Vai al contenuto

luigi74

Accoppiamento Dahlquist DQ 10

Messaggi raccomandati

luigi74

sera a tutti 

cosa dire ... dopo aver aspettato x mesi alle mie dq eccole qui. arrivo a casa .. metto da parte le snell ed al loro posto le dq. aspetto qualche minuto x fare riscaldare tutto ed inizio ad ascoltare .. mi accorgo subito che il l'accoppiamento di cui mi aspettavo di più non va. faccio varie prove ma nulla cambia. 
set up: thorens td 124/sme 3012r/spu synergy .. audible illusions 3a ... radford tt 100 (modificato) ... va da favola con le snell 

cambio il finale ed inserisco le b&k m 200 e da subito va molto meglio ... scena ... timing ... ecc 

é il caso di arrendermi con il radford? avete qualche suggerimento? avevo letto che il radford da il massimo con diffusori a 4 ohm le dahlquist vanno a 8 ... forse questo il problema ...

prossime prove con le audiolabor stark ed vernissage kraft 100 (100 watt cass a) 

x far suonare bene le snell ci ho messo anni ... non vorrei altrettanto con le dq ...

buona serata 

luigi 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

Quei fantastici diffusori vogliono ampli di qualità ma anche assai correntosi!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances

Silenzio... assordante!

:(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luigi74

si fanno progressi ... riprovo con il radford cambiando cavo x diffusori ... quello che con le snell andava meno bene qui va molto meglio ... facilmente nn mi arrendo anche se sono impaziente ... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
si fanno progressi ... riprovo con il radford cambiando cavo x diffusori ... quello che con le snell andava meno bene qui va molto meglio ... facilmente nn mi arrendo anche se sono impaziente ... 

Lassa perder i cavi!!... Corrente devi dare loro e un cavo qualsiasi da 2 x 2,5 mmq. è più che sufficente!  ;)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ginobaiano1967

io ho due amici possessori di queste casse,il primo le pilota con un finale counterpoint e pre conrad jhonson,tutto vintage.Il secondo ne ha addirittura tre paia lui stravede per questi diffusori,le pilota con pre e finale della spectral,con un impianto che costa più di cinquantamila €.L'anno scorso consigliato da un suo "mentore audiofilo"si è fatto convincere ad acquistare un paio di Thiel da diciottomila €,le ha tenute per un paio di giorni poi le ha rispedite indietro,o è un fissato o sono davvero un gran prodotto.Saluti. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances

Io sono soddisfatto dell'accoppiata con l'Audio Innovations 800 MK II,i watt sono appena 25,non c'è sicuramente una esplosione in termini di dinamica, ma timbricamente penso che non vada male.

Alterno il valvolare con  due ss,Gas " Son of Ampzilla" e PL 400.Quando mi sarà possibile ,proverò con l'Hitachi  HMA 8300 in classe G.

Sicuramente esisteranno alternative più valide, che mi piacerebbe conoscere.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrino
sera a tutti 

cosa dire ... dopo aver aspettato x mesi alle mie dq eccole qui. arrivo a casa .. metto da parte le snell ed al loro posto le dq. aspetto qualche minuto x fare riscaldare tutto ed inizio ad ascoltare .. mi accorgo subito che il l'accoppiamento di cui mi aspettavo di più nn va. faccio varie prove ma nulla cambia. 
set up: thorens td 124/sme 3012r/spu synergy .. audible illusions 3a ... radford tt 100 (modificato) ... va da favola con le snell 

cambio il finale ed inserisco le b&k m 200 e da subito va molto meglio ... scena ... timing ... ecc 

é il caso di arrendermi con il radford? avete qualche suggerimento? avevo letto che il radford da il massimo con diffusori a 4 ohm le dahlquist vanno a 8 ... forse questo il problema ...

prossime prove con le audiolabor stark ed vernissage kraft 100 (100 watt cass a) 

x far suonare bene le snell ci ho messo anni ... nn vorrei altrettanto con le dq ...

buona serata 

luigi 

Scusa parli di ampli che va bene con diffusori Snell, ma non dici il modello dei diffusori.Se cerchi sempre su Vhf (probabilmente r.a.) già si è ampiamente discusso sull'ampli adatto per le Dq10.Un amico le pilota con un Nad S300 e ne è soddisfatto (non le ho sentite quindi non ho info di prima mano).In rete ho sempre letto quello che sostiene anche Joe: vogliono corrente (e, aggiugerei, buona, che non fa mai male ;) )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luigi74

oggi farò pressione al mio tecnico x il mio classe a. quello di corrente ne eroga veramente tanta. 

le snell sono le a2 e a3 ... 

grazie 

luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pimpinotto

Scusa, che dimensioni ha l'ambiente ove sono posizionate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luigi74
Scusa, che dimensioni ha l'ambiente ove sono posizionate?

