Vai al contenuto

lufranz

Technics RS1506: un guasto diabolico

Messaggi raccomandati

lufranz
Il paziente: un esemplare di RtR Technics RS1506

Sintomi: il motore del capstan è completamente fuori controllo velocità, e come se non bastasse gira al contrario.

Evidentemente il guasto è nella scheda di controllo del motore. Per sicurezza cambio la mezza dozzina di piccoli elettrolitici sparsi in giro e inizio a cercare qualche transistor o diodo fuori uso. Il manuale riporta tutte le tensioni e le forme d'onda, quindi la cosa non dovrebbe essere difficile.

DUE GIORNI di ricerche e prove, senza trovare alcun componente difettoso. Sembra tutto a posto, ma le tensioni all'ingresso del comparatore di errore che dovrebbe controllare la velocità del rotore sono del tutto sballate, e niente riesce a rimetterle in riga. Il problema risiede sicuramente in uno dei due circuiti di sample-and-hold che insieme all'amplificatore di errore costituiscono il comparatore di fase del PLL, ma non ne vengo a capo... fino a che non mi rendo conto che dove dovrebbe esserci una massa in realtà non c'è NIENTE: tutto un gruppo di piste di massa sembra scollegato.

Un pezzetto di filo saldato, e il motore riprende a girare correttamente. Beh, problema risolto... ma PERCHE' quelle piste sono isolate da massa ?

Sotto le schede del controllo capstan e della logica, si trova una barra di ferro fissata con delle viti alle fiancate che attraversa tutto il telaio del registratore in senso orizzontale. Oltre che ad irrobustire la parte bassa del telaio, serve anche da appoggio alle due schede in questione tramite due torrette con relativa vite. Probabilmente per smorzare le vibrazioni, tra schede e barra sono incollati anche tre "tamponi" di una specie di spugna semirigida.

Quello che è successo ha dell'incredibile, ed è la prima volta che mi capita un guasto così: nel corso dei decenni la spugna si è alterata, qualche sostanza chimica è filtrata sotto alla vernice verde protettiva dei PCB e ha corroso il rame lasciando quasi intatta la vernice, che presentava solo qualche bolla più scura. Ma sotto, il rame delle piste era distrutto, e quando ho rimosso la vernice con una lametta è venuto via tutto sotto forma di polvere scura.

mcg7wg.jpg

Ecco una foto dopo la "grattatura" e prima della pulizia con acetone. Vedete la pista più grande ? Le zone marroni che si vedono tra i pezzetti lucidi di rame sono la resina fenolica del supporto. Pista di massa interrotta.

Pulite le tre zone interessate dai tamponi di spugna, ho trovato svariate piste in fin di vita o interrotte come l'altra, anche nella scheda della logica.

La riparazione, ovviamente, consiste in una robusta pulizia e nella ricostruzione delle piste distrutte con pezzetti di filo saldato e ponticelli. Un paio d'ore di ulteriore lavoro, e tutta la meccanica ha ripreso a funzionare regolarmente. Manca solo la taratura dell'elettronica audio, ma quella - come avrebbe detto un mio prof dell'università - "è roba che si fa con le mani".

Guasto diabolico, ma di certo "culturalmente" più utile dei soliti elettrolitici marci.

Credo che nei prossimi giorni aprirò anche il mio RS1506 e rimuoverò i tamponi di spugna, meglio non rischiare :)



Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Libra

Ottimo come sempre Lufranzy :>

 

Libra

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto

Rimuovere o sostituire? E con cosa? :-?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lufranz
Ottimo come sempre Lufranzy :>

 

Libra

Grazie. Come va, è un po' che non ti leggo... ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lufranz
Rimuovere o sostituire? E con cosa? :-?
Ci metterò dei cubetti di polistirolo espanso tagliati a misura col trincetto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sebalele

Bravo Luca , brutta bastarda di spugna !

L'importante è non darla vinta a questi guasti maledetti .
gomme e spugnette che resistano per i prossimi 40 anni non dovresti avere difficoltà a procurarla .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
poeta_m1

Ok... verificherò anche sul mio!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Libra
Ottimo come sempre Lufranzy :>

 

Libra

Grazie. Come va, è un po' che non ti leggo... ?

Ho problemi di salute, e mobilità, e faccio fatica ad andare in Laboratorio :-(

 

Libra

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lufranz
Dai che viene la primavera, vedrai che il tempo bello fa andare meglio tutto :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Libra
Dai che viene la primavera, vedrai che il tempo bello fa andare meglio tutto :)

:bz

 

Libra

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ediate

Forza Matteo... Il buon tempo aiuta, e non poco!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
parehouse

Dai Matteo coraggio =:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Libra

Tornando in topic, Lufranzy ci posterai le foto delle altre schede, del controllo della velocità?

