Rodolfo Luffarelli

Le Sacre du Printemps - La Sagra della Primavera - quella vera ...

Messaggi raccomandati

Lorenzo67
1 ora fa, SimoTocca ha scritto:

Quanto detto sopra é il punto essenziale, un po' troppo trascurato nei vostri giudizi su Stravinsky direttore.

Sarà, ma io sento un'orchestra che viaggia con una precisione estrema, un controllo delle dinamiche impressionante ed un'intonazione pressoché perfetta.

Per essere diretta da un cane mi soddisfa molto.

E devo dire che Salonen, che pure qui avete giustamente celebrato, offre un'interpretazione molto simile a quella di S., a mio modo di vedere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
2 ore fa, SimoTocca ha scritto:

Scusa, bastava che tu lo dicessi subito che hai un’antipatia così viscerale per Karajan che ne ascolti le sue interpretazioni partendo da “un pregiudizio” e quindi alla fine del tuo ascolto sentì solo quello che già vuoi sentire ...come diceva Confucio “tu vedi solo quello che hai già dietro gli occhi”, in questo caso “tu senti solo quello che la tua idea preconcetta ti fa sentire”.

No, scusa tu ma su queste tue basi mistificatore di quello che ho realmente scritto e inteso sostenere, non c'è possibilità di dialogo.  Interrompo la lettura del tuo post preconcetto e irrispettoso delle idee altrui quindi per me privo di interesse e utilita. Se sgombrassi il campo da queste "ingombranze' di risulta potremmo riparlarne, magari confutando con argomenti le mie SPECIFICHE note critiche su Karajan, giuste o sbagliate, condivisibili o meno, ma chiare ed articolate frutto del mio modesto e legittimo intendimento e non di prevenzione. Cari saluti da parte mia a Confucio. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
2 ore fa, mauriziox60 ha scritto:

 Error

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
2 ore fa, Lorenzo67 ha scritto:

iOS

2 ore fa, mauriziox60 ha scritto:

dai tuoi assolutismi, per esempio. Ma non solo

Ad esempio, in concreto?perché le battute stanno a zero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
2 ore fa, Lorenzo67 ha scritto:

Che possa piacere di più non l'ha negato nessuno, mi pare.

Non ti pare , è così. Anche io, non solo per quanto riguarda la Sagra, ho chiaramente detto che non solo si è liberi di sentire l'interpretazione che più ci aggrada, ma che è cosa buona e giusta ascoltare più riferimenti interpretativi. Fermo restando il fatto che per me, personalmente, imho, me piace de più,tra le tante che adoro,  quella diretta dallo stesso S.

Ma quanto pare si cetca di fraintendere fittiziamente perché di vorrebbe imporre il gusto e il pensiero unico? A saperlo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@analogico_09 

Non te ne avere a male, ma rileggi mai i tuoi posts? Perché se rileggi quello che per l’appunto ho evidenziato (tutte le cose negative che dici su Karajan) e intendevi invece dire il contrario, temo che l’unico a mistificare quello che intendi dire...sia tu stesso! 😉

Mi spiace se ti sei offeso , non era nelle mie intenzioni, e se te la sei presa sono io a scusarmi con te.

Però dai, davvero, se rileggi quello che hai scritto al tuo post #200 ed io ho evidenziato, ecco mi pare che la mia sia solo una logica conclusione di quanto hai affermato su Karajan (anche lui, come me, secondo te “mistifica lo spartito”, ecc, ecc...).

Se il tuo era un peana, una esaltazione dell’arte di Karajan, ecco allora forse hai sbagliato le parole...

Se invece quello espresso era davvero il tuo pernsiero su Karajan, ecco che la mia conclusione mi pare logica è tutt’altro che offensiva...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

@SimoTocca non mi sono offeso, ci tenevo a ribadire che io non parlo mai per prevenzione. Non ho bisogno di rileggere i miei post, ricordo tutyo, rifletto sempre prima di scrivere , confermo tutto quello che ho scritto su Karajan e sul resto, non ho sbagliato le parole per dire quello che ho chiaramente e semplicemente scritto in modo trasparente che resta chiaramente scritto, non mi sono contraddetto in alcun modo né scritto il contrario  rispetto a quello che intendevo dire, ecc.. mi pare che tu stia creando dei diversivi dialettico-incasinatori un po' strumentali...  ti prego di rimanere sul pezzo ed usarmi la cortesia di quotare le mie precise e specifiche affermazioni che non condividi e ti dirò... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@analogico_09

Bene allora! Sono contento che ci siamo chiariti! 

Ma hai trovato poi la versione in MQA che dicevo io? L’hai ascoltata?

Quella diretta da Stravinsky medesimo su Qobuz é disponibile in HiRes, ma solo la prima versione mono, mentre la seconda, quella con la Columbia Symphony é solo in versione 16/44...peccato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
9 ore fa, SimoTocca ha scritto:

La versione MQA ha la copertina che io ho postato prima, quella in cui é associata alla quinta sinfonia di Prokofiev.