 

25/26 m quadri ... ca 1 m dalla parete di fondo 80 cm da quelle laterali ... distanza d'ascolto ca 2,20m 

pian pian iniziano ad andare molto meglio ... ho fatto delle piccole modifiche .. 
quel che mi mancava ieri era solo un pochino di timing in più ... scena e colori andavano già abbastanza bene .. 
x adesso le ho vincolate verso di me ... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

Se non ti dovessero piacere... Te le compro io!  ;)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrino

So che siamo ot, però, se ti andasse, ti chiederei se puoi parlarci un po' del confronto Dq10 / Type A.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luigi74
So che siamo ot, però, se ti andasse, ti chiederei se puoi parlarci un po' del confronto Dq10 / Type A.Grazie
molto volentieri ma ancora é presto .... x le type a ci ho impiegato un mare di tempo x farle suonare alla grande ... 

cmq una cosa giá la posso dire .... le dq 10 hanno un qualcosa di simile alle a2 ... un certo fascino che raramente incontro in altri diffusori 

luigi 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luigi74
Se non ti dovessero piacere... Te le compro io!  ;)

ci credo ma nn ci sperare troppo :-) cmq se ti va della birra tedesca oppure un bel riesling ... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tigre

Ciao Luigi. Intanto complimenti.

Qualche prova l'ho fatta... con ampli molto costosi e con ampli da pochi soldi e le sorprese con le Dq10 sono sempre dietro all'angolo.
Personalmente mi sono piaciute molto con:
- Plinius Reference
- Radford MA25
- Radford STA25

Qualcosa sotto imho con:
- Leak 12 P.O.
- H.K. Citation II
- Classè DR3

Attualmente le sto facendo suonare con un finale che costa qualche centinaio di euro, ma che imho si sposa molto bene con la loro impostazione sonora: Amber 70 (con due in mono ancora meglio).

Mi è più volte stato però riferito, da chi di prove ne ha fatte a bizzeffe e con cui condivido un certo tipo di "gusto sonoro", che due amplificatori si staccano rispetto agli altri per resa sonora con queste vecchie creature:

Bedini 100/100
Swiss Physics Model 6A

p.s. i pre che pilotavano i rispettivi finali sono stati:
Agi511 
Conterpoint (non ricordo la sigla)
A.R. SP6
A.R. SP11

ma ho preferito quello che poi ho deciso di acquistare, un Euridice :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pimpinotto
Scusa, che dimensioni ha l'ambiente ove sono posizionate?

 

25/26 m quadri ... ca 1 m dalla parete di fondo 80 cm da quelle laterali ... distanza d'ascolto ca 2,20m 

pian pian iniziano ad andare molto meglio ... ho fatto delle piccole modifiche .. 
quel che mi mancava ieri era solo un pochino di timing in più ... scena e colori andavano già abbastanza bene .. 
x adesso le ho vincolate verso di me ... 

 

Le DQ10 hanno una efficienza piuttosto bassa (84 dB con 2,83 V a 1 metro) per cui, anche per esperienza personale, con ambienti di quelle dimensioni (il mio è di circa 28 mq) ci vogliono amplificatori almeno da 150-200 W per canale su 8 ohm e con alimentazione ben dimensionata; il fatto che lavori bene su basse impedenze, secondo me, non è fondamentale perchè il modulo è uguale o superiore a 8 ohm in gran parte della banda audio, tranne che un minimo di circa 6,5-7 ohm a 20 e a circa 100 Hz. Altro problema è che sono impietose nei confronti della qualità di tutti gli altri componenti della catena (incisioni e registrazioni comprese), al punto da suonare in maniera fastidiosa se i partner non sono all'altezza e/o non sono sinergici.

 

Richiedono, secondo me, partner e amplificazioni dal suono un pochino caldo e morbido.

