Vai al contenuto

Member_0034

Accuphase dp 55 vs dp 400 vs dp 65

Messaggi raccomandati

Member_0034

Salve ragazzi, mi sapete indicare le differenze tra questi lettori.

Vorrei regalarmi un Accu.

 

chi li ha avuti mi sa consigliare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luckyjopc

Il 65 credo fosse un modello un pelo superiore rispetto al 55.Io avuto il 55V,certamente un ottimo suono;mi ha tradito però il laser relativamente presto.Comunque tra i due andrei sul 65.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Member_0034
Il 65 credo fosse un modello un pelo superiore rispetto al 55.Io avuto il 55V,certamente un ottimo suono;mi ha tradito però il laser relativamente presto.Comunque tra i due andrei sul 65.

 

Strano......hanno la fama di essere assai affidabili.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

io ho avuto il dp55 ora sostituito dal dp77, la differenza si sente.

gli altri 2 modelli non li ho mai ascoltati purtroppo.

come detto il dp65 era un gradino sopra il dp 55

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

io comunque cercherei un lettore più recente dei dp55 - 65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Member_0034

Un 400?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
senna

Ho avuto il 55V, il 65V, il 67 ed anche il 77, il 55V non mi ha convinto, un po’ troppo “rilassato”, poco dinamico, altra cosa il 65v, + dettagliato e veloce con un ottima dinamica mantenendo un impronta timbrica simile ma un poco meno rilassata, il 67 nella lettura dei cd, secondo me, è il migliore dei 4, + nervoso e dinamico del 55V e del 65V, ma soprattutto con un basso molto + ricco di sfumature e ritmo, il 77 con i sacd a delle prestazioni eccezionali e ti fa capire le vere potenzialità del sacd, ma con i normali CD preferivo la riproduzione del 67, così, visto che in quel periodo la mia collezione era di circa 3000 cd e una sessantina di sacd ( anno 2005 ), vendetti il 77 e presi il dp 67 che reputo ancora oggi uno dei migliori lettori cd….

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Member_0034
Ho avuto il 55V, il 65V, il 67 ed anche il 77, il 55V non mi ha convinto, un po’ troppo “rilassato”, poco dinamico, altra cosa il 65v, + dettagliato e veloce con un ottima dinamica mantenendo un impronta timbrica simile ma un poco meno rilassata, il 67 nella lettura dei cd, secondo me, è il migliore dei 4, + nervoso e dinamico del 55V e del 65V, ma soprattutto con un basso molto + ricco di sfumature e ritmo, il 77 con i sacd a delle prestazioni eccezionali e ti fa capire le vere potenzialità del sacd, ma con i normali CD preferivo la riproduzione del 67, così, visto che in quel periodo la mia collezione era di circa 3000 cd e una sessantina di sacd ( anno 2005 ), vendetti il 77 e presi il dp 67 che reputo ancora oggi uno dei migliori lettori cd….

 

Il 67 purtoppo e' un po sopra il budget....

 

Dicevi che anche il 65 va bene.

 

Il 65 ha la regolazione del volume?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Biggy
Ho avuto il 55V, il 65V, il 67 ed anche il 77, il 55V non mi ha convinto, un po’ troppo “rilassato”, poco dinamico, altra cosa il 65v, + dettagliato e veloce con un ottima dinamica mantenendo un impronta timbrica simile ma un poco meno rilassata, il 67 nella lettura dei cd, secondo me, è il migliore dei 4, + nervoso e dinamico del 55V e del 65V, ma soprattutto con un basso molto + ricco di sfumature e ritmo, il 77 con i sacd a delle prestazioni eccezionali e ti fa capire le vere potenzialità del sacd, ma con i normali CD preferivo la riproduzione del 67, così, visto che in quel periodo la mia collezione era di circa 3000 cd e una sessantina di sacd ( anno 2005 ), vendetti il 77 e presi il dp 67 che reputo ancora oggi uno dei migliori lettori cd….

