Vai al contenuto

rock56

[Lang Lang] martedì 4 novembre....

Messaggi raccomandati

rock56

.....su Rai 5 alle 21,00

E' stato decantato tempo fa, ma io non l'ho mai sentito: cercherò di assistere al concerto dove il programma è:

Bach: "Concerto Italiano"

Tchaikovsky: "Le Stagioni"

Chopin: "4 Scherzi"

Orchestra: Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI all'Auditorium "A.Toscanini" di Torino.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56

in "diretta" adesso: come suonerà? (io non l'ho mai sentito...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TOLA

Be direi che ci siamo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lucaudio

grazie guardo !!!!

luca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
clapat71

Continua a non piacermi, mi dà sempre l'impressione di essere scolastico, saggio di fine anno. Preciso eh, ma non ci trovo nessuna anima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
marcopollo

Non capisco la qualità dell'audio: su RAI3 mi sembra di percepire il tichettio dei tasti Boh ??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
regioweb

...meglio la juve...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

mah...una impressionante capacita' percussiva, strabiliante mano sinistra, ma di chopin s'e' sentito poco stasera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56

Bach:

a mio parere è stato molto bravo: le dita le sa fare girare molto bene...

anche se le Opere di Bach per clavicembalo non mi piacciono portate sul pianoforte perché mi sembra di sentire "strimpellare" :D (ma questo è un mio gusto/limite)

Le Stagioni mi sono piaciute, soprattutto quelle più lente (gennaio, marzo, ecc.) quelle veloci un po' meno, ho avuto l'impressione che le caricasse un po' troppo.

Chopin:

nei primi due scherzi secondo me è stato un po' troppo veloce nel veloce e troppo lento nei lenti, a volte anche troppo "leggero". Molto bello nel finale del secondo scherzo, anche se nelle ultime note ha "pestato" un po'....

Lo scherzo N.3 invece secondo me è quello che è venuto meglio, discreto il N.4

Tutto naturalmente secondo i miei gusti....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pink

Tecnicamente è molto bravo, ma ogni tanto sembra che faccia solo una gran baccano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Carlo
Il primo tempo non l'ho ascoltato.

Il primo scherzo di Chopin è pessimo: volgare, senza struttura, vuole giocare sul demoniaco ma non c'è lo spessore del suono di catrame, parte centrale annacquata, ultima pagina senza catastrofe, proprio buttata lì, perfino un po' pasticciato. Mi aspettavo molto di più.

Il secondo invece è molto bello nella drammaturgia, nel percorso narrativo, ma forse alcuni passaggi sono troppo, anche qui, tirati via. Ultime pagine che denunciano una tenuta metronomica non solidissima perché manca l'accelerazione, essendo la velocità di partenza già troppo spinta. Ultimo accordo da tirargli una scarpa. Ma funziona decisamente meglio di quanto non abbia funzionato il primo.

Il terzo è stato splendido, meraviglioso nella dualità dei temi e degli episodi, grandiosamente declamato il primo, così che ne esca con prepotenza la grafia dirompente, e di nobilissimo rigore invece il secondo. Splendido dall'inizio alla fine, bravo senza riserve.

Il quarto è brillantissimo, sul fatto che giovi davvero a questa pagina un approccio così brillante, ho già detto. Ma comunque è un gran suonare.

(molto bello il primo bis dai davidsbundlertanze di Schumann).

Ciao
C.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56
Tecnicamente è molto bravo, ma ogni tanto sembra che faccia solo una gran baccano.
in due parole hai scritto tutto.... infatti nei veloci non mi è piaciuto.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

ho sempre in testa le parole di horowitz, the piano must sing, it's not a type machine...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Carlo

Anche io ho notato come mozarteum e pink alcuni passaggi molto spinti sul versante del suono un po' bombardato, credo che si possa incolpare la radio, dal vivo, con il suono che si può aprire di più forse la sensazione può esser mitigata.

Bottom line... ho sentito pianisti più raffinati. 
E, francamente, per quello che gli ho sentito fare dal vivo ed in disco, mi aspettavo anche da LL un po' più di gusto, misura e rifinitezza.

Non so, non avendo sentito il primo tempo ho una visione parziale, ma è come se avesse preso gli Scherzi di Chopin e li avesse riletti con il gusto del Liszt più spregiudicato estetizzante ed esornativo, non quello demoniaco e sulfureo byroniano ed in ultima analisi profondo, ma quello delle serate di beneficienza. 

Come andare a fare un rally con un'Aston Martin.

Forse stare troppo con i Metallica lo sta distraendo.

Ciao
C

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick

Ho preferito il concerto al secondo tempo della Juve ...

Anche secondo me luci e ombre ...: che abbia delle mani che tecnicamente hanno pochi rivali non ci sono dubbi, che spari ed estremizzi troppo è altrettanto indiscutibile.