 

Negli anni, le ho accoppiate con soddisfazione con il Bose 1801 (ampli che, per esempio, si siede un pochino sulle AR10, che sono a bassa impedenza) e, soprattutto, con i valvolari Mentmore M200. Leggermente meno bene con il Boulder 500 (ampli che lavora molto bene su basse impedenze) per via di un suono più asciutto e il limite di una potenza piu bassa (2x150w), rispetto agli altri finali, precedentemente nominati, che si sente nei fortissimo. Per niente soddisfacente l'accoppiamento con il Carver M400 prima serie. Splendido, dal punto di vista timbrico, ma limitato come dinamica, l'accoppiamento con i Quad II.

Suggerisco di vedere anche la prova, pubblicata su Stereoplay e consultabile sul sito www.annuarioaudio.it (prove d'epoca) https://dl.dropboxusercontent.com/u/81737880/stereoplay-d/dahlquist-dq-10a.pdf o, meglio ancora, la prova, piuttosto approfondita, a confronto con la DQ20, su Suono n°172 (Settembre 1987)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luigi74

grazie tanto x vari suggerimenti e consigli ...

ieri pomeriggio ho riottenuto i miei piccoli finali audiolabor stark. cosa dire ... tutto quello che mi mancava finora con altri finali adesso cé. ho ascoltato musica senza accorgermi che si erano fatto le 3. 

anche il radford nn andava male ... bellissimi colori e scena ma con una gamma bassa un pokino meno controllata e un po più lenta. 

con un quad 405/II secondo me nn ha funzionato bene ... nn c'era fluidità 

vedremo cosa succede quando riavrò il mio classe a .... da oltre un anno che il mio tecnico nn riesce a sistemarlo x mancanza di tempo 

buona giornata 

luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

Un ANNO??... Cambia tecnico!! :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luigi74
Un ANNO??... Cambia tecnico!! :o
é il terzo :-) questo almeno é sicuro di riuscirci .... 
é un finale che se va suona da favola ... ma purtroppo ha qualche problemino di affidabilità e nn tutti sono riusciti a risolvere. anche tecnici molto famosi qui in germania. 

speriamo bene ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
password

Se posso dare un consiglio: prova ad angolare i diffusori anche di 30 gradi rispetto la parete di fondo, nel mio ambiente si acquista molto in profondità e coerenza tonale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
v-fhet
é un finale che se va suona da favola ... ma purtroppo ha qualche problemino di affidabilità e nn tutti sono riusciti a risolvere. anche tecnici molto famosi qui in germania. 

 

Stai parlando dei finali Vernissage Kraft monofonici da 100W in classe A della Symphonic Line?

Quali problemi di affidabilita' lamenti? Potresti essere piu' esplicito?
Visto che la Symphonic Line e' tedesca, quindi e giusto per capire, perche' non ti rivolgi alla casa madre per aiutarti a risolvere il problema visto che, a quanto scrivi, vivi in Germania? 
Penso che la Symphonic Line abbia in casa i tecnici per risolvere i problemi sulle loro apparecchiature!
:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luigi74
é un finale che se va suona da favola ... ma purtroppo ha qualche problemino di affidabilità e nn tutti sono riusciti a risolvere. anche tecnici molto famosi qui in germania. 
Stai parlando dei finali Vernissage Kraft monofonici da 100W in classe A della Symphonic Line?
Quali problemi di affidabilita' lamenti? Potresti essere piu' esplicito?
Visto che la Symphonic Line e' tedesca, quindi e giusto per capire, perche' non ti rivolgi alla casa madre per aiutarti a risolvere il problema visto che, a quanto scrivi, vivi in Germania? 
Penso che la Symphonic Line abbia in casa i tecnici per risolvere i problemi sulle loro apparecchiature!
:)la ditta vernissage fu messa in piedi fine anni 70 é duro ca 4 o 5 anni. di questo finale ne sono state prodotte una sessantina. era la risposta tedesca ai vari ml ecc ...il signor rolf gemein faceva parte del progetto ma più che altro x il marketing. il problema é che nn sonno tutte uguali ed ogni modello ha ricevuto qualche modifica. il problema della maggior parte é la scheda che nn é per bene e così questi ampli tendano a  oscillare (nn conosco il termine esatto in italiano) ....
la symphonic line propone di tenere il telaio e inserire tutto nuovo .... il signor klinkenberg che era il tecnico ha rifatto questa scheda nuova ma entrambi i modelli nn suonano bene come i vekki modelli. prove fatte da me e tanti altri possessori di questo finale. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances

"Accoppiamento Dahlquist DQ 10"

Magari si potessero accoppiare e moltiplicare...