 

Libra

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

Bel lavoro ......i guasti come avrai notato non sono mai standardizzati. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
Rimuovere o sostituire? E con cosa? :-?
Ci metterò dei cubetti di polistirolo espanso tagliati a misura col trincetto.


Meglio controllare anche quello che hai venduto ad Andrea?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lufranz
Meglio controllare anche quello che hai venduto ad Andrea?
Direi di sì. L'operazione è semplice, basta aprire la macchina e togliere le 4 viti brugola nella parte bassa del frontale che tengono l'intero "cassetto" dell'elettronica audio. Una volta rimosso il cassetto si vede subito la barra con i tre tamponi, si tolgono con attenzione usando trincetto e si infilano al loro posto dei pezzetti di altra spugna o polistirolo.

Dieci minuti di lavoro al massimo, conviene farlo per non correre rischi. Magari non succede nulla e questo ha avuto il problema per qualche strana condizione ambientale, ma non si sa mai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile
Bel lavoro ......i guasti come avrai notato non sono mai standardizzati. 

 

Mai... ogni giorno un nuovo mistero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tapesrc

la vita del vintagista è sempre irta e piena di perniciose insidie  :o  :-S

per fortuna ci sono dei bravi dottori che, mai come in questa occasione posson declamare :
"fatti .. non SPUGNETTE ..." eheheheheh ...... :))
bravo luca per l'approfondita disamina del problema =D> ^:)^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aresmarte73

il guasto di Luca mi ha ricordato casi similari risolti da un mio amico: in un preampli yamaha la gommapiuma era diventata conduttiva, in un lettore cd onkyo integra lo stesso e mandava in tilt la logica di controllo, per non parlare in un amplificatore pioneer a 80 dove della colla che fissava degli elettrolitici alla scheda aveva corroso delle resistenze!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
v15

Cavolo!! Il Pioneer A80 ce l'ho, saranno tutti così?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aresmarte73
Cavolo!! Il Pioneer A80 ce l'ho, saranno tutti così?
controllalo non si sa mai sgrat sgrat!

:-SS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cicottino
il guasto di Luca mi ha ricordato casi similari risolti da un mio amico: in un preampli yamaha la gommapiuma era diventata conduttiva, in un lettore cd onkyo integra lo stesso e mandava in tilt la logica di controllo, per non parlare in un amplificatore pioneer a 80 dove della colla che fissava degli elettrolitici alla scheda aveva corroso delle resistenze!

E successo anche nel mio yamaha m85 aveva corroso qualche resistenza nonostante tutto funzionava ancora 

prima che si guastasse lo  ripulito dalla colla e ripristinato le resistenze

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

La chimicaorganica, oltre ad essere una materia relativamente giovane, è anche assai imprevedibile, spece quando i materiali invecchiano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
v15
Cavolo!! Il Pioneer A80 ce l'ho, saranno tutti così?
controllalo non si sa mai sgrat sgrat!

:-SS Se ci metto le mani ho paura di far danni, tra l'altro è parecchio "affollato" dentro...cosa posso usare per togliere quella colla? Fissava i 4 elettrolitici di filtro o gli altri sparsi sulle varie schede? Grazie in anticipo della dritta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aresmarte73
Cavolo!! Il Pioneer A80 ce l'ho, saranno tutti così?
controllalo non si sa mai sgrat sgrat!

:-SS Se ci metto le mani ho paura di far danni, tra l'altro è parecchio "affollato" dentro...cosa posso usare per togliere quella colla? Fissava i 4 elettrolitici di filtro o gli altri sparsi sulle varie schede? Grazie in anticipo della dritta!in pratica si tratta di controllare la scheda posta alla base, per togliere la colla dovresti usare un piccolo cacciavite, dopo aver dissaldato condensatori e resistenze... ma se non hai ne pratica ne pazienza lascia stare e prova a cercare qualcuno che ti possa aiutare

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
v15

Grazie lo stesso...ma usare un qualche spray che possa rendere "inoffensiva" la colla? Che so, il classico disossidante per esempio, o il wd40...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aresmarte73
Grazie lo stesso...ma usare un qualche spray che possa rendere "inoffensiva" la colla? Che so, il classico disossidante per esempio, o il wd40...
no devi toglierla meccanicamente

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ab1058

Allora anche i Jap come Tecnichs hanno il loro blob malefico !

 

Non solo Revox .... chissà perchè mi vien da sorridere... :D

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
v15
:P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lufranz
Allora anche i Jap come Tecnichs hanno il loro blob malefico !

 

Non solo Revox .... chissà perchè mi vien da sorridere... :D

L'apparecchio eterno e perfetto non esiste, solo un illuso potrebbe pensarlo.

So con certezza che prima o poi cederanno anche gli elettrolitici dei jap, come cedono quelli dei Revox. E' solo questione di tempo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.666
    Discussioni Totali
    5.887.002
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×