Vai al contenuto

zagor333

McIntosch e cassettoni efficienti con wooferoni: le vostre esperienze

Messaggi raccomandati

zagor333

Devo confessare che da un pò di tempo frulla dentro il mio capoccione l'idea di prendere una coppia di "cassettoni" efficienti e dotati di un bel wooferone (30-40 cm) tipo la serie Heritage della Klipsch (per esempio le Heresy o meglio ancora le Cornwall, più grandi proprio non potrei).

Non ho esperienze approfondite (leggi fatte nel mio ambiente) con questa tipologia di diffusori.

Solo in qualche occasione alle rassegne HiFi ho avuto modo di ascoltare qualcosa della Tannoy e della JBL (e solo una volta nel caso delle Tannoy con pre e finale McIntosh), esperienze coinvolgenti, ma non mi ha mai convinto soprattutto la gamma media e alta, che ho trovato un pò sopra le righe e un pò affaticante.

 

Aggiungo che io ascolto tutti i generi musicali e che in questo periodo della mia vita i miei ascolti sono essenzialmente così distribuiti:

 

- 50% del vecchio rock anni 60-80 (in tutte le declinazioni)

- 30% Jazz classico

- 10% Cantautori italiani

- 10% Classica (normalmente nei momenti di profonda riflessione)

 

Voi con i vostri McIntosch avete mai avuto la possibilità di ascoltare questa tipologia di diffusori?

 

Potete dirmi perché li avete o non li avete scelti?

Mi suggerireste caldamente di acquistarle?

 

Grazie

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Valter55

Le Klipsch Heresy mi sono sembrate decisamante affaticanti e con pochi bassi.

Le Tannoy (Stirling) invece decisamente più equilibrate.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

Una jbl della serie 434...

Molto emozionante

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lelemasch

Io ascolto le La Scala con "l'umile" MA6300 e ne sono soddisfattissimo. Con il vecchio rock ed il jazz ci vai a nozze. Non sono diffusori "ruffiani", ma molto dettagliati. Secondo me o li ami o li odi. Il basso sempre secondo me è bello preciso ed asciutto nonostante non scenda troppo. A volumi un po' elevati possono affaticare, ma sono di grande impatto come piace a me. L'unico "difetto" è per me la molta direzionalità.

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fabio Cottatellucci
Io posso dirti che le Klipsch Heritage, tranne secondo me le Heresy, vanno benissimo con i McIntosh.
Specialmente i modelli full horn.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Grazie a tutti per le risposte.

Però perchè avete preferito questa tipologia di diffusori rispetto ad altre?

PS: i Mc vanno molto bene anche con i miei attuali diffusori, ma non è questo il punto fondamentale.

 

Grazie ancora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

La mia non è stata una scelta...ero un bambino e ci sono cresciuto

Thorens 125

Mc 6100

Jbl 4345

Il tutto suona benissimo anche oggi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Azz, una bella cosa crescere così...

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

Sono stati anni meravigliosi...grazie alla mia famiglia e a tutti i parenti, zii, cugini e nonni...

E anche buona musica...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Certo passare da MC a Naim hai cambiato completamente approccio >:D< ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Ho avuto pre e finale Naim per molti anni, e devo dire che non era molto distante dal suono dei miei attuali valvolari Mc.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zannafarma

Uso da sempre i mac che tu ben conosci con le Tannoy Yorkminster, quindi un 30 cm di woofer, ed il risultato è per me ottimo. Il controllo delle kt 88 dei 2102, ricordiamo che il magnete del padellotto è "drogato" con una specie di alnico, è buono, non sarà smorzato da record, ma per la musica che ascolto, in prevalenza strumentale, è più che sufficiente .Poi le medio-alte sono favolose, l'effetto presenza, la seta, la totale assenza di fatica di ascolto, mi hanno fatto innamorare di questa sinergia angloscozzese- **== Tieni conto che ho aggiunto i supertweeter st 200, che danno una giusta rifinitura degli acuti, e nessuno mi può accusare di amare il suono radiografante, che provoca la suddetta fatica d'ascolto. E' chiaro che come tutti i Tannoysti ambisco anch'io al 15",Canterbury o GRF, prima o poi ci arriverò. Ciao a tutti, Morfeo incombe... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
Ho avuto pre e finale Naim per molti anni, e devo dire che non era molto distante dal suono dei miei attuali valvolari Mc.

Ciao

 

Il tuo pre e finale Naim suonava come i valvolari MC X_X !

Conoscendo i 2 marchi è come dire che Krell e Accuphase suonano uguali, boh ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
Ho avuto pre e finale Naim per molti anni, e devo dire che non era molto distante dal suono dei miei attuali valvolari Mc.

Ciao

 

Il tuo pre e finale Naim suonava come i valvolari MC X_X !

Conoscendo i 2 marchi è come dire che Krell e Accuphase suonano uguali, boh ...

 

Pietro, io mi chiedo sempre che naim tu abbia sentito...e in che condizioni

Perché i naim grossi, sono più vicini ad un accuphase che ad un krell

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Di che Naim grossi parli ?

Ho sentito gli integrati, i finali mono da 135 W di cui non ricordo la sigla, il lettore CDS3, quelli inferiori e di suono accomunabile a MC o Accuphase proprio non pervenuto.

Ma proprio lontani lontani.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
homesick

La mia esperienza si limita a delle heresy III con un 6300 , in questo caso ottima la sinergia , specie se si utilizza la sola sezione finale con un pre a valvole.

Poi le Belle con un 6600 , effetto live e presenza esagerati e molto coinvolgenti , un filo sgraziato il medio alto per cui in quella catena e ambiente alla fine preferivo un trittico klimo , pre Merlin e finali Kent Gold.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333
Ho avuto pre e finale Naim per molti anni, e devo dire che non era molto distante dal suono dei miei attuali valvolari Mc.

Ciao

 

Il tuo pre e finale Naim suonava come i valvolari MC X_X !

Conoscendo i 2 marchi è come dire che Krell e Accuphase suonano uguali, boh ...

 


 

Buondì Pietro

Non ho scritto uguali, e ti riconfermo che il suono del mio pre e finale Naim non era molto distante dai miei attuali valvolari Mc, e aggiungo che era lontanissimo dal suono dell'integrato Krell che provai a casa per un pò di tempo.

mi scuso per l'OT.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333
Uso da sempre i mac che tu ben conosci con le Tannoy Yorkminster, quindi un 30 cm di woofer, ed il risultato è per me ottimo. Il controllo delle kt 88 dei 2102, ricordiamo che il magnete del padellotto è "drogato" con una specie di alnico, è buono, non sarà smorzato da record, ma per la musica che ascolto, in prevalenza strumentale, è più che sufficiente .Poi le medio-alte sono favolose, l'effetto presenza, la seta, la totale assenza di fatica di ascolto, mi hanno fatto innamorare di questa sinergia angloscozzese- **== Tieni conto che ho aggiunto i supertweeter st 200, che danno una giusta rifinitura degli acuti, e nessuno mi può accusare di amare il suono radiografante, che provoca la suddetta fatica d'ascolto. E' chiaro che come tutti i Tannoysti ambisco anch'io al 15",Canterbury o GRF, prima o poi ci arriverò. Ciao a tutti, Morfeo incombe... ;)

 


 

Buondì Marco

I tuoi finaloni attualmente li hai configurati in mono o in stereo?

Anche a me piacerebbe un bel padellone da 15...

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra

Ma cos'è un virus? Io sto pensando di aggiungere al resto una coppia di Cornwall, giusto per fare casino....musicale

>:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Buondì Vince

scherzi o lo vuoi fare sul serio?

Tu, se non ricordo male, hai già le "piccole" Heresy (II o III), hai mai provato ad alternarle con le tue Dynaudio? (diffusori molto vicini alle mie attuali Fisher & Fisher per impostazione sonora).

Se sì che impressioni hai ricavato dal confronto?

Grazie e buona domenica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zannafarma

Ciao Roberto, in mono, le lancette dei vu meter non raggiungono mai i 10 W anche ascoltando al limite del sopportabile, altra caratteristica positiva delle Tannoy: l'efficienza. Poi per qualche pieno orchestrale...andiamo più su. @ Vincenzo, ciao, mi sono accorto che abbiamo gli avatar quasi uguali, corro a cambiare il mio. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Grazie Marco

Anche nel mio caso le lancette non vanno quasi mai oltre i 10 watt.

