hi_fil

Offerte del momento ... (Classica)

Messaggi raccomandati

daniele68
Ho acquistato, su tua segnalazione, l'integrale di Preston ed ero tentato di acquistare anche quella in SACD della AEOLUS solamente che da un po' (troppo) tempo sto ascoltando quasi esclusivamente in cuffia. Colgo quindi l'occasione per chiede a te, hi_fil, ed agli altri amici del forum se sono in grado di dirmi se la differenza di qualità è avvertibile chiaramente anche con le cuffie oppure è indispensabile l'ascolto tramite diffusori.

Stai parlando probabilmente dell'integrale organistica di Bach, .. e non so se ti stai rivolgendo a me (visto che più volte avevo consigliato le stesse cose, anche in altri thread) o a hi fil ...
Fa niente, rispondo io ..... nello specifico non c'è alcuna differenza "di qualità" tra l'ottima edizione DG di Preston e quella pur buona della Aeolus in Sacd: è molto più evidente la differenza proprio "strutturale" di presa di suono, fatta dall'interprete e dagli ingegneri del suono, sono due filosofie quasi opposte.
Quella di Preston è molto più ravvicinata, con poco riverbero, (a volte in maniera quasi eccessiva), .. ma privilegia la posizione d'ascolto che ha l'organista e il "dettaglio" della registrazione, a volte sembra di essere con la testa all'interno dello strumento
Quella Aeolus ha un'impostazione totalmente diversa,  usa organi in generale più grandi, ma soprattutto la registrazione tende meno ad enfatizzare il dettaglio, e più l'ambiente, c'è più riverbero ed è più chiara l'ampiezza del luogo dove si suona.
Sono proprio due filosofie interpretative diverse, nell'esecuzione e nel "progetto della registrazione", .. lascia stare le differenze sulla "qualità del supporto", .. in questo caso sono fisime ....
Buona musica
La mia era una domanda rivolta a tutti, ma tu, sei certamente la persona più qualificata per rispondere a domande sulla musica per organo e ti ringrazio.

Comunque la mia era una domanda relativa alle registrazioni in SACD rispetto a quelle "normali": rendono meglio con i diffusori oppure è indifferente, soprattutto magari avendo ottime cuffie adeguatamente amplificate?

Ma forse questa è una domanda da porre in un altro settore del forum.

Ad ogni modo SACD o no quello che mi dici riguardo all'integrale Aeolus probabilmente non incontra molto i miei gusti. Peccato non poterne provare uno. Non credo siano disponibili singolarmente o sbaglio?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick
Ho acquistato, su tua segnalazione, l'integrale di Preston ed ero tentato di acquistare anche quella in SACD della AEOLUS solamente che da un po' (troppo) tempo sto ascoltando quasi esclusivamente in cuffia. Colgo quindi l'occasione per chiede a te, hi_fil, ed agli altri amici del forum se sono in grado di dirmi se la differenza di qualità è avvertibile chiaramente anche con le cuffie oppure è indispensabile l'ascolto tramite diffusori.

Stai parlando probabilmente dell'integrale organistica di Bach, .. e non so se ti stai rivolgendo a me (visto che più volte avevo consigliato le stesse cose, anche in altri thread) o a hi fil ...
Fa niente, rispondo io ..... nello specifico non c'è alcuna differenza "di qualità" tra l'ottima edizione DG di Preston e quella pur buona della Aeolus in Sacd: è molto più evidente la differenza proprio "strutturale" di presa di suono, fatta dall'interprete e dagli ingegneri del suono, sono due filosofie quasi opposte.
Quella di Preston è molto più ravvicinata, con poco riverbero, (a volte in maniera quasi eccessiva), .. ma privilegia la posizione d'ascolto che ha l'organista e il "dettaglio" della registrazione, a volte sembra di essere con la testa all'interno dello strumento
Quella Aeolus ha un'impostazione totalmente diversa,  usa organi in generale più grandi, ma soprattutto la registrazione tende meno ad enfatizzare il dettaglio, e più l'ambiente, c'è più riverbero ed è più chiara l'ampiezza del luogo dove si suona.
Sono proprio due filosofie interpretative diverse, nell'esecuzione e nel "progetto della registrazione", .. lascia stare le differenze sulla "qualità del supporto", .. in questo caso sono fisime ....
Buona musica
La mia era una domanda rivolta a tutti, ma tu, sei certamente la persona più qualificata per rispondere a domande sulla musica per organo e ti ringrazio.

