, posso operare qualsiasi tipo di DSP all'interno del PC. Per cui in HQPlayer possiamo fare upsampling, controllo volume, multichannel, convoluzione, conversione PCM><DSD. Inoltre, c'è da sottolineare che tali funzioni esistono tutte anche in DSD nativo, cioè non ci sono dei passaggi intermedi a PCM. Ad es. in JRMC se fai playback DSD, non hai più il controllo del volume.

Quindi, abbracciata la filosofia di HQPlayer, ci si rende conto che anche il DAC può essere rivisto e si potrebbe risparmiare moltissimo con progetti ad hoc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giordy60

grazie bibo, quindi in HQplayer la vera " rivoluzione " sta nel naa ?

ho letto di alcuni utenti che in ambito win hanno provato il player senza naa ed avevano già riscontrato delle ottime  qualità soniche. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bibo01

Non è una rivoluzione perché network audio esiste da parecchi anni. Io stesso l'ho usato anni addietro con miniPC dedicati tramite Jack. Il progettista di HQPlayer lo ha personalizzato. La forza e a volte l' unicità di HQPlayer sta nel DSP. Avere un DSP in PDM (DSD) non c'è l'ha nessuno, solo Merging Technologies con Pyramix 8.1 sta iniziando ad implementare qualche DSP simile. Indubbiamente si possono riscontrare iniziali benefici anche con un collegamento diretto al DAC.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ipoci

L'altra cosa interessante e' che il progettista di HQ sta lavorando ( sperem ) ad un DAC " puro " DSD, il cui progetto dovrebbe essere poi messo a disposizione in modo DIY … cioe' fattelo da te !

Siccome Miska mi sembra uno che ci piglia dal punto di vista dell'analisi dei segnali, mi aspetto che questo ipotetico DAC possa diventare un elemento complementare al software, creando un sistema integrato ed ottimizzato … 

A quel punto, tutto cio' che hai in PCM, lo converti in DSD al volo con HQ Player e poi lo mandi in pasto al DAC DSD "minimale" … Ovviamente NON sara' possibile usare un micro-pc per l'elaborazione ma processori i7 / i5 … pero' mi aspetto grandi cose.

Un cordiale saluto, Massimiliano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bluenote

Dopo lunghe peripezie ho configurato un sistema NAA con un Cubox della vecchia serie. Devo dire che con HQ Player in modalità NAA il risultato è notevole rispetto all'utilizzo classico. Prima usavo Jriver 19 in modalità wasapi, adesso mi serve solo come libreria musicale e per il drag and drop in HQ Player.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Si può fare drag & drop da una semplice cartella? Come in Audirvana (per chi ha utilizza Mac)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ipoci

Si … puoi fare drag & drop … ed anche da iTunes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Non uso iTunes: semplici cartelle, HD, chiavette, desktop :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannicimbalo

Yes, ho configurato la visualizzazione cartelle come "immagini" per cui ad ogni cartella viene assegnata l'immagine della cover contenuta...Poi vado di drag & drop...il guaio é che mi parte ogni volta una istanza diversa di hqplayer..dovrei svuotare la playlist e andare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

C'era qualche domanda e risposta interessante nell'altro 3ad (erano OT rispetto alla richiesta del poster) riproponetele qui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giordy60
Dopo lunghe peripezie ho configurato un sistema NAA con un Cubox della vecchia serie....

 

utilizzi windows ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bibo01

Un aspetto interessante di miglioramento di HQPlayer, al quale Miska sta lavorando, è l'aumento della capacità di calcolo attraverso l'uso della GPU. Credo che possa dischiudere orizzonti ulteriori :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giordy60

altra cosa: intel dual-core i5 su osx è sufficiente per elaborare i file PCM e DSD ?

(considerando come naa il cubox-i2)
o, come dice bibo, in considerazione degli sviluppi che Miska sta attuando, un sistema del genere può rivelarsi obsoleto ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bluenote
Dopo lunghe peripezie ho configurato un sistema NAA con un Cubox della vecchia serie....

 

utilizzi windows ?

 

Sì, Windows 7 + Fidelizer 4.0. La cpu è un i3.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bibo01

Upsampling nello stesso formato, sia PCM che DSD, non sono particolarmente gravose. Le risorse sono necessarie se si fa contemporaneamente conversione PCM>DSD. Un i5 ti permette di fare conversione PCM>DSD128 senza problemi. Se fai contemporaneamente convoluzione...devi chiedere a Miska :D

A proposito, giordy, Dirac Live (che credo tu possegga) non è compatibile con HQPlayer/NAA perché, funzionando come scheda virtuale, non è in grado di intercettare il flusso network. In un certo senso dovrebbe stare tra l'NAA e il DAC, ciò non è possibile. HQPlayer supporta la convoluzione anche multi-ch attraverso l'uso di filtri "classici" generati con DRC, Acourate, Audiolense...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giordy60

del drc me ne occuperò in un secondo momento, altra cosa che mi stupisce sono i tempi di attesa per avere il cubox  :-S, ma ci vogliono veramente un paio di mesi ? almeno così leggevo nei post di alcuni utenti, o adesso la situazione ordini si è ridimensionata ? sembra che tutti vogliono il cubox  :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Riguardo a Dirac ed HQ credo non ci siano molte possibilità: Finlandesi e Svedesi non vanno d'accordo :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.330
    Discussioni Totali
    5.858.168
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×