Rodolfo Luffarelli

Le Sacre du Printemps - La Sagra della Primavera - quella vera ...

Messaggi raccomandati

gabel

In generale le revisioni di Stravinsky delle sue stesse opere vennero fatte essenzialmente per una questione di diritti d'autore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@gabel 

Vero, certamente ha giocato anche quest’elemento. Ma in Petroushka ha giocato anche una diversa compagnia di balletto, con esigenze diverse, per esempio...

Nella Sacre invece fra la prima stesura e la seconda di cui si parlava si pone anche il Film Fantasia...e Walt Disney fece un uso assai libero della partitura, tagliandone via un bel pezzo (complice anche Stokowsky che non era certamente un filologo alla Harnoncourt o un purista alla Abbado...).

Si dice che Stravinsky l’avesse presa molto male, ma proprio come Leprello viene rabbonito da Don Giovanni a furia di quattrini, anche l nostro fu rabbonito da una lauta ricompensa che Disney pagò, come una specie di multa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gabel
12 ore fa, SimoTocca ha scritto:

Si dice che Stravinsky l’avesse presa molto male, ma proprio come Leprello viene rabbonito da Don Giovanni a furia di quattrini, anche l nostro fu rabbonito da una lauta ricompensa che Disney pagò, come una specie di multa...

E' vero! Da quello che scrive in "Compagno Stravinsky" pare che venne pagato "solo" 5.000 dollari per l'uso in "Fantasia", cifra che lui ritenne ampiamente insufficiente! (come dargli torto in questo caso). Il problema é che non poté farci nulla, in quanto i diritti d'autore dell'URSS non venivano riconosciuti in USA al tempo (1939), per cui dovette accettare, anche se malvolentieri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wertigo

@SimoTocca sì non ci sono differenze sostanziali (a parte il finale) ho preso spunto da questa discussione per confrontare con attenzione le versioni.

Alla fine Boulez CBS la trovo eccellente, magari oggi mi ascolto la versione DG.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@wertigo 

Le versioni CBS di Boulez sono in realtà ben due! La prima è quella citata con la New York Philharmonic, anni ‘60. 

ma poi ce n'è un’altra degli anni ‘70 con la London Symphony Orchestra, a mio avviso molto bella.

Poi, ovviamente, c’è quella citata con la Israel Philharmonic, per la DG, la sua ultima registrazione della Sacre negli anni ‘80 in DDD...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

@SimoTocca C'è anche quella del 1964 con RTF etichetta Concert Hall che ho già citato e che trovo molto bella

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wertigo

@SimoTocca vado a memoria, ma mi pare di avere entrambe le versioni con la Cleeveland orchestra, ma stasera controllo.

In ogni caso è un vero dispiacere che mi sia lasciato sfuggire il cofanetto DG con tutte le registrazioni del maestro francese della musica del '900, adesso gira a prezzi disincentivanti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca
16 ore fa, SimoTocca ha scritto:

versioni CBS di Boulez sono in realtà ben due! La prima è quella citata con la New York Philharmonic, anni ‘60. 

ma poi ce n'è un’altra degli anni ‘70

@wertigo Mi scuso per il lapsus di scrittura, ma mi riferivo a Bernstein e non a Boulez. E dicevo che appunto le versioni CBS di Bernstein sono due...

Boulez ha inciso per la CBS con la Cleveland Orchestra la Sacre e con la New York Symphony Petroushka... poi per la DG sempre con la Cleveland, hai detto bene...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stanzani

La qualità di un MP3 @320kbps è eccellente. Avete provato? Non provate che è meglio ... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stanzani

Conoscete la versione di jaarvi per la telarc? La trovo strepitosa!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
1 ora fa, stanzani ha scritto:

La qualità di un MP3 @320kbps è eccellente.

E' quella di Tidal, dell'abbonamento da 9,90?? Dimmi dimmi di si... ☺️

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@analogico_09 

Te l’ho già detto io che é quella! Ma i file lossy a 320 fanno una misera figura se ascoltati in comparazione con i file HiRes o MQA... per cui sì, avete ragione...meglio non ascoltarli... occhio non vede, cuore non duole... o anche ...al contadino non far sapere quanto é buono il formaggio con le pere... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

Sempre stimolato da questo Thread homascoltato oggi la recente registrazione di Petrenko, quello “inglese non quello berlinese e bavarese, con la sua Orchestra di Liverpool e ne sono rimasto molto colpito.

Sia per la sua interpretazione assai personale, sia per la qualità elevatissima della registrazione Onix a 24/96...

Maggiori dettagli sull’interpretazione  sul Thread dedicato alle nuove uscite in HiRes e MQA...

4-A977-AFE-FF99-486-F-95-C7-D991-B6-F618

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.586
    Discussioni Totali
    6.203.122
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us