Ma allora mr. K ne ha incisa una terza di Sagra? Quella che hai segnalato tu con la quinta di Prokofiev di che anno è? Mi sa che in Tidal hanno sbagliato cover del disco... oppure non avendo io l'abbonamento "ricco" non posso proprio vedere i file mqa, hires, ecc? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

@analogico_09 scrivevo al buio... Quotavo l'altro tuo post.. sono poco pratico di queste cose..  ma da grande imparerò...😋

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@analogico_09 

No, incisioni ufficiali di Karajan della Sacre ne conosco solo due per la Deutsche Grammophon, quella degli anni ‘60 e quella degli anni ‘70. 

Quest’ultima é stata rimasterizzata a 24/96 ed é disponibile, con la copertina da me postata, sia su Qobuz in formato originale, sia su Tidal HiFi in MQA... E non mi dire che sei abbonato a Tidal  formato mp3 perché se no... ti tolgo il saluto  finché non ti abboni a Tidal HiFi!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gabel

Secondo me la registrazione di cui parlate, quella abbinata alla 5° di Prokofiev é la versione degli anni '70.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gabel

A proposito, mi é appena arrivato questo:

IMG_20181206_194230.thumb.jpg.2e05d60551345abbccd448613c7001e4.jpg

Prima stampa originale Columbia "six eyes", per di più ancora sigillato!!!! 🤩

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@gabel 

Certo che é quella degli anni ‘70! Mi pare di averlo detto almeno cinque o sei volte...!

Per quanto riguarda il tuo LP: il  remastering Sony in file HiRes a 23/96, con copertina originale identica al tuo vinile, suona molto bene, ma non lamrotengo una delle registrazioni migliori della CBS di quel periodo... poi facci sapere la tua opinione!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

@SimoTocca mi sono abbonato al tidal da 9,90... qualita audio standard, qualità CD suppongo come mi dissero.., o no? ... 🤔 mi sono abbonato non per l'audio ma per poter ascoltare all'occorrenza la musica che non ho in disco dei diversi generi che frequento. Resto convinto che ascoltare con le tecnologie più sofisticate sia meglio ma per la gratificazione audiofila per il godimento musicale e la comprensione di ciò che interpretativamente accade, basta il livello medio buono..,  in ogni caso ho un impianto decente, dischi in vinile e CD ..quelli di sempre con i quali ci siamo fatti grandi nel corso di numerosi decenni... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wertigo

NCi sarebbe poi da valutare quale versioni si ascolti, se non ricordo male ,a revisione del 1947, forte della svolta neoclassica, ha levigato la partitura.

Abbado ha scelto la 1947,  Bernstein la 1913, Boulez non saprei, nemmeno di Stravinsky (registrazione  1960).

Ho ascoltato in disco la CBS di Boulez, molto bella, magari più tardi ascolto anche quella senile con la DG.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@analogico_09 

Hai ragione, l’importante é la musica è il messaggio di bellezza e di armonia che ci porta, indipendentemente dalla qualità audio con cui si ascolta...

É pur vero che oggi, nel 2018, a prezzo modesto, si può usufruire di tecnologie che ci consentono una qualità di ascolto impensabile fino a due o tre anni fa..,

Io fossi in te passerei a Tidal HiFi a 19,90 euro al mese...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

@SimoTocca Ci penserò.., comunque  la qualita audio standard che ho io non è mp3.., vero? 🤔 Confortatemi... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
2 ore fa, wertigo ha scritto:

sarebbe poi da valutare quale versioni si ascolti

Questa è una cosa interessante che non sapevo. Tu che immagino le avrai ascoltate, o chiunque altro, che ne pensi, quale preferisci delle tre versioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@analogico_09 

Cioé, facci capire, tu stai ascoltando file compressi a tipo mP3 e non te ne sei mai accorto??? E te credo che sentì Karajan compresso e piatto... e te credo che sentì il miagolio del micio anziché il ruggito del leone...!! Ma nun é corpa de Karajanne!!

Aò, ma che parlo a fá??..! 😆😆

A parte gli scherzi, davvero per pochi euro in più al mese, 19.90 anziché 9.90,puoi passare dalla qualità loss 320  alla qualità CD lossless in formato 16/44 e appunto i file HiRes in codifica MQA che suonano mooolto meglio del CD!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@wertigo 

Sinceramente non sapevo che anche Le Sacre di Printemps fosse stata rivista da Stravinsky dopo il 1913.

É invece notorio che Petroushka é stato rivisto, anche in maniera consistente, e la versione del 1911 é abbastanza diversa da quella del 1947.

Sei sicuro che tu ti riferisca proprio alla Sacre e non a Petroushka? Perché spesso in Disco questi due balletti risultano accoppiati e la versione specificata fa riferimento a Petroushka e non alla Sacre...