Comunque la mia era una domanda relativa alle registrazioni in SACD rispetto a quelle "normali": rendono meglio con i diffusori oppure è indifferente, soprattutto magari avendo ottime cuffie adeguatamente amplificate?

Ma forse questa è una domanda da porre in un altro settore del forum.

Ad ogni modo SACD o no quello che mi dici riguardo all'integrale Aeolus probabilmente non incontra molto i miei gusti. Peccato non poterne provare uno. Non credo siano disponibili singolarmente o sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick

Caro daniele68 .. non mi risulta che i sacd aeolus siano disponibili separatamente, ..ma potrei sbagliare .. bisognerebbe andare sul sito a controllare ...

Per quanto riguarda in generale la qualità delle registrazioni, confermo quanto detto in altri ambiti, ..e più volte : non è il supporto in sé a fare la differenza, non credere che basti il marchio "Sacd "su un disco per andare in paradiso con gli ascolti ....

In generale io preferisco ascoltare con i diffusori, senza se e senza ma... ma qui si entra nei gusti personali e non è questo il thread per parlarne.

Da quello che mi par di capire, tu preferisci un ascolto "ravvicinato" e che privilegi i dettagli.

In questo senso la registrazione che hai .. quella DG, è perfetta, ..io onestamente mi fermerei lì.

buoni ascolti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
daniele68

 

Caro daniele68 .. non mi risulta che i sacd aeolus siano disponibili separatamente, ..ma potrei sbagliare .. bisognerebbe andare sul sito a controllare ...Per quanto riguarda in generale la qualità delle registrazioni, confermo quanto detto in altri ambiti, ..e più volte : non è il supporto in sé a fare la differenza, non credere che basti il marchio "Sacd "su un disco per andare in paradiso con gli ascolti ....In generale io preferisco ascoltare con i diffusori, senza se e senza ma... ma qui si entra nei gusti personali e non è questo il thread per parlarne.Da quello che mi par di capire, tu preferisci un ascolto "ravvicinato" e che privilegi i dettagli.In questo senso la registrazione che hai .. quella DG, è perfetta, ..io onestamente mi fermerei lì.buoni ascolti
Sì, l'integrale DG è probabilmente quella giusta e la migliore per me. Credo sia inutile rischiare di spendere certe cifre e rimanere delusi. Ciò non toglie che , secondo me, un cofanetto di 17 o 19 SACD (non ricordo) venduto senza sconto a 180 Euro dovrebbe garantirti una qualità eccellente ed è quello che ho letto da certe recensioni, ma dopo quello che mi hai detto sarà meglio metterci una pietra sopra.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
floyder

Vedo che parlate bene dei Brilliant, io ne posseggo una trentina tra classica e jazz e non mi sembrano cosi eccezionali, é anche vero che nel frattempo avranno drizzato il tiro visto che non ne acquisto più da parecchi anni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bolz69

io ho l'integrale bachiana della brilliant e ammetto che l'ho presa più a scopo "didattico" che altro. volevo cioè avere sottomano l'opera omnia per studiare un po'. 

lasciando perdere il discorso interpretativo (comunque sovente non disprezzabile, anzi), devo dire che a livello di registrazione mi pare mediamente di buon livello. certamente ci sono picchi verso l'alto e altri cd meno riusciti. 
però per il prezzo che costa non sono affatto pentito di averla presa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hi_fil

il problema dei brillant è nei cd riversati, la qualità è inferiore rispetto agli originali, le scelte artistiche invece le trovo sempre azzeccate;

quelli registrati dalla Brillant invece hanno un'ottima qualità tecnica e spesso anche artistica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxnalesso
Caro daniele68 .. non mi risulta che i sacd aeolus siano disponibili separatamente, ..ma potrei sbagliare .. bisognerebbe andare sul sito a controllare ...Per quanto riguarda in generale la qualità delle registrazioni, confermo quanto detto in altri ambiti, ..e più volte : non è il supporto in sé a fare la differenza, non credere che basti il marchio "Sacd "su un disco per andare in paradiso con gli ascolti ....In generale io preferisco ascoltare con i diffusori, senza se e senza ma... ma qui si entra nei gusti personali e non è questo il thread per parlarne.Da quello che mi par di capire, tu preferisci un ascolto "ravvicinato" e che privilegi i dettagli.In questo senso la registrazione che hai .. quella DG, è perfetta, ..io onestamente mi fermerei lì.buoni ascolti
Sì, l'integrale DG è probabilmente quella giusta e la migliore per me. Credo sia inutile rischiare di spendere certe cifre e rimanere delusi. Ciò non toglie che , secondo me, un cofanetto di 17 o 19 SACD (non ricordo) venduto senza sconto a 180 Euro dovrebbe garantirti una qualità eccellente ed è quello che ho letto da certe recensioni, ma dopo quello che mi hai detto sarà meglio metterci una pietra sopra.

