Vai al contenuto

TopHi-End

Nuova versione Lector ZOE con ECC802s: qualcuno lo ha ascoltato?

Messaggi raccomandati

TopHi-End

Ciao a tutti,

qualcuno ha avuto modo di ascoltare la nuova versione del Lector ZOE che monta di serie le ECC802s, possibilmente abbinato ai finali VM200M (mono) o anche VM200 stereo?

Mi raccomando, la domanda è specifica: ho chiesto della versione con ECC802s, e non altri tubi.

Se si, datemi gentilmente i Vostri pareri, anche in privato se volete.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nejiro

Ma è un nuovo pre Lector Nino?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar

Io l'ho preso con le 802s JJ montate su

Che posso dire? suona secondo me un po' grezzo con quelle valvole, diciamo un suono di impatto ma alla lunga stancante.

Ho messo praticamente subito un paio di Tesla ecc88 gold pin, gold grid, militari (quelle con i due pugnali dietro serigrafati) e secondo me suona meravigliosamente.

Molto più preciso e raffinato, basso controllato, alto cristallino

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

Tophifi vado di fretta ti rispondo al messaggio in pvt piu' tardi.

 

Burmar intendi queste

 

5ewopi.png

 

oppure queste?

 

2lmkp01.png

 

Le seconde vanno decisamente meglio, le prime hanno una storia decisamente equivoca. Piu' o meno fake, sicuramente Tesla ma non sono gold grid e nemmeno selezione militare, sono delle normali Tesla di meta' anni '70 al centro di un tentativo di speculazione con tanto di riverniciatura.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

Lo so perche' ci sono cascato

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar

Le seconde... per fortuna :)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

Meno male!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TopHi-End
Io l'ho preso con le 802s JJ montate su

Che posso dire? suona secondo me un po' grezzo con quelle valvole, diciamo un suono di impatto ma alla lunga stancante.

Ho messo praticamente subito un paio di Tesla ecc88 gold pin, gold grid, militari (quelle con i due pugnali dietro serigrafati) e secondo me suona meravigliosamente.

Molto più preciso e raffinato, basso controllato, alto cristallino

Che mi dici degli acuti ed estremo acuto?Avverti delle caratteristiche negative?Dimmi anche tra le due Tesla che ha indicato Sergio quali hai tu.Grazie@secorte: come le differenzio, visto che son simili?Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar

Tipo queste...

 

image.jpg

 

image.jpg

 

image.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar
Che mi dici degli acuti ed estremo acuto?Avverti delle caratteristiche negative?Dimmi anche tra le due Tesla che ha indicato Sergio quali hai tu.Grazie@secorte: come le differenzio, visto che son simili?Grazie
Sono molto equilibrate... suonano in pratica come delle TFK, costruite in Cecoslovacchia con macchinari e componenti TFK, serie per le poste ceche, sono controllate in basso ma ben estese, morbide ma non troppo, per esempio ho provato un paio di ecc82 tung-sol black glass, mi piacevano molto anche loro eh... ma scendevano meno ed erano si più morbide nell'insieme ma anche meno dettagliate.

Con le Tesla c'è dettaglio... il suono è cristallino e non è mai stancante, per lo meno qui da me e con il mio impianto

Ma occhio ai pacchi su queste valvole, ci sono parecchi fake

 

http://www.jacmusic.com/tesla/tesla-jj.html

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TopHi-End

Come trovavi acuto ed estremo acuto delle ECC802s?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar

 

Come trovavi acuto ed estremo acuto delle ECC802s?
A mio parere più fastidiosi, squillanti

io le ho trovate grossolane per dirla con una parola, non che facciano ribrezzo eh... intendiamoci

Secondo me non ci sono mai differenze dal giorno alla notte, ma ci sono eccome, e anche con le tung-sol

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TopHi-End
Come trovavi acuto ed estremo acuto delle ECC802s?
A mio parere più fastidiosi, squillanti

io le ho trovate grossolane per dirla con una parola, non che facciano ribrezzo eh... intendiamoci

Secondo me non ci sono mai differenze dal giorno alla notte, ma ci sono eccome, e anche con le tung-sol

Vediamo se ti ritrovi col mio parere sulle ECC802s:- l'estremo acuto, possiamo definirlo frizzante e con le "s" in evidenza?- frequenze medio-alte abbastanza fluide e eteree;- buone voci maschili, ma mancano di corpo. Molto buone le femminili, così come chitarre e pianoforte;- basso esteso e ben controllato.Che ne dici?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
totem
Le seconde... per fortuna :)

