Vai al contenuto

r2412

amplificatore vintage o pre-phono?

Messaggi raccomandati

r2412

Ciao a tutti. Devo collegare un giradischi ad un amplificatore moderno quindi dovrei acquistare un pre-phono o un amplificatore vintage. Il collegamento influisce sul risultato qualitativo dell'impianto? In tal caso qual'è la soluzione migliore? Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Superciuk

Pre Phono.

Aloha
Mattia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magomerlino69

pre vintage........

esci dal tape out.....risparmi e hai piu' qualita'.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
Pre Phono.
Aloha
Mattia
Dipende sempre dalla cifra che è disposto a spendere
pre vintage........
esci dal tape out.....risparmi e hai piu' qualita'.......
Anch' io sarei del tuo avviso: un Musical Fifelity MVT lo si trova intorno ai 300 € ed ha un eccellente circuito fono sia mm che mc

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Superciuk
Pre Phono.
Aloha
Mattia
Dipende sempre dalla cifra che è disposto a spendere

A domanda scarna, risposta adeguata. Non si presenta, non descrive l'impianto....
La netiquette dove la mettiamo? Si è iscritto solo per avere questa risposta e poi tante grazie e buonanotte suonatori?
Aloha
Mattia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
r2412

Scusate non ero più collegato, non volevo mancare di rispetto a nessuno. Sono Riccardo da Verona. Allora il giradischi é un Technics 1200 mkII e l'amplificatore un Onix A55. Sono ignorante in materia tecnologica ma ciò non toglie che mi piaccia ascoltare musica con un buon suono. Vorrei cercare di capire quanto può influire sul risultato questo collegamento. Capire se è il caso di optare per uno o per l'altro e quanto spendere.Se fosse possibile stare sotto i 300 consigliati da Fabio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto

Puoi trovare ad un buon prezzo un Creek 4040 che ha un eccellente stadio phono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
r2412

quindi incide sul risultato? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Velvet

Posto che l'Onix è un piccolo integrato non disprezzabile realizzato decentemente e apprezzato nella sua fascia di prezzo, non andrei a complicarmi la vita.

Se le esigenze non sono stellari, prima che tu venga travolto dai soliti 150 consigli diversi su quale amplificatore comprare, io penserei ad un pre phono esterno entry level (Nad, Musical Fidelity, Project, Cambridge). Te la cavi con cifre sotto i 100 euro e il risultato non è molto diverso da quello di un phono di un integrato vintage di classe media.

Gli ingressi phono "che fanno la differenza" richiedono ben altri esborsi, me se le pretese non sono altissime come primo passo non ne vale la pena.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Velvet
Puoi trovare ad un buon prezzo un Creek 4040 che ha un eccellente stadio phono.

 

Simpatico prodotto e ben progettato, ma parliamo pur sempre di un economico integrato il cui stadio phono per quanto ben realizzato resta sempre molto "basico", e nelle prime serie con ingresso DIN per complicare ulteriormente la vita...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Velvet

P.S. ho corretto il titolo..."fhono" 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
r2412

ma un amplificatore vintage compromette troppo il suono?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
r2412

si scusa per l'errore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

un ampli vintage al sol scopo di avere un ingresso phono non lo farei, mi terrei l'ampli attuale (che credo ti soddisfi) completandolo con un pre phono 

se invece vuoi prendere l'occasione per creare un sistema Vintage allora la questione cambia radicalmente

Nel caso di Vintage (ampli) se vuoi andare passin passino senza strafare da subito e spendendo, tira e branca, non molto di piu' di cio' che spenderesti per un pre phono la scelta e' comunque abbastanza ampia esempio  on Rotel o NAD.

Ciao
Stefanino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jani

Quale testina sul technics???? 

Comunque a questi livelli di spesa io cercherei un Nad 3020 in buone condizioni, poi probabilmente deciderai di vendere l'Onix. :D

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Velvet
ma un amplificatore vintage compromette troppo il suono?

 

Non compromette nulla se è un buon ampli. Ma usarlo solo come phono è come comprare un'automobile al solo scopo di stare seduti dentro a sentire l'autoradio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magomerlino69

trovo anche io.....almeno a puro livello psicologico....difficile convincersi a prendere n amplificatore integrato al solo scopo di usare l'ingresso phono......

infatti io suggerisco di prendere un preampli........che non ha la sezione finale di potenza......ed ha una alimentazione ben piu' dimensionata di un semplice pre phono.....senza contare che un pre phono basico nel nuovo oggi sono oggetti veramente scarsi fino a che non si arriva a cifre comunque imbarazzanti se si guarda a quel che c'e' dentro.......

inoltre si e' gia' pronti un domani a dotarsi di finale..... vendendo l'integrato attuale.........

oppure....ancora piu' pulito.....vende l'Onix e prende un'altro integrato inglese dotato di pre phono......stiamo parlando di budget che sono comparabili ad un pre phono nuovo modesto.....

con 300€ o meno ti prendi un integrato Audiolab 8000 con un buon ingresso phono ed un'ottimo amplificatore in generale......con quel che prendi dell'Onix ditemi che senso ha prendere uno scatolotto pono......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
poeta_m1
Se le esigenze non sono stellari, prima che tu venga travolto dai soliti 150 consigli diversi su quale amplificatore comprare, io penserei ad un pre phono esterno entry level (Nad, Musical Fidelity, Project, Cambridge). Te la cavi con cifre sotto i 100 euro e il risultato non è molto diverso da quello di un phono di un integrato vintage di classe media.