Ragazzi,  sulla musica per organo lasciatemi dire la mia,  penso di avere un po' di competenza ...

Non ho ascoltato l'integrale della Aeolus,  e quindi non so dire nulla in merito alle interpretazioni,  ma ricordatevi appunto che Bach va interpretato FORSE ANCOR PIU' DI BEETHOVEN O CHOPIN....

Per cui,  oltre alla qualità della registrazione,   pur importante,  io non metterei mai in secondo piano la qualità esecutiva.

Ovviamente,  essendo organista,  NON ho nessuna integrale perchè....  me la interpreto come voglio io,  ma se devo consigliare una interpretazione che dica davvero qualcosa,  oltre alle storiche di Karl Richter ed Helmut Walcha, vi consiglio questa:

 

http://www.amazon.it/Bach-Js-Organ-Works-Complete/dp/B001R3YJS8/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1420434169&sr=8-2&keywords=bach+koopman

 

Poi su youtube si trova di tutto e di più,  comprese davvero ottime interpretazioni di singoli brani,  ma la ricerca è davvero sconfinata e spesso si incontrano dei noiossisimi "schiacciatasti" ...

 

Bye,  Max

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bolz69
Caro daniele68 .. non mi risulta che i sacd aeolus siano disponibili separatamente, ..ma potrei sbagliare .. bisognerebbe andare sul sito a controllare ...Per quanto riguarda in generale la qualità delle registrazioni, confermo quanto detto in altri ambiti, ..e più volte : non è il supporto in sé a fare la differenza, non credere che basti il marchio "Sacd "su un disco per andare in paradiso con gli ascolti ....In generale io preferisco ascoltare con i diffusori, senza se e senza ma... ma qui si entra nei gusti personali e non è questo il thread per parlarne.Da quello che mi par di capire, tu preferisci un ascolto "ravvicinato" e che privilegi i dettagli.In questo senso la registrazione che hai .. quella DG, è perfetta, ..io onestamente mi fermerei lì.buoni ascolti
Sì, l'integrale DG è probabilmente quella giusta e la migliore per me. Credo sia inutile rischiare di spendere certe cifre e rimanere delusi. Ciò non toglie che , secondo me, un cofanetto di 17 o 19 SACD (non ricordo) venduto senza sconto a 180 Euro dovrebbe garantirti una qualità eccellente ed è quello che ho letto da certe recensioni, ma dopo quello che mi hai detto sarà meglio metterci una pietra sopra.

Ragazzi,  sulla musica per organo lasciatemi dire la mia,  penso di avere un po' di competenza ...

Non ho ascoltato l'integrale della Aeolus,  e quindi non so dire nulla in merito alle interpretazioni,  ma ricordatevi appunto che Bach va interpretato FORSE ANCOR PIU' DI BEETHOVEN O CHOPIN....

Per cui,  oltre alla qualità della registrazione,   pur importante,  io non metterei mai in secondo piano la qualità esecutiva.

Ovviamente,  essendo organista,  NON ho nessuna integrale perchè....  me la interpreto come voglio io,  ma se devo consigliare una interpretazione che dica davvero qualcosa,  oltre alle storiche di Karl Richter ed Helmut Walcha, vi consiglio questa:

 

http://www.amazon.it/Bach-Js-Organ-Works-Complete/dp/B001R3YJS8/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1420434169&sr=8-2&keywords=bach+koopman

 

Poi su youtube si trova di tutto e di più,  comprese davvero ottime interpretazioni di singoli brani,  ma la ricerca è davvero sconfinata e spesso si incontrano dei noiossisimi "schiacciatasti" ...

 

Bye,  Max

ciao Max, grazie per la segnalazione. Mi spiegheresti secondo te in che senso dice qualcosa? io lo conosco ma come cembalista e direttore ma non come organista.

Grazie e buon anno

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick

@maxnalesso : magari Karl Richter avesse fatto un'integrale organistica "bachiana": nemmeno l'ombra, invece.

