Jump to content
Melius Club

Juju

Il disco in vinile che state ascoltando ora!

Recommended Posts

Ame

Angelo Branduardi - Il Ladro

Share this post


Link to post
Share on other sites
Juju
Non ho l'età: Gigliola Cinquetti
E tu si che te ne intendi.

 

 

Ciao

Ce ne fossero di interpretazioni cosi` al giorno d'oggi!

Share this post


Link to post
Share on other sites
musicaando

320147.jpg   

mullova  abbado le stagioni

pre litigi

anni ottanta la mullova che preferisco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
musicaando
http:320147.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Juju

Fela Kuti: Army arrangement... Bellissimo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
giorgiovinyl
Lou Reed Transformer prima stampa uk



Share this post


Link to post
Share on other sites
hinsubria

"Modern life" degli Slickaphonics

"Something else" di Julian Cannonball Adderley

Share this post


Link to post
Share on other sites
minda66

OPAL - Early Recordings (1989)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Juju
OPAL - Early Recordings (1989)

Bellissima!

Io sto acoltando Twist! Dei Ventures.

Share this post


Link to post
Share on other sites
piergj

Pomeriggio Horace silver :

Finger Poppin' - mono - copertina laminata - ear RVG -prima stampa, EX, una ficata pazzesca lo avevo in cd serie rvg ma faceva pena, erano anni che non lo riascoltavo

ha fatto il pari con

The Styling of Silver - originale mono copertina un poco usurata (come noi cinquantenni del resto) EX ear RVG un altra chicca dal suono eccezionale. Non c'è HD tracks che regga il confronto di un originale ben tenuto. Oggi è stata la controprova!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
flamenko

Curiosità: ma i mono lì ascoltate con testina mono vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites
piergj

...in ordine, visto che sono sempre di più nella mia collezione e che stanno sostituendo i cd mono ordino una At mono da un sito tedesco, cmq per ora ho due Luxman datati che hanno le funzioni mono, ono right e mono left che mi iutano non poco e mi eliminano i disturbi da lettura laterale, debbo per forza comprare una testina che abbia un divesro comportamento nel solco.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
andrea_n

Ah i Prestige, i Blue Note i Riverside gli Impulse Mono.... Che spettacolo... =P~

Share this post


Link to post
Share on other sites
Juju
Curiosità: ma i mono lì ascoltate con testina mono vero?
Anche io ho molti mono, a parte il jazz ho un po` di cose anni 50 e primi 60.

Io ascolto con una ortofon Mono, dicono che non sia eccezionale, ma per me va molto bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bungalow bill

Renaissance  : Renaissance (island UK 1970 )

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
MAXXI
In rapida successione 
Miles Davis Kind Of Blue Classic Records
Oliver Nelson The Blues and the Abstact  Truth ristampa Speakers Corner
Sgt. Pepper in mono
Siouxsie and the Banshees JuJu originale uk
i pochi vantaggi di essere influenzato e non potere uscire di casa...

 


 

 

Veramente aveva detto ORA , non in ORE di ascolto...... ;)

 

Spero che ti sia ristabilito ORA.....

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
greco

Bob Dylan highway 61 revisited in mono!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
piergj

The complete recordings of Paul Desmond quartet with Jim Hall su Mosaic : vinile 1 side a

probabilmente Jim Hall ancora non ha subito una rivisitazione critica. Non è difficile pronosticare il suo incoronamento di più grande chitarrista jazz, ovviamente postumo. Mia opinione ma ci scommetterei, cosa che non ho mai fatto in vita mia.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
piergj
Ah i Prestige, i Blue Note i Riverside gli Impulse Mono.... Che spettacolo... =P~
Non vado pazzo per il mono ad ogni costo, per esempio molti Impulse a parere mio, suonano meglio stereo pur essendo registrati dallo stesso Van gelder, anche gli stereo Blue Note sono a mio parere migliori negli uccessivi all'entrata della tecnologia stereo. Alemno sembra tutto così, poi ti accorgi che quel che conta sono utilizzo buoni master e buona stampa.Punto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frovalta

Sony Stitt "Blows the blues". Uscita N* 83 dell'enciclopedia Jazz De Agostini. Un grande del sax tenore in un momento di grazia, immortalato in una registrazione superba, non a caso più volte editata dalle case produttrici di LP audiophile. Ed infatti, ho anche un'eccellente stampa audiophile acquistata alcuni anni fa (era distribuita dalla Audiogamma, ma non ricordo la casa produttrice). Bella pesante, e con una magnifica copertina in cartoncino lucido, come si usava all'epoca (1959). Cosa che purtroppo i De Agostini non hanno, caratterizzati da un cartoncino di qualità un po' bassina.

 

Beh, il disco dell'edicola se la gioca tranquillamente: pressoché indistinguibili... alla fine il disco audiophile vince, ma solo per il disarmante silenzio del vinile utilizzato; quello del De Agostini e occasionalmente "rugoso", mentre per il resto la competizione e sostanzialmente pari. Considerando il divario prezzo, eccellente risultato...

 

 

Un saluto, Frovalta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
andrea_n

The Doors - vinile ristampa 180 gr. Rihino....una meraviglia,mai sentito i Doors suonare così....

Share this post


Link to post
Share on other sites
MDT360
10428886_10152529652388367_834831968_n.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
marec68

Hollies sing Dylan  prima stampa UK   secondo me fantastica la loro versione di blowing in the wind

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
piergj

Black Talk ! Ottimo jazz soul funk, grande intrecci di chitarra iper funky ed Hammond

Stereo - originale Prestige

nup6q.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
antonew
MI0002793243.jpg?partner=allrovi.com

Share this post


Link to post
Share on other sites
gsxf65

Talk Talk " The party's over "

Share this post


Link to post
Share on other sites
Juju
10428886_10152529652388367_834831968_n.jpg

 


 

Questo lo vorrei in collezione per i tanti ricordi che scatnenano quelle rime baciate... Ma ha raggiunto quotazioni filli!

Share this post


Link to post
Share on other sites
radio
Sony Stitt "Blows the blues". Uscita N* 83 dell'enciclopedia Jazz De Agostini. Un grande del sax tenore in un momento di grazia, immortalato in una registrazione superba, non a caso più volte editata dalle case produttrici di LP audiophile. Ed infatti, ho anche un'eccellente stampa audiophile acquistata alcuni anni fa (era distribuita dalla Audiogamma, ma non ricordo la casa produttrice). Bella pesante, e con una magnifica copertina in cartoncino lucido, come si usava all'epoca (1959). Cosa che purtroppo i De Agostini non hanno, caratterizzati da un cartoncino di qualità un po' bassina. Beh, il disco dell'edicola se la gioca tranquillamente: pressoché indistinguibili... alla fine il disco audiophile vince, ma solo per il disarmante silenzio del vinile utilizzato; quello del De Agostini e occasionalmente "rugoso", mentre per il resto la competizione e sostanzialmente pari. Considerando il divario prezzo, eccellente risultato... Un saluto, Frovalta.

gran bel disco e complimenti alla DEA per aver ristampato dei capolavori a prezzi quasi popolari 

per la cronaca il mio vinile e' assolutamente silenzioso

>:D<

Share this post


Link to post
Share on other sites
radio
The Doors - vinile ristampa 180 gr. Rihino....una meraviglia,mai sentito i Doors suonare così....

quoto 

anch'io ottima esperienza con i Doors stampa Rhino 

eppoi dicono che le ristampe moderne sono delle ciofeche...........bah.........

>:D<

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293914
    Total Topics
    6387389
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy