Vai al contenuto

ciriolo

Ancora ...gruppi di continuità.....

Messaggi raccomandati

ciriolo

Questi mi "intrigano" parecchio ....  sperando che siano anche "silenziosi", e quindi...installabili nella sala di ascolto......

P10-5.png

P5-7.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

molto eleganti. ma il tuo dà problemi di rumore ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciriolo
molto eleganti. ma il tuo dà problemi di rumore ?

 

Be, come tutti... è dichiarato 45db 1 metro.... ma ti assicuro che non è possibile tenerlo in sala di ascolto,  bisogna per forza di cose installarlo in un altra stanza o vicino al quadro generale dove parte la linea per la sala di ascolto. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Non mi risultano siano la stessa cosa del tuo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciriolo
Non mi risultano siano la stessa cosa del tuo.

 

be...avrò letto male...ma a me risulta... basta andare a leggere sul sito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
straliccio

Mi pare di averlo GIA' visto...... Leggere ultima riga.

2w37xac.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciriolo

Non mi pare di aver letto qual'è la rumorosità in esercizio del perfect wave power point....... è questo quello che mi interessa..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
Leggere ultima riga.
Altri prezzi.

Comunque mi sembrano interessanti i prodotti ROCOMA. Devo solo trovare un listino prezzi e comprendere anche perché c'è n'é uno "piccolo" che dichiara solo 10dB (errore di stampa?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
straliccio

Il PS Audio PWPP é muto. Per questo scrissi che gli ups online "andavano ascoltati" prima di comperarli. Mica perchè ... suonano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
Non mi pare di aver letto qual'è la rumorosità in esercizio del perfect wave power point....... è questo quello che mi interessa..
Montano ventole? Comunque, se non erro, li distribuisce MPI.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
straliccio

A suo tempo presi due Rocoma (pag.12 del Catalogo:Parsec e Giano. Immaginavo che li avessero tolti dal catalogo perchè sono lineari) e la ventola é un problema se la macchina é nella stanza audio. 

Cmq se non vengono usati al massimo carico, la ventola si può staccare (ci sono due faston). 
Se non esistono  problemi di sbalzi di tensione assurdi, meglio usarli solo per il pre e il dac. 
Un Parsec é sufficiente.
Ecco la foto dell'interno del Parsec da 800W. Penso costi meno di 1000€.
La ventola é in alto d DX e le due batterie sono verticali dietro la scheda di doppia conversione a SX

image

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciriolo
Non mi pare di aver letto qual'è la rumorosità in esercizio del perfect wave power point....... è questo quello che mi interessa..
Montano ventole? Comunque, se non erro, li distribuisce MPI.

 

Si, dicono che montano ventole "silenziose" .... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
A suo tempo presi due Rocoma
Per il Parsec 800W ed il Prsec2 1000W su tutte le loro schede dichiarano meno di 10dB di rumore. Questo in ogni documento. Il Parsec3 30dB.

Le caratteristiche globali, poi cercherò di capirle meglio, MI sembrano migliori anche dei prodotti tedeschi (cinotedeschi). La linea Pulsar di ROCOMA è indicata da 35 a 42...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Trovati in rete il Parsec ed il Parsec2: 620€ + iva e trasporto e 650€ + iva e trasporto.

Mi sa che me li studio e che andrò a rompere a chi ne sa di più e potrà spiegarmi le differenze, i vantaggi e gli svantaggi rispetto ad altri UPS sul mercato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
meglio usarli solo per il pre e il dac.
Perché?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
straliccio

Perche' sono i due apparecchi piu' delicati di tutta la catena rispetto al finale. Usandoli solo per i due, che hanno consumi irrisori, puoi staccare la ventola senza rischio di fare danni. L'apparecchio meglio tenerlo sempre acceso e quando si usa, ti puo' dare 3-4 ore di autonomia per i due. Usando le batterie interne. Comunque lo si puo' usare sempre colegato alla linea.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Ok ma io lo inserirei direttamente sulla linea dedicata a partire dal mio quadro elettrico e quindi su tutte le prese

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciriolo
Perche' sono i due apparecchi piu' delicati di tutta la catena rispetto al finale. Usandoli solo per i due, che hanno consumi irrisori, puoi staccare la ventola senza rischio di fare danni. L'apparecchio meglio tenerlo sempre acceso e quando si usa, ti puo' dare 3-4 ore di autonomia per i due. Usando le batterie interne. Comunque lo si puo' usare sempre colegato alla linea.

 

A che serve dare 3/4 ore di "autonomia" al pre e al dac  in caso di necessità.... se il finale ..che non essendo collegato a nessun gruppo di continuità,... autonomia..non ne ha! ...mah...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciriolo
Ok ma io lo inserirei direttamente sulla linea dedicata a partire dal mio quadro elettrico e quindi su tutte le prese

 

esattamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
straliccio

Sinteticamente rispetto ai ROCOMA illustrated:

- danno corrente con V controllato, frequenta corretta e potenza di targa entro i limiti del V della corrente fornita e dei dati di targa.