5 cd, a mia conoscenza , .... e qualche altra registrazione piratata ( tipo quella del festival di Magadino, in Svizzera ), poco altro, .. davvero troppo poco per valutarlo, anche se i cd che ha fatto sono meravigliosi, e forse tutt'ora insuperati.
Lo so che ti piace Koopman, .. credo che ne abbiamo parlato anche in privato, ... sicuramente non è un'interprete "banale", .. a volte direi che è anche troppo eccentrico, con tutte quelle fioriture e mordenti, .. sinceramente lo consiglierei a chi ha già un bagaglio musicale "formato", ... come primo ascolto potrebbe lasciare sconcertati.
Parere personale, .. anzi ... forse stiamo andando anche fuori thread ..... SORRY  
X_X X_X   quando sento profumo di musica organistica, .. le dita non riescono a star ferme ....  :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Titian

Leonard Bernstein Edition. Concerti e Lavori Orchestrali (Box 80 Cd+Libro) - €.63,86

http://www.amazon.it/dp/B00LL4U1TE/ref=gbsl_img_cin_ea3f_19ba5c74?smid=A11IL2PNWYJU7H&pf_rd_m=A11IL2PNWYJU7H&pf_rd_t=101&pf_rd_s=center-sign-in&pf_rd_r=0D2W2DGB76SAJ1XEPZK7&pf_rd_i=4489087031&pf_rd_p=aaa9c962-bb35-3706-8661-a924b10a2231%2F94773fb7-3fd0-34a6-968e-dbeb3178ea3f 

*scade a mezzanotte*

Ricevuto e ascoltato già 10 CD: sono contentissimo di averlo comperato. Grandioso sentire interpreti come
  • Serkin
  • Stern
  • Entremont
  • Francescati
  • Watts
  • Casadesus
e naturalmente Bernstein. 

Musica piena di energia, sentimento e emozioni....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

eccezionale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxnalesso

Alla faccia del "cofanetto":  quando è arrivato il corriere pensavo avessero sbagliato consegna !!!

Poco più di 60 euro per tutta questa Cultura Musicale è un vero regalo dell'epoca "liquida", l'unico motivo per cui ringrazio gli appassionati di informatica ..............

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

l'ultima.

 

Ma prendetevi il blu ray che vi faccio ciao con la manina (in due serate c'ero alla staatsoper)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luckyjopc

Arrivato oggi il cofanetto Mozart della channel Classic con gary Cooper e la podger.nota assai negativa,non c'è un indice delle tracce,neppure sul super scarno libretto annesso.ben scarso rispetto per l'acquirente.particolarità importante Cooper suona un fortepiano ,con sonorità a tratti quasi clavicembalistiche

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
clapat71
l'ultima.

 

Ma prendetevi il blu ray che vi faccio ciao con la manina (in due serate c'ero alla staatsoper)

 

Pareri con la precedente? A me non dispiaceva affatto. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

io le ho tutte e tre e vorrei acquistare anche la quarta che e' il video registrato in un palazzo barocco (ma non so se coincida con l'integrale DG, non credo con quella emi).

 

L'integrale DG e' dal punto di vista tecnico una delle leggende DG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wertigo
Arrivato oggi il cofanetto Mozart della channel Classic con gary Cooper e la podger.nota assai negativa,non c'è un indice delle tracce,neppure sul super scarno libretto annesso.ben scarso rispetto per l'acquirente.particolarità importante Cooper suona un fortepiano ,con sonorità a tratti quasi clavicembalistiche
ultimamente sono parecchio distratto, devo controllare il libretto...

come ti sembrano le esecuzioni?

io che non amo "a priscindere" la filologia le ho apprezzate molto, forse ero un po' stufo della polvere della Haskil...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luckyjopc

Il suono è molto brillante,il disco suona forte e la podger suona come una indemoniata.inferiore forse al mio riferimento szeryng haebler perché predilgo atmosfere un po' più intimistiche,ma per quel che posso dire da un primo sommario ascolto è un disco di ottimo livello

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
clapat71
io le ho tutte e tre e vorrei acquistare anche la quarta che e' il video registrato in un palazzo barocco (ma non so se coincida con l'integrale DG, non credo con quella emi).

 

L'integrale DG e' dal punto di vista tecnico una delle leggende DG

 

E dal punto di vista interpretativo rispetto a quella EMI?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Titian

Qual'è l'integrale DG?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.403
    Discussioni Totali
    6.195.323
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us