 

In cosa il 67 va meglio del 77 (che ho sentito in più occasioni in due diversi sistemi e di cui confermo l'impressionante resa SACD) coi CD ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
senna

@ guzzaccio:

Il DP 65V ha il controllo del volume, io ho avuto il 65V non il 65 prima versione, credo che ci siano molte differenze tra i due…. in oltre per il 65 e 65V non sono + disponibili, ormai da oltre 5 anni, i laser di ricambio, quindi ti sconsiglio di acquistarne uno……

@Biggy:

quando confrontai il dp 67 con il 77, riscontrai che il primo aveva un suono + corposo e “lussureggiante” con + armoniche regalando alla musica quella piacevolezza che è caratteristica nei lettori Accuphase, queste caratteristiche nel dp 77 stranamente mancavano nella lettura dei cd, ma vennero ampiamente recuperate nel DP 78, che compro da lì a poco un mio amico, il DP 78 andava benissimo con tutti e due i formati, mantenendo con i cd le stesse caratteristiche del DP 67 ma con un po’ + di dinamica e di risoluzione, quindi complessivamente superava il 67 anche nella lettura dei cd.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Member_0034

Grazie ragazzi.

 

Del 400 che mi dite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

@senna ora che sorgente digitale possiedi ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luckyjopc
Grazie ragazzi. Del 400 che mi dite?
Mi pare che il 400 appartenga ad una nuova generazione di meccaniche,e convertitori rispetto alla serie dp di cui s'è parlato ampiamente. I convertitori sono Burr brown credo,e le meccaniche probabilmente di derivazione sony.Credo che comunque caschi bene.Se realizzi un risparmio significativo vai sulla serie dp.altrimenti vai sul nuovo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Member_0034

Come budget non vorrei sforare 1500-1800

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luckyjopc

è probabile che tu trovi un 55v o un 65 a quel prezzo;difficile modelli superiori e più recenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71
è probabile che tu trovi un 55v o un 65 a quel prezzo;difficile modelli superiori e più recenti.

lo credo anch io..

gia per un 67 devi spendere un po di piu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

grazie senna   :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Member_0034
@ camaro71:

 

Ora ho un BAT VK D5 SE, che durante una prova tra vari lettori, preferì al DP 67, successivamente necomprai uno usato e vendetti il DP 67, ne parlai a suo tempo:

 

 http://forum.videohifi.com/discussion/314899/bat-balanced-audio-technology-vk-d-5-se-cd-accuphase-wadia-/p1

Interessante.....Ha la regolazione del livello di uscita?Ha le uscite sbilanciate?Lo avete mai confrontato ad un naim?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
senna

@guzzaccio:Il BAT VK D5 SE, ha sia le uscite sbilanciate che quelle xlr, il livello di uscita e fisso, ma comunque non credo che sia fondamentale il livello variabile, l’accuphase anche se ha l’uscita variabile, non può certo sostituire un preamplificatore dedicato, o meglio tecnicamente si può fare, ma a scapito della resa sonora, x curiosità feci la prova, collegai il 67 direttamente al finale e il risultato era mediocre, la scena si era appiatita ridotta in tutte le dimensioni, anche la dinamica e l’ariosità la “plasticità” del suono erano diminuite notevolmente, quando re inserì il pre ( un audio research ref 2 ) tutto torno apposto….. L’unico lettore che ho avuto con il quale si poteva fare (quasi) a meno del pre, era un Wadia 16, che al interno montava un vero e proprio pre di alto livello ( anche se digitale )….Non ho mai fatto confronti con il Naim.

http://www.enjoythemusic.com/magazine/equipment/0401/batvkd5se.htm

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Member_0034

Mi serve la regolazione del livello di uscita perche il mio pre guadagna molto e la sera a mezzanotte mi sarebbe impossibile ascoltare musica, il primo scatto e' basso volume, ma non pianissimo come richiederebbero certi orari....

 

Mai pensato di togliere il pre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
juss956

per come ho potuto ascoltare il dp-400 posso dirti che possiede un suono molto affascinante, il suo carattere vira verso tinte ambrate e calde, i tecnici accuphase sono riusci a conferirli  un'impronta musicale davvero particolare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
senna

@guzzaccio:

 

I lettori accuphase hanno un uscita abbastanza bassa ed uguale sia in bilanciato che in sbilanciato pari a 2,5 V ( combinazione anche il BAT ha un uscita di 2,5 V sia in bil. Che sbil. ) non dovresti avere problemi di regolazione del volume ..... ( un problema del genere dovrebbe essere causato da un interfaccia mento non ottimale tra pre e finale )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Member_0034

Si il problema nasce dall'elevata uscita del mio pre e dalla sensibilita del mio finale, il potenziometro a scatti inoltre non migliora la situazione.

Insieme pero fornisco un sound veramente stupendo, a dire la verita la situazione non e' grave, anzi durante la giornata utilizzo 4-5 scatti del potenziometro.

 

A mezzanotte pero'.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    286.832
    Discussioni Totali
    6.048.568
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy