Jump to content
Melius Club

alexis

Usb Regen

Recommended Posts

Esprit

Un diffusore lo ascolto prima  :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
gefrusti
Un diffusore lo ascolto prima  :P
...certo...ma lo ascolti magari in negozio (con una determinata acustica) e va benone...poi a casa scopri che non rispecchia quanto ascoltato altrove :-)

ciao, Tom.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esprit

In un ascolto ravvicinato mi accorgo se mi pace o no.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gefrusti
In un ascolto ravvicinato mi accorgo se mi pace o no.
...migliora sicuramente la situazione perchè il campo diretto avrà prevalenza ma...non potrai ottenere una ricostruzione spaziale attendibile....almeno a casa si scopriranno poi "cose nuove" riguardo questo parametro :-) (ma anche altri)

salutoni, Tom.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esprit

Se non mi piace in negozio non mi piacerà nemmeno a casa  :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
gefrusti
Se non mi piace in negozio non mi piacerà nemmeno a casa  :)
...ho avuto esperienze diverse...roba che in negozio suonava in modo divino poi a casa si è rivelata una delusione...quindi l'inizio di una serie di lavori affinchè a casa suonassero come in negozio. :-)

ciao, Tom.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esprit

Ognuno ha ovviamente le sue esperienze ma qui tornando al Regen (quanto costa?) siamo nella stessa situazione di lanciare un paio di dadi e sperare di pendere due sei.

P.S. Mi sa che a breve tutti questi accessori più o meno funzionanti e funzionali finiranno in Fine tuning :>

Share this post


Link to post
Share on other sites
gefrusti
Ognuno ha ovviamente le sue esperienze ma qui tornando al Regen (quanto costa?) siamo nella stessa situazione di lanciare un paio di dadi e sperare di pendere due sei.
P.S. Mi sa che a breve tutti questi accessori più o meno funzionanti e funzionali finiranno in Fine tuning :>
...costerà meno di 200€...

saluti, Tom.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esprit

Troppo per non saper se serve  :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esprit
Eccone un altro: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alexis

funziona con tutti i dac in mio possesso tranne, che con l'ingresso premium quad dell'analog.

quindi se qualcuno lo vuole, si faccia avanti :-)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
papi

la vendi la regen?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alexis

Già ceduto a un appassionato, che mi ha riferito esperienze sicuramente positive, con dovuta attenzione a certi abbinamenti con cavi di per se filtranti.. :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
stanzani

Il regenha ancora senso coi da di oggi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
centurione

@stanzani bella domanda e poi 

Chissà sé ne fanno ancora. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
stanzani

@centurione se ne trovano nell'usato. Mi sono sempre chiesto se un bravo progettista certe contromisure le prevede gia' all'interno del DAC (come si dovrebbe)

Share this post


Link to post
Share on other sites
centurione

@stanzani  non saprei,

Però a ragion di logica  si. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
newton

si parla molto bene dell'iso regen, mi pare si chiami così

Share this post


Link to post
Share on other sites
centurione

@newton

Però " in rete" c è anche chi dice che è inutile. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
centurione

@stanzani@stanzani " Un commento di uno dei tanti che l'ha provato, ma uno dei pochi che non ha trovato differenze." 

😎 ecco qua  ho fatto un copia incolla 😎

 Nonostante così tanti difensori di questa classe di prodotti, le misurazioni e l'analisi obiettiva dei dispositivi non offrono vantaggi utilizzabili. I DAC ad alte prestazioni sono progettati per suonare e misurare in modo eccellente senza tali ritocchi (dopotutto, se ci fosse qualcosa in questi dispositivi, li includerebbero nei DAC stessi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
stanzani

Si può sempre cercarne uno usato per poi rivenderlo

Share this post


Link to post
Share on other sites
pl_svn

... o acquistarlo, provare nel proprio impianto e nel caso restituirlo: UpTone Audio applica da sempre una "30 days, no question asked, money back policy" ;)

in ogni caso tra Lumin U1 Mini e Metrum Adagio io un ISO Regen l'ho messo (anche) perché... lo avevo già 😛

Share this post


Link to post
Share on other sites
stanzani

@pl_svn costa molto meno prenderlo usato :). In giro si dice che dipende dal DAC a cui viene accoppiato. A riprova della grande competenza dei progettisti RME in rete ho letto che e' molto efficace sui prism audio mentre sugli RME non ne varrebbe la pena (uso sempre il condizionale per non scatenare flames)

Share this post


Link to post
Share on other sites
centurione

@stanzani ma una volta preso non penso che poi  sia così facile riuscire a venderlo. 