Avremmo DQ 10 per tutti.

Cetto Laqualunque docet

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
v-fhet
la ditta vernissage fu messa in piedi fine anni 70 é duro ca 4 o 5 anni. di questo finale ne sono state prodotte una sessantina. era la risposta tedesca ai vari ml ecc ...il signor rolf gemein faceva parte del progetto ma più che altro x il marketing. il problema é che nn sonno tutte uguali ed ogni modello ha ricevuto qualche modifica. il problema della maggior parte é la scheda che nn é per bene e così questi ampli tendano a  oscillare (nn conosco il termine esatto in italiano) ....
la symphonic line propone di tenere il telaio e inserire tutto nuovo .... il signor klinkenberg che era il tecnico ha rifatto questa scheda nuova ma entrambi i modelli nn suonano bene come i vekki modelli. prove fatte da me e tanti altri possessori di questo finale. 

 

E' molto interessante quello che scrivi. Siccome sono un nostalgico dell' audio degli anni '70 e '80 e non avendo mai sentito parlare prima d' ora di questi finali, potresti postare una foto oppure indicarmi un sito dove reperire informazioni circa la ditta Vernissage e le sue creazioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luigi74
la ditta vernissage fu messa in piedi fine anni 70 é duro ca 4 o 5 anni. di questo finale ne sono state prodotte una sessantina. era la risposta tedesca ai vari ml ecc ...il signor rolf gemein faceva parte del progetto ma più che altro x il marketing. il problema é che nn sonno tutte uguali ed ogni modello ha ricevuto qualche modifica. il problema della maggior parte é la scheda che nn é per bene e così questi ampli tendano a  oscillare (nn conosco il termine esatto in italiano) ....
la symphonic line propone di tenere il telaio e inserire tutto nuovo .... il signor klinkenberg che era il tecnico ha rifatto questa scheda nuova ma entrambi i modelli nn suonano bene come i vekki modelli. prove fatte da me e tanti altri possessori di questo finale. 

 

E' molto interessante quello che scrivi. Siccome sono un nostalgico dell' audio degli anni '70 e '80 e non avendo mai sentito parlare prima d' ora di questi finali, potresti postare una foto oppure indicarmi un sito dove reperire informazioni circa la ditta Vernissage e le sue creazioni?

 


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luigi74

certamente

http://www.vernissage-laboratorium.de/

http://www.vernissage-laboratorium.de/historisches/das-ohr/

http://www.vernissage-laboratorium.de/historisches/stereoplay-081981/

 

il sogno di tanti nei primi' 80. x quanto ne sappia io nn ne sono state mai vendute in italia. cosi mi disse il signor klinkenberg. grande successo alle fiere del hifi in quel periodo. pilotava le kappa 9 divinamente. almeno cosi dicono e scrivono. personalmente mai ascoltate.

altra cosa che magari ti potrebbe interessare sono dei diffussori di ulrich rahe. le rabox. una specie di Transmission line con mediobasso görlich ed un supertweeter audax. in combinazione con la kraft 100 oppure le audiolabor stark il desiderio di tantissimi in quel periodo. purtroppo si trovano poco. io le cerco da anni.

 

saluti

 

luigi

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luigi74

ciao a tutti 

riprendo questo thread x farvi sapere come é andata a finire ... nel frattempo ho fatto diverse prove tipo un integrato symphonic line rg9 e poi anche un finale gamut d100 ma entrambi poco musicali x i miei gusti. 

dopo avere letto cosi tanto sui bedini ... sopratutto qui nel forum ... cercavo il modello 100/100 da tempo ma qui in germania sembra quasi impossibile. un marchio veramente poco conosciuto. nn sono riuscito a trovare quel modello ma il modello ba 802 ad un ora da casa mia. 

adesso sono due giorni che che pilota le dq ed io nn ho parole x descrivere quel che ne esce fuori. mi ha legato dal primo momento. un suono talmente realistico nn l'ho mai ascoltato qui a casa mia ed anke altrove poche volte. é un piacere ascoltare di tutto ... ci si sente parte della musica senza pensare ad altro .. scena .. colori ... gamma bassa ... acuti ecc ecc  

magari tra qualke settimana saprò dirvi di più ... forse sono un pó troppo preso dal primo impatto .. 

buona domenica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

interessante

ci dici con che pre lo stai usando?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.614
    Discussioni Totali
    5.885.573
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×