Vai al contenuto

andrea_n

Denon 103 & la musica Rock....

Messaggi raccomandati

andrea_n

Vedo che quando si chiede una testina adatta per ascoltare la musica pop/rock si consiglia "quasi " sempre la denon 103.....

Ma cosa ha questa testina di così "magico" per essere al primo posto tra le testine privilegiate per ascolti rock??? :-?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

Quando montata sul braccio giusto e con il phono giusto offre una buonissima dinamica senza essere mai affaticante, una gamma bassa solida e articolata.

Più materica che ariosa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
znorterz

Mah...nulla di più e nulla di meno, IMHO-

Diciamo che "costa poco" ed è nata per il broadcast (radio).
Vuol dire si "mangia" tanti dischi...poco delicata ecco.
Poi...l'audiofilia si è "scatenata" da decenni con step-up....elaborazioni anche spinte suyllo shell....bla bla bla.

Luca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
antoniozeta
Mah...nulla di più e nulla di meno, IMHO-
Diciamo che "costa poco" ed è nata per il broadcast (radio).
Vuol dire si "mangia" tanti dischi...poco delicata ecco.
Poi...l'audiofilia si è "scatenata" da decenni con step-up....elaborazioni anche spinte suyllo shell....bla bla bla.

Luca

a parte il fatto che la 103 è nata per lavorare con i trafi, quindi semmai si sono scatenati dopo con gli stadi attivi....per quanto riguarda il fatto che si mangi i dischi...bah mi pare proprio una str...Detto questo non mi fa impazzire infatti medito di venderla a breve..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea_n

Mai negli anni 60/70 usavano già i trasformatori....?? :-?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
antoniozeta
Mai negli anni 60/70 usavano già i trasformatori....?? :-?

 


La 103 è stata lanciata nel mercato home (prima esisteva nel broadcasting)nel 1970..... il Denon AU300(prima serie non LC) è di quell'epoca mentre il 320 dovrebbe essere del 1972

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea_n

comunque non ho ancora capito che cosa ha di così magico per il,rock....solo perché costa poco e la stragrande maggioranza della gente ascolta rock??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
antonew

no, perché certe cose che fa meno bene rispetto ad una testina più raffinata sono meno evidenti su certi programmi musicali rispetto ad altri .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pepe57

A mio parere è una testina con delle caratteristiche, tipo la capacità di "groove", "timing" unite ad una buona dinamica e controllo in gamma bassa, che sono molto apprezzabili con certi generi di musica (e certi tipi di Rock sono fra questi).

Il tutto unito ad un costo abbordabile per le MC una buona reperibilità ed un livello di uscita che la rende abbastanza semplice nell' uso fa si che si sia molto diffusa (e di conseguenza anche apprezzata e consigliata).
:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
radio

ma la gente preferisce la 103 alla 103R sono per ragioni di vil pecunia?  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pifti

No perché la versione R attenua un po' le caratteristiche appena descritte.

La rende più completa e universale ma appunto meno caratterizzata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
znorterz

...step up possono essere anche passivi eh?

Insisto sul fatto che si "mangia i dischi". Che significa? Che dura tanto, ecco...che in "radio" la si maltrattava e stava a leggere centinaia di dischi e di più....mentre la sua qualità rimaneva e rimane abbastanza esente da cadute di prestazioni....ci comprendiamo? E' nata per broadcast....fine.
Poi...con uno stepup passivo e magari denudata...fa la sua figura, intendiamoci.....rimane un best-buy da sempre e, per sempre probabilmente.

L.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
antoniozeta
...step up possono essere anche passivi eh?
Insisto sul fatto che si "mangia i dischi". Che significa? Che dura tanto, ecco...che in "radio" la si maltrattava e stava a leggere centinaia di dischi e di più....mentre la sua qualità rimaneva e rimane abbastanza esente da cadute di prestazioni....ci comprendiamo? E' nata per broadcast....fine.
Poi...con uno stepup passivo e magari denudata...fa la sua figura, intendiamoci.....rimane un best-buy da sempre e, per sempre probabilmente.

L.

io avevo capito che il termine "'mangia" fosse riferito al fatto che li rovina...spesso in passato ho letto di gente che lo sosteneva adducendo come prova il fatto che legge a 2,5gr e il profilo conico del suo diamante... Ecco per questo dicevo che non sono d'accordo...ho capito male.. >:D<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
znorterz

Tranquillo....anche -per info- la TSD 15 di EMT legge a circa 2,5 g.............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea_n
no, perché certe cose che fa meno bene rispetto ad una testina più raffinata sono meno evidenti su certi programmi musicali rispetto ad altri .

 


allora diciamo che chi ascolta pop/rock si fa meno pippe audiofile rispetto a chi ascolta classica e jazz.... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
znorterz

bhe...anche sì.....condivido in parte.........................statistica alla mano..........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.381
    Discussioni Totali
    5.879.068
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×