Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
smpoj

ehhh arriva la tempesta?

Messaggi raccomandati

smpoj

LA UE VUOLE LIMITI D’ACQUISTO DEI TITOLI DI STATO DA PARTE DI BANCHE ITALIANE (e non solo), LA BUNDESBANK DICE: NON SONO SICURI.

da il Nord

lunedì 25 gennaio 2016

DAVOS – Senza che la questione – viceversa cruciale – abbia avuto un seguito sui giornali italiani, e figuriamoci nei telegiornali, il ministro dell’Economia Padoan ha affrontato a livello internazionale un tema a dir poco esplosivo: l’acquisto da parte delle banche (specialmente italiane) di titoli di stato (ovviamente italiani).

Non è una faccenda “tecnica” come a prima vista parrebbe.

Infatti, la Germania la pone come condizione: la Bundesbank pretende venga stabilito dalla Commissione europea un limite all’acquisto di titoli di stato, in modo da dirottare capitali verso l’economia e non solo verso la finanza.

E non solo: la Bundesbank pretende che le banche calcolino il “vero valore” dei titoli di stato e non li contabilizzino al valore facciale, che è come dire che i titoli di stato italiani non sono affatto sicuri al 100%.

C’è un coefficente di rischio che le banche italiane devono calcolare e coprire con capitali aggiuntivi chiede la Buba.

In pratica, sarebbe una catastrofe:

significherebbe condannare all’immediata insolvenza tutte le banche italiane da un lato, dall’altro provocherebbe enormi problemi di liquidità allo Stato italiano.

Se non fossero acquistati massicciamente dal circuito bancario nazionale, i bond italiani dovrebbero pagare interessi molto superiori per essere comperati da banche estere, e con questo si arriverebbe in men che non si dica a una situazione alla greca, o se si preferisce alla cipriota.

Ecco perchè Padoan ha dichiarato

“L’eurozona dovrebbe evitare mosse unilaterali nel campo delle riforme finanziarie, in particolare sul fronte delle limitazioni alla detenzione di debito sovrano da parte delle banche”.

Padoan lo ha detto nel corso di una intervista concessa a “Bloomberg” da Davos, palcoscenico dell’annuale Forum economico mondiale.

“Prestiamo molta attenzione a tradurre nella pratica regole che paiono belle sulla carta”, ha ammonito Padoan, in riferimento ai limiti massimi all’acquisto di debito pubblico da parte degli istituti bancari, chiesti a gran voce dal ministro delle finanze olandese Jeroen Dijsselbloem come portavoce di un gruppo di stati del Nord Europa, primo dei quali ovviamente la Germania.

“I limiti dovrebbero – ha aggiunto Padona pesando le parole una a una – garantire che le banche sopravvivano all’eventuale ristrutturazione del debito sovrano di uno Stato dell’eurozona, ma anzichè mitigare il fattore di rischio nel sistema finanziario dell’area euro, i limiti all’acquisto di bond potrebbero condurre a un aumento dei costi di finanziamento del debito per gli Stati, rivelandosi cosi’ un fattore destabilizzante”.

La destabilizzazione a cui fa preciso riferimento Padoan è il default dell’Italia.

Padoan ha anche affrontato nell’intervista con Bloomberg il tema dei delicati negoziati con l’Unione europea per l’istituzione di una bad bank che aiuti le banche italiane a smaltire i loro crediti deteriorati, arrivati al momento alla cifra monstre di 201 miliardi di euro di vere e proprie sofferenze a cui si sommano altri 150 miliardi di incagli non ancora diventati sofferenze solo per il fattore tempo: a fine 2016 lo saranno. Trecentocinquanta miliardi di euro di perdite del sistema bancario italiano sono più che sufficienti perché dichiari bancarotta…….

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

più che altro arrivano in questa sezione nick con 11 post ... 

come ti chiamavi prima?
>:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ferrocsm
più che altro arrivano in questa sezione nick con 11 post ... 
come ti chiamavi prima?
>:)

 

E poi dicono che l'hifi è in crisi, qui sul forum da gennaio abbiamo visto qualche nuovo iscritto es. portrait thermonuclear adriatico, questo farà ben sperare per il futuro della nostra comune passione e per ridare vitalità a ot che con questi "nuovi iscritti" risorgerà. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

questa sezione è diventata la vetrina del cattivo gusto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ferrocsm, io sono attivo anche su RA. Tu che fai, il mancinista ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ferrocsm
Ferrocsm, io sono attivo anche su RA. Tu che fai, il mancinista ?