Non capisco. Perché per fortuna?
Hai appena detto che suonano benissimo, per cui che importanza avrebbe avuto sapere quali delle due fossero.
Forse sapendo che si trattava delle prime avrebbero suonato meno bene?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar
Vediamo se ti ritrovi col mio parere sulle ECC802s:- l'estremo acuto, possiamo definirlo frizzante e con le "s" in evidenza?- frequenze medio-alte abbastanza fluide e eteree;- buone voci maschili, ma mancano di corpo. Molto buone le femminili, così come chitarre e pianoforte;- basso esteso e ben controllato.Che ne dici?
si... direi che sull'acuto siamo in sostanza d'accordo, sibilanti e squillante

Il medio io l'ho trovato un po' grezzo, poco definito e il basso esteso lo sarà pure... ma con le altre due coppie lo è di più.

Ripeto che le ho cambiate il giorno dopo, dovrei rimetterle su e risentirle bene per dare dovizia di impressioni

La sostanza è però che non mi sono piaciute

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar
Non capisco. Perché per fortuna?
Hai appena detto che suonano benissimo, per cui che importanza avrebbe avuto sapere quali delle due fossero.
Forse sapendo che si trattava delle prime avrebbero suonato meno bene?
Perchè?????

Perchè avrei preso il pacco, mi sembra lampante che le fake non suonano come le vere no?

So benissimo cosa ho preso... il "per fortuna" era riferito al fatto che ho trovato chi vende le vere!!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Walkiria
Come trovavi acuto ed estremo acuto delle ECC802s?
A mio parere più fastidiosi, squillanti

io le ho trovate grossolane per dirla con una parola, non che facciano ribrezzo eh... intendiamoci

Secondo me non ci sono mai differenze dal giorno alla notte, ma ci sono eccome, e anche con le tung-sol

Vediamo se ti ritrovi col mio parere sulle ECC802s:- l'estremo acuto, possiamo definirlo frizzante e con le "s" in evidenza?- frequenze medio-alte abbastanza fluide e eteree;- buone voci maschili, ma mancano di corpo. Molto buone le femminili, così come chitarre e pianoforte;- basso esteso e ben controllato.Che ne dici?Pure io ho l'ultima versione del Zoe e confermo quanto quotato.
Prima di fare modifiche volevo vedere come usciva il tutto una volta trattata la stanza.

Ma con che catena l'avete abbinato?
Ia mia è Foobar, usb, digicode s192, zoe, vm200, diapason adamantes 25th. cavi rca airtech alfa e potenza quadra blu. Prima in stanza 10x5m ora stanza che sto per trattare 4,2x3,6m

Che valvole mi consigliate in alternativa e dove acquistarle. si può fare togli-metti o bisogna mandarle alla Lector per il cambio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
totem
Non capisco. Perché per fortuna?
Hai appena detto che suonano benissimo, per cui che importanza avrebbe avuto sapere quali delle due fossero.
Forse sapendo che si trattava delle prime avrebbero suonato meno bene?
Perchè?????

Perchè avrei preso il pacco, mi sembra lampante che le fake non suonano come le vere no?

So benissimo cosa ho preso... il "per fortuna" era riferito al fatto che ho trovato chi vende le vere!!

Ah ok, perché detto in quei termini e ben conoscendo le dinamiche mentali audiofile, sembrava di aver capito che non fossi a conoscenza dell'esistenza dell'altro tipo e se avessi scoperto che le tue erano un fake (resterebbe da stabilire se veramente suonano peggio), avresti potuto non essere più tanto soddisfatto del modo in cui suonano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TopHi-End
Come trovavi acuto ed estremo acuto delle ECC802s?
A mio parere più fastidiosi, squillanti

io le ho trovate grossolane per dirla con una parola, non che facciano ribrezzo eh... intendiamoci

Secondo me non ci sono mai differenze dal giorno alla notte, ma ci sono eccome, e anche con le tung-sol

Vediamo se ti ritrovi col mio parere sulle ECC802s:- l'estremo acuto, possiamo definirlo frizzante e con le "s" in evidenza?- frequenze medio-alte abbastanza fluide e eteree;- buone voci maschili, ma mancano di corpo. Molto buone le femminili, così come chitarre e pianoforte;- basso esteso e ben controllato.Che ne dici?Pure io ho l'ultima versione del Zoe e confermo quanto quotato.
Prima di fare modifiche volevo vedere come usciva il tutto una volta trattata la stanza.

