Vai al contenuto

Esprit

iPurifier2

Messaggi raccomandati

Esprit

1) Qualcuno lo ha acquistato, provato, testato?

2) Ha senso, funziona, serve collegato ad un cavo USB dove sono stati isolati, interrotti, i pin del voltaggio e del ground?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
antoniocerbe

funziona anche sul trasporto dei dati e non solo alimentazione

pero non saprei se usa i 5 volt per funzionare,oppure è solo passivo..

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alexis

mi arriva tra una decina di giorni, se hai pazienza di aspettare, poi ti racconto.. :-)

intanto ho ordinato questi compattissimi filtri da applicare in testa agli HD, nel mio caso dello storage..

ho aperto il G tech e ho visto che lo spazio c'è:

 

http://www.ebay.ca/itm/Elfidelity-SATA-Hard-Disk-Power-Filter-Adapter-for-Computer-Audio-Enhancement/281897484138?_trksid=p2050601.c100085.m2372&_trkparms=aid%3D111001%26algo%3DREC.SEED%26ao%3D1%26asc%3D20140211132617%26meid%3D98c98185a7cc4e04ab01ecb22b755f88%26pid%3D100085%26rk%3D2%26rkt%3D4%26sd%3D271917824147%26clkid%3D2407708415332136398&_qi=RTM2247626

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
mi arriva tra una decina di giorni, se hai pazienza di aspettare, poi ti racconto.. :-)
Già ma tu utilizzi cavi USB standard: il dispositivo è attivo e quindi necessita di corrente?

Io attendo sempre la loro "ammiraglia" che integrando tutti questi accorgimenti non necessita di accessori esterni ma visto ch rinviano sempre l'uscita un cento euro potrei anche spenderli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
funziona anche sul trasporto dei dati e non solo alimentazione

pero non saprei se usa i 5 volt per funzionare,oppure è solo passivo..

Hai centrato il mio punto :)La vendesse Amazon o qualche store on line dove è possibile il recesso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
muzar

mi pare che amazon l' abbia in vendita.

io sto provando la versione 1 in questi giorni, dovrebbe essere passivo ma quando lo colleghi al cavo usb si alimenta un led di attivazione di stato per cui non lo darei così per scontato.
secondo me usa l' alimentazione via usb per funzionare e manda dentro al dac solo il flusso audio.
comunque, prime impressioni a caldo:
non sembra perdere in dinamica ma leviga un pò il suono dandogli una grana più fine e setosa, il che a volte è un vantaggio (per esempio su alti al limite dello stridulo) e a volte no perchè toglie quel senso di materico al suono.
ma sono ancora in fase di valutazione, domani dovrei approfondire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Grazie.

Quello di Amazon sembra il primo e ad un prezzo ben più alto: viene 119€ il secondo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
holydio
mi pare che amazon l' abbia in vendita.
io sto provando la versione 1 in questi giorni, dovrebbe essere passivo ma quando lo colleghi al cavo usb si alimenta un led di attivazione di stato per cui non lo darei così per scontato.
secondo me usa l' alimentazione via usb per funzionare e manda dentro al dac solo il flusso audio.
comunque, prime impressioni a caldo:
non sembra perdere in dinamica ma leviga un pò il suono dandogli una grana più fine e setosa, il che a volte è un vantaggio (per esempio su alti al limite dello stridulo) e a volte no perchè toglie quel senso di materico al suono.
ma sono ancora in fase di valutazione, domani dovrei approfondire.

La prima versione aveva aspetti interessanti ma anche dei limiti, non è paragonabile con la seconda versione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alexis

c'è molta differenza tra la versione 1 e 2..

 

qui c'è una prova molto seria in merito, che mi ha convinto a tentare l'acquisto.

http://www.hifistatement.net/tests/item/1661-ifi-audio-ipurifier2

 

la mia situazione in uso prevede cavo usb con pin 1 e 4 interrotti, perchè a alimentare l'ingresso usb c'è un alimentatore lineare a 5 v.

 

secondo me un aggeggio che funziona a dovere, ma i leddini abbisognano cmq di pappa per accendersi

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
antoniocerbe

però il lato usb B preleva l'alimentazione dal pc,quindi svolge la sua funzione,poi però Esprit ci collega un cavo usb senza i 5 volt

quindi dovrebbe funzionare.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
muzar
Grazie.
Quello di Amazon sembra il primo e ad un prezzo ben più alto: viene 119€ il secondo.