Questo é quanto so io dai miei ricordi di studente di Consevatorio... ma può essere che mi sbagli...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
8 ore fa, SimoTocca ha scritto:

Cioé, facci capire, tu stai ascoltando file compressi a tipo mP3 e non te ne sei mai accorto??? E te credo che sentì Karajan compresso e piatto... e te credo che sentì il miagolio del micio anziché il ruggito del leone...!! Ma nun é corpa de Karajanne!!

Aò, ma che parlo a fá??..! 😆😆

A parte gli scherzi, davvero per pochi euro in più al mese, 19.90 anziché 9.90,puoi passare dalla qualità loss 320  alla qualità CD lossless in formato 16/44 e appunto i file HiRes in codifica MQA che suonano mooolto meglio del CD!!

Caro mio.., io ho ascoltato la Saga di mr K prima da vinile DG acquistato all'epoca (1977) vale a dire di quella etichetta leggendaria quasi asso piglia tutto, ultra celebrata che e mo' che volemo fa'.., "negazionismo"? :D

Come dicevo nell'altro topic ho il Tidal per poter ascoltare le tante musiche (molto meglio che da youtube) che non ho in disco, benchè la mia discotega sia ben fornita, ma tra i tanti generi che frequento è normale che le assenze siano numerose...
E dove trovo una musica di particolare interesse da questi assaggi più o meno approfonditi, me la vado ad accattare in CD o vinile che per me restano più che validi per godere e "capire" a fondo la musica sotto i vari aspetti (solo dal live abbiamo un altro mondo...)
Non è detto che vinto l'attacco di tirchieria non passi al 19,99 al mese.., tanto un abbonamento in più o in meno, tra altri che ci ho, che tutti abbiamo.., siamo oramai una generazione di abbonati.., prima al massimo ti abbonavi alla scuola radio elettra di torino... 😂 non mi cambia le economie... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

@wertigo 

Non ho la Saga di Abbado che tuttavia ascoltai e mi piacque e di cui poi passò in cavalleria il recupero del disco; rimedierò al più presto e approfondirò la questione delle tre versioni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca
47 minuti fa, analogico_09 ha scritto:

io ho ascoltato la Saga di mr K prima da vinile DG acquistato all'epoca (1977) vale a dire di quella etichetta leggendaria quasi asso piglia tutto, ultra celebrata

Guarda che quei dischi del 1977 sono stampati male, su vinile di bassa qualità e non a 180 gr...Adesso con la rinascita del vinile vengono spacciati sulle bancarelle come “merce rara, preziosa e bensuonante”, ma ci cascano solo gli allocchi perché i più esperti ed avveduti conoscono bene questa verità...

Un conto sono i vinili a 180 gr, magari ristampati da Speaker’s Corner, un conto sono quei “vinilacci d’epoca”. ..😆

Detto questo, sei stato tu “a chiedere conforto” dicendo  che il tuo abbonamento a 9,90 non era mP3...o sbaglio??

Eccoti allora il consiglio: bando alla tirchieria e passa “almeno” alla qualità CD! Che poi include quell’abbonamento anche la qualità MQA, che é superiore al CD non di poco...

P.S. Perché poi, se ti abboni così, che bisogno hai di “accattare” il CD che al massimo suona peggio del file 16/44, e addirittura molto molto peggio se disponibile il corrispondente in MQA...??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

Con quei vinilacci d'epoca se semo irrobustiti più che con l'ovomaltina... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@analogico_09 

E ne sono sicuro...quello che non ammazza ingrassa...dicevano le nonne!! E perfavore leggiti il post sopra di nuovo, che lo stacco “implementando” proprio quando mi hai risposto...!

Comunqie dai, a parte le battute, su vinile quella di Karajan suona come una bella registrazione, così come su file HiRes 24/96 o MQA... su CD invece mi é sempre sembrata una registrazione modesta...come qualità audio dico...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wertigo

Non so il DG di Karajan, ma il cbs di Boulez suona decisamente bene ( il mio poi è una ristampa francese...)

Sto ascoltando la revisione 1947 diretta da Abbado, non noto differenze eclatanti, anche in rete non ho trovato niente a riguardo, ma sulla copertina del disco è riportato chiaramente versione 1947.

Però posso dire che preferisco Boulez CBS.

Sinceramente di ascoltare anche Bernstein e Boulez DG non ne ho proprio... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@wertigo 

Grazie per il link! Mi pare che vi siano poche modifiche nello spartito fra le varie edizioni, e quella del 1943 in realtà tende a ripristinare le scarse modifiche fatte nell’edizione tascabile del 1922. E comunque le (scarse) differenze riguardano solo due numeri del balletto, come tu ricordavi in particolare nella conclusiva danza del sacrificio.

Abbaso con la sua (giusta) pedanteria per le fonti ha fatto bene a precisare con quale spartito abbia eseguito la sua incisione della Sacre...

Però, proprio per le scarse differenze fra le varie edizioni, delle versioni diverse della Sacre si parla poco o nulla, a differenza delle versioni abbastanza diverse del balletto Petroushka ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.587
    Discussioni Totali
    6.203.123
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us