- la prima cosa da fare sarebbe di verificare per 24 ore come varia il V  che vi arriva in casa, applicando un voltmetro sempre acceso e in posizione controllabile.
- AR scriveva che un  gruppo di continuità esattamente come un trafo di isolamento dovrebbe avere una potenza almeno tripla rispetto all'assorbimento di TUTTO quello che vi verrà connesso per evitare  problemi di dinamica.
- quindi va calcolato l'assorbimento che c'é sulla linea cui verrà applicato l'ups on line
- questo determina la potenza dell'ups che si vorrà acquistare e quindi il costo.
- l'ups ha sempre una-due ventole che fanno comunque rumore perchè rispetta norme che per noi sarebbero eccessive
- l'ups si può spegnere ed accendere solo al bisogno ma meglio di no.
- l'ups on line, quando c'è sempre la corrente di linea enel- non usa le batterie.
- le batterie servono quando non c'é corrente di linea OPPURE qualora si decida di ascoltare alimentati appunto da batteria. con apparecchi a basso assorbimento col piccolo Rocoma si raggiungono le 3-4 ore di ascolti ... a batteria
- proprio per ridurre la spesa per l'ups, AR suggeriva di utilizzarlo per le apparecchiature più delicate in quanto p.e. un finale é-dovrebbe essere dotato di un grande banco di condensatori che garantiscono una adeguata potenza
- quindi dac, pre, pre phono. 
- utilizzando il Rocoma per alimentare i piccoli apparecchi, si può benissimo staccare la ventola perchè il sistema lavora a meno della metà della sua potenza
- sotto l'ups si mette anche la rete LAN domestica e il NAS (ma sarebbe meglio un UPS differente dal primo)
- esistono anche ups on line digitali ma oltre al problema ventola.... avreste a monte una alimentazione digitale.
- ovviamente potete mettere sotto l'ups anche tutta la rete domestica: solo che per garantirvi un 3,5 kw dovreste dotarvi di un pericolosissimo ups da 6.10 kw
- alcuni UPS on line ed anche il PS Audio possono dare un'onda sinu con frequenza differente da quella italiana . In alcuni apparecchi benfatti aumentando la frequenza della alimentazione  (anche a 230V) migliora assai la prestazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick
Non mi pare di aver letto qual'è la rumorosità in esercizio del perfect wave power point....... è questo quello che mi interessa..
Guarda, io ho un Ps audio P3 ( fratellino minore del P5, ... è leggermente meno potente e non ha l'oscilloscopio, ma per il resto è uguale) da alcune settimane, e ti posso assicurare che la sua presenza dal punto di vista del rumore delle ventole è assolutamente INAVVERTIBILE, .. nel senso che NON SI SENTE PROPRIO.
 Il mio sta sotto l'amplificatore, a due metri dal punto di ascolto e non si sente minimamente.
Non so il P10 che è un bestione, .. magari ha ventole diverse e più rumorose, .. ma sinceramente non credo, il P5 sicuramente non si sente.

Quello che si sente, invece, chiaramente, è il miglioramento audiofilo dovuto alla rigenerazione della corrente.
Per chi ha una rete "sporca" è un toccasana formidabile: tutti i parametri di timbrica, spazialità, e profondità della scena sono migliorati in maniera assolutamente evidente a chiunque.
Il solo problema è evidentemente il costo elevato ( almeno dei Ps audio), ma io non potrei più farne a meno.
Provare per credere ( questi apparecchi VANNO provati, PRIMA e nel PROPRIO ambiente)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
imoi san

Guarda, io ho un Ps audio P3 ( fratellino minore del P5, ... è leggermente meno potente e non ha l'oscilloscopio, ma per il resto è uguale) da alcune settimane, e ti posso assicurare che la sua presenza dal punto di vista del rumore delle ventole è assolutamente INAVVERTIBILE, .. nel senso che NON SI SENTE PROPRIO.
 Il mio sta sotto l'amplificatore, a due metri dal punto di ascolto e non si sente minimamente.
Non so il P10 che è un bestione, .. magari ha ventole diverse e più rumorose, .. ma sinceramente non credo, il P5 sicuramente non si sente.
Anch'io ho il P3 e sottoscrivo tutto, mi trovo benissimo...  >:D<
Tra l'altro, ho collegato tutto (lettore cD, pre a valvole e finale Pass XA 30.5) alle tre uscite "rigenerate" e, in modalità Multiwave, il P3 mi dichiara solo 296 w di assorbimento, molto meno della metà dell'assorbimento utile dichiarato.
:-bd