Gli ingressi phono "che fanno la differenza" richiedono ben altri esborsi, me se le pretese non sono altissime come primo passo non ne vale la pena.
+1

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

cia e benvenuto, non hai detto il budget, per cui spero di nin essre "eccesivamente oneroso". Io andrei di pre phono (magari usato), men ingombro, più facioe da collocare e sistemare e mediante più flessibile. Un integrato o un pre vintage cn una buna sezione fono di norma non citano meno di un pre phoni, a meno di colpi i fortuna.

t faccio una piccola lisa di oggetti da cercare
a) prmeetto che non è facile da trovare e che di recente ne ho visto uno a quotazioni irragionevoli, a se lo trovi è una scelta eccellente sotto tutti gli aspetti, mi riferisc all'audio alchemy vac, flessibilissimo (mm d mc, possibilità di regolare guadagno impedenza e capacità), compatto, silenzioso, ben suonante, tutto a componenti discreti, prezzo he va da 100 a 150 euro
b) tutti i pre phono della creek son valdi, ce ne sono solo mm, solo mc ed mm+mc. ti cosiglio di cercrne uno solo mm non dovesti endere più di 100m euro
c) una soluzione molto econmica è il ttc 750, lo trovi nuovi sotto i 40 euro
poi nell'usato ogni tanto spunta qualcosa di poco nota a bu prezzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
r2412

La testina, per rispondere a Gianni, è una Stanton 500.

Intanto grazie a tutti dei consigli.Devo meditare un po' sulle vostre risposte. Come budget pensavo intorno ai 150.

Proverò anche a cercare tra i vari prodotti consigliati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jani
La testina, per rispondere a Gianni, è una Stanton 500.Intanto grazie a tutti dei consigli.Devo meditare un po' sulle vostre risposte. Come budget pensavo intorno ai 150.Proverò anche a cercare tra i vari prodotti consigliati.
Francamente con quella testina non ha senso spenderci più di tanto. 

Ti consiglio spassionatamente di investire parte del budget almeno in una Audio Technica AT95 se vuoi partire decentemente.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magomerlino69

hai un buon amplificatore ....ed un buon giradischi......ma concordo che la testina e' scadente....se ci metti anche un pre phono da poco.... addio vinile......

se vuoi usare quel giradischi...che e' un bell'oggetto......mettilo in condizioni di poter suonare almeno decentemente.....quindi una testina dignitosa........e (IMO sopratutto....).... un buon pre phono.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

che poi, se si ha una testina mm, non è diffcle torvar eun pre fono di buon livello solo mm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magomerlino69

che diffusori hai.....? tanto per completare il quadro......  ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magomerlino69
uale testina sul technics???? 

Comunque a questi livelli di spesa io cercherei un Nad 3020 in buone condizioni, poi probabilmente deciderai di vendere l'Onix. :D

Ciao
con tutto il bene per il piccolo NAD....non credo sarebbe una buon aidea dare via l'ONIX per prendere un 3020.......

l'Onix 55 e' questo qui.....ben fatto..... per questo sconsiglio cose troppo economiche.......ha un bel gira e un bell'ampli.....castrare prorpio il vinile io non ce la faccio....piuttosto vendi l'Onix e prendi un altrettanto bel amplificatore con ingresso phono di qualita'...... in funzione anche dei diffusori che hai 

T2K8XxXkRXXXXXXXXX_!!67750077.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

io lascerei l'onix, prodotot assai bensuonante (più del suo aspetto), raffinato e poco conosciuto. Da una eventuale permuta ci si può solo che rimettere. I pre fono a stato solido usati sono macchine assai affidabili, faciole trovarne a prezzi intewressanti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Velvet

E' quello che tento di dire dall'inizio... Qualcuno qui si è accanito contro l'Onix senza manco averlo mai non dico ascoltato, ma nemmeno visto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
r2412

Adesso sono in crisi del tutto ah ah

I diffusori sono Yamaha NS-F500 
Quale puntina consigliereste? visto che si è parlato pure di questa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magomerlino69

quei diffusori non li conosco....

ma sembrano bei prodotti.....

insomma.....per essere uno che non ne capisce....non pare tu abbia preso le prime cose che capitano......l'ampli Onix e' gia' una scelta molto precisa e non di massa......e queste Yamaha.....a modo loro.....pure.....

l'unico dubbio e' come mai ti trovi quella Stanton da DJ sul giradischi....vabbe'.....

ribadisco e rafforzo quanto gia' detto......per il pre phono vai su un prodotto di qualita' almeno comparabile al resto....cioe' piu' che buona......

sul nuovo devi stanziare un buon budget......rimango dell'idea che un pre vintage britisch di qualita' puo' darti buone soddisfazioni.....senza dissanguarti.......

testina o una Grado....o una Audio Technica......rigorosamente MM......investi almeno un 100-150€ sul nuovo.....per la sola testina.....se puoi di piu'....fallo....il crollo del rapporto qualita' prezzo si ha quando si superano le diverse centinaia di €.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    286.899
    Discussioni Totali
    6.051.796
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy