Vai al contenuto

Jonas Rainer

A volte ritornano.....Kiev 6c

Messaggi raccomandati

Jonas Rainer

Avevo già scritto delle mie disavventure con la Kiev 60.

 Ne possiedo 2 rotte, con le quali son riuscito a scattare solo 2 rullini. Macchina troppo critica e delicata, ma si dice che la Pentacon Six sia ancora meno affidabile (tranne le ultime prodotte).
Comunque, ieri al mercatino vedo in vendita un corpo di Kiev 6c. Esteticamente è ben messa, ha un bozzo frontale sulla scocca in alto a destra, ma niente graffi,niente screpolature.Viene venduta con il pentaprisma esposimetrico.
Chiedo info al venditore, e mi dice che funziona tutto, tranne la posa B. 
Dopo una lunga contrattazione,con tanto di prova di scatto con ogni tempo, riesco a prenderla a 25 euro. Durante la contrattazione, dico al venditore "guarda che se me la vendi a 25 euro, e poi scopro che anche questa accavalla i fotogrammi.....ti sto regalado 25 euro...E' la terza che prendo...."
Il venditore scoppia a ridere,e mi dice che comunque, la macchina funziona tutta (zero accavallamenti), tranne la posa B. E che non ero il primo a dirgli questa cosa.
Appena arrivato a casa,ho montato un 80mm 2.8 preso da una kiev 60 ko ed ho caricato un vecchio HP-5 scaduto da almeno 25 anni.
Dopopranzo ho scattato foto random, cercando di variare il più possibile tempi e diaframmi.
Poi via di Rodinal  1+50 per 8 minuti senza neanche controllare le temperature. 
Ed ecco il verdetto, il venditore aveva ragione, nessuna sovrapposizione di fotogrammi e nessun problema alle tendine. Il negativo è un poco velato, ma credo che sia dovuto sia alla vecchiaia dell'emulsuione, che alla temperatura di sviluppo  inferiore ai 20 gradi ( ed 8 min forse son pochi).
Finalmente, al terzo tentativo, ho una Kiev 6c funzionante.
Eppure ho anche 2 Hasselblad, ma con la Kiev mi diverto di più, anche perchè ha un mirino luminosissimo e molto preciso.
Sulle Hasselblad dovrei montare un Acute Mate, ma di sicuro, non lo trovo a 25 euro.

Errare è umano, ma perseverare è diabolico...... Vediamo quanti rulli devono passare prima di vedere fotogrammi accavallati anche su questa??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Velvet

L' Acu-matte se vuoi te lo vendo io, ce l'ho nuovo scatolato.  :D

Cmq. Rodinal 50+1 su HP5 vuole circa 10/11 min a 20c° ma è normale comunque la velatura su un rullino antico.

Vediamo quanto ti dura la nuova Kiev, tienici aggiornati ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jonas Rainer

Hai ragione... Mi son sbagliato. Su 500ml ho messo 20ml di rodinal. quindi ho usato 1+25.

Per il resto, ti ho scritto in privato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
contic

Ti sei accattato una macchina discretamente disgraziata, ma poteva andare peggio, per esempio potevi prendere una Kiev 80, pensando di farti un altro corpo Hasselblad.

Il trascinamento delle 6x6 è sempre stato critico, perché, a parte le folding degli anni 30 e qualche macchinetta di plastica tipo Eura Ferrania, che usavano l'avanzamento manuale e la finestrella sul dorso con i numeri, non essendoci perforazioni, bisogna affidarsi ad una camma che tenga conto che la bobina è vuota o piena, e quindi blocchi l'avanzamento quando è passata abbastanza pellicola.
La Pentacon Six era famosa per il formato "variabile" a (sua) scelta dal 4,5x6 al 6x7 :)), però in genere l'otturatore funzionava.
Il fatto che tu ne possieda altre due rotte, non depone certo bene.
Comunque se ami il brivido, cercati una Kiev 80.
I progettisti russi pensarono di copiare l'Hasselblad, ma invece che studiarsi la 500c, presero il modello sbagliato: la 1000f, riedizione della primissima 1600f, che montava un'otturatore a tendine metalliche complicato e delicato, al punto che manco la proverbiale precisione scandinava riusciva a farlo andare.
Il passaggio a ben altri standard di produzione fu disastroso.
Ne comprai una tanti anni fa e dovetti rivenderla di corsa. Peccato perché l'obiettivo era ottimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jonas Rainer

come già scritto, ho preso la Kiev 6C solo perchè costava relativamente poco e per poter utilizzare l'80mm f2.8 che avevo fermo (in realtà son 2).

La 6c che ho preso sembra essere una delle ultime prodotte, e comunque è stata usata pochissimo.
Ho fatto un altro rullo, e anche questa volta la spaziatura è ok. Varia tra i 3 e i 5 mm. 
So bene che potrebbe darmi problemi, ma per le situazioni "serie" uso l'Hasselblad.
Allego qualche fotogramma relativo al primo rullo. Non badate tanto alla qualità della foto....

mk8b9k.jpg

wl6l8o.jpg

2427406.jpg

24v4iro.jpg

Come detto nel primo post, lo sviluppo è stato fatto in fretta e furia (o come si dice...."A cazzo de cane" Boris Docet)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrealusetti1

Hai un leggerissimo problema di polvere.....

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.570
    Discussioni Totali
    5.884.427
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×