Jump to content

lunghezza cavo alimentazione per finale mono....


Recommended Posts

dato che ho sistematoi finali mono proprio in prossimita' dei diffusori vorrei sistemare i due cavi di alimentazione ..... ebbene vorrei sapere qual'e' la lunghezza minima dei suddetti cavi  ....ora sono circa due metri e sono posizionati con due bei curvoni neanche tanto estetici ,grazie

Link to post
Share on other sites

Una lunghezza sufficiente a darti flessibilità senza forzare la spina e la presa (quindi entra in gioco anche la sezione), ma non eccessiva per non ingombrare casa.
Direi un metro con spina e presa fuori dal conto, non scenderei sotto i 70 cm. 

PS se ci riesci cerca di far tirare dall'elettricista, nel corrugato a muro, una tratta di filo per ciascun ampli con meno giunzioni possibile e, dove sono inevitabili, realizzate con morsetti a mantello (detti anche "a campanella") e non con la solita catenella  dentro-fuori dai frutti delle prese precedenti (prassi peraltro ormai vietata).

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Fabio Cottatellucci ha scritto:

non scenderei sotto i 70 cm. 

Per quale motivo? Ho sentito altre volte di lunghezze minime per i cavi di alimentazione e non ho ancora capito il motivo tecnico percui sarebbe meglio non scendere t una certa lunghezza.

Link to post
Share on other sites

@corrado Solo motivi di praticità Corrado.

 

Come dicevo sopra è un tema di angoli di curvatura stretti che forzano spine, prese, morsetti interni delle medesime nonché eventuali calze o fogli schermanti fino a strapparli dentro le guaine.
Per inciso, ogni fabbricante indica sul cavo qual è la lunghezza del medesimo necessaria per fargli seguire in sicurezza una curva di 90°.
E poi, un cavo extracorto è difficilmente "riciclabile" se cambi la disposizione degli apparecchi.

Ciò detto, se il cavo consente la curvatura, la distanza è piccola e non pensi di utilizzarlo mai per tratte più lunghe, nulla ti vieta di andare più corto (hai anche meno antenna ricevente e trasmittente per i disturbi via etere, se l'impianto ne va soggetto).

Link to post
Share on other sites

Ok Fabio, siccome altre volte ho letto qui sul forum di alcuni che dicevano che i cavi di una certa lunghezza suonassero meglio, ( cosa a cui non credo), pensavo ti riferissi a quello.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, corrado ha scritto:

siccome altre volte ho letto qui sul forum di alcuni che dicevano che i cavi di una certa lunghezza suonassero meglio, ( cosa a cui non credo), pensavo ti riferissi a quello.

No e comunque non certo i cavi d'alimentazione, attraverso i quali non passa segnale 🙂

Link to post
Share on other sites

@corrado fermo restando quanto detto da Fabio, si dice che, ma l’argomento è dibattuto, più un cavo è lungo (ma esistono dei limiti, oltre i quali diventa controproducente la sua eccessiva lunghezza), più la sua influenza si farà percepire, di qualunque natura sia. 

La mia esperienza, lo conferma. Anche molto costruttori di cavi, hanno in listino misure minime, terminate sotto le quali non vanno. 

Per quanto riguarda i cavi di alimentazione il problema è minore, e i fattori da considerare sono altri: cosa collegarci, sezione, schermatura e flessibilità. Meglio avere qualche decina di cm in più, che un cavo tirato o che fa angolature eccessive. 

La misura che uso io è di 150 cm (pur potendone bastare 100 cm), e poi uno da 300 cm, di grossa sezione che va alla presa muro, a cui è collegato tutto l’impianto, attraverso un rigeneratore di corrente PsAudio. 

Altro discorso, è l’influenza che un cavo di alimentazione, ha sul suono. Anche qui, entriamo nel modo di chi lo sostiene che chi non percepisce differenze sonore. Per me esistono, lievi, non come un cavo di segnale, ma ci sono. Ma dipende anche dall’impianto dove vengono inseriti. 

Link to post
Share on other sites

Se i finali mono fossero di tipo sbilanciato con i cavi rete con la messa a terra, ci sarebbe il concreto rischio di creare una rilevante spira elettromagnetica (in grado di "rilevare" disturbi di vario tipo) allorquando gli stessi fossero collocati a grande distanza tra loro (tipicamente vicino ai diffusori)... Occhio!

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, iBan69 ha scritto:

@M.B. per fortuna la maggioranza dei finali monofonici e non, hanno anche ingressi bilanciati, proprio per ovviare a questo possibile problema. 

Diversamente, si possono sempre usare dei trasformatori interstadio tra pre e finali come i miei Jensen (quelli S.I.Audio sono ottimizzati per il CD player) .

20201222_151115.jpg

 

20201222_151035.jpg

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, M.B. ha scritto:

Se i finali mono fossero di tipo sbilanciato con i cavi rete con la messa a terra, ci sarebbe il concreto rischio di creare una rilevante spira elettromagnetica (in grado di "rilevare" disturbi di vario tipo) allorquando gli stessi fossero collocati a grande distanza tra loro (tipicamente vicino ai diffusori)... Occhio!

Ma infatti, finali mono vicino alle casse, presa vicina alle casse.

PS ciao Massimo, era una vita che non ti leggevo 🙂 

Link to post
Share on other sites
Il 7/6/2021 at 15:29, pinktriangle ha scritto:

ebbene vorrei sapere qual'e' la lunghezza minima dei suddetti cavi 

Come qualcuno ti ha già suggerito, la distanza minima indispensabile tenendo conto di curve, piegamenti e un corretto inserimento. Lunghezze minime di 1,5 m o 2 m non hanno alcun fondamento fisico o sonoro, servono solo a giustificare cifre spesso assurde. Parere derivato dall'esperienza personale, naturalmente.

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

ringrazio tutti per le risposte....i due finali mono sono i monarchy  audio se 100 delux disposti  mobili della music tools ognuno nella parte inferiore ....naturalmente nelle vicinanze dei diffusori ....e il cavo di alimentazione e' un cablerie d'eupen regalatomi gentilmente da un membro dell'allora videohifi ( che per altro non ricordo il nome.ma ringrazio).e la lunghezza e' di 1,7 metri ....ho provveduto ad un corretto posizionamento ....magari a breve provvedero' a sostituire la presa con una piu performante (?) schuko..naturalmente b.ticino....nulla piu'

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  •  

  •  

  •  

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.