Vai al contenuto

supermario7_2007

Mad Max

Messaggi raccomandati

supermario7_2007

Mad Max Fury Road: trailer mozzafiato con Tom Hardy, Charlize Theron e ...

 

Quello con Mel Gibson, all'epoca, mi piacque assai.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile

Domenica mi sa che ci vado... @-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iciogoodtimemusic

nnnnnnnnnnnoooooooooooooooo X_X

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile

Sei già alla disperazione? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iciogoodtimemusic

Se andate a vederlo, SI :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile

Poi ti faccio ANCHE la rece... =))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Plot

maa.., Mad Max non era il seguito di Interceptor ? (visti al cine taanto tempo fa') con appunto Gibson e poi con la Turner (Tina) che faceva la parte della cattiva o cose del genere ? (ho bisogno di un ripasso) :D

 

Smile, non so se te l 'hanno gia' detto..quegli occhiali alla Scott Summers (ciclope) ti donano :D :D

 

Saluti

Plot

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ouragan66

Na vera schifezza....andato stasera con mio figlio...

alla fine c'è una citazione..
io e mio figlio ci siamo guardati e siamo scoppiati a ridere....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile

 

Smile, non so se te l 'hanno gia' detto..quegli occhiali alla Scott Summers (ciclope) ti donano :D :D

 

Saluti

Plot

Non sono occhiali veri... li ho messi per rendere più "curiosa" la foto...
in realtà sono degli occhiali protettivi anti laser in vendita su RS... 
=))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LeonardoP
Na vera schifezza....andato stasera con mio figlio...
alla fine c'è una citazione..
io e mio figlio ci siamo guardati e siamo scoppiati a ridere....
Perchè farsi così del male? a volte i trailer dicono già tutto

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
supermario7_2007

mah,

non so.

 

su Mymovies il pubblico lo ha gradito molto.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
homesick

tempo fa lessi un articolo interessante , in cui si spiegava come l'industria di hollywood si stava in questi anni buttanto a mani piene nei remake dei film cult degli anni 80 , indipendentemente dal genere , perchè i teenager o ventenni di allora sono poi oggi i 40/50 enni e che prospettare loro un remake di quello che all'epoca avevano amato , ha un po' l'effetto del miele per le api e poi un 40/50 si presume sia meno squattrinato di un giovinastro odierno e più incline a frequentare un cinema e spendere e spandere.

detto questo anche a me sto remake ispirava , attendo altre rece prima di buttare via dei soldi.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iciogoodtimemusic

Io non gradii neppure il primo ricordato da Plot, ci andai solo per Tina, mentre la squinzia dell'epoca solo per Mel Gibson...

I remake, sono rari quelli ben riusciti, e non sono certo di questa epoca, e condivido il post di Homesick (anch'io amo il blues...), "Il salario della paura" fu un ottimo remake (per me fu anche di più...), ma eravamo nel '76, mi rifiutai di andare a vedere "Getaway", nessuno, ripeto, NESSUNO può remakare Peckinpah (o Kubrick...), andai a vedere "Driver" con qualche dubbio, ma devo dire cxhe non fu male, ma penso che ci sia gran poco in giro, e comunque non mi faccio più infinocchiare...

Il cinema è cinema, immagine, innanzitutto, inquadrature, fermi, spazi riempiti anche con il silenzio (Kaurismaki), piuttosto mi riguardo un vecchio film, a proposito, solo per stasera, hanno dato "Dersu Azala", sono appena tornato, "ingravidato"...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
supermario7_2007
Io non gradii neppure il primo ricordato da Plot, ci andai solo per Tina, mentre la squinzia dell'epoca solo per Mel Gibson...I remake, sono rari quelli ben riusciti, e non sono certo di questa epoca, e condivido il post di Homesick (anch'io amo il blues...), "Il salario della paura" fu un ottimo remake (per me fu anche di più...), ma eravamo nel '76, mi rifiutai di andare a vedere "Getaway", nessuno, ripeto, NESSUNO può remakare Peckinpah (o Kubrick...), andai a vedere "Driver" con qualche dubbio, ma devo dire cxhe non fu male, ma penso che ci sia gran poco in giro, e comunque non mi faccio più infinocchiare...Il cinema è cinema, immagine, innanzitutto, inquadrature, fermi, spazi riempiti anche con il silenzio (Kaurismaki), piuttosto mi riguardo un vecchio film, a proposito, solo per stasera, hanno dato "Dersu Azala", sono appena tornato, "ingravidato"...
Lo vidi al cinema in anteprima.

 

Gran film.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fabio Cottatellucci
a proposito, solo per stasera, hanno dato "Dersu Azala", sono appena tornato, "ingravidato"...
Poetico, commovente, bellissimo.