 

In R.A. goodmax mi cazzia perché do importanza ai cavi, ai tavolini portaelettroniche, ai filtri di rete agli stabilizzatori di tensione, ai risuonatori, alle elettroniche e penso non sia vero che un impianto da 200€ suoni bene come uno da diecimila, allora mi sono rifugiato in ot dove almeno con max qualche punto in comune lo trovo: :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax
Ferrocsm, io sono attivo anche su RA. Tu che fai, il mancinista ?

 

In R.A. goodmax mi cazzia perché do importanza ai cavi, ai tavolini portaelettroniche, ai filtri di rete agli stabilizzatori di tensione, ai risuonatori, alle elettroniche e penso non sia vero che un impianto da 200€ suoni bene come uno da diecimila, allora mi sono rifugiato in ot dove almeno con max qualche punto in comune lo trovo: :D

 

io non cazzio nessuno, son cazzi vostri se buttate i soldi nel cesso e pensate di migliorare qualcosa..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino
Ferrocsm, io sono attivo anche su RA. Tu che fai, il mancinista ?
In R.A. goodmax mi cazzia perché do importanza ai cavi, ai tavolini portaelettroniche, ai filtri di rete agli stabilizzatori di tensione, ai risuonatori, alle elettroniche e penso non sia vero che un impianto da 200€ suoni bene come uno da diecimila, allora mi sono rifugiato in ot dove almeno con max qualche punto in comune lo trovo: :Di cavi? i tavolini?? i filtri di rete ??? i risuonatori ???? 

Mo vengo in RA e ti cazzio anche io !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill

L'allegra combricola dei cazziatori .

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lufranz
In R.A. goodmax mi cazzia perché do importanza ai cavi, ai tavolini portaelettroniche, ai filtri di rete agli stabilizzatori di tensione, ai risuonatori, alle elettroniche e penso non sia vero che un impianto da 200€ suoni bene come uno da diecimila
E fa benissimo :D !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bigfour
più che altro arrivano in questa sezione nick con 11 post ... 
come ti chiamavi prima?
>:)
E poi dicono che l'hifi è in crisi, qui sul forum da gennaio abbiamo visto qualche nuovo iscritto es. portrait thermonuclear adriatico, questo farà ben sperare per il futuro della nostra comune passione e per ridare vitalità a ot che con questi "nuovi iscritti" risorgerà. :DGuarda che portrait NON è un nuovo adepto

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth
più che altro arrivano in questa sezione nick con 11 post ... 
come ti chiamavi prima?
>:)
E poi dicono che l'hifi è in crisi, qui sul forum da gennaio abbiamo visto qualche nuovo iscritto es. portrait thermonuclear adriatico, questo farà ben sperare per il futuro della nostra comune passione e per ridare vitalità a ot che con questi "nuovi iscritti" risorgerà. :DGuarda che portrait NON è un nuovo adepto

 

 

neppure gli altri citati... ferro ironizzava ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo

Sì ma il tema non è l'allegra combriccola.

 

 

“I limiti dovrebbero – ha aggiunto Padona pesando le parole una a una –

garantire che le banche sopravvivano all’eventuale ristrutturazione del

debito sovrano di uno Stato dell’eurozona, ma anzichè mitigare il

fattore di rischio nel sistema finanziario dell’area euro, i limiti

all’acquisto di bond potrebbero condurre a un aumento dei costi di

finanziamento del debito per gli Stati, rivelandosi cosi’ un fattore

destabilizzante”.

 

Queste parole andrebbero incise sulla fronte te dei burocrati che si divertono tanto a seminare il panico, invece di rassicurare, stimolando la speculazione e il conseguente ulteriore panico, con un effetto sempre più amplificato e perverso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bluesman74
Ferrocsm, io sono attivo anche su RA. Tu che fai, il mancinista ?

 

Tu non sei attivo da nessuna parte, solo passivo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax
Ferrocsm, io sono attivo anche su RA. Tu che fai, il mancinista ?
Tu non sei attivo da nessuna parte, solo passivo...

=))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.685
    Discussioni Totali
    5.874.590
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×