Uno Chopin che non mi è piaciuto, sembrava Liszt, ..troppo pesante e caricato di una forza bruta che secondo me non ha.

Mi sembra che come spesso è successo, Lang voglia mostrare al pubblico quanto forte e veloce sappia suonare ... lo sappiamo ....ma l'arte non è solo ottave sgranate a velocità supersonica.

Mi è piaciuto di più Ciaikovski ..., Bach non l'ho sentito.

Comunque un Sokolov o uno Zimerman dal punto di vista artistico il cinese se lo mangiano a colazione, a pranzo e anche a cena.

Buona musica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gpb

io dal vivo l'ho sentito una sola volta nel concerto di tchaikovsky una decina di anni fa: per l'età che aveva poteva andare (ma doveva studiare...e studiare...), ora non ci sono più scusanti

certo che, paragonato col kissin bambino....

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxnalesso
..., Bach non l'ho sentito.

E meno male ...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BLACKCIRCLE

Mah, ho trovato ol tutto troppo veloce, in particolare il Concerto Italiano di Bach.

Molta tecnica ma non ho trovato la Musica.

Ma forse sbaglio.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luckyjopc

azzalora non sapevo che de andrè avesse utilizzato un tema delle  un tema delle stagioni!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxnalesso
Mah, ho trovato ol tutto troppo veloce, in particolare il Concerto Italiano di Bach.Molta tecnica ma non ho trovato la Musica.Ma forse sbaglio.....
Non sbagli...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BLACKCIRCLE
Mah, ho trovato ol tutto troppo veloce, in particolare il Concerto Italiano di Bach.Molta tecnica ma non ho trovato la Musica.Ma forse sbaglio.....
Non sbagli...

Ti ringrazio dato che non sono esperto come voi qui dentro, ho trovato il modo di suonare di Lang Lang (dei Caraibi) una pura esibizione, come nuovamente far dimostrare che lui ha una tecnica mostruosa, che va più veloce di tutti, che è il più bravo, etc..etc..Ma la musica non c'era.La Musica che riesce a nascere da Pollini, Argerich,Kissin,ABM,.Etc..etc..E pensare che ieri ho trovato bravissimo persino Barhami con Bach!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
straliccio

Imho vi ha trattoin inganno laripresa, dove si vedevano queste mani velocissime che parevano rendere ancora piu' veloce l'esecuzione....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Brento

Mah..., la sua è un'interpretazione particolare, ma a me gli Scherzi n. 1 e 2 sono piaciuti moltissimo....

Avrò gusti particolari, che volete farci, ma per me lo Scherzo n. 1 va suonato proprio così.
Il secondo mi ha ricordato molto quello della Argerich...e comunque l'indicazione agogica di Chopin è "Presto".
Non è che perchè Chopin abbia avuto una vita sofferente e sia morto di tisi (insomma il prototipo dell'eroe romantico), sia un obbligo suonare ogni suo pezzo con sfumature malinconiche e in forma introspettiva...
Tecnica naturalmente prodigiosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BLACKCIRCLE
Imho vi ha trattoin inganno laripresa, dove si vedevano queste mani velocissime che parevano rendere ancora piu' veloce l'esecuzione....

L'esecuzione era veloce, in particolare l'ho trovata turbo con il primo brano del Concerto Italiano di Bach, si è seduto e.....Viaaaaa!

Più che Bach mi sembrava una Maybach 62!

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TOLA

la cosa che mi piace meno sono le sue espressioni. è un musicista e non un attore che si atteggia. il concerto (non l'ho sentito tutto) mi è piaciuto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
31canzoni

O dal vivo, o su disco o se per video ci vorrebbe la benda...io mi faccio pesantemente sviare dalla bellezza delle immagini e dalle inquadrature delle mani che volano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
clapat71

beh ieri io non riuscivo a guardarlo, mi veniva da ridere... ho dovuto ascoltare senza vedere lo schermo.

comunque al secondo tempo non ci sono arrivato tanto mi era piaciuto poco il primo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hi_fil

Se il Concerto vi è sembrato veloce, cosa ne pensate allora di Egorov o di Gould?

... le critiche all'approccio si possono fare, ma non hanno molto valore, quello che conta è: "è stato credibile, musicalmente impeccabile in quello che voleva esprimere?" secondo me si e alla grande, anche su Chopin.

...Se poi si vuole sentire un brano solo in un certo modo, si mette il disco preferito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
31canzoni

Troppo di successo e pure troppo noto ai profani per essere considerato di qualità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
crosby

ma davvere in questo forum ci sono così tante persone in grado di giudicare un pianista professionista?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.381
    Discussioni Totali
    5.879.074
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×