La mia curiosità a volte costa più del bisogno effettivo, se tengo quel che ho mi basta, ma poi nel mio piccolo cerco di fare qualcosa per migliorare, però a volte mi chiedo perché voglio spendere quando non è necessario ,  sarà la pubblicità che mi condiziona, penso di sì. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
franz159

Io ho avuto USB regen mentre ero in US, comprato dopo aver letto recensioni entusiatiche su Computer Audiophile.

L'ho usato con il CHord MoJo con il quale...non si percepiva alcuna differenza nell'usarlo o meno.

L'unica cosa che si nitava era un ulteriore accrocchio di cavi ed un alimentatore aggiuntivo.

Per cui l'ho rivenduto, più o meno senza smenarci, senza rimpianti.

Per essere in vendita è ancora in vendita

https://uptoneaudio.com/products/usb-regen

così come ISO regen

https://uptoneaudio.com/products/iso-regen

Share this post


Link to post
Share on other sites
centurione

@franz159 allora ho ragione a pensare che il più delle volte ci facciamo influenzare da pubblicità o recensioni, però non capisco cosa ci spinge a spendere, sarà  forse per sentirsi appagati in qualche modo, chissà perché non siamo mai soddisfatti di ciò che abbiamo, cioè a volte mi sembra che più si beve e più si ha sete, dico in generale non solo in ambito del hi fi. 

A voi non capita di pensare il perché di questo continuo desiderio di comprare comprare una cosa o l'altra, l'importante è comprare, nella mia zona " Brescia" siamo invasi da centri commerciali - supermercati e tutti li a comprare di giorno di notte le feste si trascorrono a guardare le vetrine, ma per me c'è un virus nell'aria che spinge la gente a vedere cosa può comprare. 

Non so a voi ma a me non sembra una cosa normale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
pl_svn

non sarei tanto sbrigativo da definire l'ISO Regen inutile/superfluo basandomi su un post di chi lo ha provato con un Chord Mojo (per carità: eccellente DAC portatile che io stesso uso da un paio di anni, in mobilità, con piena soddisfazione)

nel mio setup attuale (Lumin U1 Mini streamer e Metrum Adagio dac) l'ho messo su e basta perché, come ho scritto, lo avevo già. nei setup precedenti (Aries "femto" + Metrum Hex o Chord Qutest o Auralic Vega) la differenza la faceva (niente di "dalla notte al giorno", sia chiaro!)

inoltre in questo mondo "bislacco" (<- eufemismo) Alex Crespi e John Swenson (rispettivamente proprietario e progettista di UpTone Audio) sono persone oneste, per bene, cortesi, disponibilissime e che non la contano su. ma questa è opinione del tutto personale. come tutte le altre (non intendo solo le mie 😛 )

l'unica è provare. oppure anche no. ma in entrambi i casi... senza trarne conclusioni universali ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
franz159

@pl_svn assolutamente d'accordo, non si può generalizzare. Il fatto che con il Chord MoJo non facessse differenza non significa che non possa farlo con altri dac.

Certo a me fa molto strano che invece ne faccia con un'accoppiata come  streamer Lumin U1 (circa 2000€)  e Dac Metrum Adagio (circa 6000€)

D'accordo che il prezzo non è un indicatore assoluto di qaulità audio del risultato, ma spendendo quella cifra io non mi aspetteri di dover ancora spendere per migliorare la qualità della trasmissione su USB.

Capisco che nel tuo caso "lo hai messo su e basta" perché tanto già lo avevi per cui non hai speso nulla "in più", ma sarebbe a mo avviso interessante sapere se il suo inserimento ha prodotto un miglioramento udibile oppure no.

Share this post


Link to post
Share on other sites
pl_svn

... diciamo che i dac Metrum sono trasparentissimi, millimetrici nel posizionamento degli strumenti sulla scena, che fanno sentire anche lo spazio vuoto attorno agli stessi e che l’ISO Regen agisce proprio sui “vuoti” rendendoli ancora più vuoti? ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
centurione

@pl_svn immagino come si sente bene il tuo impianto quando è spento 😉 avrà un vuoto che più vuoto non si può eh eh 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293299
    Total Topics
    6360944
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy