Vai al contenuto

Ospite MarkOne

Cavi di potenza Tellurium Q Black e rodaggio

Messaggi raccomandati

Ospite

Buongiorno, ho acquistato questi cavi ma ho letto sulla documentazione allegata che servono 300/400 ore di rodaggio per farli suonare bene.

Sinceramente potrei comprendere 50/100 ore, ma i valori che loro riportano mi sembrano esagerati.

Chi ha avuto esperienza diretta con questa marca, mi dica se corrisponde a verità, e mi faccia eventualmente sapere in cosa sono migliorati con il rodaggio.

Grazie mille.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Nulla? Nessuno li ha mai provati?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
essezeta
Nulla? Nessuno li ha mai provati?
io li posseggo, coppia per i diffusori, ma avendoli acquistati ex demo teoricamente un po' rodati avrebbero già dovuto esserlo, tant'è che non ho da segnalare miglioramenti nel tempo (qualora ve ne fossero stati e, soprattutto, io fossi stato in grado di percepirli).

ti confermo che poco tempo dopo avere acquistato i suddetti chiesi al rivenditore italiano la possibilità di sfruttare l'offerta in prova per 30gg per quello di segnale (nel mio caso un TQ Black Din/Din per apparecchi Naim) e lo stesso mi disse che però avrei dovuto far suonare l'impianto,ed il cavo, per un certo numero di giorni, tipo una ventina, h.24 per rodarlo prima di esprimere giudizi. per quello e per altri motivi alla fine non lo presi (io volevo confrontare il TQ Black di segnale con il Naim Hiline che posseggo; ho rinunciato, anche perché penso avrei dovuto orientarmi come minimo sull'Ultra Black).

ora, non so se sia vero o meno questa storia del rodaggio, però anche a me sembra un tempo esagerato. ho anche contattato la Tellurium Q ed il gentile proprietario/progettista mi ha detto che utilizzando il loro "system enhancement CD" si può udire in un fine settimana ciò di cui i loro cavi sono capaci.

per tua conoscenza:

se funziona o meno, non saprei dirtelo!

fammi sapere.

saluti,
Stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

capisco se devi provarli, ma ormai li hai presi, mettili nell'impinato usali senza fissarti troppo, e e prima o poi il rodaggio finisce

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannifocus

Dopo 400 ore ti ricordi come suonavano all'inizio ? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo
Dopo 400 ore ti ricordi come suonavano all'inizio ? :D
pure se te lo ricordassi, ormai suonano come dopo rodaggio

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Sinceramente sono a 13 ore circa. Un minimo di differenza forse si avverte.

Sono cavi estesi e naturali. Forse c'è ancora qualcosa di oggettivo (quindi avvertibile) che non mi pare perfetto, tipo sulle voci. Vedremo se è colpa del rodaggio o meno.

Al rodaggio credo, perché ho avuto esperienze precedenti di differenze a volte notevoli, ma 400 ore, ripeto, mi pare troppo.

A 50/60 inizio a tirare le prime somme, ma se dovessero correggere col tempo anche questi minimi dettagli, allora siamo di fronte ad un prodotto eccelso.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
M.B.

Dopo 400 ore di funzionamento, più che i cavi saranno ampiamente rodate le tue orecchie... Ti abituerai alla nuova impostazione sonora e alla fine, a meno di difetti palesi, te li farai piacere... :D

 

P.S. In più di trent'anni di continue prove, non ho mai constatato stravolgimenti delle prestazioni a seguito del rodaggio dei cavi (sono attrezzato e uso sia un generatore e sia vari dischi test). Le variazioni sono sempre state confinate nell'ambito delle sfumature. Determinanti quanto si vuole soggettivamente, ma sono sempre fenomeni oggettivamente di piccolissima entità...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
corrado

Viene consigliato un rodaggio così lungo in modo da non poter sfruttare il diritto di recesso.

>:):D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mauri71

io utilizzo gli ultra black, prova 30 giorni, mi sono piaciuti,gli ho acquistati ,amen, fine della storia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rimini

Se vuoi sentire una differenza vera, fagli fare il trattamento dalla Pearl di Trento. 

Il cambiamento dato dal rodaggio (ammesso che ci sia) diventa ridicolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ho provato , acquistato, venduto molti cavi sia di potenza che di segnale.

La sensazione positiva o negativa riscontrata nei primi 10 minuti di ascolto non si è mai discostata da quella percepita dopo giorni e giorni di rodaggio.

Mi spiego meglio nessun cavo che non mi sia piaciuto da subito è in seguito miracolosamente migliorato.

Nessun cavo che mi sia piaciuto da subito è in seguito miracolosamente migliorato.

Se non ti convince qualcosa cambia il cavo.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
M.B.
Ho provato , acquistato, venduto molti cavi sia di potenza che di segnale.

La sensazione positiva o negativa riscontrata nei primi 10 minuti di ascolto non si è mai discostata da quella percepita dopo giorni e giorni di rodaggio.

Mi spiego meglio nessun cavo che non mi sia piaciuto da subito è in seguito miracolosamente migliorato.

Nessun cavo che mi sia piaciuto da subito è in seguito miracolosamente migliorato.

Se non ti convince qualcosa cambia il cavo.

 

Condivido totalmente!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Un'impronta sono d'accordo, ma in molti casi, magari sono un po' legati in basso, quindi con il rodaggio si smussano piccoli errori.

Certo se non suona proprio, sono d'accordo, se ci sono troppi punti da correggere non va neanche dopo.

Ma ci sono cavi che conosco, per esempio quelli che uso che se stanno collegati vanno bene, se li lasci staccati, appena ricollegati non vanno come al solito.

Quindi attenzione a non essere precipitosi su qualsiasi decisione, pure con cavo rodato.

Per esempio quelli precedenti risentivano meno gli attacca e stacca, calcolando che l'impianto è lo stesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
imaginator

Mah, con i cavi di alimentazione, sia Neutral cable che Nordost per esempio, la differenza tra il primo giorno, tutti molto velati e "costipati" e le 36-48 ore dopo hanno fatto la differenza tra la delusione totale e la soddisfazione, migliorati tutti nel corso di una settimana a livello di sfumature, lasciando acceso l'impianto 24 su 24.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
antonew

La differenza c' è ,è più questione di 'fluidità '

Quello che non ho mai capito è se dipenda dal cavo piuttosto che dalle elettroniche in tensione.

Da me ,perennemente accese.

Non sapendo, anche se propendo più per la teoria di audiohiker, tendo a non sconfessare a priori chi mi vende il prodotto di mio gusto.

Ma poi, è così importante?

Si può esser sereni e valutare con calma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Che il cervello si abitui al suono, ci sta. Ma credo che un minimo di cambiamento post rodaggio, esista. Anche perché non è che sto 100 ore ad ascoltare i cambiamenti. Di tanto in tanto aumento il volume e sento.

Personalmente credo inoltre che in certi cavi sia palese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

in cosa dovrebbe consistere il rodaggio su un cavo elettrico??

cioè, a livello fisico, cosa succede a tale cavo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
decdec
in cosa dovrebbe consistere il rodaggio su un cavo elettrico??

cioè, a livello fisico, cosa succede a tale cavo?

che gli elettroni, dopo un pò, conoscono già la strada e vanno più veloci...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Aries
in cosa dovrebbe consistere il rodaggio su un cavo elettrico??

cioè, a livello fisico, cosa succede a tale cavo?
...e cosa vuoi che succeda??? Nulla, ovviamente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nautilus65

quanto costano questi cavi terminati da 3+3 mt?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
imaginator
in cosa dovrebbe consistere il rodaggio su un cavo elettrico??

cioè, a livello fisico, cosa succede a tale cavo?
...e cosa vuoi che succeda??? Nulla, ovviamente...Me lo chiedo anch'io. Eppure cavi che psico-acusticamente dovrebbero essere eccezionali perché costosi sballati ed inseriti nella catena risultano opachi, velati, deludenti. Dopo 24-48 ore con impianto acceso no-stop, la situazione cambia in maniera sensibile.. all'orecchio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Aries
in cosa dovrebbe consistere il rodaggio su un cavo elettrico??

cioè, a livello fisico, cosa succede a tale cavo?
...e cosa vuoi che succeda??? Nulla, ovviamente...Me lo chiedo anch'io. Eppure cavi che psico-acusticamente dovrebbero essere eccezionali perché costosi sballati ed inseriti nella catena risultano opachi, velati, deludenti. Dopo 24-48 ore con impianto acceso no-stop, la situazione cambia in maniera sensibile.. all'orecchio.Io non ho mai sentito differenze. Non so se è un bene o un male...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76

Io credo nell'apporto benefico dei cavi, cablaggi e tutti gli ammenicoli del fine tuning, a tutti i livelli, segnale, alimentazione e potenza.

 

Non credo però nel rodaggio dei cavi.

 

Per i diffusori, nulla da obiettare... così come per le valvole e per i lettori cd (in riferimento alla meccanica).

 

Tutto il resto, SECONDO ME non roda... siamo semplicemente noi che ci abituiamo.... in un certo senso, siamo noi che rodiamo!!! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Drake

Certo che se le mie orecchie si sono abituate al suono che sentivo appena inseriti i nuovi cavi di potenza, ho un'impianto che suona veramente male...

Se poi ci aggiungiamo il pessimo suono che avevano la coppia pre e finale da nuovi alla quale le mie orecchie voi dite si sono abituate, il mio impianto suona veramente molto male...

E se poi ci aggiungiamo pure il pessimo suono che ho sentito quando ho inserito il nuovo lettore cd ed alla quale le mie orecchie voi dite si sono abituate, il mio impianto suona veramente molto molto male...

E se dopo questi componenti ci aggiungiamo il pessimo suono che ho sentito quando man mano ho inserito gli altri cavi nuovi di pacca alla quale le mie orecchie voi dite si sono abituati, il mio impianto suona veramente molto molto molto male....

Insomma, il mio impianto è la somma di tanti suoni pessimi e le mie orecchie che "voi dite" si sono abituate a quel brutto suono, me lo fanno sembrare ottimo, senza accorgermi che in realtà suona di merda...Voi dite...! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76

Non è quello che ho detto, se ti riferisci a me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Drake
Non è quello che ho detto, se ti riferisci a me.


No Mauro, ho preso spunto dalla tua ultima frase, però parlavo in generale e di quello che spesso leggo nel forum... ;)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
Io credo nell'apporto benefico dei cavi, cablaggi e tutti gli ammenicoli del fine tuning, a tutti i livelli, segnale, alimentazione e potenza.

 

Non credo però nel rodaggio dei cavi.

 

Per i diffusori, nulla da obiettare... così come per le valvole e per i lettori cd (in riferimento alla meccanica).

 

Tutto il resto, SECONDO ME non roda... siamo semplicemente noi che ci abituiamo.... in un certo senso, siamo noi che rodiamo!!! :D

 

Rodano anche i cavi con alcuni la differenza può essere minore con altri decisamente importante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.675
    Discussioni Totali
    5.887.666
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×