Vai al contenuto

amnesiac

come cestinare cartella su hd esterno

Messaggi raccomandati

amnesiac

salve a tutti,

 su mac mini, hd wd elements. dopo averlo copiato su desktop, non me lo fa cestinare nè compare nell'icona del tasto dx l'opzione cancella.
come si fa?
tenk iu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

controlla le impostazioni della cartella

io con Imac e WD elements (versione 1 tera angoli smussati) non ho problemi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
izamber

non e' che il disco esterno e' formattato ntfs? riesci a copiarci un file qualsiasi (dal mac mini all'hard disk esterno, intendo)?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI

Con Windows 7 nessun problema , bravo Bill....... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Non c'entra nulla il sistema operativo: può non avere i permessi per modificare quel disco, può essere formattato, come scritto sopra, in NTFS etc...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
izamber
Con Windows 7 nessun problema , bravo Bill....... ;)

 

un disco formattato con osx in hfs o hfs+ non lo vedi nemmeno in windows, mentre mac vede i dischi formattati fat (nelle varie versioni) e ntfs. in questo caso il vantaggio e' tutto per osx.

e se fossero i diritti anche questo e' un vantaggio di osx (che per i diritti ha una solida gestione derivata dal sistema unix da cui deriva)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
amnesiac

può essere in ntfs, e chi l'ha formattato è in windows (file musicali).

 io ho solo aggiunto come back up provvisorio un cartella doc che ora non riesco più a togliere.
la contro prova è un hd lacie , sempre collegato al mac,  che mi permette di spostare nel cestino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
amnesiac

confermo: sono andato su info ed è in ntfs :-?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
izamber

Non ho esperienze di paragon, ma i vari strumenti free per abilitare il supporto ntfs in sceittura hanno storicamente quslche problema e limite

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
izamber

Non lo conoscevo. Non è free, giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
amnesiac

vi ringrazio dei consigli.

ho collegato l'hd ad un portatile windows e ho cancellato la cartella......
che menata però

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI
vi ringrazio dei consigli.
ho collegato l'hd ad un portatile windows e ho cancellato la cartella......
che menata però

 


 

 

Allora avevo ragione qualche post sopra.......

 

Un secondo bravo a Bill...... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mchiorri

Bill chi? Bill Evans o Cocco Bill?  :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
izamber
vi ringrazio dei consigli.
ho collegato l'hd ad un portatile windows e ho cancellato la cartella......
che menata però

 


 

 

Allora avevo ragione qualche post sopra.......

 

Un secondo bravo a Bill...... ;)

 

no, continui a dire cose errate.

se metti il gasolio (hfs+) nel motore a benzina (windows) il motore non va. osx (motore a gasolio) riesce a muoversi (leggere i dati) anche con la benzina (ntfs). certo non va perfettamente (non può scriverci), ma va.

per cui è brava la apple, non la microspft, in questo caso

 

la prossima volta ti faccio un disegnino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
Non lo conoscevo. Non è free, giusto?
20€. Meno che diventare matti ogni volta non potendo formattare l'altrui HD :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox
amnesiac , se non vuoi installare utilities di terze parti (tipo appunto quella suggerita da Esprit, puoi copiare i files sul Mac, poi formatti il WD in hfs e li rimetti dentro. Puoi anche formattare il WD in Fat32, ma ti devi assicurare la possibilità di ri-trasferirli in maniera indolore (Fat32 non consente la copia di documenti di grandezza superiore ai 4 gigabyte, se non attraverso la condivisione in rete). 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

Visto che izamber é il guru Win della situazione   (*) 

sarei curioso di sapere come mai il famigerato ntfs non se lo fila nessuno, causando problemi di incompatibilità e "dialogo" fra i diversi sistemi, costringendo l'utenza in generale a fare i salti mortali (escluso ovviamente chi già viaggia in ambiente Win). Anche le periferiche audio, che fanno uso di hard disks sconsigliano ntfs in caso di inizializzazione dell'hardware, consigliando in alternativa le formattazioni Linux... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
izamber

ntfs è fra i filesystem piu' diffusi, e' (nortoriamente) piuttosto robusto - piu di hfs+ - e ha, a distanza di parecchio tempo dalla sua messa in produzione, ancora caratteristiche molto interessanti (dall'ultima versione ha anche un supporto transazionale)

 

non ho mai visto nessuno sconsigliare ntfs per motivi intrinseci al filesystem (anche se prima possibile passerò almeno per i backup e i dati critici a un fs di nuova generazione (tipo refs/btrfs/zfs)). l'unico motivo valido è che i device inferiori, tipo un media player, non implementano ntfs (e neanche hfs o hfs+), ma solo fat32, di solito exfat e ext3 (uno dei fs di linux, il più diffuso, anche se ormai sorpassato da ext4).

 

infine, io non sono il guru di nulla, e ho anche un mac e un paio di itouch

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.444
    Discussioni Totali
    5.880.887
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×