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick

Guarda, io ho un Ps audio P3 ( fratellino minore del P5, ... è leggermente meno potente e non ha l'oscilloscopio, ma per il resto è uguale) da alcune settimane, e ti posso assicurare che la sua presenza dal punto di vista del rumore delle ventole è assolutamente INAVVERTIBILE, .. nel senso che NON SI SENTE PROPRIO.
 Il mio sta sotto l'amplificatore, a due metri dal punto di ascolto e non si sente minimamente.
Non so il P10 che è un bestione, .. magari ha ventole diverse e più rumorose, .. ma sinceramente non credo, il P5 sicuramente non si sente.
Anch'io ho il P3 e sottoscrivo tutto, mi trovo benissimo...  >:D<
Tra l'altro, ho collegato tutto (lettore cD, pre a valvole e finale Pass XA 30.5) alle tre uscite "rigenerate" e, in modalità Multiwave, il P3 mi dichiara solo 296 w di assorbimento, molto meno della metà dell'assorbimento utile dichiarato.
:-bd Io ho lettore e integrato in classe A,  e ho un assorbimento praticamente costante di 350 w ( il P3 dichiara 750 w utili costanti e 1000 di picco) quindi credo di avere un margine sufficiente.
Modalità multiwave pure io, .. tutto suona divinamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciriolo

Quello che si sente, invece, chiaramente, è il miglioramento audiofilo dovuto alla rigenerazione della corrente.
Per chi ha una rete "sporca" è un toccasana formidabile: tutti i parametri di timbrica, spazialità, e profondità della scena sono migliorati in maniera assolutamente evidente a chiunque.
Il solo problema è evidentemente il costo elevato ( almeno dei Ps audio), ma io non potrei più farne a meno.
Provare per credere ( questi apparecchi VANNO provati, PRIMA e nel PROPRIO ambiente)

Il miglioramento è evidentissimo anche da me ( e poi...vuoi mettere ....la "tranquillità"  che ti dà un gruppo di continuità....)  anche se non ho un ps audio, il mio è un "normale" ups on line a doppia conversione da 2400watt, ed il rumore è dovuto alle ventole..... il "problema" lo sto risolvendo ugualmente installandolo in un'altra stanza vicino al quadro generale dove parte la linea "dedicata" che "serve" tutte le prese della sala di ascolto. Certo, se questi ps audio sono così silenziosi come mi confermate ...è chiaro che possono essere installati direttamente nella sala di ascolto  creando meno problemi da questo punto di vista... comunque per "proteggere" tutto l'impianto rimanendo in casa ps audio ci vorrebbe almeno un p10.   :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stterence

Io ho il P5 da un anno e mezzo.

Appena acceso mi si è stampato sul viso un sorriso di assoluta incredulità.

Non potrei piu farne a meno.

È dicono che il P10 sia ancora meglio.

 

Il mio è assolutamente silenzioso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
imoi san
Io ho il P5 da un anno e mezzo.

Appena acceso mi si è stampato sul viso un sorriso di assoluta incredulità.

Non potrei piu farne a meno.

È dicono che il P10 sia ancora meglio.

 

Il mio è assolutamente silenzioso.

 

Anch'io ho sentito che il P10 è il top. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick
Io ho il P5 da un anno e mezzo.

Appena acceso mi si è stampato sul viso un sorriso di assoluta incredulità.

Non potrei piu farne a meno.

È dicono che il P10 sia ancora meglio.

 

Il mio è assolutamente silenzioso.

 

Anch'io ho sentito che il P10 è il top. 

 

E' un carroarmato, sicuramente il top in questo tipo di apparecchi, ma 5000 euro o poco meno  sono davvero tanti, ..forse .. troppi ......, a meno che uno non abbia una centrale elettrica da far funzionare.

Io mi sono accontentato di meno, ... ma sono strasoddisfatto lo stesso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
imoi san

E' un carroarmato, sicuramente il top in questo tipo di apparecchi, ma 5000 euro o poco meno  sono davvero tanti, ..forse .. troppi ......, a meno che uno non abbia una centrale elettrica da far funzionare.
Io mi sono accontentato di meno, ... ma sono strasoddisfatto lo stesso
Per carità, anch'io ho il P3 e sono più che soddisfatto, però ho letto qualcosa sul forum PS Audio, dove lo stesso progettista dichiara che la superiorità del P5 e del P10 deriva dalle alimentazioni sovradimensionate rispetto al modello base. Tuttavia, c'è anche qualcuno che ha avuto tutti i modelli e, alla fine, ha preferito "sonicamente" il più piccolo, cioè il "nostro", il P3 (sempre nel forum PS Audio, c'è un 3D che ho aperto io, "starting with P3"). ;;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
il "problema" lo sto risolvendo ugualmente installandolo in un'altra stanza vicino al quadro generale dove parte la linea "dedicata" che "serve" tutte le prese della sala di ascolto.
Ben fatto, mi ricordi il tuo modello?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciriolo

Ben fatto, mi ricordi il tuo modello?Ti ho inviato il link nella inbox.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.444
    Discussioni Totali
    5.880.872
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×