Vai al contenuto

magicaroma

Ancora su Little Dot

Messaggi raccomandati

magicaroma

Buonasera, a furia di leggere commenti sul canuccio in oggetto mi è venuta la curiosità di sapere se qualche amico dal forum ha o ha ascoltato anche gli altri prodotti della factory, ampli cuffia a s.s., dac, lettori cd ecc.

Insomma vorrei capire se i piccoli L.D. mk1/2 sono dei best buy e basta oppure se siamo in presenza di un'azienda consolidata con una gamma di prodotti altrettanto interessanti.

Grazie e buoni ascolti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MCnerone

Da quello che ho capito, il Little Dot suona benissimo con cuffie di medio/alta impedenza, tipo Hd600/650, un po' meno con le Grado, per cui se hai una di queste cuffie puo' essere una scelta vincente e dall'eccellente prezzo/prestazioni.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magicaroma

Grazie.

Leggendo la tua risposta mi sembra di capire che anche tu identifichi Little Dot con i piccolo mk1/2.

Ma il resto della loro produzione merita altrettanta attenzione, oppure come mi sembra di capire hanno azzeccato un prodotto e basta ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giuliano

Sulla carta i loro prodotti superiori sono molto interessanti, ma non credo che nessuno qui li abbia mai provati... ho visto che c'è in vendita un MK V sul mercatino (che non è un buon segno...), magari prova a contattare il venditore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piodegliulivi
Grazie.

Leggendo la tua risposta mi sembra di capire che anche tu identifichi Little Dot con i piccolo mk1/2.

Ma il resto della loro produzione merita altrettanta attenzione, oppure come mi sembra di capire hanno azzeccato un prodotto e basta ?

 

HO il IV Che costa Di più dei primi due esemplari (ma non ha un costo proibitivo) , che ritengo un prodotto Eccellente.

Purtroppo non ho avuto la possibilità di effettuare dei confronti con gli altri modelli, Ma posso dirti che Sostituite le Due Valvole di Segnale con Delle Eccellenti Mullard M8100 stavo gridando al miracolo.GLi Switch interni ,Facilmente raggiungibili con un piccolo cacciavite ti consentono di adattarne il guadagno in Funzione dell'impedenza della cuffia da utilizzare.HO Fatto qualche prova ed ho trovato un incredibile Sinergia con il mio attuale Set Up con la Beyer DT 990 Pro a 250 ohms

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magicaroma

 

 

HO il IV Che costa Di più dei primi due esemplari (ma non ha un costo proibitivo) , che ritengo un prodotto Eccellente.

Purtroppo non ho avuto la possibilità di effettuare dei confronti con gli altri modelli, Ma posso dirti che Sostituite le Due Valvole di Segnale con Delle Eccellenti Mullard M8100 stavo gridando al miracolo.GLi Switch interni ,Facilmente raggiungibili con un piccolo cacciavite ti consentono di adattarne il guadagno in Funzione dell'impedenza della cuffia da utilizzare.HO Fatto qualche prova ed ho trovato un incredibile Sinergia con il mio attuale Set Up con la Beyer DT 990 Pro a 250 ohms

 

Vero, c'è l'mk lV (veramente ancora devo onorare il tuo invito).

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magicaroma
Sulla carta i loro prodotti superiori sono molto interessanti, ma non credo che nessuno qui li abbia mai provati... ho visto che c'è in vendita un MK V sul mercatino (che non è un buon segno...), magari prova a contattare il venditore.

 

Mah, veramente non dovendo comprare niente non ho voglia di contattare una persona "per curiosità".

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giuliano

A volte le persone sono molto disponibili... :)

l'MK !-II-III-IV credo siano più o meno lo stesso ampli (= stesso circuito), per "passare ad altro" bisogna salire...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piodegliulivi
A volte le persone sono molto disponibili... :)

l'MK !-II-III-IV credo siano più o meno lo stesso ampli (= stesso circuito), per "passare ad altro" bisogna salire...
Che Lo Schema possa essere il medesimo probabile,Ma tra il LD I e II ci sono Delle Differenze sostanziali Rispetto al III e al IV (di cui esiste la Versione SE e se non Sbaglio è caratterizzata da una selezione delle Valvole più accurata)
Confermo Giuliano che si puo salire anche molto,ma per salire bisogna investire Tanto.
Lo Consiglio a chi è alle prime armi e a chi volesse una scelta ottimale per un Secondo impianto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
manedm

Ebbi l'1+, ibrido per cuffie a bassa impedenza e con le grado(rs1/hf2/ms1i)ricordo un'ottima sinergia.

il plus é che col cambio di valvole tramite switch ed opamp le configurazioni da provare sono moltissime a prezzi tutt'altro che proibitivi!

Venduto poichè sono passato a delle he500 e relativo amplificatore a stato solido me ne ho un ottimo ricordo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ceccus

Salve,

Già, il "punto di forza" di questo "piccoletto" è proprio il fatto che , spendendo poco all' inizio e continuando a spendere poco dopo, si possono provare molteplici combinazioni. Per me rimane un piccolo best buy

Effettivamente il I, essendo un ibrido, circuitalmente è diverso dal II,III,IV che sono degli OTL.

Più in là , magari, un MK VIII SE , può anche darsi che me lo acquisti ... per ora è collegato al DAC "di riserva" TEAC UD 501 che utilizzerò soprattutto d' estate , essendo entrambi abbastanza trasportabili insiema alla mia HD800.

 

Ciao !!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.369
    Discussioni Totali
    5.878.880
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×