Ma con che catena l'avete abbinato?
Ia mia è Foobar, usb, digicode s192, zoe, vm200, diapason adamantes 25th. cavi rca airtech alfa e potenza quadra blu. Prima in stanza 10x5m ora stanza che sto per trattare 4,2x3,6m

Che valvole mi consigliate in alternativa e dove acquistarle. si può fare togli-metti o bisogna mandarle alla Lector per il cambio?
Anche tu frizzantino sull'estremo acuto?Queste ECC802s, sembrano avere poco o nulla di "valvolare".Va bene l'apertura, ma forte tendenza alla fatica di ascolto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar
Anche tu frizzantino sull'estremo acuto?Queste ECC802s, sembrano avere poco o nulla di "valvolare".Va bene l'apertura, ma forte tendenza alla fatica di ascolto.
Guarda... rimanendo sulla tipologia simile, sul dac ho le ITT 801s ed è proprio un altra musica!!!

A me queste JJ non piacciono proprio

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

Nino TopHi-End , nei miei riscontri mi ritrovo pienamente con quanto espresso con estrema chiarezza da burmar.

 

Spesso ho scritto dei fakes ma forse ancora non c'e' ancora molta conoscenza, dunque, in pratica qualche anno fa e' stato reperito un grosso quantitativo di Tesla ultima produzione che dovrebbe essere della seconda meta' dei '70. Dico che e' grossa perche' il "rinvenitore" le propose a bulks da 100 ai vari venditori di tutto il pianeta. Il primo a sgamare l' inganno fu Tube Monger, (io intanto avevo preso la sola).

In primo luogo nei fakes le spade hanno una forma diversa, poi il punto di giallo non corrisponde, la tipologia della verniciatura anziche' a tampone corrisponde ad una etichettatura moderna. Infine l' apice della chiusura del tubo e' proposto SEMPRE dipinto di rosso, impossibile, erano dipinte si rosso solo quelle testate a campione.

 

Altra incongruenza, i grids sono dichiarati come dorati, falso, non lo sono.

 

questo un ingrandimento della Tesla con gold grid, possiamo vedere che gli apici delle barrette delle griglie sono dorati, cercate queste

 

5xzd0.png

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aldina

Avevo avuto in prova anni fa lo Zoe ma era la vecchia versione, che comunque mi piacque parecchio.

la trovata dell'intercambiabilità delle valvole la trovavo geniale e infatti in seguito scelsi l'Aria Wv11 che seguiva di base lo stesso principio portato all'ennesima potenza per quanto riguarda la versatilità e la possibilità di giocare con i tubi.

Non conosco le ECC88 Tesla (propendo dalla foto per quello che teme Secorte, un fake). Per quanto mi riguarda ma sull'Aria le Tesla ECC802S  furono una delle soluzioni più deludenti tra tutte quelle che ho avuto modo di provare, ma le mie sensazioni sono opposte alle tue, morbidezza e chiusura dell'estremo acuto e una certa fatica a tirare fuori il dettaglio, dinamicamente poco nerbo.

Ricordati però che stai paragonando un tubo che vuole 12 v con un altro che ha bisogno di 6,3 v di filamento, quindi il selettore va impostato correttamente come avrai sicuramente fatto.

In più... vedo che nessuno ti ha fatto notare che il fattore di amplificazione dei due tubi è diverso, e infatti la 88 spinge di più della famiglia 82 per quella che è la mia esperienza.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Walkiria
Come trovavi acuto ed estremo acuto delle ECC802s?
A mio parere più fastidiosi, squillanti

io le ho trovate grossolane per dirla con una parola, non che facciano ribrezzo eh... intendiamoci

Secondo me non ci sono mai differenze dal giorno alla notte, ma ci sono eccome, e anche con le tung-sol

Vediamo se ti ritrovi col mio parere sulle ECC802s:- l'estremo acuto, possiamo definirlo frizzante e con le "s" in evidenza?- frequenze medio-alte abbastanza fluide e eteree;- buone voci maschili, ma mancano di corpo. Molto buone le femminili, così come chitarre e pianoforte;- basso esteso e ben controllato.Che ne dici?Pure io ho l'ultima versione del Zoe e confermo quanto quotato.
Prima di fare modifiche volevo vedere come usciva il tutto una volta trattata la stanza.

