Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
beatleman

Topi....in ripostiglio, disinfettazione.

Messaggi raccomandati

beatleman

Ieri purtroppo, nel nostro ripostiglio (fuori casa, in campagna) ho scoperto che i topi sono riusciti ad entrare in un contenitore ed hanno rosicchiato alcune cose fra carta e plastica. Chiaramente la roba rosicchiata l'ho tirata via insieme alla carta, le altre per scrupolo le ho messe a mollo nella candeggina pura per almeno 5 minuti, poi passate in acqua e detersivo infine risciacquate abbondantemente. Secondo voi basta o è meglio fare qualche altro trattamento? Trattasi di roba che verrà riutilizzata al momento opportuno (attrezzi di plastica perlopiù) e che dovrà essere utilizzata non solo da me ma anche da altre persone, da lì la mia paturnia. Il luogo dove la roba era riposta è asciutto e non umido. Grazie a chi vorrà rispondere.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vaurien2005

Dopo una cura di candeggina non credo tu debba preoccuparti !

P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
beatleman

Credo anch'io ma sai come, con i topi non si scherza....

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
enr1983

non ucciderli col topicida, tramortiscili e vendili a un ristorante indiano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Stai molto attento, non sottovalutare il problema , soprattutto attento se e dove possono aver fatto il nido

 

un mio collega d'ufficio ci è passato e la moglie ha preso un bruttissima infezione epidermica

 

http://derattizzazioni.org/derattizzazioni/le-malattie-trasmesse-dai-roditori.html

 

http://www.scuolamediapascoli.it/attachments/488_Protocollo%20Operativo%20procedure%20pulizia%20a.s.%2012.13.pdf

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

due anni fa avevo una piccola invasione tra topolini e soprattutto ghiri.

Comunque ho rimosso tutto cio' che avevo tra rimessa e officina , ho lavato tutto con acqua e candeggina e lasciato asciugare al sole 

poi sono andato alla ikea e ho acquistato tante scatole in plastica di diverse misure e rispettivi coperchi riponendovi tutto cio' che era su scaffali e mensole. I ghiri se ne sono andati da soli mentre i topolini li ho beccati con le trappole.

quando un paio di mesi fa mi sono reso conto che su qualche coperchio c'erano nuovamente  tracce di topolini ho dovuto solo dare una lavata ai coperchi , lavoro velocissimo, e piazzare nuovamente qualche trappolina.

Ciao

Stefanino

 
PS il veleno per i topi e' stato meno efficace ed e' intrinsecamente pericoloso. Piu' del topo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax
6a014e5fb9e8aa970c017c31c1289c970b-pi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances

Preso il topo con la trappola resta il problema come disfarsi dela preda.

E' viva !

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto

Liberalo in campagna.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand

metti parecchi gatti...

vedrai che questa cura "Egiziana" funziona ancora....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino
Preso il topo con la trappola resta il problema come disfarsi dela preda.

E' viva !

 

 

 

 

con le trappoline a scatto in plastica di vivo trovi poco.
Con la trappola tradizionale a gabbietta si tratta solo di aspettare un po'.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
straliccio

Se si tratta di topolini di campagna non ci sono  problemi (ovvia una accurata igiene personale e l'uso di guanti) però se trattasi di topi "veri topi" allora devi procedere ad una radicale operazione di pulizia per liberare il posto di tutto quello che sia alimentare per l'animale.

Attenzione che anche la piscia di topo, per quanto asciutta e quindi invisibile, non é da sottovalutare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
beatleman

Da quello che so io se l'ambiente è umido stagnante la pipì di topo può diventare particolarmente pericolosa per il contagio, diversamente in un ambiente asciutto dopo un paio d'ore mi sembra o anche meno i leftospiri contenuti nella pipì dovrebbero morire, ma mi piacerebbe sentire il parere di chi ne sà di più...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
beatleman

Abito in campagna e credo siano solo comuni topolini, anche a vedere dai resti degli escrementi (piccoli).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

a me era capitato di averne nell'intercapedine del tetto di casa (è del tipo ventilato) e ti posso assicurare che sono una grandissima rompitura di scatole.

 

Ti consiglio di non sottovalutarli assolutamente e di trattare subito il locale con le esche. Purtroppo questo è stato l'unico sistema che ha risolto il problema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

esatto, occio alle orine, la leptospira e' sempre in agguato....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
beatleman

Grazie, ho tappato il buco dove credo venissero ed ho messo qualche trappola per precauzione.vediamo che succede.  Ho sentito un Consorzio e mi hanno consigliato dopo il lavaggio in Candeggina gli oggetti in plastica di passarli in un fornetto a microonde per qualche minuto, dopo ci posso anche mangiare (dicono loro).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

il forno a microonde lo lascerei ai cibi ed eviterei di metterci dentro roba lavata col cloro

la candeggina e' ampiamente sufficiente anche in diluizione 

se proprio hai paura immergi i pezzi in acqua a 70 gradi per qualche secondo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

Come esca per le trappole, pare che il top sia il grasso di prosciutto.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

Molto bravo e' il mio amico Mike titolare della "Insecto", poi e' anche rockabilly

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vaurien2005

Cioccolato fondente e li acchiappi anche di giorno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
corrado
Cioccolato fondente e li acchiappi anche di giorno.
Io ne ho acchiappato anche di giorno senza bisogno del cioccolato.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

io ho usato il  classico formaggio con ottimi risultati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

Presi un paio con quelle trappoline che si chiudono dietro a loro una volta entrati a cuccare il formaggio. Li ho liberati nei prati. Poveri, erano terrorizzati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
varnacia
Presi un paio con quelle trappoline che si chiudono dietro a loro una volta entrati a cuccare il formaggio. Li ho liberati nei prati. Poveri, erano terrorizzati.

poverini, hai fatto bene

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto
Cioccolato fondente e li acchiappi anche di giorno.
Io ne ho acchiappato anche di giorno senza bisogno del cioccolato.

Metti qualche Euro nella trappola così comprano quello che vogliono..... 8-}

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
enzo966
Ieri purtroppo, nel nostro ripostiglio (fuori casa, in campagna) ho scoperto che i topi sono riusciti ad entrare in un contenitore ed hanno rosicchiato alcune cose fra carta e plastica. Chiaramente la roba rosicchiata l'ho tirata via insieme alla carta, le altre per scrupolo le ho messe a mollo nella candeggina pura per almeno 5 minuti, poi passate in acqua e detersivo infine risciacquate abbondantemente. Secondo voi basta o è meglio fare qualche altro trattamento? Trattasi di roba che verrà riutilizzata al momento opportuno (attrezzi di plastica perlopiù) e che dovrà essere utilizzata non solo da me ma anche da altre persone, da lì la mia paturnia. Il luogo dove la roba era riposta è asciutto e non umido. Grazie a chi vorrà rispondere.

Con il trattamento in candeggina pura dovresti essere tranquillo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
beatleman
il forno a microonde lo lascerei ai cibi ed eviterei di metterci dentro roba lavata col cloro

la candeggina e' ampiamente sufficiente anche in diluizione 

se proprio hai paura immergi i pezzi in acqua a 70 gradi per qualche secondo

Effettivamente, credo che farò proprio così, giusto per precauzione. Grazie a tutti.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°
Cioccolato fondente e li acchiappi anche di giorno.
Io ne ho acchiappato anche di giorno senza bisogno del cioccolato.

Metti qualche Euro nella trappola così comprano quello che vogliono..... 8-}

=))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nelsen

Dipende da come è abituato.

A casa di un bonvivant lo becchi sono con il caviale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.674
    Discussioni Totali
    5.874.336
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×