 

di listino proaudio 2015 il primo viene 89 e il secondo 115

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Miracle1980

Per chi già utilizza un'interfaccia digitale, tipo Gustard u12, ha senso inserire questo purifier nella catena?

Per la cronaca... Il mio server musicale è anche alimentato in lineare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
muzar
La prima versione aveva aspetti interessanti ma anche dei limiti, non è paragonabile con la seconda versione.

 

per caso hai avuto modo di provare l' usb audio power supply?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
di listino proaudio 2015 il primo viene 89 e il secondo 115
Sono i prezzi corretti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
Trovata la risposta: NON funziona. (L'aggeggio va interposto tra cavo e DAC, non all'uscita del PC)
Quindi ci sarebbe da valutare l'eventuale vantaggio di utilizzarlo con lo svantaggio di usare un cavo USB che trasporta la tensione.
È il tipico prodotto da far misurare a Tom.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alexis

come ti dicevo i leddini con il circuito annesso per accendersi e funzionare hanno bisogno di tensione.

interessante la riduzione di rumore dichiarato.. 20 dB al posto dei 5 del modello precedente

 

E' un oggetto da ascoltare,non da misurare.

se non ne senti l'influsso benefico, non va comprato. e punto.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alexis

l'i -usb nel mio set up non funziona bene, leviga troppo.

però non mi sono preso la briga di alimentarlo in lineare.

 

quello spinotti di cui parli tu, potrebbe essere la soluzione a tutti i mali, se funziona.

ma ho i miei dubbi

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

l'iPower non è l'iUSB: è, sono, alimentatori da 5V, 9V, 12V e 15V. Costo sui 50€ l'uno. Ovviamente maggiore è il voltaggio minore l'amperaggio ma per router, switch, HD, NAA etc dovrebbero andare più che bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
holydio
La prima versione aveva aspetti interessanti ma anche dei limiti, non è paragonabile con la seconda versione.
per caso hai avuto modo di provare l' usb audio power supply?

Nella mia catena non serviva. Non l'ho provato mi spiace.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alexis
l'iPower non è l'iUSB: è, sono, alimentatori da 5V, 9V, 12V e 15V. Costo sui 50€ l'uno. Ovviamente maggiore è il voltaggio minore l'amperaggio ma per router, switch, HD, NAA etc dovrebbero andare più che bene.
hoi ragione, ho fatto confusione.

 

se funzionasse, cmq sarebbe perfetto l'aggeggino da te proposto.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
muzar
l'i -usb nel mio set up non funziona bene, leviga troppo.

la mia stessa sensazione dunque.
su alcune registrazioni però aiuta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fradoca

in uso con jitterbug e iUSB(come consigliato da ifi audio l'ipurifier2 è stato inserito sull'iUSB) lo considero un bel passo avanti rispetto alla prima versione se non altro per il circuito di re-clocking del segnale usb che fa la differenza(udibile soprattutto come messa a fuoco su bassi e transienti) nel togli metti

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
muzar

Ho avuto un pò di tempo per approfondire l' ascolto dell' ipurifier 1.

confermo che lima il suono facendo perdere un pò di ricchezza armonica, che però aiuta in caso di alte frequenze eccessivamente invadenti.
contemporaneamente però, non ne capisco il perchè dato che sembra un controsenso, le stesse alte frequenze meno aspre sono più cristalline.
per contro, la minore ricchezza armonica semplifica un pò il messaggio nei passaggi più complessi, tipo grandi masse orchestrali, aumentandone l' intelleggibilità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
muzar

Invece aumentano velocità e ambienza, e anche sembrerebbe la dinamica ma forse è solo l' effetto collaterale della maggiore velocità ai transienti.

il tutto ovviamente nel mio setup in firma e con le mie orecchie.. comunque ho deciso di tenerlo e usarlo finchè non proverò il 2 o una scheda usb dedicata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Il punto è che, vero o falso, la versione 2 dovrebbe essere totalmente un altro prodotto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mordo

Sono in attesa di una recen sulla versione 2  e capire come si comporta.

Onestamente la prima versione non mi ha molto entusiasmato e penso anche che,se è vero che la 2° ha bisogno di essere alimentata,teoricamente non ci dovrebbe essere quell'effeto di "appassimento" del messagio musicale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
xrobbo

Qualcuno ha notato se con l'utilizzo di un NAA l'uso di purificatori vari è meno influente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Bella domanda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.636
    Discussioni Totali
    5.886.217
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×