 

PS si chiamava Dersu Uzala.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giovanni71

Cmq in rete ne parlano molto bene dal punto di vista proprio delle immagini e dell'azione non certo della trama o del protagonista, venrdì vado a vederlo e poi posto qualcosa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iciogoodtimemusic

L'ho visto il trailer al cine, è facile al giorno d'oggi con tutti i trucchi e la grafica fare un film del genere, ma si ferma tutto lì, azione per l'azione, insomma, "spettacolo di intrattenimento", questo è diventato, oggi, il cinema, e a me, di essere intrattenuto, non importa proprio nulla, ho altri modi di intrattenermi, anche più intriganti... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giovanni71

Ne parlano come un'opera immaginifica a livello di immagini, non è il solito transformer ma sembra che miller alla sua veneranda età abbia sfornato un plot veramente di livello. Non è una questione di intrattenimento è, semmai, la trasposizione di plot fumettistici in immagini, altra parte della settima arte che non è solo racconto ma anche immaginazione... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iciogoodtimemusic

Mah, Giovanni, non saprei proprio che dire...

Dall'appassionata descrizione che ci dai sembrerebbe intrigante, ma nello stesso tempo il trailer che ho visto mi lascia molto scettico, anche perché questo Miller non è che finora mi abbia impressionato al cine, detto tra noi e senza voler suscitare il risentimento di alcun forumer, eccetto "Ai confini della realtà" che però è un lavoro diviso con altri...

E' che poi se si rivelasse un ulteriore "flop" (almeno per me), ciò mi allontanerebbe dalle sale ancor più di quanto ci stia attualmente lontano, e la cosa mi dispiace, e molto anche...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giovanni71

cosa vuoi che ti dica.... sono un appassionato di miller da tanti anni, ma questo film ancora lo devo vedere, fine settimana riposto e Ti dirò le mie impressioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Plot

Pero' il primo Interceptor non era male...Non ricordo esattamente la trama, tutte quelle moto modificate, lo scenario post-apocalittico o un futuro immente (devo rivederlo alla prima occasione) e poi quelle bande di motociclisti su quelle lunghissime highway. Poi col secondo (quello con la Turner) mi sembra di ricordare un sacco di auto modificate con bande che si attaccavano in corsa senza esclusione di colpi per rubarsi la benzina (mi vergogno di questa descrizione :D :D ma lo ricordo cosi').

 

Lampo dell' ultimo secondo: quello con la Turner era Mad Max :|

 

Saluti

Plot

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iciogoodtimemusic

Plot, io ho visto quello con Tina, ma siccome ne hanno fatti ben tre (3), ora non ricordo se era il secondo, ma se era il secondo allora vuol dire che ho visto anche il primo :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fricogna

quello con Tina era il terzo, il meno riuscito della serie.

il secondo forse è il più bello, e mi sembra che questo film, da quel che ho visto nelle anteprime, ne riprende lo spirito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

Di solito non giudico un film dal trailer, ma a prima vista mi pare che anche qui con la moda delle acrobazie inverosimili stiano esagerando. I Mad Max degli anni passati puntavano su inseguimenti spaventosi, con annessa altissima percentuale di mortalità fra gli stuntmen. Reali! Le pellicole al cinema erano vietatissime ai minori. Anche per la violenza esplicita e palpabile. I primi due in particolare. 

La mancanza (aggiungo io, per fortuna) del digitale, in quegli anni obbligava le produzioni al totale realismo, per nascondere l'artifizio cinematografico. Un inseguimento con annessi incidenti era tale, così come un frontale di un Tir con una motocicletta. Al contrario, oggi, per quanto verosimile sia una scena d'azione, lo spettatore si é assuefatto, e si limita ad accettare gli effetti digitali, ma purtroppo ben sa che sovente l'azione svolta é in realtà rimaneggiata in toto al computer, l'evento di una battaglia in realtà non si é mai verificato (comparse incluse, ricordate lo stupore quando vedevamo così tanti attori e comparse in un colossal su Roma?), una favolosa location...non ha mai visto la presenza della troupe, o peggio, non si sono scomodati ad andarla a cercare, ricreandola dal nulla (anche una semplice visione notturna di Manhattan inclusa nei serial tv).
Che circo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giovanni71

per rispondere a dadox, attenzione perchè pare che di digitale in questo mad max non ci sia nulla o quasi, sono stunt veri e le macchine modificate hanno vinto non so che premio in USA. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

Spero di sbagliarmi.  :-??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Plot
Plot, io ho visto quello con Tina, ma siccome ne hanno fatti ben tre (3), ora non ricordo se era il secondo, ma se era il secondo allora vuol dire che ho visto anche il primo :(
quello con Tina era il terzo, il meno riuscito della serie.il secondo forse è il più bello, e mi sembra che questo film, da quel che ho visto nelle anteprime, ne riprende lo spirito.
...cavolo, avevo completamente dimenticato che erano 3 :D buono a ri-sapersi..Convintissimo che quello con la sgnaccherona, la Tina, fosse il secondo !

 

Allora li ho visti tutti e 3 B-)

 

Saluti

Plot

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iciogoodtimemusic

Probabilmente anch'io, ma non ricordo quasi nulla, eccetto quella scena in cui lui si slappa le dita dopo essersi sbafato un barattolo di carne in scatola per cani, e lancia il barattolo vuoto all'amico a quattro zampe...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
supermario7_2007

Titoli ITALIANI dell'epoca:

 

1- Interceptor ( 1979)

2- Interceptor-Il guerriero della strada ( 1981)

3- Mad Max- Oltre la sfera del tuono ( 1985)

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.369
    Discussioni Totali
    5.878.898
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×