Cmq quando posso (devo essere solo in casa, cosa ormai rara) con alcuni album di musica classica toccano anche i 200Watt (è incredibile, vedi le lancette in una frazione di secondo passare da 0,01Watt a 200Watt, senza che i finaloni facciano una piega, che spettacolo). Immagino con un 15'' come sarebbero felici i miei vicini.

Ciao :-h

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra
Buondì Vincescherzi o lo vuoi fare sul serio?Tu, se non ricordo male, hai già le "piccole" Heresy (II o III), hai mai provato ad alternarle con le tue Dynaudio? (diffusori molto vicini alle mie attuali Fisher & Fisher per impostazione sonora).Se sì che impressioni hai ricavato dal confronto?Grazie e buona domenica
Non scherzo affatto. Per la musica più caciarona sto pensando seriamente alle Cornwall. Le Heresy 3 le ho sull' impianto B.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

E così siamo in due a pensare seriamente alle Cornwall.

Ma tu stai pensando di inserirle in aggiunta o in sostituzione delle Dynaudio nell'impianto A?

Non ti è mai venuta la curiosità di provare le Heresy nell'impianto A?

 

Il mio problema principale è lo spazio, con le Cornwall sono al limite.

Poi mi chiedevo se lontano dagli angoli e dal muro posteriore le Cornwall siano in grado di regalare cmq un bel basso di impatto (circa 1200 cm dalla parete posteriore, circa 1000 cm dalle pareti laterali, e 1800 cm distanziate tra di loro considerando il centro dello wooferone).

Purtroppo questa volta prove non ne potrò fare a casa mia.

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra

Roberto, a livello di prestazione assoluta le Dynaudio sono delle Formula 1 ma, ogni tanto, mi piacerebbe scarrozzare con una Cadillac V8..... e comunque le affiancherei nei momenti un pò "speciali"

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Motoristicamente parlando, non so bene il pechè, ma quando penso alle Cornwall si visualizza davanti a miei occhi la mia ormai "vecchia" Ducati con il suo godereccio bicilindrico 996...

:-h

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
601

Buonasera Roberto,

la tua è sicuramente una buona idea. Io da sempre ascolto musica con delle Klipschorn, modello anni 80, e di recente abbinate a due monofonici Mc Intosh Mc 601 mi stanno regalando emozioni uniche, dinamica, realismo di riproduzione e scena che raramente ho trovato in altri ascolti con casse anche di prezzo superiore. Superlative con qualsiasi genere musicale.

emanuele
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 KHorn '82 - C2300 - MC601 - Copland 277 Hdcd - Micro 500 - Ortofon Mc30 - cavi Mc bil e VdH

>:D< >:D< >:D< >:D< :-h

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Buondì Emanuele

mi sa che voi nei prossimi mesi mi farete "bisticciare" con la mia amata moglie...

Per il posizionamento in ambiente cosa mi dici?

So che un pò tutta le serie Eritage ama stare vicino alle pareti, e io non potrei adottare questa disposizione nella mia stanza (non dedicata alla musica).

Grazie

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

v2y636.jpgPer chi non conosce o non ricorda il mio ambiente posto una foto.

Considerate che per gli ascolti seri oggi sposto ogni volta i diffusori (vedi appunto foto), la stessa cosa farei con i cassettoni senza grandi problemi, anzi i cassettoni sono anche meno pesanti.

La distanza tra i due cassettoni sarebbe abbastanza equivalente a quella dei miei attuali diffusori, e potrei solo avvicinarli un pò alla parete di fondo. Inoltre altra cosa difficilmente valutabile è se la parete posteriore non uniforme (vetro e foratini) potrebbe creare problemi ai cassettoni (oggi non ne ho).

So che andrebbe fatta una prova sul campo, però magari la vostra esperienza con i Mc e le Eritage potrebbe aiutarmi a capire.

Grazie per la pazienza

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

Mi sembra che tu stia cercando di complicarti la vita...

Che diffusori sono?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.336
    Discussioni Totali
    5.877.866
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×