Ma con che catena l'avete abbinato?
Ia mia è Foobar, usb, digicode s192, zoe, vm200, diapason adamantes 25th. cavi rca airtech alfa e potenza quadra blu. Prima in stanza 10x5m ora stanza che sto per trattare 4,2x3,6m

Che valvole mi consigliate in alternativa e dove acquistarle. si può fare togli-metti o bisogna mandarle alla Lector per il cambio?
Anche tu frizzantino sull'estremo acuto?Queste ECC802s, sembrano avere poco o nulla di "valvolare".Va bene l'apertura, ma forte tendenza alla fatica di ascolto.

Prima di giudicare voglio provare il tutto in stanza trattata, calcola che i miei diffusori sono già di loro molto aperti nelle medio alte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TopHi-End

Anche io stanza non trattata, anzi completamente vuota.

Però si nota molto, e non penso che tappeto e mobili possano fare miracoli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Walkiria

Tappeti e mobili no, ma un trattamento specifico con tubetraps e pannelli vari si

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TopHi-End

Secondo me le ECC802s montate di serie sul nuovo ZOE, non ne sono all'altezza. E in questo caso, più delle altre che, da quel che ne so, risultavano già valide di serie.

Queste "snaturano" abbastanza quello che si intente per suono Lector.

 

Secondo me, una bella coppia di E88CC/6922, è la migliore scelta, alla luce degli ultimi ascolti.

 

Io ho ordinato delle 6N23P Made in Voskhod, e vediamo che accade.

 

Intanto, cerco anche delle Tesla E88CC originali, e casomai le confronto, anche se ho letto che a qualcuno hanno dato problemi di ronzii sullo ZOE.

 

Staremo a vedere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TopHi-End
Nino TopHi-End , nei miei riscontri mi ritrovo pienamente con quanto espresso con estrema chiarezza da burmar.

 

Spesso ho scritto dei fakes ma forse ancora non c'e' ancora molta conoscenza, dunque, in pratica qualche anno fa e' stato reperito un grosso quantitativo di Tesla ultima produzione che dovrebbe essere della seconda meta' dei '70. Dico che e' grossa perche' il "rinvenitore" le propose a bulks da 100 ai vari venditori di tutto il pianeta. Il primo a sgamare l' inganno fu Tube Monger, (io intanto avevo preso la sola).

In primo luogo nei fakes le spade hanno una forma diversa, poi il punto di giallo non corrisponde, la tipologia della verniciatura anziche' a tampone corrisponde ad una etichettatura moderna. Infine l' apice della chiusura del tubo e' proposto SEMPRE dipinto di rosso, impossibile, erano dipinte si rosso solo quelle testate a campione.

 

Altra incongruenza, i grids sono dichiarati come dorati, falso, non lo sono.

 

questo un ingrandimento della Tesla con gold grid, possiamo vedere che gli apici delle barrette delle griglie sono dorati, cercate queste

 

5xzd0.png

Sergio, sei super! ;)Grazie per il precisissimo chiarimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar
Secondo me le ECC802s montate di serie sul nuovo ZOE, non ne sono all'altezza. E in questo caso, più delle altre che, da quel che ne so, risultavano già valide di serie.Queste "snaturano" abbastanza quello che si intente per suono Lector.Secondo me, una bella coppia di E88CC/6922, è la migliore scelta, alla luce degli ultimi ascolti.Io ho ordinato delle 6N23P Made in Voskhok, e vediamo che accade.Intanto, cerco anche delle Tesla E88CC originali, e casomai le confronto, anche se ho letto che a qualcuno hanno dato problemi di ronzii sullo ZOE.Staremo a vedere.
Sono d'accordo con te.. queste JJ 802s non sono all'altezza del lector, sono valvole ripeto, piuttosto grezze, hanno resistito su solo un giorno..

Penso che le avrei comunque sostituite con le altre, magari valutando pregi e difetti ma, una volta sentite bene le ho messe nel portavalvole e staranno lì per sempre, a meno qualcuno non le voglia... :D

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TopHi-End

@Nejiro

Ciao Enrico, dovrebbe essere quasi identico (forse qualche minima modifica), ma adesso monta di serie delle ECC802s che, a mio parere, ma anche a parere degli altri che ce l'hanno, da quello che leggo, non vanno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Walkiria

Ma avete provato anche altre valvole non nos che valga la pena inserire nel zoe?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.645
    Discussioni Totali
    5.886.582
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×